DOMANDE E RISPOSTE PASTA DI ZUCCHERO

DOMANDE E RISPOSTE PASTA DI ZUCCHERO

Pasta di zucchero

… Cos’è la pdz?

Pdz è l’abbreviazione per Pasta Di Zucchero, è un composto principalmente a base di zucchero, con una consistenza simile al pongo che la rende ideale per creare delle sfoglie con cui ricoprire le torte rendendole molto eleganti. La pdz di base nasce bianca e può essere colorata con i colori alimentari. È possibile realizzarla anche a casa trovi la ricetta nella sezione “le mie ricette”.

…Come si conserva la pasta di zucchero?

La pasta di zucchero si conserva a temperatura ambiente (non in frigorifero altrimenti si indurisce) dentro un sacchetto per alimenti, al riparo da luce e fonti di calore. Io personalmente la metto nei sacchetti per surgelati, ogni colore in un sacchetto diverso, chiuso bene con un nodino, poi metto tutti i sacchettini in una biscottiera di ceramica a chiusura ermetica; in questo caso sono al buio e doppiamente al riparo dall’aria e dall’umidità.

…Per quanto tempo si conserva la pasta di zucchero?

Se la compriamo seguiamo le indicazioni di scadenza sulla confezione, se invece la facciamo noi possiamo mantenerla anche per 6 mesi. In ogni caso teniamo presente che l’ingrediente principale e’ lo zucchero, lo zucchero è di per se un ottimo conservante. Con il passare del tempo se facciamo qualche torta, ci troveremo dei piccoli avanzi che possiamo sempre usare, ma ogni tanto è bene fare una bella pulizia per non trovarci ad impastare della pasta molto vecchia con quella appena fatta.

…Posso riutilizzare la pasta di zucchero avanzata?

Certo che si, basta conservarla bene, tanti piccoli avanzi colorati ci saranno utili per fare qualche decorazione nelle prossime torte.

… Qual’è la miglior glassa da utilizzare prima di stendere la pasta di zucchero?

Crema al burro o ganache al cioccolato (trovi le ricette nella sezione “le mie ricette”). Da evitare assolutamente crema pasticcera, mascarpone e panna, l’umidità contenuta in esse farebbe sciogliere la pasta di zucchero.

…Perché devo glassare la torta con la crema al burro prima di stendere la pasta di zucchero?

Ci serve qualcosa per rendere la superficie della torta perfettamente liscia, che ci aiuti a far aderire la pasta di zucchero sigillando il contenuto umido della bagna e della farcitura, altra funzione è quella di uniformare il colore,  con una copertura di pdz molto chiara potrebbe trasparire il colore della nostra glassa, in questo caso è bene usare una glassatura chiara. Se non ci piace la crema al burro possiamo usare la ganache al cioccolato bianco, trovi le ricette nella sezione “ricette”

… Per glassare una torta da ricoprire con pdz devo montare la ganache?

Meglio non montarla, la ganache non montata è più stabile e crea una superficie perfetta su cui far aderire la pasta di zucchero. Se appena tolta dal frigorifero fosse troppo dura per essere stesa sulla torta è sufficiente lavorarla un po’ con una spatola.

… Quanta crema al burro serve per glassare una torta?

Difficile da calcolare, dobbiamo riempire tutti gli spazi che rimangono tra strato  strato creando una superficie liscia ed omogenea su cui stendere la pasta di zucchero. Indicativamente per una torta di diametro 22/24 cm  alta 8/10 cm potremmo utilizzare circa 200/250 g di crema al burro.

… Come si glassa la torta prima di stendere la pasta di zucchero?

Una volta farcita la torta deve riposare almeno un paio d’ore in frigorifero per far compattare bene la farcitura, io la copro sempre con della pellicola trasparente prima di metterla in frigorifero per non fargli assorbire gli odori. La glassatura serve sopratutto a dare una forma regolare alla torta quindi la prima cosa da fare è mettere abbondante crema al burro sui lati con una spatola, stando attenti a riempire gli spazi tra gli strati della torta, poi togliere l’eccesso di crema al burro cercando di dare una forma liscia e regolare, quindi glassare la parte alta della torta. Nella sezione “video” trovi un tutorial che spero sia di aiuto. La glassatura ci permette di isolare la parte interna umida della torta dalla pasta di zucchero, se non facessimo questa operazione la pdz potrebbe inumidirsi e quindi scioglierai.

…Come si riconosce una buona pasta di zucchero?

Per prima cosa deve avere un buon sapore, deve essere elastica ma non molle, in bocca non deve essere granulosa, non si devono formare le crepe quando si stende sulla torta. Nella nuova sezione “recensioni” trovate qualche mio commento sulle varie marche di pdz che ho provato.

…Quanto tempo occorre per far asciugare la pasta di zucchero?

  • Se parliamo di decorazioni: difficile da calcolare, infatti la pasta di zucchero risente molto del clima, d’estate si ha più difficoltà a lavorarla perché il caldo la rende molto appiccicosa, ma si asciuga rapidamente, per esempio un fiorellino asciuga in qualche ora, in autunno nei periodi di pioggia praticamente non asciuga mai, in inverno con il riscaldamento acceso l’aria diventa piuttosto secca quindi si asciuga facilmente. Il consiglio che vi posso dare è preparare le decorazioni con più anticipo possibile e tenerle in un posto chiuso al riparo dall’umidità…. non in frigorifero, io di solito le metto su una placca da forno e le ripongo in un mobile senza coprirle. Le decorazioni in pdz una volta asciutte avranno una consistenza dura come zuccherini, molto gradevoli da mangiare.
  • Se parliamo di copertura di una torta: non deve asciugare, una volta stesa sulla torta è pronta da mangiare, salvo ulteriori decorazioni.

… Dove si conserva la torta una volta decorata?

Le torte si conservano sempre in frigorifero, la pdz non si rovina in frigorifero, si indurisce leggermente, tornerà della sua normale consistenza dopo circa un’ora fuori dal frigorifero.

… Quanto tempo può stare fuori dal frigorifero una torta in pdz?

Ci sono molte variabili, le più importanti sono la temperatura esterna e la farcitura. E’ chiaro che non è mai bene tenere degli alimenti troppo tempo al calore estivo o sotto il sole, questa è una regola che vale per tutti gli alimenti, a maggior ragione vale per un prodotto delicato come una torta. Dobbiamo far attenzione alle farciture, si sa che alcuni prodotti delicati come crema pasticcera, panna montata, yogurt ecc si rovinano presto se tenuti fuori dal frigorifero; la crema al burro e la pasta di zucchero ci danno una mano della conservazione perché tengono la nostra farcitura ben sigillata e quindi protetta. Se avete bisogno di lasciare una torta fuori dal frigorifero per tanto tempo vi consiglio di scegliere una farcitura che non si rovina in fretta, le creme più adatte sono: creme spalmabili alla nocciola (nutella), gianduia o ai pistacchi, confetture e marmellate, crema ganache. Indicativamente, se la temperatura di casa è intorno ai 22 gradi, qualsiasi farcitura usiamo, possiamo tranquillamente tenere la torta fuori dal frigorifero per 4/5 ore, se il tempo fuori dal frigorifero o la temperatura esterna aumentano chiaramente il tempo per la nostra torta diminuisce, è quindi consigliabile l’utilizzo le farciture che ho elencato prima.

… Le decorazioni in pdz sono fragili quando sono asciutte?

Dipende molto dallo spessore della pdz, decorazioni grandi e compatti come un animaletto o un personaggio sono piuttosto resistenti, una volta asciutta; decorazioni molto sottili come per esempio fiorni sono molto più delicate.

…Come si attaccano le decorazioni alla torta?

Come colla possiamo usare una semplice goccia d’acqua, per decorazioni più pesanti possiamo usare una pasta ricavata lavorando un po’ di pasta di zucchero con due gocce d’acqua, per decorazioni ancora più pesanti è meglio inserire degli stecchini.

… Come si ricopre una torta con la pasta di zucchero?

Dopo aver glassato la torta con crema al burro o ganache al cioccolato, stendiamo la pasta di zucchero fino a raggiungere uno spessore di circa 3 o 4 mm abbastanza grande da coprire tutta la superficie della torta, adagiamo la pdz sulla torta facendo aderire subito la pdz al top della torta e ai primi 3 cm ai lati (questa operazione ci permette di bloccare la pdz alla torta impedendogli di allungarsi con il suo pero e quindi di rompersi). A questo punto la pdz formerà una specie di gonnellina increspata intorno alla torta, con molta delicatezza dobbiamo allargare le increspature e far aderire la pdz alla torta senza creare pieghe. Poi possiamo togliere l’eccesso di pdz intorno alla torta e lisciare tutta la torta in modo da ottenere una superfice perfetta. Nella sezione “video” trovi un tutorial, spero possa essere utile.

… Quanto deve essere spessa la pdz per essere stesa su una torta?

In genere 3/4 mm, ma anche qui ci sono delle variabili da considerare, mediamente le torte da ricoprire sono alte dai 7 ai 10 centimetri ma se l’altezza aumenta dobbiamo aumentare anche lo spessore della pdz perché le parti che andranno a rivestire i lati della torta saranno più grandi e quindi più pesanti, facendo una sfoglia di 1/2 mm più alta quindi non correremo il rischio che si rompa.

… Quanta pasta di zucchero occorre per rivestire una torta?

Per ricoprire una torta di 22 cm di diametro alta 8/10 cm serviranno circa 700 g di pdz, sicuramente non utilizzeremo tutti i 700 g ma questa è la quantità minime che ci permette di ottenere una sfoglia abbastanza grande da ricoprire tutta la superficie della torta, è possibile utilizzare quello che avanza per le decorazioni oppure possiamo metterla da parte per la prossima torta.

…Se sbaglio a stendere la pasta di zucchero la posso reimpastare?

Certo, ma ricordiamoci che se si stende tante volte la pasta di zucchero assorbe tutto lo zucchero a velo che mettiamo sul piano di lavoro perdendo ogni volta un po’ di elasticità quindi tenderà di più a rompersi, di conseguenza diventerà sempre più difficile stenderla perfettamente, in conclusione: con la pratica il nostro obiettivo deve essere stendere bene la pdz al primo colpo.

…Che differenza c’è tra pasta di zucchero e pasta di gomma?

La pasta di gomma è molto più elastica, si asciuga rapidamente ed una volta asciutta diventa molto dura e resistente, si può stendere molto sottilmente senza rompersi, per tutte queste caratteristiche è molto adatta per realizzare fiori che avranno un effetto molto realistico; la pasta di zucchero invece si usa per ricoprire le torte e per fare ogni tipo di decorazione che non richieda una stesura molto sottile.

…Posso ricoprire una torta con la pasta di gomma?

Non sarebbe bella al momento del taglio perché anziché avere una bella fetta netta la copertura molto rigida si romperebbe.

…Come si ottiene il color pelle per fare i personaggi?

Dobbiamo mescolare al bianco una puntina di colorante marrone o in alternativa un pochino di cacao in polvere.

…Come posso rimediare se si rompe la pasta di zucchero?

Ammorbidiamo un po’ di pasta di zucchero con una goccia d’acqua e lavoriamola fino a formare una sorta di cremina, usiamola per riempire il buco e lisciamo fino a farla integrare totalmente.

…Cosa fare se si macchia la copertura con un altro colore.

Con un pennellino o un pezzettino di carta da cucina imbevuto di grappa strofiniamo delicatamente sulla macchia fino a farla scomparire.

…Come si lucida la pasta di zucchero?

A me personalmente non piace l’effetto vinile sulle torte ma se vogliamo far risaltare ad esempio i dettagli neri (che in genere tendono ad ingrigirsi quando si asciugano) possiamo passare un leggerissimo velo di olio di semi, possiamo farlo ungendo le dita di olio e tamponarle con della carta e sfiorare la decorazione da lucidare.

…Posso preparare la torta e decorarla in un solo giorno?

Si può fare tutto ma il rischio è che la torta non si tagli bene, che esca la farcitura dai lati e che si formino degli avvallamenti sulla torta. Io mi trovo bene così:

  1. il primo giorno faccio il pan di spagna
  2. la mattina dopo farcisco la torta
  3. dopo qualche ora di riposo in frigorifero, glasso la torta con la crema al burro
  4. dopo qualche ora, la sera o il giorno dopo, la ricopro e la decoro con la pasta di zucchero

…Come si colora la pasta di zucchero?

In commercio troviamo vari tipi di colorante: liquidi, in polvere ed in gel. Per colorare la pasta di zucchero i miei preferiti sono i coloranti in gel, si forma una palla di pasta di zucchero bianca si schiaccia un pochino al centro per formare un buchetta dove metteremo poco gel del colore che vogliamo, poi si richiude la pasta di zucchero senza toccare il colorante con le dita e si impasta fino ad ottenere un colore omogeneo. Anche i coloranti in polvere sono adatti alla pasta di zucchero, la modalità di usa è identica a quella in gel, a volte pero si può verificare che se si lascia riposare qualche ora la pasta di zucchero colorata con la polvere appaiano dei puntini di colore più intenso, nessun problema basta reimpastare, ma se si vedono i puntini sulla torta non è certo un bell’effetto. Per quanto riguarda i coloranti liquidi sono assolutamente da evitare perché modificano la consistenza della pasta rendendola molle e saremmo costretti a rimpastare con molto zucchero a velo perdendo così l’elasticità originaria della pasta di zucchero. Alcuni colori sono brillanti sono difficili da ottenere a casa, come il nero e il rosso, in questo caso io preferisco comprare la pdz già colorata.

…Come si colorano i dettagli?

I migliori sono i colori in polvere che devono essere diluiti con dell’alcol alimentare oppure un superalcolico di colore neutro per esempio la grappa. Usiamo questo colore con un pennellino, quando la parte alcolica evaporerà i nostri dettagli rimarranno asciutti e colorati.

…Come si ottiene l’effetto sfumato sui dettagli?

Si applicano i coloranti in polvere usando un pennellino asciutto.

…Perché la mia torta ha un cattivo odore?

Quando mettiamo una torta in frigorifero dobbiamo sempre proteggerla perché le sostanze grasse tendono ad assorbire gli odori, quindi utilizziamo sempre un porta torta con coperchio. Sempre meglio isolare tutti i prodotti che fanno molto odore per esempio formaggi, cipolle, aglio ecc, mettiamoli in contenitori ermetici.

…I celiaci posso mangiare la pasta di zucchero?

Dipende, alcune pasta di zucchero in commercio non contengono glutine, se la facciamo noi in casa dobbiamo comprare dello zucchero a velo che non contiene glutine e la stessa attenzione va messa anche per tutti gli altri ingredienti. Laviamo bene tutta l’attrezzatura prima di usarla e non utilizziamo mai gli avanzi di pasta di zucchero che abbiamo in dispensa. Realizzare una torta senza glutine non è facile dobbiamo fare molta attenzione, se non sapete bene in cosa consiste la celiachia date un’occhiata sul sito ufficiale www.celiachia.it, nel quale potrete trovare anche un elenco dei prodotti che non contengono glutine.

…Perché sulla torta si formano delle gocce di condensa?

Quando togliamo la torta dal frigorifero la differenza di temperatura tra la torta e l’aria fuori dal frigorifero forma dell’umidità all’esterno della torta, a volte vere e proprie goccioline, per non avere questo brutto effetto dobbiamo tenere la torta fuori dal frigo 2/3 ore prima di mangiarla. C’è da dire che questo effetto dipende molto dal tipo di pdz che si usa, dopo averne provate diverse marche posso dire che in genere le marche più costose sono migliori anche da questo punto di vista.

…Vorrei realizzare una torta scenografica e d’effetto ma siamo poche persone a mangiarla.

In questo caso ci vengono incontro le basi di polistirolo per alimenti (dummy), si trovano in internet o nei negozi per cake design, possiamo usarle della stessa circonferenza della torta per avere un effetto più alto oppure possiamo fare un piano o più piani completamente di polistirolo, poi si decora come se fosse tutto vero. Io non sono un’amante delle cose non mangiabili sulle torte ma con questo trucchetto riusciamo a realizzare torte scenografiche anche se abbiamo pochi invitati, la differenza non si nota, potete dare uno sguardo nella sezione “dolci foto”, la torta ruspa (la parte in basso decorata a mattoncini era una dummy in polistirolo) oppure la torta dottoressa (la parte alta dove è appoggiata la dottoressa era una dummy).

… C0s’è la colla edibile? 

Per attaccare le decorazioni alle torte si può usare la famosa colla edibile, è un prodotto pronto che si trova nei negozi specializzati, io comunque trovo che l’acqua sia un buon collante, ma possiamo utilizzare anche acqua e zucchero a velo o gelatina alimentare. Funziona benissimo anche un pochina di polvere di gomma arabica sciolta in acqua.

… Posso usare la panna come base prima di ricoprire la torta con la pasta di zucchero?

Buonissima, ma non è adatta perché inumidirebbe troppo la pasta di zucchero, potrebbe addirittura far sciogliere le decorazioni, sicuramente è più adatta crema al burro o ganache al cioccolato. Per le ricette complete dai uno sguardo alla sezione “ricette”.

… Come mai trovo dei peletti nelle decorazioni?

La pasta di zucchero è molto appiccicosa e sembra che attragga a se qualsiasi tipo di impurità, per questo prima di iniziare a lavorare la pdz è importante pulire bene il piano di lavoro e indossare indumenti che non rilasciano pelucchi possibilmente di colore bianco. Infatti a volte basta indossare una maglietta nuova (lavata poche volte) per riempire di piccoli peletti la pasta di zucchero bianca ed avere un effetto bruttissimo…… come se fotte sporca.

… Come faccio a non far attaccare la pasta di zucchero al piano di lavoro?

Semplicemente cospargendo il piano di lavoro con dello zucchero a velo, si può usare anche della maizena o frumina ma ritengo che secchino troppo la pasta di zucchero, inoltre queste farine possono fermentare e compromettere la conservazione della pdz avanzata.E’ invece più adatta frumina o maizena quando si usano gli stampi in silicone per realizzare le decorazioni, infatti queste farine rendono molto più facile l’espulsione della decorazione dallo stampo, dopo aver impastato la pdz con queste farine consiglio di buttare quella che avanza.

… Posso usare il mascarpone come base prima di ricoprire la torta con la pasta di zucchero?

No. Purtroppo ho provato ed è stato un disastro. Il mascarpone fa sciogliere la pasta di zucchero. Si imparano sempre tante cose dagli errori!!!

… Cosa teme la pasta di zucchero?

  • l’aria, prima di essere lavorate deve rimanere protetta in sacchetti ermetici.
  • l’umidità, la rende appiccicosa e non permette alle decorazioni di asciugarsi.
  • il caldo, si scioglie.
  • il freddo, se messa in frigorifero si indurisce diventando difficile da lavorare. Dopo che si è stesa sulla torta però si può tranquillamente mettere in frigorifero.

… Cos’è una base dummy?

E’ una forma di polistirolo per alimenti che ci aiuta a fare delle torte scenografiche. Si possono comprare nei negozi specializzati di cake design oppure online. Sono disponibili in varie forme e dimensioni.

… Posso appoggiare direttamente la torta sulla dummy?

Il polistirolo delle dummy è adatto agli alimenti ma io personalmente metto sempre un vassoietto per torte tra la torta e la dummy perché ho l’impressione che affondando con il coltello per tagliare le fette si potrebbe incidere il polistirolo e qualche residuo potrebbe finire nella torta.

… Come si uniscono due piani di torta?

Se la torta non deve fare un lungo tragitto per arrivare dove verrà mangiata è sufficente mettere un cucchiaio di crema al burro sulla torta grande prima di adagiarvi sopra la torta piccola, se invece dobbiamo renderla molto stabile oltre alla crema al burro dobbiamo inserire un bastoncino di bambù che attraversa le due torte in modo da tenerle ben unite.

… Come fa’ a non schiacciarsi una torta a piani?

Naturalmente c’è il trucco, nella torta più grande che fa da base per la più piccola dovranno essere inserite delle cannucce che sorreggeranno il peso della torta che verrà appoggiata sopra, in genere si metto almeno 4 cannucce, se si volesse aggiungere un ulteriore piano basterebbe inserire altre 4 cannucce nella torta prima di adagiarvi l’altra torta sopra. E’ importantissimo che le cannucce siano tutte della stessa altezza altrimenti otterremmo una torta storta. Se vi fa piacere nella sezione video vi mostro come realizzare una torta a piani.

… Come si fa aderire la pdz alla base dummy?

Se dobbiamo decorare solo la base dummy possiamo semplicemente passarla sotto l’acqua, la poca umidità che rimarrà sul polistirolo sarà sufficente a far aderire la pasta di zucchero.

… Non mi piace il sapore della pasta di zucchero, esiste un’alternativa per ottenere una torta ugualmente elegante?

Certo, una volta realizzata la nostra torta preferita possiamo glassarla con abbondante crema al burro, panna montata, crema ganache o la mia preferita la crema al burro meringata (trovi tutte le ricette nella sezione “ricette”), se vogliamo ottenere quell’effetto elegante e perfetto che dona la pasta di zucchero però dobbiamo essere molto precise, spatolando e lisciando la crema fino ad ottenere una superfice senza imperfezioni. Se invece la precisione non è il tuo forte puoi creare qualche effetto carino con la sac a poche, se dai un’occhiata nella sezione “i miei dolci” potrai vedere la torta rose blu che è stata realizzata con della crema al burro meringata, oppure la torta dedicata ai Vigili del Fuoco, il prato è stato realizzato con crema al burro. Poi c’è l’ultima moda….. la torta nuda cioè non glassata e senza pdz, è una torta semplicemente farcita all’interno con decorazioni, in genere di sola frutta all’esterno. Ad ognuno la sua…sbizzarritevi!!!!

… Non ho molta manualità ci sono decorazioni semplici da realizzare con la pasta di zucchero?

Certo, le decorazioni semplici sono numerose, le cose più semplici che mi vengono in mente sono le strisce ed i pois che donano sempre un aspetto fine ed elegante, sono importanti anche i colori, infatti su una torta base bianca applicare dei pois di due tonalità diverse dello stesso colore, per esempio rosa chiaro e rosa acceso, danno un effetto molto fine, se invece gli stessi pois si realizzano multicolore avremo un effetto più allegro e sbarazzino. Si posso usare gli stampini ad espulsione, si trovano in commercio di ogni forma e dimensione. È molto semplice da realizzare anche la girandola, trovate il video tutorial nella sezione “video”.

… Posso mettere le decorazioni in pasta di zucchero sopra una torta ricoperta di panna?

L’umidità della panna potrebbe far sciogliere le nostre decorazioni di pdz, se si vogliono mettere meglio farlo poco prima di far entrare in scena la torta.

… La mia torta è troppo grande non entra in frigorifero!

Il frigorifero di casa limita un po’ le nostre manie di grandezza, se vogliamo realizzare una torta molto grande prima dobbiamo vedere le misure del nostro frigorifero, io so per esempio che se tolgo tutti i cassetti accessori riesco a mettere al massimo un vassoio con diametro di 40 cm quindi le mie torte non potranno mai avere un diametro superiore a 30/35 cm. L’alternativa potrebbe essere di non mettere la torta in frigorifero, in questo caso dobbiamo usare farciture che non deperiscono facilmente per esempio marmellata, nutella o dulce de leche, in questo caso, per far aderire la pdz alla torta usare della gelatina alimentare.

… Come si tolgono le bolle d’aria dalla pasta di zucchero?

prima di tutto dobbiamo cercare di non incorporare aria mentre lavoriamo la pdz, quindi impastiamola delicatamente. Una volta stesa con il matterello, prima di posarla sulla torta, controlliamo se si vedono delle piccole sacche d’aria, se ci sono dobbiamo bucarle con uno spillo (disinfettato) o un attrezzo molto appuntito, per non far notare i forellini lisciamo un po’ la pdz con lo smoother, una volta adagiata la pdz sulla torta possiamo fare la stessa operazione se dovessero apparire nuove sacche d’aria.

… Cos’è la cake board?

E un vassoio spesso circa 2,5 cm in genere rivestito di alluminio che viene usato come base di appoggio per le torte decorate, di solito si usa una cake board più grande della torta di circa 5/10 cm, se dai uno sguardo nella sezione “i miei dolci”  potrai vedere qualche esempio.

… Come si realizza una torta a piani?

Nella sezione “video” ne trovi uno dedicato alle realizzazione di torte a piani, spero possa essere utile.

10 regole per lavorare la pasta di zucchero

  1. Appena tolta dalla confezione la pdz deve essere lavorata per ridonargli elasticità e compattezza.
  2. Le mani ed il piano di lavoro devono essere ben puliti ed asciutti.
  3. Cospargere il piano di lavoro di zucchero a velo per non far attaccare la pasta di zucchero, non usare maizena perché tende a fermentare e potrebbe far deperire la pdz.
  4. Stendere la pasta di zucchero formando una sfoglia di spessore uniforme abbastanza grande da ricoprire tutta la torta, compresi i lati.
  5. Se si formano delle bolle d’aria all’interno della pdz bucarle con uno spillo.
  6. Levigare bene la superficie della torta ricoperta con pdz con lo smoother per avere un effetto uniforme e regolare.
  7. Evitare di formare pieghe e strappi nella pdz.
  8. Non perdersi mai d’animo, le decorazioni servono anche a coprire qualche piccolo difetto.
  9. La fantasia è la nostra migliore alleata.
  10. Le decorazioni da applicare sulla torta posso essere preparate con qualche giorno di anticipo per permettergli di asciugarsi e quindi di mantenere la forma desiderata.

10 regole per realizzare una torta spettacolare

  1. Fare uno schizzo di come dovrà risultare la torta.
  2. Programmare la struttura interna della torta, se necessita di sostegni o dummy.
  3. Studiare come trasportare la torta.
  4. Procurarsi il materiale occorrente della forma e misura ideale, cake board, vassoi, scatole, pioli, dummy.
  5. Preparare in anticipo tutte le decorazioni in pdz.
  6. Scegliere un pan di spagna adatto alla struttura della torta, per esempio per torte sagomate scegliamo un pan di spagna compatto.
  7. Fare spazio nel frigorifero.
  8. Evitare di tenere nel frigorifero alimenti che possano trasmettere cattivo odore alla torta, per esempio cipolle o formaggi.
  9. Dopo aver farcito la torta farla riposare in frigorifero almeno tre ore,  in questo modo diventerà più stabile e non correremo il rischio che la farcitura esca dai lati.
  10. Dopo aver ricoperto la torta con crema al burro o ganache al cioccolato farla raffreddare in frigorifero almeno tre ore,  una superficie dura e levigata è l’ideale per stendervi la pdz.

10 regole per la torta di compleanno perfetta

  1. Il protagonista è il festeggiato.
  2. Studiamo bene i gusti del festeggiato.
  3. L’effetto sorpresa è sempre gradito.
  4. La torta non deve essere solo bella ma anche buona, cerchiamo di colpire nel segno con i gusti del festeggiato.
  5. Usiamo prodotti di qualità, preferiamo prodotti freschi.
  6. La scritta tanti auguri è quasi d’obbligo.
  7. Usiamo i colori preferiti del festeggiato.
  8. Scegliamo lo stile che più si avvicina al carattere del festeggiato:elegante,  scherzoso, brillante,  sportivo ecc.
  9. Le torte scenografiche sono sempre molto apprezzate, se necessario aiutarsi con piani finti di torta utilizzando le dummy.
  10. La sweet table. Allestire il tavolo della torta con dolcetti e accessori che richiamano il tema ed i colori della torta.

10 regole per realizzare personaggi in pasta di zucchero

  1. Scegliere una pasta di zucchero piuttosto compatta, non molle.
  2. Per decorazioni molto precise usare una pasta per modelling.
  3. Inserire uno stecchino per sorreggere la struttura del personaggio, se necessario se ne possono inserire più di uno.
  4. Ogni decorazione parte da una pallina di pasta di zucchero perfettamente levigata.
  5. Si inizia ad assemblare il personaggio dal basso verso l’alto, per esempio un bambino: scarpe, gambe, busto, braccia, testa.
  6. Incollare i vari pezzi del personaggio usando un pennellino imbevuto di acqua e zucchero a velo oppure colla edibile.
  7. L’espressione del viso è molto importante, lavoriamoci fino a quando non saremo perfettamente soddisfatti.
  8. Nascondere piccoli difetti e giunture con qualche decorazione: fiori,  nastri, ciuffi di capelli ecc.
  9. Usare colori in polvere per effettuare sfumature ed ombreggiate.
  10. Se la decorazione è molto pesante inserire una cannuccia da bibita nella torta nel punto dove dovrà essere posizionata la decorazione, in questo modo la cannuccia sosterrà il peso evitando di far deformare la torta.

10 regole per ottenere un ottimo dolce 

  1. Utilizzare materie prime di alta qualità, preferire panna fresca e aromi naturali.
  2. Rispettare le dosi della ricetta.
  3. Preparare l’impasto in un recipiente grande, per rendere agevole la lavorazione degli ingredienti.
  4. Gli ingredienti del pan di spagna devono essere a temperatura ambiente e le farine setacciate.
  5. Usare sempre la carta forno per rivestire lo stampo per dolci.
  6. Non abbandonare il dolce in forno, controllare di tanto in tanto durante la cottura.
  7. Togliere il pan di spagna dallo stampo solo quando il dolce si è raffreddato.
  8. Preparare il pan di spagna con un giorno di anticipo, sarà più facile da tagliare e farcire.
  9. Al momento di assemblare la torta capovolgere il pan di spagna in modo che il fondo piatto e regolare diventi i piano alto, in questo modo il dolce avrà una forma perfetta.
  10. Scegliamo un farcitura con una consistenza piuttosto compatta, non deve uscire dai bordi.

10 attrezzi che ci rendono la vita facile per realizzare una torta

  1. Tortiera a cerniera.
  2. Planetaria o sbattitore elettrico per montare i composti.
  3. Spatola in silicone per amalgamare bene i composti montati.
  4. Spatola in acciaio per spalmare uniformemente farciture e crema al burro.
  5. Tappetino in silicone per stendere la pasta di zucchero.
  6. Matterello.
  7. Smoother, attrezzino in plastica per levigare la superficie della torta.
  8. Tools, attrezzini per modellare la pdz.
  9. Stampini ad espulsione, per realizzare decorazioni ad effetto in modo molto semplice e veloce.
  10. Pennellino, per attaccare le decorazioni alla torta.

… Qualche dubbio sulla pasta di zucchero? In fondo a questa pagina trovi lo spazio per farmi le domande, sarò felicissima di aiutarti….. Ciao, Maica ^.^

  • Giuseppe Cosenza

    Ciao maica , perché quando ricopro la torta con la pdz dopo qualche ora in frigo diventa lucida ?

    • Ciao Giuseppe, benvenuto. Si crea della condensa. Dipende in parte dal frigorifero in parte dalla qualità di pdz. Non possiamo farci molto….se non provare una marca diversa di pdz. Ti consiglio di togliere la torta dal frigo circa 2 ore prima di servirla in modo da dare il tempo alla condensa di asciugarsi. Ciao, a presto. Maica

  • Rossella

    Ciao Maica 20 giorni fa ho fatto una torta in pdz e siccome di pdz me n’è avanzato un bel pezzo , l’ho congelato… ho avuto una brillante idea o una pessima? 🙃

    • Ciao Rossella, benvenuta…..diciamo che c’è di peggio…non hai fatti un disastro ma hai fatto un passaggio che potevi editare 😉. La pdz è composta quasi per la totalità da zucchero che è un conservante eccellente. Il miglio modo per conservarla e sigillandola bene in un paio di buste frigo a temperatura ambiente. Quando scongelarsi la tua ricorda di buttare gli avanzi. Ciao cara. A presto. Maica

  • Valentina Vitale

    Ciao Maica, grazie dei preziosi consigli. Volevo sapere se alla torta che devo ricoprire con pdz posso fare una bagna. Ho sempre letto che non dovrebbero essere bagnate perché potrebbero perdere di compattezza ma vorrei evitare che fosse troppo secca. Cosa mi consigli?

    • Ciao Valentina, io sono assolutamente a favore della bagna, non esagero mai, ma bagno sempre le mie torte. Se rivesti bene la torta con la crema al burro vedrai che sarà perfetta fuori e gustosa dentro. Ciao cara, a presto. Maica

  • Nlp Giovanna

    ciao! ho realizzato un trenino in polistirolo e c’è una piccola parte fatta col cartone e vorrei rivestirlo con pdz,ma sul cartone potrei riscontrare dei problemi? come potrei incollare la pdz sul cartone? e con queste temperature altissime come potrei conservarlo per far si che non si rovini fino al momento di metterlo sulla torta?

    • Ciao Giovanna, benvenuta. Il cartone non è proprio il materiale più indicato. Se è piuttosto rigido puoi inumidire leggermente la parte di pdz che va a contatto con il cartone. Ciao cara, buon lavoro. A presto. Maica

  • Rosy Marino

    Ciao maica. ..grazie x le spiegazioni…posso decorare una cornucopia di pastasfoglia con la pasta di zucchero ?? E può rimanere intatta 1 settimana ??

    • Ciao Rosa, benvenuta. In genere non si usa in abbinamento pasta sfoglia e pdz. Non puoi inumidire la pasta sfoglia quindi avrai qualche difficoltà ad attaccare la pdz, inoltre la pasta sfoglia dopo una settimana non è buona da mangiare. Se la cornucopia è una decorazione ti consiglio di trovare un’alternativa, per esempio il polistirolo. Se la cornucopia, invece, è proprio la tua torta te lo sconsiglio vivamente perché non sarebbe buona da mangiare. Ciao cara, a presto. Maica

  • Laura Tomassini

    Ciao Maica, complimenti per il tuo sito, davvero ricco di idee, consigli e spunti! Ho fatto qualche giorno fa una torta e a breve ne dovrò fare un altra tema super pigiamini… ho visto però che la mia pasta di zucchero non si indurisce. rimane sempre un po’ molle e visto che devo fare delle sagome di palazzi da appoggiare alla torta volevo avere qualche tuo consiglio… hai una marca di pasta di zucchero sicura da suggerirmi? Grazie …questo è il link della torta che vorrei fare https://it.pinterest.com/pin/371898881714086228/

    • Ciao Laura, grazie mille, benvenuta. Grazie per avermi inviato il link della torta, per ottenere delle sagome rigide è bene utilizzare la pasta per modeling, è ottima la Saracino e la Satin Ice. Ricorda di far asciugare bene le decorazioni quindi inizia a lavorarci qualche giorno prima. Ciao cara, buon lavoro. A presto. Maica

  • Rossella

    Ciao Maica, ho seguito la tua ricetta di pdz. La prima volta ho fatto metà dose, la seconda un dose intera, ma in entrambi i casi ho dovuto aggiungere molto zucchero a velo per arrivare ad una consistenza non appiccicosa. Come mai? Il caldo può aver influito?

    • Ciao Rossella, certo il caldo influisce, come influisce anche la l’umidità dello zucchero a velo…..da marca a marca c’è molta differenza. Basta una goccia in più d’acqua per cambiare di molto la quantità di zucchero da aggiungere. Se hai visto che ti ci vuole molto zucchero togli dalla ricetta un cucchiaino di acqua…..eventualmente la puoi sempre aggiungere dopo. Ciao cara. Buon lavoro. A presto. Maica

  • Sonia Mazza

    Ciao…siccome devo fare una torta a piani per un anniversario e vorrei assemblarla il sabato sera
    prima per il pranzo della domenica, rivestendola in pasta di zucchero. Posso metterla per mantenerla in frigorifero ? E i fiori in pasta di zucchero che farei qualche giorno prima posso tenerli in frigo per mantenerli prima Dell assemblaggio ? Grazie

    • Ciao Sonia, va benissimo conservare la torta in frigorifero ma le decorazioni possono essere conservate fuori dal frigo a temperatura ambiente. Ciao cara, a presto. Maica

  • Gabriella

    Ciao! Consigli utili e preziosi! Devo ricoprire una struttura in polistirolo a forma di chiesetta (con tanto di campanile) da porre sopra una torta bavarese X un concorso cittadino. La torta deve essere presentata domenica, posso fare la chiesetta già domani? E dove la conservo? In frigo o fuori coperta? E…ultima domanda….pensavo di ricoprire tutto di pdz Bianca e colorare i dettagli in seguito….secondo te faccio bene? Grazie!!

    • Ciao Gabriella, benvenuta. Puoi iniziare a lavorare alla tua chiesetta da subito. Puoi conservarla a temperatura ambiente in un luogo asciutto, la pdz si asciugherà diventando dura ma non perderà la forma. Puoi dipingere la pdz o attaccare particolari con pdz colorata, se vuoi puoi combinare le due tecniche per ottenere un effetto ancora più curato. Ciao cara, buon lavoro e in bocca al lupo. Baci, a presto. Maica

  • Rita Reale

    Ciao maica capita spesso che i personaggi che preparo per le mie torre si screpolino, anche se appena fatti sono ben lisci. Cosa posso fare per evitarlo?

    • Ciao Rita. È un problema che a volte si verifica utilizzando alcuni tipi di pdz. Ti consiglio di usare una pasta per modeling specifica. Ciao cara. A presto. Maica

  • Valeria

    Le decorazioni in pasta zucchero se fatte qualche giorno prima della realizzazione della torta come devo conservarle?

  • Alessia

    Ciao 🙂 il tuo sito è davvero preziosissimo, ma ho ancora un dubbio: se volessi preparare delle decorazioni tipo stemma dei supereroi, in pdz, e li volssi attaccare sui lati della torta, che sarà tonda, si possono incurvare se li preparo qualche giorno prima oppure si seccano? Grazie mille.

  • MARIANNA MANZULLI

    ciao, e grazie per i preziosi consigli!!!! vorrei preparare una torta a piani completamente di polistirolo, il piano base verra’rivestito di cioccolato plastico scuro, posso farlo? mentre tutto il resto in pasta di zucchero. la cosa che mi lascia in pensiero e’: ovviamente non la mettero’ in frigo, ma se la ripongo in attesa su un piano e in una stanza a temperatura ambiente, danneggio o sciolgo il cioccolato plastico??, mi aiuti a chiarire questa mia preoccupazione, grazie mille

    • Ciao Marianna, grazie mille. Anche il cioccolato plastico si conserva bene a temperatura ambiente. Perché vuoi utilizzare il cioccolato plastico? È più costoso e si conserva meno bene della pdz…visto che è una torta decorativa non sarebbe meglio usare la pdz colorata di marrone? Ciao cara. Buon lavoro. A presto. Maica

      • MARIANNA

        grazie mille per il consiglio, sono un po in crisi in quanto devo utilizzare 2 tipi di marrone, uno chiaro classico, l’altro scurissimo per un piano…..mi chiedo se utilizzo quello piu chiaro e poi lo dipingo con i coloranti in polvere piu scuro, combino un guaio???, ti prego salvami!!!!! la torta sara’ un tre piani completamente in polistirolo, marrone tipo cioccolato fondente, marrone PIU VIVO , e per finire bianco in cima….. QUALE SOLUZIONE MI CONSIGLI, IN GIRO QUELLO SCURISSIMO IN PDZ NN C’E……….GRAZIE

        • Ciao Marianna, se non trovi la pdz del colore giusto puoi aggiungere tu del colorante, ti consiglio quelli in gel. L’idea di colorare solo sa superficie potrebbe non andare bene per un paio di motivi…..potresti ottenere un colore non uniforme (valuta se per le decorazioni che hai in mente può essere un pregio o un difetto), se dovessi inavvertitamente bagnare la pdz ti troveresti con delle chiazze di colore. Ciao cara, non ti far prendere dall’emozione, valuta bene tutto e vedrai che sarà un successo. Un abbraccio. Maica

          • marianna

            grazie di cuore, seguiro’ il tuo consiglio….a presto, buone dolcezze!!!!

  • Agnes

    Buon giorno! Sono contentissima di aver trovata questa sito! Posso una domanda? Sto x fare una torta coperta di pdz e ho fatto i fiori come decorazioni con glassa reale ma non sono sicuro come attacare.mi aiuti x favore!! Grazie mille

    • Ciao Agnes, grazie mille e benvenuta. Per attaccare le decorazioni va benissimo qualche goccia di ghiaccia reale. Ciao cara, buon lavoro. A presto. Maica

  • Daniela

    Buongiorno Maica scusami x il disturbo volevo chiederti : x il vassoio principale (quindi cake board) in polistirolo che ricoprirò con pdz, come faccio a farlo aderire al vassoio della torta? Cioè ad incollarlo? Mi hanno suggerito il nastro bioadesivo, ma questo se non avessi ricoperto il vassoio cpn la pdz. Grazie

    • Ciao Daniela, puoi usare il consiglio che ti hanno dato, se attacchi il polistirolo alla cakeboard con il biadesivo puoi mettere la pdz solo sulla parte di cakeboard che sporge dal polistirolo. In questo modo risparmierei anche un po’ di pdz. Ciao cara, a presto. Maica

  • Valentina

    .Ciao Maica ..di nuovo io 😁…questa volta volevo mi aiutassi sulle decorazioni…devo fare dei finti colori a cera..e poi scriverci sopra su ognuno il nome di un bambino della classe…quando devo scrivere?quando la pasta di zucchero è asciutta o subito?? e con che cosa??calcolando che i finti colori sono appunto colorati la scritta va fatta in nero…quindi ho preso il colorante in gel con pennellino e pensavo di usarlo puro..che mi dici…grazie grazie grazie perché sei sempre preziosa

    • Ciao Valentina, grazie mille sei carinissima. La tua idea va benissimo. Ti consiglio di scrivere il nome solo dopo che la pdz si sarà asciugata. Il colorante va bene puro ma non esagerare con la quantità perché non asciuga facilmente. Ciao cara, buon lavoro. A presto. Maica

      • Valentina

        Grazie mille …😚

  • Marlene

    Ciao Maica! Ho in progetto la realizzazione di una torta abbastanza complessa, a tre piani e con molte decorazioni grandi (personaggi). Volevo chiederti: se devo osservare delle regole particolari per il pan di spagna (per la consistenza in particolare); se aggiungendo molto colorante in gel per ottenere dei colori intensi si altera la tenuta della pdz; e come posso fare per evitare che il peso delle singole decorazioni le faccia afflosciare su se stesse. Grazie!

    • Ciao Marlene, benvenuta. Se vuoi realizzare un pan di spagna colorato non ti devi preoccupare del colorante, se usi quello in gel, perché è molto pigmentato quindi con una minima quantità potrai ottenere colori intensi. Se i tuoi personaggi sono molto pesanti inserisci dei sostegni in modo da non gravare troppo sulla torta e mantenere il tuo personaggio ben stabile, se vuoi puoi inserirne anche più di uno, valuta tu in base alla grandezza. Consigli particolari ne ho tanti, li trovi tutti nella sezione domande e risposte e se vuoi trovi anche dei video. Ciao cara, a presto. Maica

  • Vincenza

    Ciao io volevo chiederti per fare i volant da applicare tipo ruffle quale pasta di zucchero si deve usare? Meglio gum paste, modelling o mischiara e in questo caso quale mischiare?Grazie!

    • Ciao Vincenza, benvenuta, puoi usare della normale pasta di zucchero. Risulterà un pochino più delicata da mangiare ma sicuramente più piacevole da mangiare. Ciao cara, buon lavoro. A presto. Maica

  • Rita

    Ciao Maica vorrei realizzare un veliero solo con la pasta di zucchero e adagiarlo sulla torta ,perché vorrei che il festeggiato lo conservasse per più tempo . La mia paura è che essendo grande non asciughi bene .hai consigli a riguardo ? Grazie

    • Ciao Rita, benvenuta. Il tuo dubbio è più che lecito. Le decorazioni grandi e complesse sono anche molto delicate. Ti consiglio di usare una pasta specifica per modeling e se necessario inserisci dei sostegni come per esempio dei bastoncini. Inizia con largo anticipo il tuo lavoro e lascialo asciugare bene.
      Ciao cara, buon lavoro. Un bacio. Maica

      • Rita

        Grazie Maica ma cosa intendi per pasta per modeling?

  • Claudia

    Ciao Maica !
    Vorrei realizzare la mia prima torta (1 strato) con pasta di zucchero, ma avendo poco tempo tra oggi e domani non posso fare il pan di spagna! Eventualmente posso decorare un pan di spagna già pronto (confezionato) ? O eventualmente posso decorare una base che non sia pan di spagna ? Io pensavo a una torta semplice non farcita, che mi faccia giusto da base per le decorazioni … Ultima domanda: se la torta viene servita per cena, quanto tempo prima mi consigli di ricoprirla con pdz ? Grazie mille, e complimenti per tutti gli ottimi consigli!

    • Ciao Claudia, benvenuta. Certo, puoi decorare sia una dolce non farcito che un pan di spagna pronto. Non inserendo prodotti che deperiscono velocemente puoi preparare la tua torta decorata con 2 o 3 giorni di anticipo. Ricorda di applicare comunque la crema al burro.
      Ciao cara, buon lavoro. A presto. Maica

  • Elisa

    Ciao! Mi chiamo Elisa, ti ringrazio perché grazie ai tuoi consigli la mia prima e unica torta in pdz è risultata ottima da mangiare e anche bella da vedere! Questa settimana ne dovrò preparare un’altra e il mio dubbio è questo: la mangeremo domenica nel primo pomeriggio e siccome ho dei problemi di tempistiche io pensavo di fare il pan di spagna giovedì sera, farcirlo venerdì in mattinata, farlo riposare in frigo e poi ricoprirlo di crema al burro nel tardo pomeriggio. Farla nuovamente riposare in frigo nel contenitore x torte a chiusura ermetica. Sabato mattina (lo farei volentieri venerdi ma ho paura che sia troppo presto..) la ricopro con la pdz. Domenica la tiro fuori dal frigo x portarla a destinazione (ci vorrà un’oretta e mezza). Pensi possa andare bene oppure terminare la torta a piu di 24 ore dal taglio è troppo presto? Magari mi consigli o sconsigli una farcitura in particolare dato il mio caso? Grazie mille 🙂

    • Ciao Elisa, non è tanto importante il tempo che passa da quando ultimi la torta a quando la mangi, piuttosto, da quando prepari la farcitura a quando la mangi perché è la cosa più delicata che deperisce per prima. I tuoi tempi vanno bene se usi una farcitura che non deperisce velocemente. Una crema pasticcera o una chantilly non è adatta ai tempi che hai scelto.
      Ciao cara, buon lavoro. Maica

      • Elisa

        Grazie mille Maica allora dovrò pensare ad un’alternativa perché avevo immaginato una crema pasticcera al pistacchio.. hai qualcosa da consigliarmi? Ci sarebbe anche la crema al pistacchio confezioniata.. (quella che sta sul banco vicino alla nutella per intendersi..)
        Altrimenti la mia decisione sarà quella di lavorare di notte ahah
        Grazie ancora e buona giornata!

        • Ciao Elisa, la crema al pistacchio pronta va benissimo. è un prodotto buonissimo e si conserva molto bene. Ciao cara, buon lavoro. A presto. Maica

          • Elisa

            Grazie Maica! Ti farò sapere come sarà venuta!

  • Zuly Xiomara

    Ciao Maica, vorrei sapere gentilmente: ho gia aplicato qualche decoro laterale in pdz a una torta ricoperta con ganache al cioccolato bianco e l’ho mesa in frigo, ma per evitare l’umidità la temperatura Come dovrebbe essere? Piu freda o meno fredda?

  • Barbara

    Ciao dovrei fare un effetto sabbia su una torta in pdz solo sul topper.
    Cosa mi consigli di usare?
    Io avevo pensato alla granella di nocciole ma non so come attaccarla.
    Ti ringrazio per l’aiuto.

    • Ciao Barbara, per l’effetto sabbia va bene: granella di nocciole, zucchero di canna o biscotti sbriciolati. In genere si appoggiano solo sulla torta ma se hai necessità che siano attaccati ti consiglio di usare la ghiaccia reale. Ciao cara, buon lavoro. Maica

  • Barbara Gorini

    Ciao sono BB,io ho provato a fare una torta ricoperta di pdz e congelarla…tutto perfetto tranne che le decorazioni si sono staccate durante lo scongelamento ….con cosa potrei attaccarle?purtroppo ho necessità di fare la torta qualche giiorno prima…
    GRazie buona giornata!!

    • Ciao BB, benvenuta. Puoi creare una pasta lavorando molto bene una noce di pdz con qualche goccia d’acqua. Sarà una colla un po’ più resistente rispetto alla semplice acqua. Ciao cara, a presto. Maica

  • Isabella

    Ciao sono Isabella, vorrei fare una torta con ricopertura fondante in Marzapane ( è molto diverso dalla pasta di zucchero?) Come collante userò la crema al burro, ma come potrebbe andare bene una crema panna mascarpone e fragole? Grazie in anticipo per i tuoi consigli.

    • Ciao Isabella, benvenuta. La pasta di mandorle ha una lavorabilità diversa dalla pdz, come tutti i prodotti a base di zucchero però teme l’umidità quindi è consigliabile non metterla a diretto contatto con crema pasticcera o frutta. Ti consiglio di stendere uno strato di crema al burro sulla torta prima di applicare la pasta di mandorle. Ciao cara, a presto. Maica

      • Isabella

        Ok grazie per aver risposto. A presto.

  • Barbara

    Ciao Maica! Mi hanno consigliato di provare la panna vegetale per sostituire la crema al burro ….ma non ho ancora osato provare…tu cosa ne pensi?

    • Ciao Barbara, sinceramente io la uso pochissimo non è un prodotto che mi piace. La panna vegetale ha una consistenza un pochino più compatta, non tende a smontarsi e rilascia meno liquido rispetto alla classica panna fresca, tutte caratteristiche che la rendono adatta al contatto con la pdz. La consistenza però non è così compatta come la crema al burro, il rischio è che si vedano degli avvallamenti e le piccole imperfezioni. Per non far vedere questi difetti dovresti inspessire la pdz. Quindi, metti tutto sul piatto della bilancia, se vuoi una torta senza imperfezioni puoi usare la crema al burro, la crema ganache o puoi usare la panna vegetale ed aumentare la pdz. A mio gusto, crema al burro forever, ma chiaramente è solo il mio gusto. A te la scelta cara, un bacio. A presto. Maica

  • valeria

    ciao Maica …ti chiedo qualche consiglio… 1)posso ricoprire una torta con la pasta di zucchero la sera prima della festa e metterla in frigo?
    2)siccome saranno 2 piani assemblo anche i piani la sera prima o ricopro tutto attacco decorazioni e la mattina della festa metto insieme i 2 piani?
    3)ogni piano ha 2 strati di farcitura… faccio crema al mascarpone con nutella.. li faccio tutti e due uguali o due farciture diverse?
    grazie dei tuoi preziosi consigli

  • va

    ciao Maica sempre io…ti chiedo quanche consiglio… 1)posso ricoprire una torta con la pasta di zucchero la sera prima della festa e metterla in frigo?
    2)siccome saranno 2 piani assemblo anche i piani la sera prima o ricopro tutto attacco decorazioni e la mattina della festa metto insieme i 2 piani?
    3)ogni piano ha 2 strati di farcitura… faccio crema al mascarpone con nutella.. li faccio tutti e due uguali o due farciture diverse?
    grazie dei tuoi preziosi consigli Vale

    • Ciao Vale, se il giorno della festa non hai molto tempo, ti consiglio di assemblare la torta il giorno prima, in genere tra i due piani si mettono delle decorazioni o un nastrino di pdz per nascondere lo stacco delle due torte, è un’operazione semplice ma richiede un po’ di tempo. Se vuoi, il giorno della festa puoi aggiungere gli ultimi particolari, come le decorazioni in rilievo ed il top, in questo è modo eviterai che e assorbano umidità dal frigorifero e si deformino.Per quanto riguarda la farcitura è a gusto tuo, in genere è meglio fare uno solo gusto ma se sai che alcuni invitati preferiscono un gusto anziché un altro sei libera di farne due diversi per accontentare tutti. Ciao cara, buon lavoro, a presto. Maica

  • Saveria Ribaudo

    Buongiorno ieri ho preparato un pan di Spagna al pistacchio e le creme ganache al cioccolato per la farcitura e crema pasticcera al cioccolato bianco per la copertura. Questa mattina ho farcito e glassato il pan di Spagna e messo in frigo. Adesso mi sorge un dubbio, se io volessi consumarla domani, posso ricoprirla di pasta di zucchero e lasciarla in frigo e domani fare le decorazioni?o meglio fare tutto domani? O ancora meglio consumarla oggi stesso?

    • Ciao Saveria, benvenuta. Vanno benissimo entrambe le soluzioni. Per caso hai paura che la pdz si rovini in frigorifero? Non ti preoccupare non succede niente. Organizza il tuo lavoro come meglio credi. Ciao cara, a presto. Maica

  • monica

    Ciao,grazie per l’utilissimo post,hai risolto gran parte dei miei dubbi! Però uno é rimasto: Perché usare la gelatina sotto la pdz solo se la farcitura non è deperibile? Mi spiego…pure io ho manie di grandezza e un frigorifero normalissimo, di solito quindi preparo la torta rettangolare con cinque o sei torte quadrate più piccole, le farcisco e le metto in frigo, qualche ora prima procedo con la decorazione e rimane fuori dal frigo. Se uso una crema pasticcera o una semplicissima panna e nutella non posso quindi usare la gelatina alimentare come base per la copertura? Perché? Casomai cosa mi consigli di usare che non sia crema di burro e che stia bene con la farcitura? Grazie

    • Ciao Monica, la crema al burro o se preferisci la crema ganache, servono a creare una superficie liscia su cui adagiare la pdz. La pdz segue la forma della torta, se sotto non hai una base perfetta i piccoli difetti della torta si vedranno sulla pdz e non avrai quel bell’effetto di torta perfetta che fa la differenza. La gelatina fa aderire la pdz alla torta ma non ti aiuta a coprire i difetti della torta. Ciao cara, a presto. Maica

      • monica

        Grazie mille, ma quindi secondo te che tipo di copertura potrei usare che si sposi bene con una crema nutella e panna dentro un pandispagna al cacao senza risultare stucchevole?

        • Ciao Monica. La pdz risulta sempre un po’ stucchevole, se pensi a questo dovresti fare un altro tipo di torta, magari ricoperta di panna. Io faccio questa riflessione: se a qualcuno dei tuoi invitati risulta troppo carica di zucchero può sempre lasciare da parte la pdz. Sono ottime entrambe, la ganache accentua il sapore di cioccolato, mentre la crema al burro è piuttosto neutra e va bene con tutte le farciture. A te la scelta. Ciao cara, a presto. Maica

  • mary diana

    Ciao , perche si ha ammorbidita la pdz di copertura nel frigo , praticamente da un lato e umida…mi potresti dire perche…Grazie

    • Ciao Mary, quando si ha questo tipo di problema spesso è colpa del frigorifero. Quando succede devi ricordare di togliere dal frigorifero la torta circa 2 ore prima di servirla così avrà il tempo di asciugarsi. Ciao cara. Maica

      • mary diana

        Grazie mille 🙂

  • Gelsomina Bennardi

    Salve
    Vorrei sapere come unire due piani in polistirolo ricoperti di pasta di zucchero e poi come adagiarli sulla base fatta di pan di spagna sempre ricoperto in pdz

    • Ciao Gelsomina, benvenuta. Se ho capito bene farai una torta a tre piani, uno di torta e due di polistirolo. Per unire i piani in polistirolo basta inserire uno spiedino di legno tra i due polistiroli, puoi fare lo stesso anche per unire la parte di torta a la parte finta.
      Ciao cara, buon lavoro. A presto. Maica

      • Gelsomina Bennardi

        Grazie mille

  • Cristina Forlan

    Ciao, ho comprato un gel colorato che vorrei utilizzare su un delfino in pasta di zucchero per fare effetto gocce d’acqua. Posso metterlo già alcune ore prima della presentazione della torta?

    • Ciao Cristina, benvenuta. Se il delfino è ben asciutto la gelatina non dovrebbe fare danno, in caso contrario applica le gocce di gelatina poco prima di servire la torta. Ciao cara, buon lavoro. Maica

  • laura facchin

    Buongiorno. Vorrei fare una torta a coccinella. Nella ‘pancia’ vorrei mettere il gelato. Perciò la torta andrebbe nel freezer. La copertura di pasta di zucchero si rovina in quell’ambiente?

    • Ciao Laura. La pdz non è adatta per essere messa a diretto contatto con il gelato. Se tra il gelato e la pdz metti del pan di Spagna e la crema al burro potrebbe resistere in congelatore……Anche se……Ti dico la verità, è un po’ un azzardo.
      Ciao cara. A presto. Maica

  • Silvia

    Buongiorno, ho trovato questa bella descrizione su come fare una buona torta. Ma vorrei sapere, quanti giorni prima la posso farcire e coprie di pdz prima della festa? ovviamente da tenere in frigo?
    Grazie in anticipo
    Silvia

    • Ciao Silvia, benvenuta. Le tempistiche sono molto importanti e visto che occorre tanto tempo io consiglio di distribuire il lavoro in 2/3 giorni. Il primo si preparano le basi della torta, la mattina dopo si farcisce, la sera si decora ed il giorno dopo si mangia. In genere consiglio di mangiare la torta entro 24/36 ore dalla farcitura. Se usi una farcitura a lunga conservazione per esempio marmellata, Nutella o crema al burro questo tempo si può allungare di un paio di giorni. Ciao cara. A presto. Maica

  • Rita

    Ciao avrei due basi di polistirolo che dovrei congiungere l’uno all’altra come le faccio mantenere unite e non rischiare che dopo’ averle ricoperte si veda esternamente il Righino della congiunzione ?perché mi serviva altezza 12 e non esiste ed è per questo che ho preso una alta 10 e l’altra 2… Grazie

    • Ciao Rita, capisco benissimo la tua perplessità. Lavora un pochina di pdz con poche gocce d’acqua fino a raggiungere una crema appiccicosa, usala come colla tra i due dischi di polistirolo. Quando i due dischi combaciano perfettamente fermarli con degli stuzzicadenti (4 o 5 sono sufficienti), se necessario taglia l’eccedenza di stuzzicadenti. Usa la stessa crema. Di pdz per riempire gli spazi vuoti tra i dischi e crea una superficie liscia con una spatola. Adesso la tua dummy è pronta per essere rivestita e decorata. Spero di essere stata chiara. Ti auguro buon lavoro. A presto. Maica

  • Giovana

    per la pdz solo si deve usare il.pan di Spagna…..ho posso preparare un cifon

  • Giovana

    la mia festa e il 18 Marzo….. devo già preparare la pasta di zucchero 15 giorni prima

  • Patty

    Ciao, personalmente avrei bisogno di un consiglio per la farcitura di una torta destinata ad essere ricoperta di pdz, perché non riesco mai a realizzare uno strato alto di farcitura, senza che questa fuoriesca dai bordi. Non so proprio come fare. Grazie mille

    • Ciao Patty, benvenuta. Per poter mettere uno strato alto di farcitura devi scegliere una crema densa, stendi la creme fino a circa 2 cm dal bordo e applica bene la crema al burro….Vedrai che non uscirà più dai lati. Ciao cara, a presto. Maica

  • Maria

    Buongiorno! Ho realizzato l’altro ieri delle decorazioni in pdz ma sono ancora morbide. Siccome è la prima volta che la uso vorrei chiedere se va bene metterle così sulla torta o devono proprio solidificarsi come i fiorellini di zucchero che si comprano già fatti. Altrimenti potete darmi dei consigli per come farli indurire? Grazie mille!

  • Erica Rubini

    Ciao, devo fare delle decorazioni in pasta di zucchero in anticipo in modo da gestire meglio i tempi. Trattasi però di personaggi che vorrei aderissero al bordo della torta x cui se li faccio asciugare diventano rigidi e non posso più sagomarli. Secondo te… posso fasciare i soggetti (sono piatti non 3d) nella pellicola in modo da non farli asciugare e poi attaccarli alla torta o rischio il disastro? Grazie

    • Ciao Erica, benvenuta. La tua idea è ottima. Cerca di non far toccare la pellicola alla pdz perché potrebbe creare delle striature sulle decorazioni, potresti adagiare le decorazioni su un piatto e poi far aderire la pellicola ai bordi del piatto ben tesa in modo da non far passare l’aria è da non toccare le decorazioni. Ciao cara, buon lavoro. A presto. Maica

      • Erica Rubini

        Grazie sei stata gentilissima, proverò!!!

  • Silvia Righetti

    Vorrei ricoprire una victoria’s sponge cake. Come gusto la farcia di marmellata ai lamponi,lamponi e Frost al mascarpone sta bene con la glassatura alla crema al burro per far aderire la pdz? Grazie

    • Ciao Silvia, benvenuta. Assolutamente si, la crema al burro ha un sapore neutro che sta bene con qualsiasi farcitura. Ciao cara, buon lavoro. A presto. Maica

  • Valentina

    Ciaoo…devo fare una torta
    solamente scenografica…quindi ho comprato le dummy da ricoprire e la colla edibile…ora metto un pochino di colla ricopro von la pasta di zucchero e poi??cioè non essendoci una torta vera sotto quanto tempo prima posso prepararmela??quanto tempo rimane intatta la pasta di zucchero su una dummy?perché vedo ragazze che fanno i corsi e poi si tengono le creazioni in casa x molto tempo e a questo punto se si può la decorativa me la creo anche una settimana prima….ahhh scusami un’altra cosa le decorazioni tipo occhietti e viso da attaccare li attacco li per li quando ancora non si è asciugata o dopo da asciutti??grazie mille in anticipo..e scusa se sono prolissa

    • Ciao Valentina, le torte finte su dummy rimangono intatte per anni, puoi prepararla con tutto l’anticipo che vuoi. Per attaccare la pdz alla dummy non sprecare la colla edibile, è sufficiente inumidire leggermente la dummy con della normalissima acqua. Puoi preparare le decorazioni in anticipo a condizione che tenga bene a mente che le decorazioni asciutte non si modellano sulla torta perché si induriscono, quindi, nel tuo caso specifico, se devi modellare gli occhietti preparali poco prima di applicarli, se invece vanno bene rigidi puoi prepararli in anticipo. Ciao cara, buon lavoro. Maica

      • Valentina

        Grazie mille davvero ?

      • Valentina

        Eccomi…io ho fatto tutto ma dopo un po di giorni ha cominciato a sudare e giustamente è rimasta macchiata dove è successo….ma xcheeeeeè???l’ho tenuta scoperta ad asciugare sul tavolo in cucina…e non ho la cucina piccola…è quello il problema???ma a parte che non sapevo dove altro metterla se non fuori al balcone…ho fatto st’estate delle decorazioni in pasta di zucchero e facevano 40 gradi ovunque per casa eppure non gli è successo niente…bohhh….grazie mille

        • Ciao Valentina, la pdz è molto sensibile all’umidità, è possibile che abbia assorbito l’umidità dei vapori della cucina o semplicemente l’umidità che è nell’aria in questo periodo dell’anno. In genere la condensa asciugandosi non lascia macchie, hai usato della pdz colorata o hai colorato la superficie? Ciao cara. Maica

          • Valentina

            No era pasta di zucchero dell’Irca già colorata…guarda non riesco proprio a capire…che poi sulla dummy non ho messo niente quindi neanche a dire che era quello che c’era sotto che ha macchiato…cmq scusa dovessi rifarla che devo fare dove la dovrei tenere la torta pronta??

          • Ciao Valentina in effetti è molto strano. La prossima volta trova un posticino asciutto, non mettere niente sopra, pellicola o altro, va bene anche dentro ad un mobile, se fosse un periodo molto umido metti dei bicchieri con del sale dentro vicino alla torta. Ciao cara, a presto. Maica

  • Concetta

    Posso ricoprire una cheesecake con pdz?

    • Ciao Concetta, mi dispiace ma la cheescake non è adatta, eventualmente puoi usare un classico pan di Spagna con farcitura a base di formaggio. Ciao cara, a presto. Maica

  • chiara santo

    Ciao, devo preparare tre torte usando le dummy che devo ricoprire e decorare. Volevo sapere: posso farle una settimana prima e conservarle in un sacco di plastica in un luogo fresco? O rischio che la copertura in pdz si crepi?

    • Ciao Chiara, benvenuta. Non ho capito bene…..Se realizzi una torta completamente di polistirolo e pdz puoi farla con moltissimo anticipo e conservarla a temperatura ambiente in un luogo asciutto, assolutamente non chiusa nella plastica, lasciala asciugare. Se invece una parte è di torta vera i tempi sono dettati da lei e mi raccomando conservarla in frigorifero. Ciao cara, a presto. Maica

  • monica vasile

    ciao,volevo chiederti un paio di cose.. dovrò fare una torta per una inaugurazione e l’idea è quella di disegnare una strada che congiunga le tre torte e ai lati vorrei fare l’erba con la panna montata in varie tonalità di verde. volevo sapere se posso stendere la crema al burro solo sulle parti del dolce dove andrò a posizionare la mia pdz e ricoprire il resto direttamente coi ciuffetti di panna senza correre rischi.
    volevo anche sapere se posso ricoprire una sagoma di cartone con la pdz, magari stendendo della marmellata sul cartone o se corro il rischio che il cartone si ammorbidisca troppo.
    grazie! monica 😀

    • Ciao Monica benvenuta. La panna è molto delicata, tende a smontarsi. Se vuoi fare delle decorazioni con la panna è sempre bene aggiungere il pannafix, oppure puoi fare i ciuffetti con la crema al burro. Puoi evitare di mettere la crema al burro sotto i ciuffetti, è sufficiente metterla solo dove applicherai la pdz. Il cartone si ammorbidirá sicuramente, soprattutto se metti della marmellata. Ciao cara, spero di esserti stata di aiuto. A presto. Maica

  • Jessica La Rosa

    Ciao, volevo chiederti un informazione. Devo fare una torta con copertura in pdz bianca e come decorazione cuori in pdz rossi. È possibile che dopo la conservazione in frigorifero in caso di condensa coli il colore rosso delle decorazioni sulla base bianca?? Grazie se risponderai 🙂

    • Ciao Jessica, benvenuta. Ho provato tante pdz ma mai nessuna mi ha dato questo tipo di problema. Usa pochissima acqua per attaccare le decorazioni e la tua torta di S. Valentino sarà perfetta. Ciao cara, a presto. Maica

      • Jessica La Rosa

        Grazie mille mille per aver risposto!!!! Gentilissima!! 🙂

  • Francesca Bernardo Ciddio

    Buonasera,volevo chiederti un consiglio 🙂
    Mi capita spesso di fare torte a piani e molto spesso uso il dummy.
    Non avendo però mai fatto un corso di cake design sul montaggio e sulla copertura esatta della torta mi chiedo spesso che cosa sto sbagliando..
    Esempio: La mia ultima torta è stata di 3 piani.
    Partendo dal basso,ho utilizzato un dummy alto 5cm e così ho fatto per tutti e 3 i piani. metà dummy e metà torta.
    Li ho farciti bene,tagliati in 3 parti e ricoperti con crema al burro.
    La mattina seguente ho coperto le torte con la pasta bianca e ha iniziato come a ” schiacciarsi”,nel senso,si vedeva la parte dritta del polistirolo e poi un gonfiore ai lati della torta.
    Diciamo che,utilizzo sempre le cannucce e ne metto anche varie .
    Forse,c’è una tecnica,tipo l’utilizzo di uno stampo inox rotondo durante il montaggio… non capisco 🙂

    • Ciao Francesca, benvenuta. Da come descrivi i passaggi non trovo niente di sbaglia, ti dò qualche piccolo suggerimento che potrebbe esserti utile.
      La torta deve avere un diametro più piccolo della dummy di circa 2cm.
      Usa una farcitura piuttosto densa.
      Non bagnare eccessivamente il pan di Spagna.
      Quando applichi la crema al burro, mettine abbondante, un pochina anche sulla dummy, poi togli l’eccesso con una spatola come se la dummy è la torta fossero una cosa unica. Ciao cara, spero di esserti stata di aiuto. A presto. Maica

      • Francesca Bernardo Ciddio

        Ciao Maica, ti ringrazio per avermi risposto! ?
        Purtroppo ho seguito a regola tutto, compreso il polistirolo più piccolo di 2 cm ma la torta si e’ sbordata lo stesso! In teoria, e’ da un po’ che penso che magari ci siano tecniche o attrezzi che vengono utilizzati proprio per questo problema …

  • Stella

    Buon giorno, volevo chiedere una dritta.. dovendo fare una torta a 3 piani di cui 1 finto.. è meglio fare quella di polistirolo sotto come base o quella in cima?

    • Ciao Stella, benvenuta. Non ha importanza, calcola quanta torta ti serve.. se hai tanti invitati usa il polistirolo per il piano piccolo, se ne hai pochi invece usa il polistirolo per il piano grande. Ciao cara. Un bacio. A presto. Maica

  • Valentina

    Ciao a tutte.. dovrei fare torta compleanno per mio figlio con tartarughe ninjia e volevo sapere quanto tempo prima posso prepararmi i personaggi? Tipo 1/2 mesi prima è troppo.. ? Mi devo organizzare col lavoro ?? grazieeeee

    • Ciao Valentina, le decorazioni si mantengono molto bene a temperatura ambiente in un luogo asciutto. Se pensi che il tuo bambino voglia mangiare una tartaruga di consiglio di prepararla al massimo 10 g prima, giusto perché non diventi dura come pietra. Ciao cara, a presto, buon lavoro. Maica

      • Valentina

        Grazie Maica! No l idea era di non farla da mangiare.. anche perché poi con 20 bambini diventa un caos che tutti le vogliono e ce ne sono solo 4.. per cui le tenevo di ricordo a casa. Per cui non mangiandole anche 1 mese prima posso farle? Buona giornata

        • Ciao Valentina, si vai tranquilla. Buon lavoro. A presto. Maica

  • Valentina

    Ciao volevo chiedere.. devo fare la torta con le tartarughe ninjia x il compleanno di mio figlio.. quanto tempo prima posso prepararmi i personaggi da mettere poi sulla torta? Tipo 1 mese prima troppo? E nel caso come li conservo? Grazie

  • Fabiana Antonaci

    Ciao,
    Per la prima volta vorrei fare una torta a piani. Pensavo di farcirla con crema al mascarpone o pasticcera. Pensavo di ricoprirla solo con panna, i decori di PDZ ma sarebbero solo delle stelle. Dici che viene bene?

  • Federica

    Ciao Maica,
    di nuovo Federica, la principiante assoluta! Mi sono complicata la vita ed ho deciso di decorare la torta con stelline giallorosse (mio figlio e tifosissimo della Roma). Sono riuscita ad ottenere un punto di giallo abbastanza buono, lavorando pdz rossa con colorante gel giallo primario. Il problema è il rosso, che dovrebbe avvicinarsi il più possibile al porpora. Ho tentato mischiando pdz rossa con un po’ di nero…un disastro, è venuta viola ed ho dovuto buttare tutto. Hai qualche suggerimento per aiutarmi nell’impresa?

    • Ciao Federica, bentornata. Non è facile ottenere il colore giusto in casa. Per il rosso non puoi unire altri colori, dovresti comprare un colorante rosso porpora. Sarà necessario abbondare con il colorante perché il rosso intenso ha bisogno di molto colore. L’alternativa è comprare una panetto di pdz del colore che ti serve. Ciao cara, mi raccomando non ti scoraggiare, armati di pazienza e sono certa che farai una torta bellissima. Un bacio, a presto. Maica

  • Simo

    Ciao Maica,mi devo imbattere nella creazione di una torta ricoperta di pdz. Volevo ricoprire la torta con ganache al cioccolato bianco, tu mi consigli di non montarla? La faccio riposare in frigo, poi la ammorbidisco con una spatola e la applico sulla torta?

    • Ciao Simo, bentornata. Ti consiglio di non montare la ganache al cioccolato bianco perché è molto probabile che la crema si stracci. Una volta raffreddata lavorala fino ad ottenere la consistenza giusta per essere spalmata . Ciao cara, un bacio. A presto. Maica

  • Jessica Tarantino

    Ciao Maica, vorrei realizzare una torta in pdz… se inizio a creare le decorazioni 19 giorni prima (visto che sono parecchie) secondo te è troppo presto?? Poi non è più mangiabile?

    • Ciao Jessica, non ci sono problemi. Inizia pure. Baci. Maica

  • Martina

    Ciao, vorrei realizzare una torta interamente ricoperta da fiori di pasta di zucchero. Mi chiedevo se questi li posso attaccare direttamente sulla crema al burro
    o se la torta necessità sempre di copertura. I fiori che voglio realizzare necessitano di molta pasta di zucchero quindi non vorrei appesantire ulteriormente la
    Torta. Posso evitare la copertura? Va bene decorare direttamente sulla crema al burro?j

    • Ciao Martina, certo, la crema al burro è anche un ottimo collante per le decorazioni. Un abbraccio, a presto. Maica

  • Diana

    Ciao Maica, sono Diana , tutti gli anni faccio la torta di compleanno di mia nipote , quest’anno sarà il suo 10 compleanno tra una settimana. L’anno scorso è avanzata la pasta di zucchero ed è diventata dura , come faccio per ammorbidirla ? Mi è piaciuto molto il tuo sito ,è realmente molto bello . Grazie mille Diana

    • Ciao Diana. La pdz secca e indurita purtroppo non si recupera. Le pdz industriali hanno una scadenza, dubito che sarebbe stata ancora buona da utilizzare, se invece la fai tu in casa ti consiglio di consumarla entro un mese. Ciao cara buon lavoro, a presto. Maica

  • Martina

    Ciao Maica, non posso ricoprire la torta con la crema pasticcerà al cioccolato e poi sopra mettere la pasta di zucchero?

    • Ciao Martina, mi dispiace, ti devo dare proprio una risposta secca….no!!!! La crema pasticcera contiene troppi liquidi ti farebbe sciogliere tutta la pasta di zucchero. Baci, a presto. Maica

  • Andrea Pierina

    Ciao Maica…
    Ho della pasta di zucchero che non è venuta bene; troppo granulosa, esiste qualche altro uso che possa dare alla stessa per non buttarla via?
    Grazie

    • Ciao Andrea, difficile trovare un secondo utilizzo per la pasta di zucchero. Mi viene in mente di riutilizzarla sottoforma di zucchero, mi spiego, stendila in una o più sfoglie sottili, lasciala asciugare fino a quando avrà perso tutta l’umidità e poi frulla le sfoglie fino ad ottenere di nuovo lo zucchero. Visto che contiene anche una piccolissima parte di burro ti consiglio di utilizzarlo nel giro di una quindicina di giorni. Ciao, buon lavoro, a presto. Maica

  • Katia Stolyarchuk

    Ciao, domanda, mi è stata commissionata una torta meringata, ricoperta con la pdz, secondo te si può fare? Non ci ho mai provato…

    • Ciao Katia, le torte in pdz si realizzano con tanti tipi di pan di spagna ma la meringata non è adatta. È troppo delicata e sensibile all’umidità. Ciao cara, un bacio. A presto. Maica

      • Katia Stolyarchuk

        Grazie per la tua gentile risposta!

  • Seress

    Salve io dovrei usare la decortwist…
    Per ammorbidire per bene la pasta di zucchero come potrei fare ???

    • Ciao Seress, benvenuta. Basta lavorare bene la pdz tra le mani, il leggero calore ed il movimento saranno sufficienti a far diventare la pdz morbida ed elastica. Ciao cara, buon lavoro. Maica

  • Ale

    Ciao. Devo realizzare una dummy tutta finta, solo scenografica, secondo te posso colorare la pasta di zucchero con i colori acrilici, quelli che si usano per la pasta di mais?
    Grazie

    • Ciao Ale, direi di si ma di solito non si fa. Ciao cara, buon lavoro. Maica

  • Rossella Mascio

    Ciao sono Rossella. Vorrei realizzare una torta con la pista delle macchinucce. Volevo chiederti se sotto la pdz posso mettere della marmellata o sempre meglio la crema di burro?quanto tempo prima posso iniziare a fare le decorazioni? GRAZIE

    • Ciao Rossella, niente marmellata, usa sempre crema al burro o ganache. Puoi iniziare a preparare le decorazioni di pdz con un paio di settimane di anticipo. Ciao cara, buon lavoro. A presto. Maica

      • Rossella Mascio

        Ok grazie mille molto utile. La crema di burro ovviamente è da preparare il giorno stesso?

        • Ciao Rossella, si, la crema al burro va utilizzata appena fatta, poi riponi la torta in frigorifero per farla solidificare bene. Baci. Maica

  • gentile giovanni

    Ciao sono anna devo fare una torta a piani volevo sapere se devo bagnare il primo strato….poi siccome la parte più grande non entra nel frigo volevo sapere se posso metterla in una stanza fresca ..questa pagina e molto utile grazie !

    • Ciao Anna, benvenuta. La torta può stare fuori dal frigorifero a condizione che usi una farcitura poco delicata….. Per esempio una crema al mascarpone o una crema pasticcere direi di no, va benissimo invece la crema al burro, la ganache, la nutella o la marmellata. Io bagno sempre ogni strato di torta, l’ultimo disco di pan di spagna va bagnato dalla parte che va a contatto con la crema. Ciao cara, baci, a presto. Maica

  • Paola

    Ciao Marica, sono al primo tentativo di torte con pdz e per evitare flop ho acquistato la pasta da zucchero in fogli, anche in questo caso devo rivestire la torta con la crema di burro prima di mettere la pdz? inoltre ho preso uno stampo di silicone per fare la catena di perle da usare come decorazione, devo ungere lo stampo prima di usarlo? ho comprato pasta modellabile non semplice pasta di zucchero, devo aggiungere lo stesso cmc prima di metterla nello stampo? la festa è di mattina, ho bisogno di preparare tutto la sera prima, la torta può stare tutta la notte in frigo già decorata?

    • Ciao Paola, benvenuta. Si, la crema al burro ci vuole sempre. Per non far appiccicare la pdz allo stampo, spolvera lo stampo con un pochino di zucchero a velo. No, CMC non importa la pasta che hai va benissimo. E infine si, la torta può stare tranquillamente in frigorifero. Faccio il tifo per la tua prima torta e spero che sia la prima di molte. L’ultimo consiglio e sicuramente il più importante, non ti far prendere dalla fretta, prenditi i tuoi tempi. Un bacio, fammi sapere com’è andata. Maica

  • katia

    buongiorno Maica, grazie per i consigli!
    premetto che non sono molto pratica ma ci provo, ho rivestito una torta in polistirolo ma la pasta di zucchero mi si è screpolata sul bordo del primo piano…posso fare qualcosa per recuperare? grazie!

    • Ciao Katia, hai due alternativi, la prima è togliere la pdz è rifare tutto da capo. La seconda è nascondere le imperfezioni con delle decorazioni. Ciao cara, un bacio. A presto. Maica

  • Roberta

    Buongiorno Maica,
    innanzitutto grazie per i preziosi consigli!
    Vorrei fare una torta ricoperta di glassa al cioccolato e decorarla con un grande cuore in pasta di zucchero. Lo posso incollare sulla torta prima che la glassa solidifichi in modo che la glassa faccia da collante, oppure aspetto che la glassa sia indurita e poi incollo il cuore? In questo caso con cosa posso farlo aderire alla glassa? Grazie!

    • Ciao Roberto. Per evitare che la pdz si inumidisca aspetta che la glassa si sia solidificata. Se è una grassa molto solida puoi incollare il cuore di pdz con un velo leggero di burro, se la glassa rimane morbida non c’è bisogno di niente. Ciao cara, a presto. Maica

      • Roberta

        Grazie mille, sei stata gentilissima!!

  • Ciao Paola, devi bagnare lo strato di pan di spagna che va a contatto con la farcitura interna, l’ultimo strato esterno no. Ciao cara, un bacio, a presto. Maica

  • Ciao Lorita, non c’è niente di proibito ma te li sconsiglio vivamente. La nutella appiccica molto quindi non puoi correggere i difettucci….in oltre non crea una superficie abbastanza solida per ottenere un effetto di perfezione. Se ti piace il cioccolato ti consiglio la ganache. Ciao cara, un bacio, a presto. Maica

    • Lorita

      Grazie sei stata gentilissima.
      Un abbraccio
      Lorita

  • Lory Marino

    Ciao Maica! Mia sorella tra pochi giorni battezzerà la sua piccolina e in un negozio di cake design ha visto delle decorazioni in pasta di zucchero da usare come cake topper. Mia sorella conserva sempre tutto, bomboniere, ricordi vari ecc…..Il suo dubbio è se queste decorazioni in pasta di zucchero si possono conservare negli anni come ricordo. C’è un limite immagino. Possono deteriorarsi? Quale sarebbe la modalità di conservazione? Attendo con ansia la tua risposta. Cordiali saluti,
    Loredana

    • Ciao Lory, scusa il ritardo, benvenuta. Le decorazioni in pdz si conservano senza particolari accorgimento per molto tempo. Ne ho alcune in casa da 3/4 anni e ti assicuro che non hanno fatto una grinza. Essendo zucchero presumo che prima o poi inizieranno a sgretolarsi ma non ti so proprio dire quando. Ti consiglio di farle asciugare molto bene e poi conservarle in una scatolina trasparente. Ciao cara, un bacio. A presto. Maica

      • Lory Marino

        Grazie mille!!!!

  • Imma Damiano

    Ciao maica vorrei un consigio.
    La scorsa volta ho fatto una torta con pan di spagna e come farcitura ho usato la nutella,ho isolato il tutto con la crema al burro e ho coperto poi successivamente con la pasta di zucchero e poi l’ho messa in frigo.Però purtroppo il pan di spagna si è letteralmente seccato,premetto di aver usato la bagna al latte. Ora siccome tra una settimana ne dovrei preparare un’altra,potresti darmi un consiglio su come devo fare per evitare ciò?Quanto tempo prima devo prepararla? E non va posta in frigo per evitare che si indurisca?

    • Ciao Imma. La nutella non rilascia liquidi, se ti è piaciuto il gusto della torta che hai già fatto, ti consiglio di bagnare un pochino di più il pan di spagna, non è il frigorifero a indurire il pan di spagna, piuttosto è la mancanza di liquidi. Ti consiglio di preparare la torta il giorno prima di mangiarla e conservarla in frigo, in questo modo il pan di Spagna assorbirà bene la bagna e sarà più piacevole al palato. Ciao cara, a presto. Maica

  • FIlomena Laminafra

    Ciao Maica devo realizzare delle decorazioni in pdz avrei pensato di realizzarle bianche e dipingere dopo se pensi sia possibile che colori posso usare in gel o in polvere. Grazie

    • Ciao Filomena, benvenuta. Ogni tipo di colorante ha le sue caratteristiche, te le descrivo brevemente in modo che tu possa scegliere l’effetto che ti piace di più. Utilizzando una pasta colorata otterrai un colore uniforme, sia su pdz bianca che colorata puoi decidere di applicare su tutta la superficie o solo in parte del colorante. Utilizzando un colore in gel otterrai un colore striato non uniforme effetto pittura, con colorante in polvere potrai ottenere delle sfumature leggere, con colorante per pittura otterrai un bell’effetto acquerello. I colori in polvere possono darti un effetto intenso o solo sfumato, dipende dalla pigmentazione del colore stesso, attenzione ad applicare un colorante in polvere su pdz molto fresca ….. Potresti ottenere un effetto macchia. Ciao cara, spero di esserti stata di aiuto. A presto. Maica

  • Federica Danese

    Ciao Maica, complimenti per la pagina, veramente di grande aiuto.
    Un consiglio, devo preparare la torta per il compleanno di mio figlio, le decorazioni in pdz, da come ho letto, le posso fare qualche giorno prima, ma poi come le conservo? Grazie mille

    • Ciao Federica, grazie mille, benvenuta. Le decorazioni in pdz si conservano in un luogo asciutto fuori dal frigorifero. Nel giro di qualche ora inizieranno ad asciugarsi e diventare della consistenza di zuccherini. Ciao cara, a presto. Maica

  • Elisa

    Ciao,ho comperato una pdz bianca per fare soggetti.Quando unisco il colorante in polvere e la lavoro per renderla uniforme….il panetto sprigiona tutto il burro di cacao che rende poi la pasta colorata in modo non liscio,tutto striato.Eppure per darle colore devo per forza lavorarla…come posso rimediare ed avere un risultato finale uniforme?GRAZIE

    • Ciao Elisa, devi lavorare bene la pasta fino ad amalgamare comletamente il colore. Lavora la pasta, falla riposare un paio d’ore e lavorala di nuovo. Per le prossime volte ti consiglio di mettere il colorante in polvere sopra la pasta, inumidisci il dito con una goccia d’acqua, passa il dito umido sulla polvere di colore per scioglierla leggermente, poi lavora bene la pasta fino a raggiungere un colore uniforme. Ciao cara, spero di esserti stata di aiuto. A presto. Maica

  • Lisa De Luca

    Buongiorno, ho visto diverse torte ricoperte con pasta di zucchero e sono decorate con una crema, ma non riesco a capire che crema è, riesce ad aiutarmi?

    • Ciao Lisa, hai qualche foto da mandarmi per capire meglio? Potrebbe essere ghiaccia reale, crema al burro, ganache….. Ciao cara, a presto. Maica

  • Emilia Wojtala Schubiger

    Salve, per prima cosa vorrei dirti che sito è fatto molto bene ?. Vorrei fare la mia prima torta con pdz e ho qualche domanda su quale tipo di pdz utilizzare, allora per compleanno di mio figlio vorrei fare una torta con immagine che ho allegato, per ricoprire la torta uso la pdz base, ma posso usarla anche per ritagliare vari pezzi di Duggee o devo usare un altro tipo di pdz? E poi volevo fare il pan di spagna al cioccolato e farcirla con la crema al latte, ma non so se la crema non sara troppo morbida e uscira fuori sotto il peso di pan di spagna? Il compleanno sara alla fine di ottobre, quindi si spera che temperatura sara piu bassa di adesso? Spero che si capisce, grazie mille

  • Isabella

    Salve, vorrei fare una torta alta almeno 10cm….pensavo di appoggiare il pan di spagna su un alzata di polistirolo…mi è venuto un dubbio, quando copro con la crema al burro devo coprire anche il polistirolo?
    Quando copro con la pdz si vedrà lo stacco fra polistirolo e torta???
    Grazie mille!

    • Ciao Isabella, benvenuta. Se vuoi usare una base in polistirolo devi sapere un paio di cose semplici ma basilari. Il pan di spagna deve avere un diametro di 1 o 2 cm più piccolo della base in polistirolo. Quando stendi la crema al burro chiudi bene tutti gli spazi vuoti. Livella bene con una spatola i bordi della torta usando come guida il polistirolo. Se esegui bene questi passaggi nessuno noterà che c’è una base in polistirolo. Ciao cara, buon lavoro, a presto. Maica

  • Margherita

    Vorrei fare una torta con la panna e decorarla con fiorellini di pasta di zucchero, si può fare? Per favore fammi sapere ? grazie tanto

    • Ciao Margherita, benvenuta. La panna e la pasta di zucchero non sono compatibili al 100%. La panna rilascia umidità, la pdz con l’umidità si affloscia. Ti consiglio di preparare le decorazioni di pdz con qualche giorno di anticipo, in modo da asciugarsi bene. Posiziona le decorazioni sulla torta di panna poco prima di servire la torta. Adottando questi accorgimenti le tue decorazioni rimarranno della forma originale. Ciao cara, a presto. Maica

  • Grazia

    Ciao Maica. Ieri e’ stato il
    compleanno del mio bimbo e abbiamo fatto la famosa torta seguendo passo passo tutti i consigli che mi hai dato e che hai dato a molte che ti scrivono qui a partire dal pan di Spagna fino all’ultima decorazione e come primissima volta e’ stato un successone!!! Che soddisfazione!!! Grazie di tutto ti posto le foto della torta . Un abbraccio alla prossima

    • Ciao Grazia, ti ringrazio tantissimo per avermi inviato le foto, sono felicissima per te, hai fatto proprio un ottimo lavoro. Capisco benissimo la sensazione che si prova quando ricevi i complimenti dagli invitati…. è bellissimo e molto gratificante…… Tutto il lavoro viene ripagato dalla soddisfazione. Un bacione cara, a presto. Maica

  • simona

    Ciao. Mi è stata commissionata una torta per una decina di persone a forma di pc. Mi dai un consiglio su come far tenere in piedi e stabile la parte dello schermo?

    • Ciao Simona, ho fatto anch’io una torta di questi tipo, ti confesso che tenere lo schermo alto non è stato per niente facile. Ho fatto lo schermo ed ho inserito all’interno 4 spiedini di legno facendo sporgere le punte di circa 10cm, ho fatto asciugare molto bene, ho montato la torta su una base dummy quadrata della stessa misura della torta e dello schermo, ho inserito gli spiedini sporgenti dallo schermo nella torta e nel polistirolo. Ciao cara, buon lavoro. A presto. Maica

      • simona

        quindi li hai inseriti direttamente nella torta… io invece mi stavo scemunendo, volendo tenere il pezzo poggiato esternamente… farò così e… speriamo bene! grazie!

  • Jara

    Ciao Maica ho comprato la pasta di zucchero già pronta! Però è diventata molto dura, cosa devo fare per ammorbidirla. Grazie

    • Ciao Jara, benvenuta. La pdz pronta si può usare senza particolari accorgimenti, se si è indurita probabilmente ha preso aria. Se mentre la impasti la senti asciutta e granulosa purtroppo non c’è niente da fare, non si può recuperare, se è solo dura da lavorare aggiungi due o tre gocce d’acqua e impasta energicamente fino ad ottenere una consistenza ben lavorabile e liscia. Se non usi tutta la pdz ricorda di chiuderla bene, io la metto in un sacchetto per surgelati chiuso con un nodo stretto e poi in un barattolo ermetico, in alternativa rinvolgi la pdz con la pellicola trasparente e poi in un sacchetto per surgelati chiuso bene. Ciao cara, a presto. Maica

  • Anna

    Buonasera, ho un quesito da porti ….
    Devo realizzare il mare con la il gel sopra una torta ricoperta con pasta di zucchero, la mia domanda è se con la gelatina mi si ammorbidisce la pasta di zucchero o se non succede nulla.
    Grazie per l’attenzione dedicatami
    Anna

    • Ciao Anna, benvenuta. La gelatina contiene troppa acqua per essere messa a contatto con la pdz. Ti consiglio di togliere la pdz nel punto in cui dovrai ottenere l’effetto acqua, poi metti uno strato di crema al burro per non far vedere la torta sotto, lascia riposare in frigo un paio d’ore, in modo da far solidificare il burro, poi applica la gelatina, magari colorata leggermente di azzurro, per l’effetto acqua. La crema al burro farà da isolante. Ciao cara, buon lavoro. A presto. Maica

      • Anna

        Ok Grazie provero’

  • Chiara

    Ciao mica, intanto grazie mille per questa pagina che è fantastica ?. Poi vorrei sapere per 80 persone che dosi devo fare?una torta di 28 una di 24 r una di 20 basteranno? E posso impastare sul marmo? Grazia chiara

    • Ciao Chiara, benvenuta. Grazie mille a te, sei molto carina. Per 80 persone la torta è un po’ piccolina, dipende molto dall’appetito con cui si arriva al dolce, se avete consumato un pasto abbondante probabilmente una fettina di torta è sufficiente, se avete fatto sulo una merenda i tuoi invitati si serviranno una bella fetta abbondante….. In questo caso non sarà sufficiente per tutti.
      Per impastare la pasta di zucchero il marmo è ottimi. Ciao cara, a presto. Maics

  • Grazia

    Buonasera Maica!!!!! Per fare una torta mi fanno venire mille ansie!!! Mi suggeriscono che ad agosto con questo caldo la torta di compleanno solo con nutella e’ per così dire” pesante” poco fresca insomma!!! Pendo dalle tue labbra e dalla tua esperienza…che devo fare??? Che farcia devo utilizzare??? Anche io ero titubante solo nutella….qualcuno mi suggerisce gianduia e panna qualcuno Chantilly….maika dimmi tu, che devo fare ???? ?

    • Ciao Grazia, non ti avvilire. La soluzione solo nutella piace poco anche a me ma se non hai modo di tenere la torta ben fresca è una delle poche alternative che hai d’estate per non far prendere un mal di pancia ai tuoi invitati. Fai bene i tuoi conti, puoi tenere la torta nel frigorifero? Dove servirai la torta? In un giardino al caldo estivo o in un ambiente climatizzato? Se l’ambiente è fresco puoi usare la crema che preferisci. Considera che una torta ben sigillata come le nostre non fa penetrare subito il caldo all’interno. Ultimo consiglio, se fa caldo non conservare la torta che avanza, buttala.
      Se vuoi qualche idea per la farcitura, ti direi: ganache al cioccolato o una crema golosa modificata (250 g di Philadelphia e 200g di nutella) sono le creme che si mantengono meglio….personalmente d’estate evito la crema chantilly perché è la più delicata in assoluto. Ricordiamoci sempre, i nostri sono dolci casalinghi, non usiamo conservanti aggiunti, questo può essere considerato un difetto…..secondo me è un valore aggiunto. Ciao cara, valuta bene la tua location e buon lavoro. Baci. Maica

      • Grazia

        Si si la torta va tranquillamente in frigo tutto il tempo che voglio infatti la festa la faccio a casa perché ho una terrazza che lo permette!!! Quindi su questo siamo coperti

        • Ciao Grazia, vai tranquilla, scegli la tua crema preferita è procedi ?. Un bacio, a presto. Maica

  • Alessia

    ciao Maica, io ieri ho concluso una torta alla menta. farcita con ganache al cioccolato, e ricoperta prima di crema al burro e successivamente con la pasta di zucchero… l’ho messa in frigorifero per mangiarla il giorno dopo (oggi) ma ho trovato tutta la crema al burro sciolta sul vassoio. credo che sia crema al burro perchè quando l’ho tagliata la ganache era intatta e solida, la pasta di zucchero era appiccicosa e la crema al burro penso sia colata… sai dirmi perchè è successo?? grazie in anticipo …

    • Ciao Alessia, è una cosa stranissima perché la crema al burro contiene pochissimo liquido e nel frigorifero si deve indurire non sciogliere!!!! Vorrei capire meglio…. Hai bagnato molto il pan di spagna? Hai messo in frigorifero qualche prodotto caldo? Hai usato ma mia ricetta per la crema al burro?……ciao cara, aspetto tue news. Un bacio. Maica

      • Alessia

        il pan di spagna non l’ho bagnato molto e dentro al frigo c’erano solo bevande fresche… per la crema al burro ho seguito una ricetta che prevedeva 500gr di zucchero a velo, 125gr di burro e aromi limentari a piacere. io invece di usare gli aromi ho usato direttamente lo zucchero a velo vanigliato. Ho notato inoltre che la pasta di zucchero era appiccicosissima e che passandoci un coltello sopra mi rimaneva un residuo appiccicoso… boh! mi affido a te Grazie mille un bacio

        • Ciao Alessia, io uso una ricetta per la crema al burro che prevede pari quantità di burro e zucchero a velo. Lo zucchero se si inumidisce si scioglie, mentre il burro aiuta a tenere tutto compatto…..nella tua ricetta prevale lo zucchero, è molto probabile che il problema sia stato questo. Prova ad usare la mia ricetta, io non ho mai avuto questo inconveniente. Per quanto riguarda la pdz appiccicosa, è normale che si formi una leggera condensa sulla superficie….soprattutto quando fa caldo. Inoltre l’umidità fuoriuscita dalla torta, nel tuo caso, ha contribuito a creare questo brutto effetto. Alcune marche di pdz tendono a fare più condensa di altre, che marca usi? Ciao cara, spero di esserti stata di aiuto. A presto. Maica

          • Alessia

            la pasta di zucchero l’ho fatta in casa….

          • Ciao Alessio, la pdz fatta in casa tende a fare l’effetto condensa. Se non ti da fastidio continua pure con la pdz fatta in casa, è sicuramente più genuina. Sono convinta che una volta risolto il problema con la crema al burro, un velo di condensa non creerà molti problemi. Ciao cara, a presto. Maica

  • Fabiola

    Ehiláàà..sono ritornata! ? Questa volta con qualcosa di più semplice. Devo fare una torta con la crema chantilly e i frutti di bosco.ho acquistato i frutti di bosco surgelati peró non so se vanno cotti prima di amalgamarli nella crema,o caramellati..oppure aggiungerli dopo averli fatti solamente sgocciolare !bu..non ne ho idea? Tu sapresti aiutarmi ed eventualmente darmi una ricetta?la torta dovrebbe venire di 2,5 – 3 kg.

  • Grazia

    Ciao maica!mi chiamo Grazia. Complimenti per il blog ,interessantissimo soprattutto per chi come me vorrebbe realizzare una torta in pdz per il primo compleanno del mio ometto!!! Sono completamente estranea a questo mondo ma prendendo informazioni e spunti qua e la tra blog e youtube spero di potercela fare!!! Volevo creare una torta a 2 piani di topolino. Molto semplice solo con pdz gia colorata acquistata e personaggi da appoggiare senza cimentarmi troppo nel difficile vista la non esperienza. Utilizzando semplici formine da applicare. Volevo chiederti: Quando si sovrappongono le torte gli stecchini vanno anche nella torta di sopra??? E tra i due piani ci vuole un vassoio o si possono sovrapporre anche senza??? E la crema di burro va spalmata anche Sulla torta nonostante la pdz per incollare quella di sopra ??? Grazie in anticipo ?

    • Ciao Grazia, grazie mille e benvenuta. Per una torta a due piani dovrai realizzare due torte distinte, ugnuna avrà il suo vassoietto, dovrà essere rivestita di crema al burro e di pdz, solo dopo aver fatto queste operazioni potrai inserire le cannucce di sostegno nella torta grande ed appoggiarci sopra la torta più piccola. Nella sezione video, ne trovi uno in cui puoi vedere tutti i passaggi per realizzare una torta a piani, spero ti possa essere di aiuto. Ciao cara, buon lavoro. A presto. Maica

      • Grazia

        Grazie mille ?!!! L’ho visto ed infatti non potrò farne a meno!!! Volevo chiederti un’altra cosa: Essendo agosto, in tutta sincerità che farcitura mi consigli di usare all’interno??nutella o ganache??? Ovviamente escludo le creme pasticcere a prescindere. Grazie ancora

        • Ciao Grazia. Vanno benissimo entrambe, la nutella forse è la crema che si deteriora meno in assoluto. Conserva comunque la torta in frigorifero il più possibile. Grazie mille cara, un abbraccio. A presto. Maica

  • Giusy

    Ciao maica questo fine sett devo fare una torta campo d calcio con dettagli rosso blu e con una mezza palla sopra…la palla la ricopro con la pdz bianca e nera ma x la torta intera la volevo evitare visto che nn a tutti piace…
    Inizio con le domande
    1 come faccio a fare il colorante nero che nn lo trovo da ness parte?
    2 i coloranti rossi e blu li ho trovato solo liquidi..come faccio a nn far sciogliere la pdz
    3 per fare il campo d calcio posso colorare la granella d nocciole col colorante liquido verde?
    4 la torta sarà 30×35 e la mezza palla un diametro d 14 cm…c metto le cannucce??
    5 una volta che faccio la torta base come la conservo fino all indomani che la farcirò?
    Scusa il terzo grado ma mi salveresti grazie tante

    • Ciao Giusy, belle domande …… ecco le risposte punto per punto.
      1 il colorante nero non si può fare in casa, eventualmente se devi fare solo delle strisce potrebbe andare bene la liquirizia.
      2 i coloranti liquidi non vanno bene per colorare la pdz, otterresti un colore pastello, per dei colori brillanti ti consiglio di comprare la pdz già colorata, in alternativa coloranti in gel o in polvere.
      3 per colorare la granella il colorante liquido non è indicati, perderesti la croccantezza delle nocciole, anche per la granella ti consiglio i coloranti in polvere o gel. Se posso darti un consiglio, valuta di fare il pratino con il cocco disidratato, metti il cocco e qualche goccia di colorante in un contenitore con chiusura ermetica, agita bene e otterrai un pratino all’inglese perfetto.
      4 si, inserisci almeno tre cannucce.
      5 il pan di spagna in genere si conserva a temperatura ambiente ma con i caldi eccezionali di questi giorni ti consiglio di conservarlo in frigorifero.
      Purtroppo sui coloranti non ti ho dato buone notizie, ma spero di risparmiati qualche delusione. Se non trovi il materiale puoi comprarlo online, spesso ricevi la merce in 24 ore. Ciao cara, spero di esserti stata di aiuto, a presto. Maica

      • Giusy

        Grazie Maica x fortuna ho trovato un negozio che vende i coloranti in polvere quindi li comprerò li…e il pds x il campo d calcio pendo lo ricoprirò d crema al burro colorata d verde…ora il dilemma è un altro..dovrò tenere il pds farcito in frigo la sera prima x poi decorarlo il sabato e rimettere il tutto in frigo ma ho paura che anche dentro il cartone x torte si assorba gli odori del frigo..se ricopro il pda farcito la sera e ilcartone con la pellicola trasp. Il gg dopo secondo te fa condensa?altrimenti la torta finita la potrei mettere in cantina in un armadio che dici?

        • Ciao Giusy. Puoi conservare la torta farcita in frigorifero avvolta delicatamente nella pellicola trasparente, se vuoi puoi stendere uno strato di crema al burro prima di utilizzare la pellcola, in questo modo quando la decorerai il giorno dopo avrai una superficie liscia su cui lavorare. È possibile che si crei un po’ di condensa, dipende molt dalla qualità della pdz, ti sconsiglio comunque di conservare la torta finita fuori dal frigorifero, io conservo tutte le mie torte in frigorifero in qualsiasi stagione, a maggior ragione d’estate, la conservazione è importantissima. Ciao cara, buon lavoro. A presto. Maica

  • Fabiola

    Ciao!anch’io ho un problema,più grosso di quelli che ho potuto leggere quì sotto?. Devo preparare una torta per sabato ,primo piano torta con diametro di 30 cm,secondo piano dummy sul quale è poggiata una testa di topolino (fatta da polistirolo ricoperto con la pdz) e con tanto di manine in pdz. Possiedo una cella frigorifera e fino a quando la torta non esce di casa è tutto ok.il dilemma ora è questo: deve essere trasportata fino al mare e dista almeno un’ora da casa mia. C’è un modo per farla arrivare integra e non mezza sciolta a destinazione?a parte viaggiare con l’aria condizionata in auto,esiste qualcosa di non troppo costoso x mantenerla al fresco?ho pensato a qualche scatola di polistirolo con dentro quei contenitori di ghiaccio apposta x i surgelati,ma se s’inumidisce ancora di più la torta?se fa condensa?e poi il diametro del vassoio è di 40 cm!che scatola ci vuole?!?!help meeee?

    • Ciao Fabiola. La scatola di polistirolo con i ghiaccioli dentro sarebbe perfetta. In genere sono costose e non si trovano facilmente. Un’alternativa economica è di usare una classica scatola di cartone (la trovi nei negozi specializzati di cake design) e poi la avvolgi con con delle buste per surgelati. Prendi 2 o 3 borse frigo da supermercato, le tagli ai lati e ne ottieni un foglio aperto, sigilla la parte tagliata con del nastro adesivo per non far uscire l’interno, utilizza i fogli ottenuti come una carta da regalo per rivestire la scatola e inserisci un paio di ghiaccioli per borse termiche tra la scatola e la copertura fatta di borse frigo. Assicurati che la torta sia ben stabile perché dovrà resistere a qualche scossone. Ciao cara, spero di esserti stata di aiuto. Un bacio. A presto. Maica

      • Fabiola

        Ti ringrazio per il consiglio e la gentilezza.ti faró sapere come è andata. Giacchè ci sono ti volevo chiedere un’altra cosa: per ricoprire la torta vorrei usare la ganache al cioccolato bianco perchè il sapore della crema al burro non mi piace e quando l’ho assaggiata (non la tua ricetta) era dolcissima e si sentiva troppo quel senso di burro.pensi che vada bene la ganache per isolare?mantiene considerato il lungo viaggio?

        • Ciao Fabiola, si la ganache al cioccolato è perfetta, considerata la temperatura di questi giorni ti consiglio di diminuire la percentuale di panna della ricetta. Con il cioccolato bianco puoi utilizzare 150 ml di panna anziché 250 ml come indicato nella ricetta. Ciao cara, fammi sapere come procede, a presto. Maica

          • Fabiola

            È andata benissimo!!!?? la torta è arrivata integra e mi hanno detto che è piaciuta a tutti gli invitati!che sollievo!grazie ancora x i consigli..continueró a seguirti ?? e quando avró un dubbio ricorreró al tuo aiuto.baci

          • Ciao Fabiola, sono felicissima per te. Realizzare torte dà tante soddisfazioni, non smettere e se avrai bisogno io sarò sempre felice di condividere le mie esperienze. Un bacio, a presto. Maica

  • Valentina

    Buonasera…ho un dilemma: dopo aver realizzato delle decorazioni in pasta di zucchero colarata posso dare delle sfumature di colore??se si con colore liquido gel o polvere?e poi prima o dopo asciugate/indurite??grazie mille

    • Ciao Valentina, benvenuta. Per ottenere delle belle sfumature usa i coloranti in polvere. Se applichi il colorante sulle decorazioni fresche otterrai una sfumatura nette, su decorazioni asciutte otterrai sfumature più leggere. Ricorda di scaricare l’eccesso di colore dal pennello, procedi per gradi fino ad ottenere l’effetto desiderato. Ciao cara, a presto. Maica

  • Marina Momirovic

    Buongiorno, Dovrei fare una torta di spider anche per il mio figlio e faccio per prima volta. Mi po dire se posso fare ragnatela con cioccolato fuso sopra pasta di zucchero? grazie

    • Ciao Marina, scusa il ritardo ma il tuo messaggio era finito nelle spam. Non so se sono ancora in tempo!!! Per realizzare la ragnatela con il cioccolato devi fondere il cioccolato ed inserirlo in una sacca da pasticcere con bocchetta
      liscia di circa 2mm. Un piccolo consiglio, prima di iniziare a decorare con il cioccolato, disegna con uno stuzzicadenti con un tratto leggero la bozza della ragnatela, avrai una guida da seguire che ti sarà molto utile. Ciao cara, a presto. Maica

  • Fran

    ho utilizzato i panetti solo per le decorazioni…ma a stento. Ovviamente ne ho fatti dei nuovi.

  • Rosetta Mesina

    Buongiorno volevo farti una domanda, visto che non è consigliabile mettere oggetti in pasta di zucchero sulla panna, si può ricoprire una torta a gelato con la crema al burro e poi mettere la pasta di zucchero?

    • Ciao Rosetta, benvenuta. Non è consigliabile perché la bassa temperatura dell’interno della torta farebbe creare della condensa sulla superficie…… che farebbe inumidire la pdz. Ciao cara. A presto. Maica

  • Teresa Procopio

    Buon giorno volevo farti una domanda….ho fatto una torta farcita con crema pasticcera e l’ho congelata una volta scongelata la posso coprire con pasta di zucchero?

    • Ciao Teresa, si si può fare, ricorda che tutti i prodotti decongelati devono essere consumati entro poco tempo. Ciao cara. A Presto. Maica

  • Daniela

    buonasera Maica, volevo chiederti qualche consiglio. vorrei fare dei biscotti decorati in pasta di zucchero, confezionati in bustine alimentari trasparenti e chiuse con un fiocchetto. saranno per la nascita di mio figlio che dovrebbe nascere a inizio settembre. come mi consigli di procedere? quanto tempo prima mi conviene cuocere i biscotti? e quando li decoro? le decoeazioni potrei farle prima? in genere tu come fai? io ne dovrei fare una sessantina. poi tu come li conservi? e una volta decorati devo farli prima seccare x poterli confezionare? nella ricetta della pasta frolla ci vuole il lievito? grazie e scusami del disturbo

    • Ciao Daniela, ma quale disturbo?! Questa rubrica nasce per scambiare esperienze e consigli, per me è un piacere. I biscotti in pasta frolla non contengono lievito, puoi prepararli con una settimana di anticipo, puoi decorarli subito oppure conservarli in una biscottiera a chiusura ermetica e decorarli con comodo. Per non far perdere la fragranza ai biscotti devi farli solo raffreddare e poi conservarli ben chiusi e all’asciutto. La sfoglia di pdz che andrà a rivestire la parte superiore del biscotto dovrà essere applicata quando la pdz è ancora morbida e lavorabile, quindi, va bene preparare in anticipo solo fiorellini, fiocchini, o qualsiasi altra decorazione a rilievo, ma non la base. Una volta finita la decorazione fai asciugare un pochino la pdz, indicativamente un paio d’ore, e poi imbusta i biscotti singolarmente. Ciao cara, buon lavoro. A presto. Maica

      • Daniela

        scusami maica volevo chiederti, se ci metto il lievito non verrebbero un po più friabili? ho provato a fare la tua ricetta di biscotti al burro ma sono venuti un po troppo unti e molto dolci… come mai? ma meglio usare la vallè? ti chiedevo del lievito perché ho notato con la tua ricetta che non vengono molto alti. inoltre non conoscendo la data del parto credi potrei farli con più anticopo?grazie

        • Ciao Daniela, per le decorazioni serve un biscotto abbastanza resistente, l’aggiunta di lievito potrebbe indebolire i biscotti. Se hai modo, in questo periodo fai qualche prova con ricette diverse fino a trovare quella giusta per te. in linea di massima ti dico che se aggiungi zucchero la frolla diventa dura e resistente, se aggiungi burro la frolla diventa friabile. Per quanto riguarda la margarina non faccio testo……. è un prodotto che non uso mai perché non mi piace. Ciao cara, spero di esserti stata di aiuto. Un bacio. A presto. Maica.

          • Daniela

            Ok proverò più ricette. Grazie. Ma la pdz deve combaciare con i bordi del biscotto? O sarebbero meglio che il bordo del biscotto fuoriesca un Po in modo da fare da cornice?
            Volevo poi farti un altra domanda per la torta alla acqua gassata….ultimamente mi sta venendo sempre avallare al centro, pur non aprendo mai il forno prima….da cosa può dipendere?grazie

          • Ciao Daniela, secondo me se la pdz è leggermente più piccola del biscotto è più carino. Per quanto riguarda la torta all’acqua gassata ti consiglio di seguire alla lettera i passaggi, a volte quando si esegue una ricetta che conosciamo tendiamo a farci meno attenzione, è importante anche il tipo di acqua che usi, io uso quella gassatissima. ciao cara, a presto. Maica

  • Maria Rosaria Pusceddu

    buongiorno…vorrei un consiglio….devo fare una torta per il compleanno del mio nipotino…ho gia fatto i personaggi dei maledetti scarafaggi(a lui piacciono quelli)..il problema è che siccome non a tutti piace il sapore della pdz,avevo pensato alla panna ma ho letto che non è consigliato…volevo sapere se eventualmente esiste un sistema per poter “isolare” il pupazzetto dalla panna,o se devo rinunciare e farla con la pdz…e poi…ho letto della cannuccia da mettere sotto i pupazzetti,ma va infilata anche nel pupazzetto?io ho gia messo uno stuzzicadenti,ma ho paura che non regga perchè sono venuti un pochino pesantucci…l’ultima cosa…mi piacerebbe che potessero rimanergli…..posso mettere qualcosa sotto in modo che non si attacchino alla base in pdz?grazie e scusa per l’interrogatorio 🙂

    • Buongiorno Maria Rosaria, benvenuta. Se non ti piace la pdz puoi usare la crema al burro o la crema ganache al cioccolato, però, se metti le decorazioni sulla torta all’ultimo minuto puoi utilizzare anche la panna montata. Se vuoi che le tue decorazioni si conservino a lungo puoi appoggiaresule una dummy di polistirolo ricoperta di pdz, in questo modo rimarranno lontani dalla panna montata; se invece rivesti la torta di pasta di zucchero puoi evitare il disco di polistirolo. Le cannucce sotto le decorazioni vanno messe solo se il loro peso rischia di far avvallare la torta, se entrano un pochino nella decorazione saranno anche più stabili. Se usi la dummy è sufficiente uno stecchino per far rimanere bene ferme le decorazioni. Ciao cara, buon lavoro, a presto. Maica

      • Maria Rosaria Pusceddu

        grazie…penso comunque di coprirla con l pdz,siccome mi è venuto in mente di fare la torta coperta tipo pavimento e sopra mettere una dummy più piccola a mo’di tavolo con la tovaglia,sopra il tavolo metterci il gatto ,e sul pavimento i tre scarafaggi,così una volta tolti può metterli sul tavolo insieme al gatto…scusa avrei un’altra richiesta…con una tortiera 35×22 per quante persone viene? purtroppo non so quante persone saranno ma non vorrei che fosse poca…

        • Ciao Maria Rosaria, la tua idea è molto molto carina, sono sicura che il tuo nipotino sarà felicissimo. Uno torta così grande con doppio strato di farcitura sarà sufficiente per 25/30 persone di buon appetito….se è una torta da fine pasto è sufficiente anche per circa 40 persone. Ciò cara, buon lavoro. A presto. Maica

  • Silvana

    Ciao, sto preparando una torta per la comunione di mia figlia…. Ma ho fatto 2 errori per colpa della fretta….
    La torta e’ a 2 piani uno vero da 25 cm e una finta da 15 cm.
    Per il dummy non l’ho inumidito ed ho attaccato la pdz senza averlo bagnato…. Posso fare qualcosa?
    Per la torta vera dopo aver steso la crema al burro non l’ho rimessa in frigo per 2/3 ore come scrivi giustamente tu, ma ho stesso la pdz e l’ho messa sopra …. Con il risultato che non è perfettamente liscia. L’ho messa in frigo perché dovevo uscire… ???? al rientro posso provare a lisciarla? Avrò problemi ad attaccare le roselline e i cuoricini?

    • Ciao Silvana, benvenuta. Mi dispiace che abbia letto i miei consigli solo dopo aver fatto la torta. Sono entrambi passaggi importanti per ottenere un ottimo risultato. Adesso non si può fare molto. Per la dummy, controlla che la pdz non faccia pieghe, è probabile che abbia aderito ugualmente. Per la torta prova a lavorarla delicatamente con lo smoother, fai attenzione perché se lo smoother non scivola bene sulla pdz rischi di peggiorare la situazione. Per le decorazioni non avrai problemi, anzi approfitta per coprire le parti imperfette. Ciao cara, un abbraccio. A presto. Maica

      • Silvana

        Grazie Maica

  • Jessica

    Ciao Maica.. per una torta ricoperta con pdz.. posso usare come farcitura la crema pasticceria??

    • Ciao Jessica, benvenuta. Certo, la crema pasticcera è ottima. Ti consiglio di fare una crema non troppo liquida altrimenti potrebbe uscire dai lati. Se utilizzi la mia ricetta aggiungere 15 g di maizena alla farina, come indicato alla fine della ricetta. Otterrai una consistenza perfetta. Ciao cara, a presto. Maica

  • Rita Reale

    Ciao sto preparando una torta per il compleanno della mia nipotina. Ho fatto oggi masha e orso ma non riesco a levigare bene alcune parti di masha e non vorrei che si screpolassero.
    come posso fare? Vorrei anche lucidarla un pochino ma non so se farlo ora o quando assembleró la torta.
    Grazie!

    • Ciao Rita. Purtroppo può succedere che sulla pdz si formino delle screpolature. Per evitarle devi lavorare bene la pdz, riscaldandola leggermente con il calore delle mani. Per avere il massimo della garanzia è meglio utilizzare delle paste speciali da modeling. Adesso puoi fare ben poco. Per la lucidatura puoi usare gli spray lucidanti che trovi nei negozi specializzati, puoi farlo quando preferisci. L’alternativa casalinga è accarezzare le decorazioni con le dita leggermente sporche di olio di semi, pochissimo mi raccomando. Ti auguro buon lavoro. A presto. Maica

      • Rita Reale

        Ok penso che le rifarò la faccia! La pasta da modelling si può fare in casa? Ma se io aggiungo alla mia pdz comperata un’anima do burro e una punta di miele secondo te la situazione migliora?

        • Ciao Rita, si può aggiungere della gomma adragante alla pdz ma la pdz diventa solo meno molle da lavorare non si acquisisce elasticità, le paste modeling pronte sono sicuramente le migliori. Se vuoi usare la stessa pdz non aggiungere niente, lavorarla bene con le mani prima di dare la forma desiderata e usa pochissimo zucchero a velo, solo se la pdz si attacca alle mani. Ciao cara, buon lavoro. A presto. Maica

  • Ciao Stefania, si congelala tranquillamente, se pensi di non doverla mangiare tutta insieme, congelala a fette separate, farai delle colazioni da gurmet. Ciao cara, a presto. Maica

  • Ciao Fran, benvenuta. Hai fatto lo zucchero a velo da sola? Se proprio vuoi fare una un tentativo….. metti il panetto nel robot con un cucchiaino d’acqua e frulla alla massima potenza, poi aggiungi zucchero a velo fino a raggiungere la consistenza giusta. Non ti garantisco il risultato ma prima di buttare tutto!!! Ciao cara, fammi sapere. Un bacio. Maica

  • Lucia

    ciao maica ho il compleanno di mio figlio cn gli amiketti il 10 luglio e lo faremo in piscina …..volevo fargli una torta in pdz ma per il fatto del caldo avevo pensato di usare il polistirolo …. ma mi kiedo ? cmq fa caldo mi reggerà ? come posso fare ? xkè la lascerò fuori …. :/

    • Ciao Lucia, se la torta è completamente di polistirolo non ti devi preoccupare. La pdz teme molto di più l’umidità che il calore. Cosa diversa è se c’è una parte di torta vera, in questo caso la pdz si rovina perché è la torta dentro che cede e butta fuori l’umidità che fa sciogliere la pasta di zucchero. Ciao cara, a presto. Maica

  • Matteo Ceppetelli

    Ciao Maica vorrei un consiglio devo fare una torta per un 25 anniversario,ma come sono pochi invitati quindi la farò con il polistirolo, la torta la metto centrale, vorrei sapere se devo mettere qualche sostegno dato che sotto sarà di polistirolo? Grazie mille

  • Daniela

    ciao maica volevo chiederti un consiglio. devo fare una torta a 2 piani. farò la base di 25 cm di diametro. che dici va bene una dose di 5 uova? pensi possa fare un unica infornata? quanto verrebbe alta? il lievito posso mettere anche direttamente 2 bustine? per il piano superiore invece pensavo ad una dose di 2 uova. stesso discorso…posso fare un unica infornata? e posso mettere una bustina intera di lievito? userò la ricetta del pds all acqua gassata

    • Ciao Daniela, tutto dipende dalla ricetta che usi, riesco ad aiutarti solo se usi le ricette che conosco bene, diversamente sei tu che conosci il risultato della tua ricetta. Indicativamente posso dirti che se raddoppi gli ingredienti devi raddoppiare anche il lievito. Evita di inserire tanto impasto negli stampi perché farebbe fatica a lievitare. Ciao cara, a presto. Maica

      • Daniela

        ciao maica la ricetta è la tua quella all acqua gassata. essendo 5 uova posso mettere 2 bustine di lievito? o è troppo? in uno stampo da 25 cm trovi sia troppo l impasto? quanto vetrebbe alta? inoltre dovrei abbassare la temperatura del forno?

        • Ciao Daniele, la ricetta va bene per uno stampo da 25cm, otterrai un pan di Spagna alto circa 7cm che è perfetto per due strati di farcitura, se vuoi ottenere un pan di Spagna ancora più alto ti consiglio di fare due infornate separate …. mi spiego meglio: puoi fare un pds da 3 uova che potrai dividere in due dischi e successivamente fare un’altra infornata con un impasto da un solo uovo per ottenere il terzo disco. Non ti consiglio di fare un impasto solo da 5 uova, non lieviterebbe bene, otterresti un pds pesante e difficile da cuocere. La temperatura del forno deve essere la stessa, naturalmente l’impasto più piccolo cuocerà molto più velocemente. Per la torta più piccola (penso un diametro 15cm) va benissimo un impasto con due uova, allo stesso modo, se vuoi un pds più alto fai un’incornata separata con mezzo uovo. Il lievito deve rispettare sempre la proporzione quindi se in un impasto da 3 uova mettiamo una bustina, in un impasto da 2 uova aggiungiamo 2terzi di bustina di lievito. Spero di non averti confuso le idee. Baci. Maica

      • Daniela

        scusami la ricetta è la tua, quella all acqua gassata. ma essendo 5 uova 2 bustine di lievito è troppo? in una tortiera da 25 cm trovi che l impasto sia troppo? quanto verrebbe alto? mi consigli di abbassare la temperatura del forno? a quanto? grazie

  • Angela

    Ciao Maica volevo chiederti le decorazioni in pasta di zucchero per la torta che devo preparare devono essere di un bel rosso perché devono essere cuori e rose.
    Ho un colore in polvere e124 sta scritto rosa pensi che mettendone parecchio riesco a fare un rosso adatto oppure compro un rosso in gel?
    Poi altra cosa posso colorare dall inizio la pasta senza invece fare prima il panetto bianco e poi colorarla?
    Io faccio la pasta di zucchero con i Marshmelow quindi vorrei dare colore quando è sciolta può andare bene?
    Grazie in anticipo.
    Trovo questo sito molto utile.

    • Ciao Angela, l’idea di colorare la pdz mentre la fai è eccellente, scioglie il colorante in polvere nell’acqua prevista dalla ricetta, in questo modo otterrai un bel colore uniforme. Per ottenere un bel rosso brillante dovrai utilizzare un bel po’ di colorante. Ciao cara, buon lavoro. A presto. Maica

  • Angela

    Ciao per il 25 giugno devo preparare una torta finta utilizzando quindi solo forme tonde in polistirolo.
    Per fare aderire la pasta di zucchero al polistirolo basta spennellare semplicemente con acqua?
    Poi va bene se preparo tutta la torta 10 giorni prima? Si terrà bene?
    E poi un ultima domanda non ho trovato basi alte 10 cm quindi per ogni piano né ho prese 2 forme da 5 basterà mettere i pioli per tenerle ferme?

    • Ciao Angela, benvenuta. Si, confermo, per far aderire la pdz alle dummy basta inumidirle leggermente. Puoi preparare la tua torta finta con tutto l’anticipo che desideri dato che non ci sono prodotti che deperiscono. Visto che userai due basi da 5 cm assicurati che non si formino scalini o spazi vuoti tra i due dischi…… se dovessero formarsi degli spazi ti consiglio di creare una pasta di pdz unendo qualche goccia d’acqua alla pdz, usarla come fosse uno stucco, poi procedi al rivestimento della torta. Una torta completamente finta è molto leggera, non spendere soldi nei pioli, basta qualche spiedino di bamboo…. sono molto economici e facili da inserire nel polistirolo. Ciao Angela, spero di esserti stata di aiuto, ti auguro buon lavoro, torna presto a trovarci. Maica

      • Angela

        Grazie.. sei stata gentilissima e mi hai dato ottimi consigli.
        Sicuramente ci saranno altre occasioni per chiederti consigli… mi capita spesso di preparare torte per amici e familiari.

  • Jessica

    Ciao… ogni volta che preparo una torta con pdz diventa lucida.. come posso fare per renderla opaca???

    • Ciao Jessica, benvenuta. Può dipendere dal frigorifero, dalla qualità della pdz o da dal clima. Purtroppo se dipende dal frigorifero o dal clima possiamo fare ben poco, prova a cambiare pasta di zucchero, ti consiglio la Madame Loulou, è più gommosa rispetto alle altre marche, lavorarla bene e stendila uniformemente…..sono certa che il risultato sarà meno lucido. Ciao cara, fammi sapere. A presto. Maica

  • Micaela Lopane

    Ciao il 18 giugno è il compleanno di mia mamma che compie 50anni ed ho deciso di fare una torta a 3 piani di cui l’ultimo in polistirolo. Volevo decorarla con le rose sempre in pasta di zucchero.. Ma poi, durante il trasporto al ristorante, loro sicuramente la metteranno in frigo..volevo chiederti, le rose si rovinerebbero? Cosa mi consigli? Considera che farò 50 rose..

    • Ciao Micaela, benvenuta. Se prepari le rose con qualche giorno di anticipo si asciugheranno bene e resisteranno anche ad eventuale umidità del frigorifero. Ti consiglio di dare le misure della torta al ristorante perché presumo che si aspettino una torta di dimensioni normali …… non come quelle che facciamo noi! Ciao cara un bacio. Buon lavoro. Maica

  • Ilenia illy

    Ciao,
    Volevo sapere quanto tempo prima posso preparare una dummy da mettere sopra una torta.
    Devo comunque mettere dei sostegni, se la base é commestibile e il sopra é dummy?
    Che torta mi consigli per una bimba che festeggia il 27 giugno?

    Grazie

    • Ciao Ilenia, la dummy può essere preparata con largo anticipo e può essere posizionata senza particolari sostegni perché è molto leggere. Ti consiglio di assecondare i gusti del festeggiato, studia bene i suoi gusti. In estate può essere molto piacevole una crema allo yogurt con frutta fresca. Ciao cara. Presto. Maica

  • Anna Sapiente

    Ciao Maica,sono Anna quando faccio una torta nn mi viene mai dritta sempre un pò bombata.e poi si vede sempre il polisterolo sotto come faccio a farlo diventare uniforma e lineare?grazie

    • Ciao Anna , ci sono dei trucchetti. Per non avere l’effetto bombato devi capovolgere il pan di Spagna…..mi spiego meglio…. il pan di Spagna appena sfornato è sempre un po’ più alto al centro, se il dislivello è molto evidente taglialo un pochino, poi taglialo per prepararti alla farcitura. Il primo strato in alto diventerà la base della tua torta, farcisci la torta e utilizza la parte bassa del pan di Spagna come ultimo strato della torta, in questo modo la parte bella e regolare del pan di Spagna sarà sopra ben visibile. Fai attenzione a stendere la farcitura uniformemente.
      Per nascondere la dummy in polistirolo, la torta deve avere un diametro leggermente più piccolo rispetto alla dummy (1 o 2 cm), applica abbondante crema al burro e togli l’eccesso con una spatola usando come guida la dummy. Dai uno sguardo tra i miei video, ne trovi uno in cui mostro i passaggi per farcire una torta. Ciao cara, spero di esserti stata di aiuto. A presto. Maica

      • Anna Sapiente

        Grazie sei stata gentilissima,il procedimento che faccio è questo,il mio sbaglio è che non metto la crema a burro

        Il martedì 24 maggio 2016, Disqus ha scritto:

        • Se vuoi ottenere un effetto pulito e preciso la crema al burro è fondamentale. Provala e fammi sapere, sono sicura che otterrai degli ottimi risultati. Un bacio, a presto. Maica

  • Silvia Valeri

    Ciao maica,sono silvia volevo realizzare una torta minion per il compleanno di mio figlio;precisamente un minion che esce da una torta. Non avendo spazio in frigo pensavo di fare una torta vera coperta di pdz in frigo e un minion tutto di polistirolo ricoperto di pdz da tenere fuori.
    Premesso che il compleanno è il 19 giugno pensi che il minion ricoperto possa stare fuori dal frigo? Per quanto tempo? L’idea era di preparare lo con un certo anticipo
    Grazie

    • Ciao Silvia, benvenuta. Certo prepara tranquillamente il Minion in anticipo non si rovinerà. Conservarlo a temperatura ambiente rimarrà intatto per mesi. Baci. Maica

  • federica

    Ciao Maica, vorrei un consiglio se possibile. Ho fatto una torta con un sandalo. Per creare il sandalo ho impiegato 10 giorno. Credo di aver dato il tempo ad ogni passaggio di asciugare (tacco, suola, lacci ecc.). quando l’ho messa sulla torta infatti era duro e in modo molto semplice l’ho appoggiato sulla torta (mettendo della gelatina sotto la punta del sandalo, mentre il tacco aveva lo stecchino (di quelli lunghi da spiedino) che appoggiava fino al vassoio. Ho completato la torta e messa in frigo tutta completa. Il giorno dopo hanno ritirato la torta. Ho dato le solite istruzioni (almeno quelle che sembrano corrette a me): tenere la torta dritta e più al fresco possibile (in estate di accendere l’aria condizionata). Risultato dopo 40 minuti dal ritiro della torta mi hanno riferito che il sandalo aveva ceduto accartocciandosi su se stesso. E’ la prima volta che capita una cosa del genere ad una mia creazione. E’ anche vero che era la prima volta che eseguivo un sandalo magari è una struttura più delicata. Volevo chiedere, secondo te, il problema cosa è stato: un trasporto non proprio corretto (posizione inclinata del sedile o troppo caldo in macchina) oppure ho sbagliato qualcosa nella procedura e conservazione del sandalo?…grazie mille

    • Ciao Federica, la pasta di zucchero è una spugna….. Attira umidità come una calamita. Potrebbe aver assorbito umidità dal frigorifero per poi tirarla fuori una volta arrivata a temperatura ambiente. Oppure semplicemente era una giornata umida. Il mio consiglio per la prossima volta è di applicare le decorazioni con strutture delicate e complesse solo prima di servirle. Inoltre per decorazioni particolari come scarpe o personaggi molto dettagliata usa pasta modeling….resiste meglio all’umidità. Un bacio, a presto. Maica

  • vale

    Ciao Maica ? Ti prego, dammi una dritta su come “trasbordare” la torta dal piatto di lavoro a quello definitivo.. Ho appena finito una torta bouquet di rose, non è perfetta ma sono felice del mio lavoro, ma trovo sempre difficoltà in questo passaggio. La base era la tua ricetta all’acqua gasata, ripiena della tua crema mascarpone con fragole. L’ho coperta con la pdz e poi con due spatole l’ho sollevata x metterla sul piatto da portata, ma il sotto si è spaccato! Non è la prima volta, forse è troppo pesante perché la bagno troppo?

    • Ciao Vale, le torte di questo genere devono essere farcite e decorate direttamente sul vassoio di portata. L’ideale è montarle su una cakeboard qualche centimetro più grande del diametro della torta. Non è colpa del bagna o della farcitura, semplicemente non devi trasbordare la torta. Per questa volta puoi provare a sollevarla con una spatola e infilare sotto un vassoietto sotto torta patto. Visto che la torta ha già subito qualche trauma falla riposare un paio d’ore in frigorifero prima di fare questa operazione. Ciao cara, un abbraccio. Maica

      • vale

        Mi sono riguardata il tuo video: praticamente tu una volta che la base ha riposato, la tagli e la farcisci direttamente sulla cakeboard. Così rivestì quello che rimane scoperto della cakeboard solo dopo che hai ricoperto la torta, giusto? Invece io prima ricoprivo tutta la cakeboard, e poi ci posizionavo sopra la torta, e in questo modo ero anche sicura che non si muovesse più. Con la prossima proverò a fare come dici tu, grazie mille, sei sempre preziosa! ??

        • Ciao Vale se non ricopri tutta la cakeboard recuperi un po’ di pdz che normalmente andrebbe buttata perché di solito rimane attaccata al vassoio. Se hai paura che la torta scivoli sul vassoio metti un piccola quantità di crema al burro sul vassoio prima di appoggiarci la torta. Ciao cara, fammi sapere se con questo metodo ti trovi bene. Un bacio, a presto. Maica

  • Morena Mainetti

    Ciao, io ho un dilemma, le mie decorazioni in pdz vanno bene e sono perfette, ma mi servono sopratutto da mettere sopra a delle torte gelato, che ovviamente andranno dentro un freezer, il mio problema è: Ma quando le tiro fuori dal freezer come diventano? rimarranno sempre belle? noto che in freezer diventano lucide, ho paura che una volta scongelate perdano la loro bellezza. Nel caso cosa mi consigli di fare?!

    • Ciao Morena, benvenuta. Dopo tanti esperimenti ti posso dire che mettere la pdz in congelatore è un po’ una forzatura. Se possibile ti consiglio di non congelare le decorazioni ma applicarle una volta tolta la torta dal freezer. Ti spiego cosa succede alla pdz se si congela: appena si toglie dal freezer si forma della condensa sulla superficie, si inumidisce e si ammorbidisce diventando lucida. Le decorazioni delicate rischiano di afflosciarsi!!! Ciao cara, a presto. Maica

      • Morena Mainetti

        Che altra pasta mi consiglieresti di usare? che tenga bene il freezer? ho provato ed effetivamente trasuda un bel po, e non è molto bello da vedersi!

        • Ciao Morena, non ti posso suggerire nessuna marca di pdz…..nessuna nasce per essere congelata. La congelazione porta inevitabilmente alla formazione di condensa. Ciao cara. A presto. Maica

  • Alba

    Ciao, devo fare una torta con farcitura al tiramisù. Se per non far fuori uscire il mascarpone contorno con della crema al burro va bene ?
    Devo decorarla con una scarpa con il tacco alto…cosa mi consigli di usare per creare la scarpa?

  • Simona

    Ciao e grazie per i consigli..Io faccio spesso decorazioni con la pasta di zucchero..tipo rose e fiorellini vari..Ma per la festa della mamma volevo ricoprire completamente la torta con la Pds..Ma non ho lo smoother..cosa posso usare come alternativa? Grazie

    • Ciao Simona, grazie mille e benvenuta. Puoi usare le mani… Ricorda di togliere anelli e bracciali. Altrimenti puoi fare una pallina di pdz grande più o meno come un’arancia, cospargila di zucchero a velo ed usala al posto dello smoother. Ciao cara, a presto. Maica

  • vale

    Ciao Maica! Vorrei fare una torta x un amico camionista, secondo te x fare un camion come topper è meglio usare del polistirolo o il riso soffiato? Grazie ??

    • Ciao Vale, benvenuta. Partiamo dal presupposto che se di una torta si possono mangiare anche le decorazioni è più carino, considera che riso soffiato e cioccolato sono anche buonissimi!!!. Dipende dalle dimensioni, se vuoi realizzare un camion grande e leggero ci vuole il polistirolo, se invece le dimensioni sono contenute ti consiglio il riso soffiato, se la decorazione è ancora più piccola invece usa la pdz. Ciao cara, a presto. Maica

      • vale

        Ho appena saputo che la torta sarà proprio solo x i due fidanzatini, quindi molto piccola (10cm, che dici?). A questo punto mi conviene lavorare solo con la pdz.. Grazie Maica!

  • Marzy

    Ciao! Quanti consigli utili!!!
    Ho una domanda… La torta che devo preparare è una sponge farcita con panna fresca e frutti di vosco io tutto ricoperto in pdz. Visto che sabato Mattina la devo consegnare vorrei sapere se farcirla venerdi mattina e coprirla venerdi sera è troppo presto… Quanti giorni prima del taglio possiamo terminare la torta senza che deperiscano gli ingredienti ?

    • Ciao Marzy, benvenuta. La panna montata è una delle farciture più delicate perché deperisce velocemente e tende a smontarsi. Indicativamente dal momento in cui apri la confezione della panna a quando mangerai la torta non far passare più di 24 ore, mi raccomando sempre conservata in frigorifero. Se vuoi che mantenga anche la sua spumositá ti consiglio di aggiungere il pannafix…..lo trovi in quasi tutti i supermercati. Buon lavoro. A presto. Maica

  • Giasa74

    CIAO! Il tuo sito è bellissimo e ricco di spunti e consigli! A questo proposito, sto per cimentarmi nella creazione di una torta a forma di chitarra elettrica, in particolare una fender stratocaster, però ho un dilemma atroce su come fare le corde!! Hai un consiglio? Vorrei evitare di utilizzare prodotti non commestibili 🙂 Inoltre, altro problemino la chitarra mi uscirebbe lunga 85 cm (un po’ più piccola del normale) e ovviamente in frigorifero non ci sta. Pensavo di fare due parti, una con il corpo della chitarra e un’altra con il manico e la parte finale, per poi potrei assemblarle nel pomeriggio (tenerle in frigorifero ricoperte con crema al burro fino al momento di ricoprirle con la pasta di zucchero). Il problema è che dovrei fare il taglio della torta verso le 22 ed io terminerei il tutto per le ore 18. Potrei metterla in frizer per un paio d’ore? (ho un frizer grande a pozzo). Oppure meglio lasciarla completamente fuori a temperatura ambiente? Scusami per le tante domande… Grazie per un tuo prezioso consiglio!!

    • Ciao Giada 74, grazie mille sei molto carina. La tua torta mi intriga tantissimo. Per fare le corde della chitarra mi viene in mente la girella di liquirizia oppure quelle caramelle gommose lunghe a strisce che si trovano nei negozi di caramelle, spesso sono ricoperte di zucchero e sanno di limone. La grandezza della torta ti limita un pochino. Ma troveremo la soluzione a tutto. Ti propongo alcune farciture che non hanno bisogno del frigorifero, in questo modo potresti decorare la torta in un unico momento e non preoccuparti di finirla in due tempi. Puoi usare le classiche nutella o confettura a piacere, altrimenti crema al burro o crema ganache al cioccolato. Spesso sottovalutiamo la crema al burro….ti assicuro che abbinata alla confettura è buonissima, spalma uno strato di confettura sul pan di Spagna e poi spalma sopra la crema al burro. Chiaramente il gusto personale non va messo in secondo piano, scegli una farcitura che soddisfi il palato del festeggiato.
      L’alternativa potrebbe essere preparare le due parti della corta compreso le decorazioni in pdz, al momento di servirla puoi accostare le due torte e nascondere la giunzione con una striscia decorativa di pdz oppure un fiocco. Ti sconsiglio di decorare tutto alla fine perché è una parte del lavoro che va fatta con calma e precisione. Ciao cara, a presto. Maica

      • Giasa74

        Ti ringrazio tantissimo!!! Spero esca bene! Manderò le foto a lavoro finito! ???

        • Grazie mi fa molto molto piacere. Buon lavoro. Baci. Maica

  • francesca

    ciao…vorrei fare una torta a tre piani con il primo di pan di spagna e gli altri due di polistirolo…ma tra il piano di pan di spagna e il polistirolo devo mettere il vassoio?…o posso mettere solo un po di crema al burro per farli aderire?

    • Ciao Francesca, potresti non mettere il vassoietto di cartone ma io ti consiglio di metterlo, in questo modo anche se affondi molto con il coltello non rischi di sbriciolare il polistirolo che potrebbe finire nella torta.
      Tra polistirolo e vassoio puoi comunque mettere un po’ di crema al burro. Visto che hai due piani in polistirolo ti consiglio di bloccarli insieme con uno spiedino. Ciao cara, spero di esserti stata di aiuto. Un bacio. Maica

      • Francesca

        In polistirolo dovrebbero essere i due piani in alto …il dubbio in realtà era se poggiare direttamente il polistirolo sulla torta…grazie comq per l’aiuto

        • Ciao Francesca, scusa non avevo capito, in questo caso inserisci delle cannucce nella torta, in questo modo il peso delle torte in polistirolo non andrá a schiacciare la torta. Non importa mettere il vassoietto di cartone tra torta e polistirolo in questo caso perché al momento del taglio toglierai la parte non commestibile. Il contatto con il polistirolo in questo caso non ti crea problemi, la dummy è adatta all’uso alimentare. Per far aderire le torte tra loro usa tranquillamente la crema al burro. Ciao cara, a presto. Maica

  • ANTONELLA BOLGAN

    CIAO! IO VOLEVO FARE DEI BISCOTTI SEGNAPOSTO PER LA CRESIMA DI MIO FIGLIO. LA CRESIMA E’ SABATO PX QUINDI PENSAVO DI PREPARE GIA’ LA PASTA DI ZUCCHERO IL LUNEDI, FARE I BISCOTTI IL MERCOLEDI, GIOVEDI’ ASSEMBLARLI E INSACCHETTARLI CHE DICI? COME TEMPI POSSONO ANDARE BENE? NON CI SONO PROBLEMI X LA PASTA DI ZUCCHERO SE LA FACCIO GIA’ IL LUNEDI, MENTRE I BISCOTTI DI FROLLA ? ATTENDO UNA TUA RISPOSTA. GRAZIE

    • Ciao Antonella, le tempistiche mi sembrano perfette, ricorda di usare pochissimo miele o confettura per far aderire la pdz ai biscotti altrimenti lperderanno la loro fragranza. Buon lavoro cara. A presto. Maica

      • ANTONELLA BOLGAN

        perfetto grazie mille! Ps come ricetta per la frolla dei biscotti cosa mi consigli? La frolla al burro?

        • Ciao Antonella, si sicuramente. Una classica frolla al burro sarà perfetta. Possibilmente scegli una ricetta che preveda una generosa dose di zucchero, aiuta a far rimanere i biscotti rigidi (non troppo friabili) adatti per queste decorazioni. Un bacio. Maica

  • Anna Cassano

    Ciao, ho un paio di dubbi per una torta per gli 80 anni di mia suocera… voglio fare due piani, come circonferenza vanno bene 18 e 26 o le proporzioni non sono ottimali? come altezza vorrei stare sugli 8 cm… Poi volevo fare le candeline con pdz avvolgendo la pasta intorno a un filo di ferro… secondo te si mantengono? Grazie mille

    • Ciao Anna, benvenita. Le proporzioni vanno bene. Ho un pò di dubbi sulle candeline con il fil di ferro!!!! Cos’hai in mente di preciso? Se penso alle candeline di compleanno penso al classico desiderio espresso mentre si soffia. Forse avevi pensato ad una decorazione a tema?! Al posto del fil di ferro userei piuttosto degli stuzzicadenti o degli spiedini….molto più facili da reperire e sicuramente più adatti al contatto con gli agenti. Ciao cara, spero di esserti stato stata di aiuto. A presto. Maica

  • Tiziana

    Ciao, volevo solo chiederti se una torta con farcitura di panna e cioccolata, e ricoperta con pdz può essere mangiata dopo un giorno, un giorno e mezzo senza che cambi il gustoì Grazie

    • Ciao Tiziana, benvenuta. Si, un giorno e mezzo va bene, a condizione che la conservi in frigorifero. Ciao cara, baci. Maica

  • Elena licari

    Ciao volevo chiederti come faccio a rimediare ad un errore… ho messo la polvere perla su una base di pasta di zucchero fucsia e siccome nn mi piaceva l effetto spennellato… ho provato a rimediare usando una spugnetta con umida e sempre la polvere perla… ma l effetto è brutto. Poi l ho messa in frigo e adesso è umida… posso cospargere zucchero a velo sopra per renderla più asciutta ? Nn vorrei buttare via tutto.

    • Ciao Elena, benvenuta. Aiaiai è molto frequente fare errori con i coloranti in polvere, è sempre bene fare una prova prima di procedere perché tornare indietro non è affatto facile. Permetto che lavare via la polvere a volte peggiora la situazione. Se la superficie della torta è molto umida non ti consiglio di aggiungere zucchero a velo, diventerebbe ancora più appiccicosa e rimarrebbe comunque umida. Se vuoi far asciugare la torta l’unico modo è tenerla fuori dal frigorifero, se hai un buon frigo ventilato si asciugherà un pochino anche in frigorifero. Mi puoi mandare qualche foto per capire meglio se si può ancora rimediare. Ciao cara. Maica

  • Irene

    Sostegno interno cosa intendi non bastano gli stecchini da spiedini?

    • Ciao Irene, dipende dalla struttura che hai in mente di realizzare, se è abbastanza semplice bastano gli stecchini, altrimenti ferretti per fiori di zucchero. Ciao cara. Maica

  • Maria Rosa Morabito

    Ciao volevo chiederti perché mi capita che quando faccio una torta la crema di burro si sciolga fino a non restarne più creando delle sacche tra la pasta di zucchero e la torta piene di liquido? Grazie

    • Ciao Maria Rosa, benvenuta. Sinceramente non mi è mai successo, potresti descrivermi che procedimento usi per fare la crema al burro? Usi burro vaccino? Fai montare bene il composto? Ciao cara, a presto. Maica

      • Maria Rosa Morabito

        Io uso il 100 burro, 150 margherita, 350 di zucchero a velo e 3 cucchiai di latte tiepido. Lo faccio montare per un minuto circa. Sarà perché la torta era farcita con la panna e fragoline? Io ho cercato al meglio di separare la panna dalla pdz con la crema di burro.

        • Ciao Maria Rosa, ho l’impressione che nella tua ricetta ci sia troppo zucchero rispetto alla parte grassa. Non è un segreto…non sono un’amante della margarina, se proprio ti piace ricorda che la margarina ha una consistenza molto morbida quando è lavorata quindi non aggiungere latte alla ricetta. Se usi pari quantità di burro e zucchero a velo ti garantisco un risultato perfetto. Ciao cara a presto. Maica.

          • Maria Rosa Morabito

            Grazie

  • Irene

    Ciao Maica ma che differenza c’è tra pdz e pasta modeling è meno pesante? E se la volessi fare in casa come devo fare?

    • Ciao Irene, la pasta modeling è più elastica e gommosa, per farla in casa dovresti aggiungere della gomma adragante alla pdz. Per un risultato professionale ti consiglio di comprarla pronta. Ciao cara, a presto. Maics

  • Irene

    Ciao Maica battesimo finito torta stupenda grazie per i tuoi consigli e Buona Pasqua passata

    • Ciao Irene, la torta è un amore, bravissima. Grazie mille per aver condiviso le tue foto. Un bacio grande e buona Pasqua anche a te. A presto. Maica

      • Irene

        Siccome per maggio dovrei fare un’altra torta e vorrei fare topolino su un cavalluccio a dondolo, della stessa dimensione dell’orsetto che ho fatto per il Battesimo però ho paura che pesi troppo cosa mi consigli? Di usare la pasta modeling? O cosa? Posso farla a casa o dovrei comprarla? Se si hai una buona ricetta? Scusa se ti faccio mille domande ma amo sapere, anche perché adoro la pasticceria e le cose creative sono un auto didatta e sono felicissima quando persone come te di esperienza mi danno informazioni preziose per me. Grazie grazie tante

        • Ciao Irene, per me è sempre un piacere, se posso dare una mano. Il cavallo a dondolo è una vera impresa, ti avviso, per di più con topolino sopra. Si, usa sicuramente la pasta modeling e studia una struttura di sostegno interna perché non è per niente facile ciò che vuoi realizzare. Se fai qualche prova ti renderai subito conto. Ti consiglio di prendere come esempio una foto o un disegno molto semplice. Ciao cara, buon lavoro. Maica

    • Irene

      Ciao Maica ma che differenza c’è tra pdz e pasta modeling?

  • Irene

    La tua ricetta per fare un PDS alto 10 cm dov’è?

  • Irene

    È una mia ricetta

    • Ciao Irena, in questa caso non ti so aiutare. Se l’hai già provata sai quanto cresce in cottura …. Regolati un pochino a occhio. Ciao cara. Baci

  • Ciao Irene, scusa ma non mi hai detto che ricetta usi, l’hai trovata nel mio sito o è una tua ricetta?

    • Irene

      È uns

  • Sylvya

    Ciao Maica,
    grazie per tutti questi consigli…il tuo post è davvero una miniera!
    Volevo chiesti qualche consiglio…dovrei realizzare una torta per un 60º compleanno…un centinaio di persone…uomo amante della musica, suona il sax…l’unico must che mi è stato chiesto è ELEGANZA!!
    Ho pensato ad una torta rettangolare, qui il primo consiglio…che dimensioni?
    Inoltre la torta avrà la sua musica preferita disegnata sopra…e vuole 60 candeline…secondo consiglio….non so proprio dove collocarle per non rovinare il disegno ?.
    HELP ME!!!!!
    Grazie mille
    Sylvya

    • Ciao Sylvya, grazie mille e benvenuta. Fammi capire….la torta sarà rettangolare ad un solo piano o su più piani? Per posizionare le candeline ti consiglio di fare uno schizzo della torta da realizzare in modo da trovare subito la giusta collocazione. Effettivamente 60 candeline sono tante…..pensi che potrebbero piacere al festeggiato quelle sottilissime e lunghe che si trovano nei negozi specializzati?! Ingombrano poco e danno un effetto più composto. Ciao cara, fammi sapere. A presto. Maica

      • Sylvya

        Buongiorno Maica,
        ho fatto già uno schizzo ed è per questo che mi sono posta il problema candeline…le candeline le ho già prese (sia quelle sottili che quelle appena più grandi)…la torta sarà ad un piano proprio perché ha gli spartiti sopra che devono essere leggibili. Ho pensato di usare basi diverse e farcie diverse per accontentare un po’ tutti i gusti (una sarà la tua MUD cake) e farò, quindi, più infornate come suggerisci in uno dei commenti…non so però quante ne dovrei fare per così tante persone e che dimensioni considerando che userò le teglie di stagnola. Le stuccherò con la tua crema al burro (di solito lo faccio con la panna ma leggendo il tuo blog ho capito il perché la mia pdz si ammorbidisce mettendo a volte in serio pericolo le mie torte!!)
        Scusa le tante domande….aspetto con ansia i tuoi consigli.
        Grazie. Sylvya

  • daniela

    Ciao Maica, vorrei chiederti un consiglio. Devo fare una torta a due piani, una di 25 ed una di 15 entrambe alte circa 10 cm. Utilizzerò il pds all acqua gassata con una farcitura di crema allo yogurt e fragole. Ho pensato di fare 2 infornate per torta, per quella di 25 cm due infornate di 3 dosi (3uova) e per questo, la di 15, due infornate da una dose (1 uovo). Dividere ciascuno pds in due con uno strato di farcia. In questo modo avrò 3 strati di farcitura per torta. Credi vada bene? Stuccherò la torta con la crema al burro, quanta c’è ne vorrà per una torta del genere? Inoltre volevo chiederti, come sostegno credi che le cannuccia vadano bene? O sono deboli? Quante ne dovrei mettere? O meglio le stecchette di legno tipo spiedini ma un Po più doppi? Considerando che la torta dovrà fare un ora d auto. Come collante tra le due torte va bene la crema al burro o meglio la ghiaccia reale? Mi conviene bagnarla poco? grazie in anticipo

    • Ciao Daniela, sicura di voler fare 3 strati di farcitura? Più strati fai più aumentano le difficoltà. Ammettiamo che tu voglia fare due infornate per poi dividerle in due, per la torta grande ti consiglio di fare ciascuna infornata con una dose da 2 uova. Stessa cosa per la torta piccola, fai due infornate ciascuna con una dose da un uovo. Bagna si ma senza esagerare. Per la stuccatura con crema al burro serviranno circa 250/300 g di burro con altrettanto zucchero a velo. La torta piccola è relativamente leggera 4 cannucce andranno benissimo. Per rendere la torta resistente al viaggio ci vorrebbe uno un bastoncino che trapassi entrambe le torte, altrimenti in ordine di resistenza puoi usare ghiaccia reale e crema al burro. Ciao cara, ti auguro buon lavoro. A presto. Maica

      • Daniela

        Ma se faccio due infornate da 2 uova non rischio che viene più bassa rispetto alla torta di 15 cm? Perchè dici che 3 strati di farcitura siano troppi? Ma intendi per la resistenza delle cannuccia?

        • Ciao Daniela, secondo me va bene così, se a te piace il pan di Spagna un po’ più alto sei liberissima di farlo. Decidi liberamente l’altezza che più ti piace. Ti suggerivo di fare attenzione ai tre strati di farcitura perché più alta è la torta più è difficile farla venire su dritta….gli strati di farcitura tendo a slittare se vai troppo verso l’alto, per quanto riguarda le cannucce non c’è nessun problema resisteranno sia con 2 che con 3 strati di farcitura. Ciao cara, buon lavoro. Maica

          • daniela

            grazie mille….ti aggiorno sul risultato finale

          • Daniela

            Ciao Maica ho fatto la torta a due piani, ma volevo chiederti una cosa….ho avuto un Po di difficoltà con la crema al burro, infatti quando la stendevo si tirava anche il pds e per la mia torta ho dovuto fare mezzo kg di crema al burro. Come mai? Ho fatto poi 2 strati di farcitura

          • Ciao Daniele, succede spesso il problema che hai avuto tu nello stendere la crema al burro. È solo questione di pratica, devi trovare il movimento giusto…delicato ma deciso, usare abbondante crema al burro ed una spatolina sicuramente ti agevolano l’operazione. La quantità di crema al burro dipende molto dallo spazio che si crea tra uno strato e l’altro della torta….più buchi devi riempire e più crema al burro serve. Un’altra cosa sulla crema al burro, se la fai montare molto bene acquisisce volume e cremosità, queste caratteristiche ti torneranno utili durante la stesura perché più cremosa tenderà a non arricciarsi sulla spatola portandosi via le briciole del pan di Spagna, inoltre più volume vuol dire con la stessa quantità di burro avrai una resa maggiore. Ciao cara. Un bacio. Maica

          • daniela

            grazie mille per i consigli. ma tu la crema al burro come la monti? intendo frusta o k? per quanti minuti? e a quale velocità? cmq la torta è venuta buonissima mi hanno fatto tanti complimenti. grazie ancora per le ricette e gli utilissimi consigli

          • Ciao Daniela, sono tanto tanto felice per il successo della tua torta. Io faccio montare la crema al burro con le fruste alla massima potenza per 3/5 minuti, di tanto in tanto giro il composto con una spatola per staccarlo dalle pareti della planetaria. Ciao cara, alla prossima meravigliosa torta. Maica

          • Daniela

            maica volevo innanzitutto augurarti Buona Pasqua! poi volevo chiederti, per stendere la pdz, usi qualcosa x ammorbidirla e fare in modo che si possa stendere facilmente e sottile? e per stenderla usi il mattarello? chi tipo di mattarello? perchè ce ne sono di tutti i tipi, dimensioni e pesi. deve essere bello doppio e pesante? grazie

          • Ciao Daniela, ti ringrazio e contraccambio volentieri gli auguri. Lavoro la pdz semplicemente con le mani, la sfoglia deve essere stesa uniforme ma non sottilissima, in genere 3/4mm. Per stenderla puoi usare qualunque tipo di mattarello, se ne hai uno in casa usa quello se invece lo devi comprare preferisci quelli in in materiale antiaderente. Ciao cara, auguri. Maica

      • Daniela

        Se invece volessi fare due strati di farcitura come mi consigli di procedere? Se faccio due infornate di dosi uguali sia per la torta piccola che per la grande come faccio a dividerli? Nel senso che avrei poi uno strato più doppio e due sottili….io vorrei realizzare una torta alta 10 cm. È una promessa di matrimonio. Se invece faccio tre strati di farcitura in cosa aumenterebbe le difficoltà? Grazie

  • Irene

    Ciao Maica, sono sempre io. Come faccio a lucidare un po’ la mia pasta di zucchero?

    • Ciao Irene, esistono in commercio dei lucidanti spray. La soluzione casalinga è passare sulla pdz le dita leggermente sporche di olio di semi….mi raccomando pochissimo….ad aggiungere sei sempre in tempo. La soluzione casalinga è da adottare solo per le decorazioni perché sulle superfici grandi e lisce potresti ottenere un effetto disomogeneo. Ciao cara. Baci. Maica

  • Giovanna

    Vorrei sapere se è possibile decorare la PDZ con la nutella…. reggerà??

    • Ciao Giovanna, benvenuta. Si probabilmente lo puoi fare….. Ma non capisco che tipo di decorazione vuoi realizzare. Ciao cara, a presto. Maica

  • Irene

    Ciao Maica, siccome il disco sopra con pdz l’ho fatto con largo anticipo e diventerà duro che ne dici se come glassa metto la panna così lo ammorbidisce un po’ altrimenti non potrò tagliarlo. Aspetto baci

    • Ciao Irene, dipende dallo spessore del disco e da quanto si è indurito. Se pensi che sia troppo rigido inumidisci la parte a contatto con la torta con un pochina d’acqua prima di posizionarlo. Ciao cara. A presto. Maica

  • Ciao Irene, non disperare, le decorazioni in pdz non possono essere molto grandi perché la pdz tende a sedersi. L’ideale sarebbe utilizzare una pasta per modeling, che nasce proprio per modellare i personaggi. Se vuoi usare la pdz normale ti consiglio di aggiungere dello zucchero a velo in modo da addensare la consistenza, inserisci uno spiedino nel corpo dell’orsetto, che aiuterà la pdz a non sedersi troppo. Per ottenere un orsetto con la superficie perfetta senza grinze lavora la pdz tra le mani e poi forma una pallina, falla rotolare tra i palmi delle mani fino ad ottenere una superficie perfettamente liscia. Quando lavori l’orsetto accarezza la pdz delicatamente, questo è l’unico modo per non lasciare le impronte delle dita. Ciao cara, continua a provare. Un bacio. Maica

    • Irene

      Grazieeeee

  • federica

    Ciao, vorrei chiederti un’informazione.

    Di solito stucco la torta con ganache al cioccolato fondente, metto in frigorifero qualche ora poi ricopro con pasta di zucchero. Quando ricopro con la pasta di zucchero vorrei ottenere una superficie liscia e spigoli ben definiti ma il problema è che la pasta dopo pocchissimi minuti diventa appiccicosa e non riesco più ha lavorarla. Quale può essere il problema? Io la ricopro appena tolta dal frigo, potrebbe essere li il problema? Grazie

    • Ciao Federica, benvenuta. Avrai notato che quando togli la torta stuccata dal frigorifero sulla superficie si formano delle microgocce di condensa, questa leggera umidità può rendere più o meno appiccicosa la tua pdz, dipende molto dallo spessore della pdz, dalla qualità di pdz e dall’umidità bientale. Alcune pdz in commercio sono più sensibili all’umidità rispetto ad altre, potresti provare a cambiare marca. Controlla lo spessore della pdz deve essere dai 3 ai 5 mm. Se vedi che la pdz è molto morbida già prima di stenderla sulla torta incorpora un po’ di zucchero a velo, se diventa appiccicosa dopo averla stesa metti dello zucchero a velo sulle mani e sullo smoother. Ciao cara, spero di esserti stata di aiuto. A presto. Maica

      • federica

        Grazie Maica, solitamente non vedo le gocce di condensa sulla torta anzi quando tolgo la torta dal frigo la superficie è asciutta, talmente asciutta che la pasta di zucchero non aderisce soprattutto alla base (a volte devo dare una spennellata di gelatina). Ho un frigo tipo americano no frost che crea poca umidità forse è per quello che la torta si presenta asciutta. Il problema è quando la copro, dopo pochi minuti la pdz suda tantissimo, se la rimetto in frigo allora diventa sciutta (a volte mi verrebbe da lavorarla nel frigo). Di solito utilizzo la pasta per copertura MODECOR POP, ho provato anche la satin ice e la massa Pavoni Estate…tutte mi danno lo stesso problema. Hai una marca da consigliarmi? grazie ancora

        • Ciao Federica, la condensa non dipende dal frigorifero ma dalla differenza di temperatura dal frigo a fuori, come quando si toglie dal frigo una bottiglia d’acqua. Mi verrebbe da dirti che dipende dalla pdz ma le marche che mi hai elencato sono ottime. È un problema che si verifica sempre? Perché l’unica cosa che rimane è l’umidità dell’ambiente! Per esempio se abiti vicino al mare. L’unico consiglio che ti posso dare è di provare la pdz Madame Loulou. È la pasta più resistente all’umidità che abbia provato fino ad ora, è leggermente gommosetta ma ha comunque un buon sapore. Per utilizzare la pasta che hai già comprato cerca di usare un po’ più di zucchero a velo ed evita la gelatina, se non aderisce subito non ti preoccupare, basterà passare qualche volta le mani sulla pdz, basta pochissimo calore per ammorbidire la ganache e vedrai che aderirà perfettamente. Ciao cara a presto. Maica

  • Gioia

    Ciao Maica, sono Gioia e ho una curiosità: ma se poggiamo una torta da farcire a più strati su un vassoio ricoperto di pasta di zucchero, questo non si inumidisce quando bagnerò e farcirò il Pan di Spagna? Non si crea un effetto spiacevole di appiccicaticcio? Grazie per la risposta che solo un’esperta come te può darmi. Tanti saluti.

    • Ciao Gioia, si, hai perfettamente ragione. Per questo motivo le torte devono appoggiarsi su un vassoietto sottotorta. Questa regola vale sia se dobbiamo appoggiare la torta su un vassoio ricoperto di pasta di zucchero, sia se dobbiamo impilare le torte per realizzare una torta a piani. Se non vuoi usare un vassoietto sottotorta puoi fare come faccio io…… Appoggio direttamente la torta sul vassoio grande (cake board) la decoro con la pasta di zucchero e rivesto con pdz solo la parte di vassoio ai bordi della torta, in questo modo risparmio un vassoio e un po’ di pdz che comunque andrebbe sprecata. Ciao cara, a presto. Maica

  • Irene

    Grazie a presto

  • Irene

    Ciao Maica mi auguro che tu abbia letto il mio messaggio, perché ho veramente bisogno dei tuoi consigli.

    • Ciao cara scusa il ritardo, ti ho appena risposto, se hai altri dubbi scrivimi. Baci. Maica

      • Irene

        Grazie di cuore mi hai salvata

      • Irene

        Grazie di cuore mi hai salvata altrimenti avrei fatto un disastro. A ptesto

      • Irene

        Ciao Maica, mi sapresti consigliare una buona crema al burro?

        • Ciao Irene, la ricetta che uso io è semplicissima, pari quantità di burro e zucchero a velo montati alla massima topenza per circa 3/5 minuti. Io mi trovo benissimo. Ciao cara, a presto. Maica

  • Irene

    Ciao Maica, io dovrei decorare la torta del Battesimo di mio figlio,ma non vorrei ricoprirla tutta di pasta di zucchero ma solo in superficie con un disco decorato a trapunta ,sui lati metterei la panna colorata, devo fare due glasse, una di panna e una di crema al burro o una?E quale? I pupazzi in pdz posso farli una settimana prima?

    • Ciao Irene, benvenuta. Nella parte di torta dove vuoi applicare la pdz è meglio se stendi della crema al burro anziché la panna, sui lati puoi usare quello che ti piace di più panna o crema al burro. L’effetto trapunta non si può preparare in anticipo, deve essere fatto quando la pdz è ancora morbida e lavorabile. Le altre decorazioni possono essere preparate con anticipo…. Ricorda che si induriranno, secondo me una volta indurite sono più gradevoli da mangiare. Ciao cara, buon lavori, a presto. Maica

  • Luca

    Ciao Maica, vorrei realizzare una targhetta (stile pergamena) e un cappello da laureato con la pasta di zucchero. Ho acquistato una penna di cioccolato per realizzare la scritta “Congratulazioni Dottore”, avresti consigli per la realizzazione di questi 2 elementi? Una volta realizzati dove posso conservarli? La torta dev’essere decorata Lunedì prossimo.

    • Ciao Luca, benvenuto. Puoi iniziare già a preparare il tuo cappello. È bene che sia preparato in anticipo così avrai il tempo di farlo asciugare. Una volta asciugata la pdz diventa dura e mantiene la forma. Prepara la parte piatta sagomando semplicemente una quadrato da una sfoglia di pdz e lasciala asciugare così. Separatamente prepara una semisfera di pdz per realizzare la parte che va in testa. Quando i due pezzi saranno ben asciutti attaccali insieme usando una goccia d’acqua. Buon lavoro, a presto Maica

  • Chiara Ferrante

    Ciao Maica, bellissimo articolo! Però purtroppo non ho trovato la risposta al mio problema. Praticamente vorrei decorare dei confetti con la pdz, se li preparo un mese prima della ricorrenza vanno a male? O possono mantenersi?

    • Ciao Chiara, puoi prepararli con molto anticipo, la pdz è fatta per la maggior parte di zucchero, proprio come i confetti. Ciao cara, buon lavoro. Maica

  • michael

    quale piano di lavoro conviene?

    • Ciao Michael, come piano di lavoro è ottimo il classico tappetino in silicone ma puoi utilizzare una qualsiasi superficie liscia, per esempio il top della cucina, il tavolo o una spianatoia. Ciao a presto. Maica

  • Concetta

    Ciao una domanda, posso preparare tutta la torta il giorno prima direttamente a due piani e tenerla in frigorifero fino al giorno dopo già assemblata è finita?

    • Ciao Concetta, benvenuta. Certo che puoi …….anzi devi. Ricordiamoci sempre che all’interno della torta abbiamo una farcitura che in genere ha bisogno di basse temperature per essere mantenuta. Ciao cara a presto. Maica

      • Concetta

        Grazie sei gentilissima ancora una domanda, ho fatto la base di polistirolo ricoperta di pdz Bianca, per quanto tempo posso conservarla in frigo prima di aggiungere gli altri piani? Posso tenere il polistirolo ricoperto di pdz pronto prima per tre giorni in frigo?

        • Ciao Concetta, se non c’è torta vera ma solo polistirolo e pdz puoi tenerla fuori dal frigorifero anche dieci giorni. La pdz non si rovina, le torte decorative rimangono intatte per anni!!! Baci a presto. Maica

  • grazia

    Ma io potrei congelare la torta? E se sotto la torta ci mettessi il cioccolato fuso x poi freddarlo e farlo d conseguenza indurire e poi stendere la pdz?

    • Ciao Grazia, benvenuta. Le torte decorate con pdz si possono congelare ma io non lo faccio mai volentieri, dipende molto dal tuo congelotare, se si formano dei crostali di ghiaccio in superficie saranno un problema al momento dello scongelamento. Per quanto riguarda il cioccolato fuso non sono sicura di aver capito bene, vorresti mettere il cioccolato sopra la torta e poi applicare la pdz? Se è così meglio cambiare strategia….. Il cioccolato fuso non creerebbe una superficie liscia ed omogenea e soprattutto non riusciresti a riempire gli spazi che si creano tra uno strato e l’altro di torta, inoltre, al momento del taglio avresti difficoltà perché se lo strato di cioccolato è troppo alto rischi di fare delle fette molto irregolari. Se ti piace il cioccolato ti consiglio la ganache al cioccolato fondente, si spalma bene ed è eccellente per far aderire la pdz. Ciao cara, fammi sapere. A presto. Maica

  • skezo

    Salve..tra 2 settimane è il compleanno del mio piccolo..se comincio a preparare la torta con base di polistirolo e pdz adesso..facendo poco per volta ogni giorno visto che sono alle prime armi e non ho molto tempo secondo voi è presto?
    Poi ho intenzione di fare la vera torta e ricoprirla di pdz la sera prima..può andare?

    • Ciao Skezo, si il tuo programma va benissimo. A presto. Maica

  • Anna Sansone

    Ciao avrei bisogno di un consiglio vorrei realizzare una torta in 3D di un minions per il compleanno del mio bimbo e chiaramente ricoperta di pdz, pero’ vorrei sapere se mi conviene (visto l’ altezza abbastanza alta del minion )usare dei pioli e dei supporti in polistirolo cosi da separare e rendere più stabile la torta visto l’ altezza oppure procedere strato su strato? E quale pan di Spagna e farcia mi consigli per un lavoro cosi….il mio piccolo adora il cioccolato , aiutamiiiiiii? grazieeee

    • Ciao Anna, benvenuta. Per dare stabilità alla torta non è necessaria la dummy in polistirolo, serve solo a dare altezza alla torta. La stabilità dipende molto dalla farcitura che usi, visto che al tuo bimbo piace molto il cioccolato…. Una ganache fa proprio al caso tuo. Se vuoi fare una torta alta più di 15 cm devi dividerla in due….. Mi spiego meglio: un disco di pds, strato di ganache, altro disco di pds, ganache, ultimo disco di pds, dentro a questa torta dovrai inserire delle cannucce tagliate della stessa altezza della torta. Poi appoggerai su questa torta un vassoietto sottotorta di cartone dello stesso diametro della torta…..poi sopra potrai proseguire con il pds e la crema. Se invece decidi di usare le dummy salti la prima parte del lavoro. Quale pds usare? Io sono innamorata della torta all’acqua gassata, la trovi tra le mie ricette, è leggera e soffice, la adoro. Ricorda che se decidi di farcire la torta con la ganache devi bagnarla altrimenti risulterà asciuttina. Se non sono stata chiara scrivimi ancora, senza problemi. Un bacio a presto. Maica

      • Anna Sansone

        Grazie? io pensavo di fare la torta al cioccolato alta e soffice ma come la bagno secondo te?

        • Ciao Anna, visto che è la torta di un bambino scegli una bagna semplice e analcolica, va benissimo anche del semplice sciroppo di acqua e zucchero oppure del latte. Buon lavoro cara, a presto. Maica

          • Anna Sansone

            Grazie mille?

  • Serena Pagani

    Ciao…sto pensando alla torta di compleanno della mia bimba di tre anni….ho fatto una prova con la pasta di zucchero ma non mi piace il sapore. È possibile fare la base della torta di pan di spagna coperto da panna o crema di burro e metter sopra un dummy decorato con pasta di zucchero? ….regge la base?….grazie

    • Ciao Serena, benvenuta. Se non ti piace la pdz semplicemente non la mettere, puoi fare una bellissima torta anche senza pasta di zucchero. Se ti piace l’effetto fine e uniforme della pdz puoi ricoprire la torta con la crema al burro, se vuoi puoi anche colorarla, devi solo dedicare qualche minuto a lavorare la crema sulla torta per creare una superficie liscia ed uniforme. Per quanto riguarda la dummy dobbiamo fare una precisazione, la torta grande in basso non sostiene il peso della dummy o della torta più piccola sopra, si devono inserire dei sostegni, se vuoi nella sezione video ne trovi uno che ti fa vedere come si fa. Detto questo puoi fare tutto ciò che vuoi, aggiungere una dummy o aggiungere un altro piano di torta. Ciao cara un bacio. A presto. Maica

  • Martina

    Ciao… Grazie alla tua guida mi si è aperto un mondo… Sabato preparerò la mia prima torta co la pasta di zucchero, speriamo bene! Non ho capito una cosa, le decorazioni le devo preparare prima e lasciarle riposare? E se si, dove le metto, in frigo? Grazie in anticipo

    • Ciao Martina, mi fa veramente piacere che il mio sito ti sia di aiuto. Non è obbligatorio preparare le decorazioni in anticipo, in genere si fa così per organizzare meglio il lavoro. Se vuoi che le tue decorazioni si induriscono un pochino devi prepararle almeno il giorno prima…. Se non hai questa esigenza puoi prepararle il giorno stesso. Si conservano a temperatura ambiente al riparo da calore e umidità…. Un mobile della della cucina andrà benissimo. Ti auguri buon lavoro ed un grande in bocca al lupo per la tua prima torta. Maica

  • Fabiana Vinzi

    Ciao, prima di tutto grazie mille con questa guida mi hai risolto un sacco di dubbi, ho però un problema… devo fare una torta a forma di minions di diametro 17 cm e alta circa 30 cm, faro una Sponge cake farcita e ricoperta di ganche al cioccolato. Una volta ricoperta e fatta raffreddare in frigo la torta come faccio a far aderire la pasta di zucchero evitando che si stacchi visto l’altezza della torta? Vorrei evitare gelatine e marmellate perchè il sapore proprio non mi piace, va bene acqua e zucchero?
    Grazie in anticipo

    • Ciao Fabiana, sono felicissima che il mio sito ti sia di aiuto. Per far aderire la pdz non devi aggiungere niente, quando lavorerai la pdz sulla torta lo strato superficiale della ganache si ammorbidirá creando un leggero effetto colla. Ti avviso che non sarà facile ricoprire una torta così alta e stretta con un unico pezzo di pdz, penso che questo video ti possa essere di aiuto https://youtu.be/9HP14LtSsW8 il video non è mio ma su YouTube si trovano sempre cose carine e utili. Un bacio, buon lavoro. Maica

      • Fabiana Vinzi

        grazie di essere stata cosi veloce…. infatti la torta la ricoprirò in 2 momenti ma nel video tutorial che ho io la ragazza spennella tipo una colla per farla aderire… ora ti posto in video…. https://www.youtube.com/watch?v=ZM-oz-Yzi9E

        • Ciao Fabiana, hai trovato un bellissimo video. Penso che la ragazza del video spennelli la superficie della torta con dell’acqua….. Secondo me non è necessario ma se ti senti più tranquilla fallo pure, una quantità minima come si vede nel video non rovinerà assolutamente la pdz. Ciao cara, fammi sapere com’è venuta la torta. A presto. Maica

  • Gaia Alzani

    Ciao,
    non ho mai lavorato con la pasta di zucchero ma per il battesimo del mio bimbo vorrei preparare dei biscotti a tema nascita decorati con la pdz.
    Pensavo di preparare i biscotti di frolla il giorno prima della cerimonia ed il giorno stesso applicare le decorazioni in pdz. Ho due domande: è una buona idea “incollare” le decorazioni con un velo di marmellata o è meglio usare altro?
    Con quanto anticipo posso preparare le decorazioni in pdz? Come le conservo nel frattempo?
    Scusa per le tante domande ma è un mondo totalmente nuovo per me. Grazie in anticipo.

    • Ciao Gaia, benvenuta. I biscotti di frolla si mantengono a lungo se conservati in maniera adeguata. Decorare i biscotti ti porterà via tanto tempo, sicura di poter fare tutto il giorno prima ed il giorno stesso del battesimo? In genere le decorazioni in pdz si applicano subito al biscotto, non si preparano in anticipo. Ti consiglio di preparare i biscotti 3 o 4 giorni prima del battesimo e di decorarli subito, una volta decorati proteggili dall’aria per mantenerli fragranti, puoi metterli in delle bustine singole da donare ai tuoi invitati. Come colla va bene un velo leggerissimo di marmellata o meglio ancora del miele. Buon lavoro, a presto. Maica

      • Gaia Alzani

        Grazie infinite, Maica, non speravo in una risposta tanto celere! Sei gentilissima.
        Ottimo consiglio, domani proverò la tua ricetta dei biscotti al burro e, appena freddi, tenterò la decorazione per fare pratica. Speriamo di riuscire nell’impresa!!!! 🙂
        Poi ripeterò il tutto 3-4 giorni prima del battesimo.
        Ancora mille grazie

  • posso stendere la pasta di zucchero con una bottiglia di vetro?

    • Ciao Irene, benvenita. Adoro chi si ingegna… La bottiglia è un’ottima alternativa al mattarello, quelle classiche da vino dritte sono perfette. Usa un pochino di zucchero a velo per non far attaccare la pdz. Buon lavoro, a presto. Maica

  • manuelapazzaglia

    scusa voglio fare delle mini cake di pasta di zucchero come segna posto pe ril mio matrominio si mantengono anch e per qualche mese

    • Ciao Manuela, benvenuta. Le minicakes si mantengono molto a lungo, come decorazione rimangono intatte anche per anni. Se vuoi offrirle ai tuoi invitati come decorazione da mangiare non le preparerei con più di un mese di anticipo, se invece sono a scopo decorativo puoi anticiparti di tutto il tempo che vuoi. C’è da fare una piccola considerazione, la pasta di zucchero da sola non è così sfiziosa da mangiare, io personalmente se ricevessi in dono una minicake la conserverei come ricordo, non la mangerei. Tanti auguri cara. un bacio. Maica

  • Angela

    Ciao….vorrei un consiglio….devo fare una torta per sabato ma ho un po di tempo libero ora visto che sn tutta la settimana impegnata…posso iniziare a fare le coperture e tt I lavori che andranno fatti sul polistirolo? Poi cm lo conservo fino a sabato?

    • Ciao Angela, benvenuta. Certo puoi già rivestire il polistirolo e fare tutte le decorazioni che andranno applicate sulla torta. Per conservare il tutto trova uno spazio asciutto a temperatura ambiente al riparo dalla polvere…. Un mobile della cucina andrà benissimo. Buon lavoro, a presto. Maica

  • Ilaria

    Ciao Maica … bellissimo sito molto utile e con ottime spiegazioni … vorrei sapere (ho fatto delle roselline in pdz fucsia e quindi sulla roselline si intravede un po di bianco dello zucchero a velo che si mette sul piano di lavoro per lavorare meglio la pdz … la mia domanda è (come faccio a togliere questi residui bianchi sulle decorazioni???)
    Grazie mille

    • Ciao Ilaria, grazie mille e benvenuta. Puoi spolverare via lo zucchero a velo residuo con un pennellino pulito. Se non va via tutto inumidisci leggermente il pennellino e passalo delicatamente sui petali, una volta fatta questa operazione fai asciugare bene le roselline. Ciao cara, a presto. Maica

  • Francesca Turturo

    ciao maica 🙂 che bello il tuo sito, complimenti. Ho una domanda da porti… settimana prossima realizzo una torta con pdz dei minions per mia figlia… la cake board vorrei ricoprirla con pdz , posso prepararla qualche giorno prima o no? Ho acquistato il refrigerante spray… posso utilizzarlo a torta finita? ti ringrazio….
    francesca

    • Ciao Francesca, grazie mille, benvenuta. Certo, puoi preparare la tua cake board in anticipo. Per quanto riguarda il refrigerante spray ti consiglio di utilizzarlo per attaccare i particolari come le braccia, le mani, gli occhi. Non so se hai già lavorato con la pdz…… in genere i particolari si attaccano bene anche solo con una goccia d’acqua, ma se vuoi velocizzare l’operazione puoi usare lo spray. Ciao cara, ti auguro buon lavoro. A presto. Maica

  • Giusy

    Ciao..sono al primo tentativo..come posso “incollare” la .. pasta di zucchero..ad una sfera di polistirolo..vorrei realizzare una rosa tridimnsio ale.

    Grazie 🙂

    • Ciao Giusy, benvenita. Puoi inumidire leggermente la sfera ed attaccare i petali. Buon lavoro. A presto. Maica

  • Genny Ederle

    Ciao vorrei fare un personaggio di pdz qualche gg prima della torta dove posso conservarlo una volta pronto?

    • Ciao Genny, benvenuta. Puoi preparare i personaggi anche una settimana prima. Se non li mangi rimarranno intatti per anni!!!! Un bacio, a presto. Maica

  • valeria

    Ciao volevo chiederti quanti giorni prima posso realizzare le decorazioni in pdz da mettere sulla torta ???
    Ho comprato dei pennarelli alimentari , si possono utilizzare per fare disegni su pdz???
    Grazie

    • Ciao Valeria, le decorazioni in pdz si possono preparare con un bel po’ di anticipo, anche un paio di settimane. Visto che vuoi usare i pennarelli alimentari ti consiglio di far asciugare le decorazioni almeno un giorno intero prima di utilizzarli sulla pdz, perché se la decorazione è morbida rischi che la punta del pennarello affondi nella pdz . un bacione, auguri. Maica

  • Elena Brooks

    Ciao! ho intenzione di fare una torta semplice al cioccolato per natale, ed ho comprato una teglia a forma di pupazzo di neve, per poi fare i dettagli con la pdz.. ma ho delle domande.
    la prima è: posso fare una base bianca, e ricoprire anche i dettagli più rialzati (come gli occhi) o viene male?
    posso quindi tagliarla in due, riempirla di nutella, e poi glassarla di crema ganache o crema di burro e stendere la pdz? ah e posso glassarla di nutella o no?
    l’ultima domanda è se posso usare un mattarello di legno anzichè quello di silicone per lavorarla?
    Grazie milleeee!

    • Ciao Elena, benvenuta. Puoi usare tranquillamente il mattarello di legno, puoi usare la nutella per farcire la torta ma non per glassarla, come base per far aderire la pdz puoi usare crema al burro o ganache al cioccolato. Per la decorazione ti consiglio di dare un’occhiata nel web, trova le immagini di pupazzi di neve, cerca di capire che stile vuoi dare alla tua torta e poi potrai decidere se lasciare i dettagli in rilievo oppure toglierli. Un bacio e Buone Feste. Maica

  • Anica

    Ciaoo…devo fare una torta e ricoprirla di pdz…la prima in assoluto!! consiglio per una ricetta per un pan di spagna adeguato per evitare di farne uno magari uno non sufficentemente compatto?? posso fare uno strato di pan di spagna, crema, pan di spagna, crema e pan di spagna e poi ricoprirlo di crema di burro e poi rivestirlo con la pdz??
    grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

    • Ciao Anica, benvenuta. La mia ricetta preferita è la torta all’acqua gassata. Non ha una consistenza coppata ma comunque adatta a realizzare torte decorate, provare per credere. Naturalmente trovi la ricetta nella sezione dedicata. A presto. Maica

  • raffaella

    Ciao Maica..ero alla ricerca di consigli per utilizzare la pdz e mi sono imbattuta qui..prima di tutto complimenti perché sei stata più che chiara nelle spiegazioni! Volevo chiederti un consiglio..per venerdì ho una torta da preparare x una festa tra colleghi per salutare uno di noi che va in pensione e avevo pensato ad una torta un po diverse da quelle che faccio solitamente. La torta si dividerebbe su tre piani..nel primo a forma rettangolare sarebbe farcita con crema chantilly alla vaniglia..la torta la ricoprirei di crema al burro e pdz dandogli la forma di un carrello trasportatore di un meccanico dove poi ci metterei sopra oltre ad alcuni attrezzi fatti di pdz .il secondo piano di torta che sarebbe quadrato con ripieno di crema chantilly al cioccolato e bagna al contreau (spero di averlo scritto bene!) la torta sarebbe ricoperta anche questa di pdz cn una stampa particolare e a finire in cima una torta più piccola rotonda. La domanda è questa.. Facendo un giorno prima il pan di Spagna..la sera farei la crema x farla “riposare” meglio..il giovedì pomeriggio la farcirei..in serata la ricoprirsi con la crema di burro..la pasta di zucchero quando posso applicarla sulla torta contando il fatto che devo portarla il venerdì sera? Grazieee mille e scusa se sono stata un po lunghina ma era solo x farti capire il meglio possibile del lavoro.che devo fare!

    • Ciao Raffaella, benvenuta. Grazie mille sei carinissima. Per calcolare i tempi di realizzazione della tua torta tieni presente che l’ultimo dei tuoi pensieri deve essere la pasta di zucchero. Il tuo pensiero deve essere rivolto alla farcitura, la cosa più delicata della tua torta. Cerca di non far passare molto tempo dalla preparazione della crema al momento in cui mangerete la torta, indicativamente 24/36 ore. Le tempistiche che mi hai scritto quindi vanno bene. Quando hai applicato la crema al burro metti la torta in frigorifero per far solidificare di nuovo il burro, da quel momento in poi puoi decorare la tua corta con la pdz, in base al tuo tempo libero. Una volta decorata potrai conservarla in frigorifero fino al momento di portarla alla festa. Buon lavoro cara, a presto. Maica

  • Rosy Savoca

    Ciao la mia torta presenta ammaccature come posso eliminarle ?

    • Ciao Rosy, presumo che la tua sia una torta ricoperta di pasta di zucchero, probabilmente non hai steso bene la crema al burro o non hai aspettato che si solidificasse in frigorifero prima di stendereci sopra la pasta di zucchero. Puoi provare a correggere le imperfezioni passando lo smoother sulla torta, per le imperfezioni irrimediabile puoi sempre giocati la carta della decorazione, applica le decorazioni proprio sopra i punti più bruttarelli. Ciao cara, buon lavoro. Maica

      • Rosy Savoca

        Grazie mille…solitamente all fine uso l acqua. Questa volta sulla pasta di zucchero sono presenti le strisce del pennello , e qualche ammaccatura. Ora è già decorata e terminata questi segni non vanno via . Con lo smoother non mi è andata bene, c e qualche spray ? Qualcosa del genere che ricopre ???

        • Ciao Rosy, effettivamente se hai già messo le decorazioni con lo smoothet non si può fare molto. Anche lo spray non mi sembra una buona soluzione, finiresti per evidenziare i difetti. Puoi inviati una foto della torta? Così capisco meglio. Se non riesci qui nei commenti la puoi inviare a info@maicakes.it un bacio. Maica

  • Angela Verace

    Ciao,sto preparando una torta in pasta di zucchero…. Purtroppo a causa dell’ umidità la pdz non si asciuga e risulta bagnata…. Cosi ho deciso di chiudere le basi di polistirolo ricoperte in una busta di plastica… Corro pericolo di rovinare la pasta di zucchero? Grazie in anticipo 😀

    • Ciao Angela, benvenuta. La pdz si asciuga se l’acqua a al suo interno può evaporare, se la tieni chiusa in una busta di plastica rimarrà esattamente come quando ce l’hai messa. È vero che la pdz si asciuga se tenuta all’aria ma è vero anche che tende ad assorbire umidità se l’aria è molto umida. In questo periodo dell’anno se hai il riscaldamento acceso, in casa l’aria dovrebbe essere tendenzialmente secca. Ti consiglio di togliere la dummy ricoperta di pdz dalla busta di plastica e riporla in un mobile posto in una zona asciutta della casa. Ricorda che la pdz umida è appiccicosa quindi potrebbe sporcarsi con polvere o pelucchi presenti nell’aria. Se il problema persiste potrebbe essere un problema di pdz, le pdz che contengono molti grassi (come le paste summer) si asciugano con molta difficoltà perché la parte grassa non evaporando la mantiene sempre morbida. Fammi sapere, a presto. Maica

  • Angela

    Ciao, sto preparando una cheescake al cocco, con base al cioccolato e uno strato di nutella sopra, ho pensato di ricoprire la torta con uno strato sottilissimo di panna e appiccicarci sopra tanta farina di cocco dando l’effetto della neve e sopra vorrei mettere delle decorazioni natalizie in pasta di zucchero, la pasta di zucchero potrebbe sciogliersi, o, visto che sopra la panna metto il cocco non corro questo pericolo? Grazie mille per tutti i consigli e complimenti per la tua bravura ???

    • Ciao Angela, grazie mille e benvenuta. La tua idea è veramente carina e originale, brava. La farina di cocco tenderà ad assorbire l’umidità della panna e di conseguenza ne trasferirà un po’ anche alle decorazioni in pdz. Non si dovrebbe sciogliere tutto ma per sicurezza prepara le decorazioni almeno il giorno prima, per farle asciugare bene, e posizionale sulla tua montagna di neve più tardi possibile. Ciao cara, a presto, e buon lavoro. Maica

  • Michela Bonazza

    Ciao, vorrei preparare una torta con decorazioni in pdz ma non vorrei ricoprirla tutta con la pdz perchè a molti non piace. Avevo provato con la panna ma come dici tu, le decorazioni si sono sciolte, come potrei fare? ti ringrazio anticipatamente!

    • Ciao Michela, benvenuta. Puoi rivestire la torta di crema al burro o crema ganache al cioccolato. Hai diverse opzioni, puoi stendere queste creme in modo preciso per creare una superficie lisci e perfetta, oppure spatolarle per un effetto pannoso ma comunque elegante, o applicarne uno strato leggero sui bordi ed applicare tutto intorno zuccherini colorati, scaglie di cioccolato, riccioli di cioccolato, meringhe sbriciolate. Sono solo alcune idee di decorazione, lavora di fantasia!!! Se vuoi puoi anche colorare la crema, ti consiglio colorazioni molto tenui con colori alimentari liposolubili. Spero di esserti stata di aiuto. A presto. Maica

      • Michela Bonazza

        Ciao, sei stata gentilissima! Sopra a queste creme posso mettere decorazioni in pasta di zucchero?? Grazie ancora! Michela

        • Ciao Michela, certo su queste creme puoi mettere tutte le decorazioni in pdz che vuoi. Un bacio, alla prossima. Maica

  • lara

    Posso mettere decorazioni pdz su torta decorata con cioccolato plastico? Con cosa le attaco? Grazie …lara

    • Ciao Lara, benvenuta. La pdz non attacca bene sul cioccolato plastico. Potresti usare della ghiaccia reale o semplicemente degli stecchini. Ciao cara, a presto. Maica

  • Patrizia

    Ciao volevo chiederti una cosa …io realizzo le decorazioni su dummy …. e poi poggio la dummy sulla torta vera coperta di pdz..ma tra la dummy e la torta devo mettere qualcosa?…io uso i polistiroli per torte ma sono tossici?.
    Grazie

    • Ciao Patrizia, benvenuta. Le dummy nascono per fare delle decorazioni alimentari quindi non pensò che siano più tossiche di qualsiasi altro vassoio o contenitore in polistirolo per alimenti. per rendere stabile la dummy puoi mettere un po’ di crema al burro tra la torta e la dummy, se invece devi trasportare la torta inserisci uno spiedino di bambù nella torta sporgente di circa 3 cm e poi posiziona la dummy, in questo modo rimarrà tutto ben stabile. Ciao cara, a presto. Maica

      • Patrizia

        Grazie mille…gentilissima

  • valentina

    Ciao!devo fare dei biscotti di pasta frolla e rivestirli con pasta di zucchero per una festicciola di bambini ….dovro incartarli singolarmente in bustine trasparenti per alimenti…può sciogliersi la pasta di zucchero?come posso fare per conservarli al meglio?grazie

    • Ciao Valentina, ti consiglio di attaccare la pdz al biscotto con un velo superleggero di miele o confettura , tieni i biscotti all’aria un paio d’ore per far asciugare la pdz e imbustali per non far perdere la fragranza ai biscotti. Un bacio, a presto. Maica

  • Méla

    Ciao,
    Posso preparare una torta in pdz il venerdì e mangiarla la domenica?

    • Ciao Méla, benvenuta. Si può fare, devi scegliere una farcitura che possa resistere tre giorni, per esempio: ganache al cioccolato, crema al burro, marmellata o cioccolato spalmabile. Ti sconsiglio la crema pasticcera o la panna. Ciao cara, un bacio. A presto. Maica

      • Méla

        Grazie mille ❤️

  • Manuela Marcon

    Ciao, vorrei farti una domanda…ma le basi dummy si possono riutilizzare, o una volta usate le devo gettare? Grazie mille

    • Ciao Manuela, benvenuta. Per pulire bene una dummy basta far sciogliere la pasta di zucchero sotto l’acqua calda. Io non metto mai la torta a contatto diretto con la torta, uso sempre un vassoietto dorato sottotorta, a maggior ragione se vedi che il polistirolo non è completamente liscio adotta questa tecnica, non vogliamo certo mangiare dei pallini di polistirolo!!!! Ciao cara, a presto. Maica

      • Manuela Marcon

        Grazie mille per la risposta….avrei un’altra domanda (scusa ma sono alla mia prima torta di pdz): come faccio aderire la pdz alla dummy? E quanto tempo prima la posso preparare? Grazie in anticipo e complimenti per le tue magnifiche torte!!!

        • Ciao Manuela. Se vuoi utilizzare la dummy per creare un piano finto puoi semplicemente passarla sotto l’acqua, quella poca umidità sarà sufficiente a far attaccare la pdz, in questo caso puoi prepararla con quanto anticipo vuoi perché questo piano non verrà mangiato. Se invece vuoi utilizzare una dummy dello stesso diametro della torta per creare un effetto torta alta devi distribuire la crema al burro su torta e dummy come se fossero una cosa sola, alla fine non si dovrà vedere lo stacco tra dummy e torta. Ciao cara buon lavoro. A presto. Maica

  • maria luisa oteri

    Ciao, vorrei farti una domanda si può congelare una torta in pasta di zucchero? grazie ♥

    • Ciao Maria Luisa, benvenuta. Si, si può fare, anche se non lo consiglio mai se non strettamente necessario. Devi proteggere la torta da possibili formazioni di ghiaccio in superficie, quindi va chiusa e protetta molto bene questo perché se durante la fase di scongelamento si forma dell’acqua la pdz si scioglierà. Ciao cara a presto. Maica

  • Gabriela Cristea

    Ciao , pochi giorni fa ho fatto dei fiori in pasta di gomma e sembra che nessun luogo sia a loro piacimento . Dove mi consigli di tenerle ? Grazie

    • Ciao Gabriela, benvenuta. Il luogo più adatto è asciutto, al riparo da luce, polvere, calore. Io ho un mobiletto nel soggiorno che corrisponde a queste caratteristiche, sono sicura che ce n’è uno in tutte le case. Ricorda di non coprirle, devono avere il modo di asciugarsi. Ciao cara a presto. Maica

  • Claudia

    ciao, ho fatto fare per il mio 18esimo compleanno una torta a tema maleficent, e in cima alla torta c’era la testa di malefica ovviamente non commestibile.. io vorrei tenerla in “esposizione” ma non so se può rovinarsi con il tempo.. se posso metterci qualcosa sopra per non rovinarla.. grazie mille

    • Ciao Claudia, benvenuta. In genere queste decorazioni sono realizzate in gum paste. Non si rovina se sta all’aria, l’unico problema è la polvere, in commercio trovi delle scatole trasparenti molto carine dove puoi conservare la tua decorazione e allo stesso tempo tenerla visibile. A presto. Maica

  • tea

    Ciao e complimenti! Vorrei ricoprire una torta rettangolare di 37/38cm di lunghezza…quanta pdz occorre? Io di solito uso le dosi di 450gr di zicchero…devo raddoppiare? E poi posso farla tutta insieme o sempre meglio fare le due dosi separate e unire la pdz dopo?? Grazie
    tea

    • Ciao Tea, grazie mille e benvenuta. Per ricoprire di pdz una torta così grande ci vuole circa un Kg e mezzo di pdz, quindi circa 3 dosi. Con questo quantitativo di pdz puoi fare un unico impasto, sarà un pochino più faticoso ma almeno farai il lavoro una volta sola. Spero di esserti stata di aiuto, un bacio, a presto. Maica

  • alessia

    Ciao ho realizzato un gattino in pasta di zucchero e l ho messo in congelatore poi stamattina l’ho tirato fuori e ha cominciato a sudare ora è in frigo..smetterà di sudare??

    • Ciao Alessia, benvenuta. Presumo che volessi far indurire la pasta di zucchero!!!! Aiaiai, la pasta di zucchero in congelatore si indurisce ma appena la togli si forma della condensa in superficie, come quando si toglie una bottiglia fredda dal frigorifero, continuerà a “sudare” fino a quando non tornerà a temperatura ambiente e la condensa si sarà asciugata. Ti consiglio di toglierla dal frigorifero e farla asciugare in un posto al riparo dalla polvere, quando la pdz è umida le si attaccano tutte le impurità dell’aria. L’umidità è un grande nemico della pasta di zucchero. Se vuoi rendere le tue decorazioni asciutte e resistenti devi lasciarle asciugare a temperatura ambiente in un posto al riparo da polvere, umidità e calore. Ciao cara, a presto. Maica

  • Marica Dimattia

    Ciao …..Ho conservato alcuni panetti di pasta di zucchero nella pellicola trasparente e in una scodellina ermetica….senza accorgermi però che aveva un buco il coperchio…..quindi si è indurita….c è qualcosa che posso fare per utilizzarla ancora?

    • Ciao Marica, purtroppo non c’è modo di recuperarla. Basta che prenda pochissima aria per asciugarsi. Io di solito uso questo sistema, infallibile, avvolgo i panetti di pdz nella pellicola trasparente, li metto dentro ad un sacchetto per surgelati, chiudo bene il sacchetto con un nodino e poi metto il sacchetto in un contenitore ermetico. Ciao cara, a presto. Maica

  • Samanta

    Ciao vorrei sapere è possibile applicare delle piccole decorazioni di cioccolato sopra la pasta di zucchero?se si con cosa le “incollo”?

    • Ciao Samanta, benvenuta. Purtroppo il cioccolato non attacca sulla pasta di zucchero. Se non sono particolari molto piccoli puoi usare della ghiaccia reale. Ciao cara, a presto. Maica

  • Tamara

    Ciao a tutti sono Tamara e domani dovrei realizzare una torta.
    Mi piace tanto ma tanto improvvisrare le decorazioni con la pasta da zucchero ma ogni volta che la metto su una delle mie torte la vedo li separata dalla torta perché non combina un buon sapore e navigando su Internet non ho trovato nulla.
    Se qualcuno ha una buona ricetta da consigliarmi non troppo difficile ne sarei grata .
    In se domani dovrei pare la spesa per le cose che dovrei utilizzare e se mi marcate tutto, anche dosaggi e procedimenti.
    Vi ringrazio finora

    • Ciao Tamara, è una torta per grandi? A me fa impazzire la torta caffè e noci, la trovi tra le mie ricette. Un bacio, a presto. Maica

  • elena

    ciao, dovrei realizzare la torta per il compleanno di un’amica. Pensavo di fare un pan di spagna con nutella. Posso utilizzare la nutella,magari miscelata con un pò di panna, al posto della ganache al cioccolato?
    che tipo di bagna mi consiglieresti?
    grazie =)

    • Ciao Elena, benvenuta. Se vuoi usare un mix di panna e Nutella per farcire la tua Torta procedi pure è buonissima e molto golosa. Se la vuoi usarla come copertura su cui far aderire la pdz la risposta è no, non è una crema abbastanza densa e grassa, la pdz si inumidirebbe rovinando la tua Torta. Buon lavoro, un bacio. Maica

      • elena

        grazie per il consiglio =)
        se usassi solo nutella come copretura potrebbe andar bene?

        • Ciao Elena, mi dispiace ma no, la Nutella non ha una consistenza adatta. Ho fatto tante prove e ti posso dire che se vuoi ottenere un risultato perfetto devi usare crema al burro o ganache al cioccolato. Se proprio non ti piacciono queste creme puoi usare la panna montata vegetale, il risultato non sarà perfetto ma comunque accettabile, io comunque non la uso mai. Ciao cara, a presto. Maica

  • sabina

    Ciao, dovrei realizzare una torta in pdz su due piani. Per 200 invitati, quanti chili di torta dovro’ preparare?

    • Ciao Sabina, benvenuta, non ti saprei dire un peso preciso, dipende dal che tipo di torta fai ma se consideri una media di 200/250 g a porzione……. Una cosa gigante! Sicura che ti entri tutto in frigorifero? Ciao Maica

  • sabina

    Ciao, vorrei un consiglio riguardo la realizzazione di una si una

  • Fabiana

    Ciao, avrei bisogno di un consiglio sulle tempistiche, devo fare una torta per il compleanno di mia figlia, vorrei decorarla con pdz e un personaggio (gattino). Vorrei sapere se il personaggio posso iniziare a farlo con molto anticipo o se si rovina… La festa la faremo il 25 ottobre!
    Poi per la torta pensavo di fare una mud cake e farcirla e rivestirla con ganache al cioccolato bianco, si può fare? Pensavo di preparare la base il venerdì, farcirla e ricoprirla con la ganache il sabato mattina, rivestirla di pdz il sabato sera. Poi posso tenerla fuori dal frigo o è meglio in frigo?
    Grazie mille per i consigli, il tuo sito è utilissimo!

    • Ciao Fabiana, benvenuta. Le tempistiche per la tua torta da veri amanti del cioccolato sono perfette, una volta ultimata conservata in frigorifero, se ti piace servirla a temperatura ambiente tirala fuori dal frigo qualche ora prima. Se fai una festicciola puoi metterla in mostra tutto il tempo della festa, la ganasce tollera benissimo qualche ora fuori dal frigorifero. Per quanto riguarda il gattino, puoi iniziare a prepararlo in anticipo, ti consiglio di conservarlo nella credenza al riparo da polvere e umidità (che in questo periodo può dare molto fastidio alle nostre decorazioni) non coprirlo, meglio se si asciugano un pochino. Ciao cara, spero di esserti stata di aiuto. A presto. Maica

  • Caterina Alfarano

    Ciao, dovrei fare una torta di compleanno per mio figlio decorata e ricoperta con pdz. Posso decorarla già il giorno prima perchè il giorno della festa non ne ho il termpo? Grazie!

    • Ciao Caterina, benvenuta. Certo, si può fare. Buon lavoro, a presto. Maica

  • Maria Rita Falcone

    Articolo utilissimo e completo per chi inizia a pasticciare 🙂 io l’ho sempre fatto con la panna e ho usato la pdz solo per decorazioni fatte asciugare e poste in ultimo sulla torta. Ora mi accingo a ricoprire la mia prima torta con pdz. Ho acquistato pdz nera ed 1kg bianca da colorare. Quanto tempo prima posso procedere alla colorazione senza alterarne le caratteristiche? Grazie in anticipo 🙂

    • Ciao Maria Rita, benvenuta. Puoi colorarla in ogni momento, ricorda solo di chiuderla bene bene bene, se la pdz non prende aria rimane perfetta. Buon lavoro. A presto. Maica

  • Natascia Colozzi

    grazie sei gentilissima e i tuoi consigli sono molto utili…. continuerò a seguire il tuo blog a presto….

    • Le tue parole mi fanno un immenso piacere, grazie mille. A presto. Maica

  • Tina

    Ciao, grazie per le info! Sto preparando una torta di mele per una piccola competizione di dolci tra amiche, e non potendo cambiare il tema ho optato per una specie di apple pie, ma vorrei decorarla con la pdz per renderla un po’ più colorata e invitante, si può decorare la sfoglia della apple pie o la pdz si può usare solo sulle torte di pan di spagna? La uso quando la torta si è raffreddata o appena la sforno? Cosa potrei usare per farla restare attaccata? Ti ringrazio davvero di cuore

    • Ciao Tina, benvenuta. La pdz si applica sempre su prodotti freddi quindi non appena usciti dal forno. Per aderire bene la pdz ha bisogno di una superficie uniforme quindi la Apple pie non è tanto adatta. Questo non vuol dire però che non si può usare la pdz, potresti fare delle decorazioni, per esempio delle piccole mele per richiamare il tema della torta, oppure qualsiasi altra decorazione che ti piace : fiorellini, animaletti, stelle, cuori, pois…….. Libera la fantasia. Buon lavoro, a presto. Maica

  • Natascia Colozzi

    ciao sto realizzando dei segnaposti con base di biscotto decorati con pasta di zucchero….per renderli più eleganti vorrei lucidarli…ho provato con il vapore ma restando chiusi
    nel sacchetto la lucidità va via….esiste qual cosa che me li rende lucidi ma nello stesso momento non troppo appiccicosi….spero che potrai aiutarmi….ti ringrazio

    • Ciao Natascia, benvenuta. Esistono dei prodotti spray lucidanti, li trovi online o nei negozi specializzati. La soluzione casalinga è passare un velo leggerissimo di olio di semi sulla pdz, puoi mettere giusto una goccia d’olio su un pezzo di carta assorbente e passarlo delicatamente sui biscotti. La pdz diventa appiccicosa perché si inumidisce, con l’olio o lo spray non avrai questo problema. Spero di esserti stata di aiuto, a presto. Maica

  • Roberta

    Ciao, trovo i tuoi consigli davvero molto utili! Mi hanno commissionato una torta di compleanno con base pan di spagna e farcita con crema al mascarpone, nutella e smarties. Devo ricoprirla di pdz. I miei dubbi sono: non sarà troppo ricca la farcitura? Come mi consigli di ricoprirla per non renderla ancora più pesante? Ganache o crema al burro? Ti ringrazio tantissimo

    • Ciao Roberta, grazie mille sei molto gentile. Per ottenere un effetto liscio ed impeccabile si può usare solo ganache o crema al burro, sono buonissime e pesantucce entrambe, puoi scegliere a tuo gusto, le calorie non cambieranno di molto, ricordiamoci che non mangiamo queste torte ogni giorno. Per quanto riguarda la farcitura è sicuramente molto ricca, se vuoi puoi alleggerirla con della panna montata oppure sostituire il mascarpone con del formaggio spalmabile, cerca di rispettare sempre i gusti del festeggiato. Ti suggerisco comunque di provare questa crema : amalgama 250g di philadelphia a 150 g di zucchero a velo e 200 g di Nutella, unisci 250g di panna appena montata non zuccherata ed amalgama senza smontare il composto. In questa crema si sente bene il gusto del cioccolato, abbinato da un leggero acidulo del formaggio spalmabile smorzato dalla panna, la consistenza è bella spumoso e compatta ideale per le nostre torte. Naturalmente puoi sempre aggiungere gli smarties. Spero di esseri stata di aiuto. A presto. Maica

  • Tamara

    Grazie mille.

  • Tamara

    Ciao informazioni utilissime è molto chiare. Domenica 6/12 ci sarà il battesimo della mia bambina e volevo preparare la mia prima torta in pdz. Ho seguito il tuo consiglio e ho fatto uno schema di come vorrei che venisse. Sono tre torte alla Nutella farcite con mousse di nutella. Ho parenti all’alllergici al burro e quindi ricoprirò la torta con la ganache al cioccolato. Sarà troppo?
    Ho bisogno della tempistica…
    *giovedi sera torte,
    *venerdì mattina farcitura e poi tutto in frigo;
    *venerdi sera particolari (cubetti con nome, baby minime, spirali)
    *venerdi sera ganache
    *sabato mattina pdz e particolari.
    Poi dove la metto?

    • Ciao Tamara, mi fa veramente molto piacere che i miei consigli ti siano di aiuto. Si è vero la crema ganache non è certo leggera, ma anche la crema al burro non scherza. Visto che è un’occasione speciale non si bada alle calorie, gli amanti del cioccolato non potranno non apprezzare. Per quanto riguarda le tempistiche ti sei un po’ allungata, io non lascerei passare troppo tempo dalla preparazione della crema al l’assaggio del dolce. Se la torta deve essere pronta per domenica potresti preparare le basi il venerdì, farcire il sabato mattina, applicare la crema ganache a fine mattina di sabato e decorare il sabato pomeriggio e sera. Ciao cara a presto e buon lavoro. Maica

  • Barbara

    Ciao,
    Ho trovato il tuo blog mentre cercavo di informarmi sulla PDZ, ed eccomi con una serie di domande da principiante…

    Per sabato 19 settembre dovrei fare la mia prima torta in PDZ per il compleanno di mio figlio (= Minions).
    La torta sara’ una normale al limone, la crema per farcire – con philadelphia – avra’ del succo di limone anche internamente
    Quale tipo di philadelphia mi consiglieresti di usare, che non sappia troppo di ‘formaggio’?

    E’ possibile aggiungere qualche goccia di succo (di limone) anche alla crema al burro per glassare??

    Per una tortiera a cerniera con diametro 24cm, quanta PDZ mi ci vorrebbe per la copertura (considerando 2 strati di crema)?

    Dato che venerdi’ non avrei assolutamente tempo per lavorarci, potrei iniziare a cuocere la torta mercoledi´?
    E decorarla (niente di tridimensionale, solo bocca e occhio) il giovedi?

    Pensi che possa resistere sino a sabato pomeriggio?

    Grazie ancora!

    Barbara (dalla Germania)

    • Ciao Barbara, benvenuta. Io di solito uso il philadelphia classico, se pensi che il gusto possa essere troppo forte puoi smorzarlo aggiungendo un po’ di panna montata. Mi sembra di capire che tuo figlio va matto per li limone!!! Non aggiungerei il succo di limone alla crema al burro, la quantità di liquido che si aggiunge alla crema al burro è minima probabilmente non si sentirebbe nemmeno il gusto del limone. Per la preparazione del pan di spagna puoi iniziare in anticipo ma devi far attenzione alla farcitura, pensi che la tua crema possa essere consumata dopo tre giorni dalla preparazione, secondo m’è siamo molto al limite, forse oltre. Pensi di poter trovare una farcitura alternativa che piaccia ugualmente ma che non si deperisca velocemente come il philadelphia e la panna? Per rivestire la torta ti occorrerà circa 1 Kg / 1,5 Kg di pdz. Spero di esserti stata di aiuto. A presto. Maica

  • Marika Policardo

    devo ricoprire una torta di glassa di cioccolato bianco , ma poi dovrei fare delle decorazione con la pasta di zucchero , dopo che ovviamente la torta si sia freddata , posso farlo ?

    • Ciao Marika, quanto liquido contiene la tua glassa? Già dal nome “glassa” ho l’impressione che ne contenga abbastanza, probabilmente troppa per poter usare la pasta di zucchero per decorarla. Mi puoi mandare la ricetta? più o meno ad occhio ti posso dire se è fattibile. Ciao, a presto. Maica

  • Alessia Gandolfoandolfo

    Ciao devo fare una torta finta in polistirolo con la ricopertura in pdz…quanti giorni prima dovrei farla per non farla seccare? A me serve il 17 ottobre..

    • Ciao Alessia, benvenuta. La pdz stesa sul polistirolo tende ad asciugarsi in fretta, quindi, se vuoi mantenerla morbida dei stenderla il giorno stesso. La pdz comunque non si modifica asciugandosi, visto che non verrà mangiata, anche se si asciuga un po’ non sarà un problema. Ciao cara, a presto. Maica

  • Maurizio Caliendo

    ciao potrei mettere delle decorazioni in pdz su una glassa a specchio ?se non va bene la pdz oltre alle decorazioni in cioccolato quale potrebbero andare bene ?

    • Ciao Maurizio, benvenuto. Le decorazioni di pdz sulla glassa a specchio non si possono mettere perché si scioglierebbero a meno che non rivesta la parte a contatto con la glassa con del cioccolato temperato. L’operazione non è difficile ma piuttosto lunga, dovresti comunque far asciugare bene le decorazioni di pdz prima di applicare il cioccolato. In alternativa, come dici giustamente tu, puoi mettere delle decorazioni di cioccolato. Puoi mettere altre decorazioni classiche come la frutta fresca, frutta candita, ciuffi di panna o crema ganache. Ciao, a presto. Maica

  • Margherita Palumbo Marco Spiot

    Ciao per ricoprire 3 basy dummy 20*10 25*10 e 30 *10 quanta pdz mi servirebbe?

    • Ciao Margherita e Marco, benvenuti. Per ricoprire tre dummy di queste dimensioni occorrono circa 2,5 Kg di pdz. Dipende molto dal tipo di pdz che si utilizza, ma indicativamente questa è la quantità. Inevitabilmente avanzeranno dei ritagli, puoi reimpastarli ed utilizzarli per le decorazioni oppure conservarli per la prossima torta. Ciao, a presto. Maica

  • Manuela Salemme

    ciao complimenti per tutto sei molto precisa. Avrei pensato di rivestire il personaggio della mia torta essendo questo di ceramica non smaltata per avere una base ed essendo lo stesso almeno alto una 20ina di cm per non sprecare pdz per realizzare il corpo. Per intenderci è un bel gufetto cicciottello. Ora la mia domanda è questa la pdz può rivestire questo tipo di materiale o anche tipo gli ovetti grandi che troviamo nelle uova di cioccolato spennellandolo di miele o colla edibile? Grazie mille.

    • Ciao Manuela, grazie mille sei molto gentile. Per far aderire la pdz alla statuina di ceramica non smaltata basterà inumidirla un pochino con dell’acqua, essendo una spurfice porosa si attaccherà bene. Sulla plastica liscia invece potresti avere dei problemi, anche usando qualcosa come collante la pdz ci scivolerà sopra, si può fare ma devi essere molto delicata e paziente. Buon lavoro, a presto. Maica

  • Eleonora

    Ciao! Ho trovato questo articolo dettagliatissimo e davvero utile per chi come me è alle prime armi con la pdz! Ho appena messo in frigo la mia torta che domani ricoprirò e decorerò con la pasta di zucchero..la farcia è una crema di mascarpone e nutella, ma credo di aver combinato un pasticcio, perché ho utilizzato la crema avanzata per gassare la torta..purtroppo solo dopo ho letto che il mascarpone si sconsiglia in questi casi..c’è un modo per riparare?! Non l’ho ancora ricoperta, ma, con cosa posso ricoprire la crema al mascarpone per far aderire bene e non far sciogliere la pdz?! Grazie dell’attenzione e scusa se mi sono dilungata un po per spiegarmi al meglio! 🙂

    • Ciao Eleonora, benvenuta. Sono felice che il mio sito ti sia di aiuto. Putroppo so per certo che la pasta di zucchero si scioglie a contatto con la crema al mascarpone. A questo punto hai due opzioni: 1) non metti la copertura di pasta di zucchero ma uniformi la torta con la crema al mascarpone e metti le decorazioni sulla torta solo poco prima di portarla in tavola, è vero che la pdz si scioglie ma non così velocemente la rovinare le decorazioni appena appoggiate sulla torta. 2) raschiare via delicatamente la crema al mascarpone che hai messo all’esterno della torta con una spatolina e ricoprire di nuovo la torta con la crema al burro. Valuta quale variante pensi possa essere migliore per te considerando anche il tempo che hai a disposizione, ma soprattutto non abbatterti, esegui i passaggi con tranquillità e vedrai che sarà un successo. Buon lavoro, a presto. Maica

  • Loide Lo Presti

    Sul polisterolo va messa la crema di buro prima di ricoprirla ? 🙂

    • Ciao Loide, benvenuta. Se vuoi ricoprire una dummy in polistirolo basta inumidirla leggermente con un pochino di acqua. A presto. Maica

  • Martina Bianchi

    Ciao complimenti per tutti i dettagli che hai fornito per una torta perfetta. Ho bisogno di un consiglio. Dovrei fare una torta a piani e sono molto spaventata dalle alte temperature. Ho sempre stuccato la torta con crema al burro però ho notato che con il caldo quando si va a tagliare la torta praticamente viene dietro anche la pdz e non è affatto bello da vedere. Per ovviare a questo oltre ad utilizzare la pdz summer cosa posso utilizzare per la stuccatura? Grazie infinite

    • Ciao Martina, benvenuta. Mi fa proprio tanto piacere che il mio sito ti sia di aiuto. Le temperature estive sono proprio un problema per le nostre torta, dobbiamo sempre tenere presente che le nostre torte devono essere belle ma soprattutto buone, il segreto per portare in tavola una torta bella e buona d’estate è tenerla fuori dal frigorifero il meno tempo possibile, nelle creme in particolare la proliferazione di batteri con temperature sopra i 30 gradi è altissima. Detto ciò, penso che la soluzione migliore sia fare una ganache al cioccolato con l’aggiunta di burro, sto facendo delle prove proprio in questi giorni, appena trovo delle dosi giuste te le mando sicuramente. A presto. Ciao. Maica

      • Martina Bianchi

        Grazie infinite aspetto notizie.. Buona giornata 🙂

  • Antonella

    Posso mettere in freezer la.torta già coperta dalla pasta di zucchero? Oppure ,posso congelare la torta già coperta con la crema di burro e tirarla fuori il giorno che verrà mangiata ,ricoprendo con la pasta di zucchero? Grazie. Antonella

    • Ciao Antonella, benvenuta. So che lo fanno in tanti ma personalmente è una tecnica che non mi piace e non consiglio. Il processo di congelamento forma dei cristalli di ghiaccio nella torta, questi una volta sciolti potrebbero modificare la consistenza della torta. Ti posso dare per certo che il pan di spagna non subirà variazioni, le incognite sono la farcitura e la pasta di zucchero, chiaramente non possiamo sapere che effetto si possa avere dopo lo scongelamento se non facciamo un test. Altra incognita è il congelatore, ognuno funziona a modo suo, alcuni producono molta brina altri quasi niente, dovresti proteggere la torta dal ghiaccio il più possibile. Ti consiglio di studiare un’alternativa al congelamento, nel caso in cui fosse la tua unica possibilità cerca di fare un test, prova a congelare una mini torta con gli stessi ingredienti che vuoi usare per la torta finale. Ti auguro buon lavoro, a presto. Maics

  • Naomi

    Ciao complimenti vivissimi per il tuo blog utilissimo!
    Dovrei comprare 5 kg di pasta di zucchero senza glutine, che marca mi consigli? Satin ice o l’elite summer?? Vorrei acquistarla ora, potrò utilizzarla per il mio compleanno che è il 12 novembre? Un’altra domanda, dov’è più conveniente comprare la pdz? Grazie in anticipo

    • Ciao Naomi, grazie mille mi fa molto piacere che maicakes ti sia utile. Le due pdz che hai preso in considerazione sono entrambe ottima, hanno caratteristiche diverse. La Satin Ice ha un sapore ed una lavorabilità eccellente. La Elite Summer è meno gradevole da mangiare perché un po’ gommosetta ma è l’ideale per le temperature estive. Per fare la tua torta di compleanno a novembre ti consiglio sicuramente la Satin Ice perché la Summer con le temperature invernali diventa dura e difficile da stendere. In genere la la pdz ha una scadenza di 6 mesi/1 anno, puoi comunque contattare i rivenditori e chiedere che scadenza hanno i prodotti che vorresti acquistare, attenzione alle offerte speciali, spesso sono in offerta perché vicini alla data di scadenza. On line trovi molti rivenditori ottimi, i prezzi sono simili, controlla bene le spese di spedizione. Ciao cara, ti auguro buon lavoro. A presto Maica

  • Carmen Ciancetta

    Ciao complimenti x il tuo blog, suggerimenti molto importanti perché è alle prime armi come me, vorrei chiederti una cosa è possibile stendere marmellata prima di rivestire la torta con la pdz?

    • Ciao Carmen, grazie mille. Non mi piace essere categorica nelle mie risposte, ma voglio essere più precisa possibile. La marmellata contiene l’acqua della frutta che potrebbe inumidire la pdz, e si sa che la pdz non ama l’umidità. La marmellata non si indurisce in frigorifero, come invece accade con la crema al burro, quindi una volta stesa la pdz vedresti un sacco di imperfezioni sulla torta. Si può usare un velo di marmellata per far aderire la pdz sui biscotti perché hanno una superficie liscia, omogenea e dura, io non la userei per una torta. Spero di esserti stata di aiuto. A presto. Maica

  • margy

    Ciao bellissimo post molto utile davvero! Vorrei sapere se posso gua iniziare a costruire Winnie the Pooh in gum paste gia ora x il 24luglio.grazieee ah se hai qlk sito da cui prendere spunto puoi
    suggerirlo?

    • Ciao Margy, ti ringrazio tanto, mi fa piacere che il mio sito ti sia di aiuto. Certo puoi iniziare già da adesso, considera che probabilmente per il 24 luglio diventerà durissimo, in genere queste decorazioni si conservano non si mangiano quindi non sarà un problema. Puoi trovare dei video molto carini su YouTube inserendo come parole chiave di ricerca “winnie the pooh pdz”. A presto, buon lavoro. Maica

  • sabrina

    Ciao complimenti sito interessantissimo per me che sono alle prime esperienze con pdz ,
    Volevo chiederti vorrei fare dei fiori di pdz quanti giorni prima li posso preparare se mi servono per ultima settimana di agosto .
    Grazie

    • Ciao Sabrina, grazie mille e benvenuta. I fiori realizzati con pasta di gomma in genere non si mangiano quindi si possono preparare con largo anticipo, se vuoi anche adesso. Se invece la tua idea è di realizzare dei fiori in pdz da mangiare puoi prepararli con una decina di giorni di anticipo. Ciao cara, a presto. Maica

  • Grazia Colombo

    Ciao! Sono di nuovo qui a chiederti consiglio…vorrei realizzare dei fiordalisi ma non riesco a trovare un tutorial sull’argomento! Forse puoi aiutarmi tu…. Grazie in ogni caso e a presto! Grazia

    • Ciao Grazia, bentornata. Il consiglio che ti posso dare in questo caso è di osservare bene un fiordaliso e cercare di realizzarlo più simile possibile. Non è facile trovare dei cutter specifici, guardati intorno e cerca di trovare qualche attrezzo o cutter che ti può aiutare a realizzare una forma simile al tuo fiore. Usa i coloranti in polvere con un pennellino asciutto per realizzare le sfumature naturali dei fiori, ti aiuteranno ad ottenere un effetto realistico. Baci, buon lavoro. Maica

  • Grazia Colombo

    Ciao e complimenti per il sito davvero molto interessante! Ho un’idea e vorrei chiederti un consiglio; ho pensato di preparare una rosa in pdz per il compleanno di una cara amica e vorrei metterla in un vasetto di vetro immersa nel gel….ma non so se si può fare…. Confido nella tua grande esperienza….tanto per non buttare tutto subito!!!! Grazie ancora! Ciao

    • Ciao Grazia, grazie mille e benvenuta. Mi sono immaginata la tua idea, bellissimo effetto. Purtroppo la pasta di zucchero si scioglie a contatto con il gel. Se hai qualche giorno di tempo potresti fare qualche esperimento.Io proverei con il realizzare una rosa, la farei asciugare molto bene, almeno un paio di giorni, poi la spennellerei bene con l’olio di semi e solo dopo proverei a versarci sopra la gelatina tiepida. Cosa dici hai voglia di sperimentare. Non garantisco niente, tante cose si imparano solo facendo prove su prove. Fammi sapere. Buon la voro, a presto.Maica

      • Grazia Colombo

        Ok senza dubbio ci proverò e ti farò sapere! Grazie per aver risposto così velocemente!!!! A presto e buon lavoro!

  • maria

    Ciao allora io ho creato una torta con la pasta di zucchero su una base di pan di spagna pero dentro nn é farcita (ce solo la marmellata sotto alla pasta x farla attaccare sul oan di spagna) quindi ora vorrei sapere come faccio a conservarla visto che mi dispiace mangiarla.

    • Ciao Maria, benvenuta. Se vuoi fare una torta puramente decorativa non devi usare il pan di spagna ma una base in polistirolo. Il pan di spagna si rovinerà nel giro di qualche giorno quindi ti consiglio di mangiarla. Ciao cara a presto. Maica

      • Maria Cioffo

        Ciao sono la ragazza di ieri… (allora premetto che sto facendo un corso di pasta di zucchero quindi la torta lo fatta ieri xk il corso lo avuto ieri ) oggi vorrei sapere se posso farcire la torta in pasta di zucchero fatta ieri quindi gia decorata e messa in frigo

        • Ciao Maria. Ho capito bene? Vuoi farcire una torta già ricoperta e decorata con pasta di zucchero? Direi proprio di no. Ciao, Maica

  • Ludo

    Ciao, grazie mille per tutte le risposte molto utili 🙂
    Dato che è la prima volta, dovrei preparare una torta in pdz per giovedì verso l’ora di pranzo.
    Volevo chiedere se svolgendo così i passaggi va bene:
    Mercoledì faccio il pan di spagna e la farcitura e li tengo in frigo, inoltre preparo le decorazioni in pasta di zucchero che poi metterò sulla torte;
    giovedì mattina presto metto la crema al burro e tengo la torta in frigo per due ore;
    passate le due ore ricopro la torta della pdz e le decorazioni e poi la tengo in frigo fino a che non la consegno.
    🙂

    • Tutto perfetto Ludo, ti auguro buon lavoro. A presto Maica

  • Ludo

    Ciao, volevo chiedere se la bagna è indispensabile facendo una torta in pasta di zucchero.
    Dato che a me non piacciono i vari aromi.. 🙂

    • Un pochina di bagna è sempre utile, rende la torta più morbida e gradevole da mangiare. Se non ti piaccio gli aromi puoi usare del semplice latte o dello sciroppo di acqua e zucchero. Ciao cara a presto. Maica

  • Laura Mariani

    Ciao, sto facendo delle statuine in pdz però rimangono sempre delle grinzie della pasta e quindi non sono del tutto liscie…c è qualche trucco?

    • Ciao Laura. Per prima cosa lavora bene la pdz tra le mani, deve diventare liscia e di consistenza omogenea. Per realizzare qualsiasi decorazione si parte sempre da una pallina di pdz, quindi prendi la quantitá che ti occorre per realizzare, per esempio, la testa di un personaggio,lavora la pdz e forma una pallina facendola rotolare tra i palmi delle mani, quando avrai ottenuto una pallina perfettamente liscia puoi iniziare a modellarla a tuo gusto. Cerca di non usare troppo zucchero a velo perchè la pdz potrebbe asciugarsi troppo ed anche questo potrebbe essere causa di piccoli difetti. Se la pdz tende ad attaccarsi alle mani per il calore non usare troppo zucchero velo, passa le mani sotto l’acqua fredda ed asciugale bene, ripeti questa operazione tutte le volte che senti di avere le mani calde. Spero di esserti stata di aiuto, a presto. Maica

    • Ciao Laura. Per prima cosa lavora bene la pdz tra le mani, deve diventare liscia e di consistenza omogenea. Per realizzare qualsiasi decorazione si parte sempre da una pallina di pdz, quindi prendi la quantitá che ti occorre per realizzare, per esempio, la testa di un personaggio,lavora la pdz e forma una pallina facendola rotolare tra i palmi delle mani, quando avrai ottenuto una pallina perfettamente liscia puoi iniziare a modellarla a tuo gusto. Cerca di non usare troppo zucchero a velo perchè la pdz potrebbe asciugarsi troppo ed anche questo potrebbe essere causa di piccoli difetti. Se la pdz tende ad attaccarsi alle mani per il calore non usare troppo zucchero velo, passa le mani sotto l’acqua fredda ed asciugale bene, ripeti questa operazione tutte le volte che senti di avere le mani calde. Spero di esserti stata di aiuto, a presto. Maica

  • Ludo

    Ciao, volevo chiederti quanto tempo esattamente bisogna tenere la torta in frigo dopo aver messo la crema al burro. 🙂
    E poi se la crema al burro si compra o bisogna farla in casa. 🙂

    • Ciao Ludo, benvenuta. Una volta messa la crema al burro, la torta deve rimanere in frigorifero minimo due ore in modo da far indurire il burro. La crema al burro è facilissima da preparare in casa, trovi la ricetta nella sezione “ricette”. Ciao a presto. Maica

    • Ciao Ludo, benvenuta. Una volta messa la crema al burro, la torta deve rimanere in frigorifero minimo due ore in modo da far indurire il burro. La crema al burro è facilissima da preparare in casa, trovi la ricetta nella sezione “ricette”. Ciao a presto. Maica

  • Patrizia

    Ciao volevo chiederti ma i coloranti alimentari in gel una volta aperti vanno in frigo?..considera che ha casa ho circa 25gradi.. e la pasta di zucchero apeta e colorata come la conservo? In frgo? (È quella comprata)
    grazie mille. ..

    • Ciao Patrizia. I coloranti aperti si conservano ben chiusi a temperatura ambiente. Sia la pdz casalinga che la pdz pronta si conserva a temperatura ambiente (non in frigorifero). La pdz teme l’aria quindi meglio essere certi che sia chiusa ermeticamente puoi avvolgerla nella pellicola e poi in una busta busta di plasica per alimenti oppure un vaso di vetro a chiusura ermetica. Ciao Patrizia, a presto. Maica

    • Ciao Patrizia. I coloranti aperti si conservano ben chiusi a temperatura ambiente. Sia la pdz casalinga che la pdz pronta si conserva a temperatura ambiente (non in frigorifero). La pdz teme l’aria quindi meglio essere certi che sia chiusa ermeticamente puoi avvolgerla nella pellicola e poi in una busta busta di plasica per alimenti oppure un vaso di vetro a chiusura ermetica. Ciao Patrizia, a presto. Maica

  • Giusy

    Ciao Maica , complimenti per il tuo sito molto utile .. volevo chiederti una cosa .. come posso fare le decorazioni da mettere su una torta ricoperta di panna ? solo con il cioccolato fuso?in attesa di una risposta buon pomeriggio e grazie 🙂

    • Ciao Giusy, grazie mille. Non ho capito bene che tipo di decorazioni vorresti realizzare. Se vuoi usare la pdz puoi preparare le decorazioni in anticipo ed applicarle sulla torta ricoperta di panna. Con il cioccolato fuso puoi realizzare delle decorazioni molto veloci creando dei disegni casuali facendo colare a filo il cioccolato da una forchetta. Se puoi essere più precisa spero di poterti dare qualche suggerimento in più. A presto. Maica

    • Ciao Giusy, grazie mille. Non ho capito bene che tipo di decorazioni vorresti realizzare. Se vuoi usare la pdz puoi preparare le decorazioni in anticipo ed applicarle sulla torta ricoperta di panna. Con il cioccolato fuso puoi realizzare delle decorazioni molto veloci creando dei disegni casuali facendo colare a filo il cioccolato da una forchetta. Se puoi essere più precisa spero di poterti dare qualche suggerimento in più. A presto. Maica

      • Giusy

        Ciao Maica grazie per la risposta , hai ragione forse mi sono spiegata male , chiedo scusa , a parte che ho comprato della pasta di zucchero la quale dopo due minuti che magari la voglio ammorbidire fa della schiuma bianca .. anche se voglio colorarla e non ho capito perchè.. cmq la domanda era , su una torta ricoperta di panna , con cosa posso fare le decorazioni ?solo con il cioccolato fuso e la pasta di zucchero? non esistono altri modi ? non so magari con la ghiaccia reale? perchè con il caldo si fa un pò fatica a fare delle decorazioni , spero di essermi spiegata meglio questa volta , grazie mille 🙂 buona giornata

        • Ciao Giusy. Figurati, chi meglio di me sa quanto è difficile spiegare in poche parole come si intende realizzare una torta, a volte è proprio un’impresa più a scriversi che a farsi. PDZ che fa la schiuma? ti assicuro che non mi è mai successo, per caso usi coloranti liquidi? i coloranti adatti alla pdz sono in gel oppure in polvere, quelli liguidi ne cambiano la consistenza non vanno bene. Se invece la schiuma si forma senza aggiungere colorante cambia marca di prodotto, non è assolutamente regolare. Su una torta ricoperta di panna le decorazioni più carine secondo me sono in pdz ma puoi dare libero sfogo alla tua fantasia, riccioli di ciollolato, granelle, decorazioni con il caramello oppure frutta fresca. La ghiaccia reale sulla panna non si asciuga potresti corre il rischio che si rovini, puoi però realizzare delle decorazioni con la ghiaccia sulla carta forno ed applicarle sulla torta quando saranno completamente asciutte, meglio ancora poco prima di servire la torta. Ciao cara, spero di esserti stata di aiuto, a presto. Maica

          • Giusy

            Buongiorno cara , per la pasta di zucchero uso colorante in polvere o in gel , infatti credo di dover cambiare marca appena mi è possibile, anche se questa pdz la usano in una pasticceria dove lavora mia zia , e nessuno sa spiegarmi il perchè di questa schiuma :S ..e trovo davvero difficoltà sia a maneggiarla che a colorarla come si deve .. per le decorazioni intendevo proprio quello ,mi sei stata d’aiuto , grazie mille e buon fine settimana 🙂

          • Grazie mille a te Giusy, ti auguro buone torte, a presto. Maica

  • Jenny

    Ciao Maica,
    a breve mi imbarcherò nella preparazione della torta di compleanno per mio figlio, che sarà una torta a due piani a tema fattoria. Pensavo di realizzare l’ultimo piano con due pan di spagna nella tortiera classica da 26 cm. Poi devo acquistare una dummy e una cake board… Sulla cake board pensavo di mettere un trattore in pdz e forse un paio di animaletti mentre sulla dummy altri due personaggi sempre in pdz. Sulla torta vera e propria farei un cookie pop con il numero 3 e le candeline, per non appesantire. che misure mi consigli per dummy e cake board perchè risulti di effetto? Oppure è meglio mettere la dummy in cima? Grazie mille in anticipo per la risposta.

    • Ciao Jenny, benvenuta. Le proporzioni sono molto importanti a livello visivo. Partiamo dal punto certo, la tua torta vera di diametro 26cm. Per avere una buona proporzione potresti usare una cake board da 35cm, appoggiare sopra la tua torta da 26cm e sopra ancora la dummy da 15cm in cui inserire la decorazione con il numero 3. Con queste misure potrai mettere abbastanza agevolmente la tua torta in un frigorifero di misure standard. Ricorda che quando si appoggia un peso su una torta vera (nel tuo caso la dummy più le decorazioni) si devono inserire delle cannucce di sostegno nella torta, in modo che il peso gravi solo sulle cannucce e non schiacci la torta, sella sezione video trovi qualcosa che ti può essere di aiuto. Spero di aver interpretato bene la tua idea, se così non fosse scrivi ancora, sono qui per rispondere a tutti i tuoi dubbi, la tua torta dovrà essere un successo. Altro piccolo consiglio……. che ne dici di fare tre dischi di pan di spagna? la tua torta a piani alta sarà ancora più bella….. ma solo se te la senti! Un bacio, a presto, Maica

  • Elisabetta LOcatelli

    Ciao ho un dubbio. Quanto tempo prima posso preparare una decorazione? Grazie in anticipo

    • Ciao Elisabetta, puoi preparare le decorazioni anche con qualche settimana di anticipo. La pdz è fatta quasi esclusivamente di zucchero, un conservante naturale eccellente. Ricorda che asciugandosi le decorazioni diventeranno dure come zuccherini. Ciao, un bacio, a presto. Maica

  • Marta

    Ciao Maica, rieccomi.
    si sta avvicinando il giorno del matrimonio per il quale devo preparare la torta. E’ una torta a 4 piani come già ti ho scritto, con rose di diverse misure…domanda…è necessario che le rose abbiano il ferretto o per farle aderire alla torta basta la ghiaccia? Va bene la ghiaccia a proposito?
    grazie
    Marta

    • Ciao Marta, la ghiaccia va benissimo, se non ricordo male monterai la torta direttamente dove sarà la festa, in questo caso la ghiaccia è più che sufficente. Se puoi mandami una foto della tua opera, mi farebbe molto piacere. Buon lavoro, un bacio. Maica

  • Elisa

    Ciao, complimenti per il sito e molto molto esauriente, ma comunque ho una domanda:
    Vorrei fare una rainbow cake e mettere come farcia la crema pasticcera e volevo ricoprirla con la pasta di zucchero, volevo chiederti, se metto la crema pasticcera anche sull’ultimo strato esterno e poi la ricopro, la pasta di zucchero si rovina?
    grazie
    elisa

    • Ciao Elisa, grazie mille, sei molto carina. Ti garantisco che la pasta di zucchero a contatto con la crema pasticcera si scioglierà, quindi non farlo, rovineresti il tuo splendido lavoro. Puoi ricoprire tutta la torta con crema al burro o ganache al cioccolato, queste sono le uniche cose che ti danni la garanzia di un’ottima riuscita. Bacio, a presto. Maica

  • FABIO

    Ciao Maica,
    grazie per la risposta, la panna la vorrei utilizzare su PDZ come decorazioen (ciuffetti e cordoncini), non come “colla”. PEnsi che decorando nel pomeriggio il tutto rimanga perfetto fino al giorno dopo?
    Grazie
    Ciao Fabio

    • Ciao Fabio, la panna sopra potrebbe far sciogliere la pdz, inoltre la panna tende a smontarsi. La soluzione ideale sarebbe fare le decorazioni con la panna poco prima di portare la torta in tavola. Ciao, a presto Fabio. Maica

  • FABIO

    Ciao, ho letto tutte le info veramente utili.
    Avrei una domanda sulla decorazione con panna montata fatta su base PDZ. Secondo la tua esperienza è una cosa fattibile se farcissi la torta in PDZ la sera lasciando poi la torta in frigo fino al pranzo del giorno dopo?

    grazie. Fabio

    • Ciao Fabio, benvenuto. La pasta di zucchero non si rovina in frigorifero quindi puoi conservarla tranquillamente fino al giorno dopo. Se hai letto qua e là nel sito saprai che io non metto mai la panna montata a contatto con la pdz perché potrebbe rilasciare umidità e far sciogliere la pdz. In che modo vorresti usare la panna? Come farcitura è perfetta ma come base su cui adagiare la pdz te la sconsiglio. Ciao, a presto. Maica

  • Ciao, complimenti per il tuo sito ricco di interessanti suggerimenti. Ho letto che posso attaccare la pdz al polistirolo bagnandolo. Io ho bisogno di far attaccare la pdz al cartone . Come posso fare? Si può inumidire leggermente?
    Ti ringrazio per l’attenzione.

    • Ciao Anna Maria, grazie mille e benvenuta. Che tipo di cartone è? Se è un cartoncino sottotorta oro o argento basta un velo di burro, se invece intendi cartone pressato puoi inumidirlo leggermente con poca poca acqua, se invece stai pensando di usare il cartone classico o cartoncino eviterei assolutamente di usarlo perché rischierebbe di deformarsi. Ciao cara, a presto. Maica

  • Sandrina

    Ciao, innanzitutto complimenti per il tuo sito, molto bello e utile! Avrei bisogno di un aiuto, tra poco la mia bambina compirà 1 anno e volevo farle una torta ricoperta con pasta di zucchero. Volevo scrivere auguri ma non so con cosa… Posso usare il cioccolato? La mia paura è che scivoli via… Grazie

    • Ciao Sandrina, grazie mille e benvenuta. Il cioccolato non ti permette di sbagliare, fallo solo se sei certa di fare una scritta carina. In alternativa puoi fare la scritta con la pasta di zucchero, puoi intagliare le lettere su una sfoglia di pdz oppure creare un cordoncino di pdz per fare la scritta effetto corsivi. Altrimenti, in commercio trovi degli stampini in silicone molto molto carini. A presto, Maica

  • Clara

    Puoi dirmi le tempistiche per preparare torte cosi? Cioè se deve essere pronta per domenica pomeriggio? Quando preparo l’impasto? Il venerdì? Dopo quanto farcisco? Dopo quanto ricopro e decoro? Il sabato?

    • Ciao Clara, le tempistiche variano in base agli impegni ma in genere io procedo così: venerdì preparo il pan di spagna, sabato mattina farcisco la torta, la sera la ricopro di crema al burro e la domenica la decoro. Ciao cara, un bacio. A presto. Maica

  • Gabriella

    Ciao Maica,
    tutte le volte che vado a ricoprire la torta con la pasta di zucchero mi si rompe e soprattutto non viene mai liscia(fa l’effetto cellulite:(!!).
    Di solito quando si rompe aggiungo qualche decorazione ma non riesco sempre a coprire tutto!Che cosa sbaglio? La stendo troppo sottile?E l’effetto cellulite??Aiutami tu!!!;-)

    • Ciao Gabriella, benvenuta. Dalle tue parole capisco che sei una che non si arrende, brava! vedrai… la prossima torta sarà un successo. Per prima cosa lavora un po’ la pdz prima di stenderla, deve essere liscia ed elastica, stendi una sfoglia alta circa 4/5mm. Una volta stesa sulla torta non tirarla ma allargata bene e cerca di farla aderire. Veniamo all’effetto buccia d’arancia, metti uno strato uniforme e ben livellato di crema al burro o ganache al cioccolato sulla torta, poi riposi la torta in frigorifero un paio d’ore prima di stendere sopra la pdz. Se ti fa piacere nella sezione video puoi trovare qualcosa che ti può essere di aiuto. Ciao cara, un bacio. Maica

  • SABRINA

    Ciao, vorrei decorare dei biscotti e dei confetti con la pasta di zucchero.
    quanto tempo prima posso prepararli visto che si tratta di una comunione?
    Grazie mille
    Sabrina

    • Ciao Sabrina, come sai la pdz non deperisce facilmente perché composta quasi esclusivamente da zucchero. Quindi ti devi preoccupare solo dei biscotti, mediamente un biscotto secco ben conservato può rimanere fragrante fino a 15/20 giorni. Ciao Sabrina, buon lavoro. Maica

      • Sabrina

        Grazie mille
        sei stata gentilissima.
        Sabrina

  • Paige

    Ora capisco perchè una volta, da un lato della torta, la pasta di zucchero era come se si fosse “sciolta”..non sapevo che non bisogna mettere la panna (pensavo fosse stata colpa della crema che usciva dai lati e che quindi avevo steso prima di mettere la panna) e il sospetto non mi era nemmeno venuto perchè ad un’altra torta ho usato la panna e non è successo niente. Sarà stata fortuna?? Buono a sapersi..

    • Ciao Paige, benvenuta. La panna montata spesso non riesce a contenere i liquidi perché è molto morbida. A me piace usare la crema al burro perché mi dà la certezza di ottenere una torta dalla forma perfetta e regolare e completamente isolata dalla farcitura interna. Se ti piace usare la panna continua a farlo ma sono certa che se proverai la crema al burro noterai la differenza. Un bacio, a presto. Maica

      • Paige

        Non uso la crema al burro perchè non mi piace molto il sapore, per questo ho cercato un compromesso con la panna..di poter usare la ganache al cioccolato non avevo idea XD proverò con quella se è adatta ^^ per la prossima torta non posso rischiare che la pasta di zucchero mi abbandoni..avevo pensato anche di usare la panna ma rivestirla la mattina, se la torta serve per la sera, così magari non ha il tempo di assorbire umidità ma devo ammettere che ora che conosco i rischi ho fifa XD
        Grazie per il benvenuto e per i consigli ^^

  • Ciao, ho appena letto questo utilissimo e interessante articolo sulla pdz, davvero esauriente! Purtroppo però non ho trovato risposta a una domanda che mi assilla: quanto può stare la torta già ricoperta di pdz con annesse decorazioni fuori frigo? Praticamente tra pochi giorni devo fare una torta che devo portare da casa mia (nelle Marche) a casa del mio fidanzato, che sta a Milano, devo quindi affrontare un viaggio in treno e dopodiché in metropolitana, ho stimato che da quando la torta esce dal mio frigo ed entra in quello del mio ragazzo intercorranno circa cinque ore. La mia paura è che trasudi col caldo nel treno nella metro ecc e che si sciolga! E’ possibile sottoporre la torta a tale impresa o quando arriverò a destinazione troverò nel portatorte una melma indistinta che dovrò buttar via?

    • Ciao Mariagrazia, grazie mille e benvenuta. Il tempo di resistenza della torta fuori dal frigo non dipendono dalla pasta di zucchero bensì dal rischio di deperimento delle farciture. Mangeresti una crema pasticcera che è stata molte ore fuori dal frigorifero? Penso di no. La pasta di zucchero non ha di questi problemi non deperisce perché fatta quasi esclusivamente di zucchero che è un eccellente conservante. 5 ore sono un tempo più che accettabile ma ti consiglio di trasportare la torta in una borsa frigo con un paio di ghiaccioli da viaggio, in questo modo rimarrà bella fresca anche durante il viaggio. Ciao cara, buon lavoro e buon viaggio. A presto. Maica

      • Mariagrazia

        Intanto grazie della risposta, per quanto riguarda la farcitura non ci sono problemi in quanto ho scelto una semplice crema al latte e quindi del tutto priva di uova. Purtroppo non dispongo di una borsa frigo ma ho quelle buste termiche per surgelati del supermercato, pensavo di mettere la torta li dentro con i ghiaccioli, è la stessa cosa?
        Grazie ancora sei stata gentilissima!

        • Ciao Mariagrazia, certo… La busta per i surgelati andrà benissimo. A presto. Maica

  • Barbara

    Ciao devo fare una torta per un compleanno e volevo rivestirla di pdz, ma ho paura che la pdz sia troppo dolce…. Infatti in un compleanno la torta con la pdz era dolcissima… C’e un modo per non farlo diventare troppo dolce????

    • Ciao Barbara, la pdz è fatta quasi totalmente di zucchero, non può essere che dolce! Se non ti piace puoi ottenere un effetto molto ordinato ed elegante ricoprendo la torta solo con crema al burro o panna montata. Baci Maica

      • Barbara

        Come faccio a fare la crema al burro??? E la panna devo mischiarla alla crema al burro????

        • Ciao Barbara, puoi trovare la ricetta della crema al burro nella mia sezione “ricette”. O crema al burro o panna montata, non insieme. Ciao cara, a presto. Maica

  • Eleonora

    Ciao Maica!! Adoro questa pagina complimenti!!! Ho una domanda da farti…. Domani devo fare una torta di pan di Spagna farcito con una crema al burro, zabaione e mandorle,, la vorrei rivestire con la pdz, ma una volta rivestita dovrà stare in frigo circa 7ore e poi fuori frigo per tutta la giornata. Si rovinerà la pdz? E la crema resisterà? Grazie per l’attenzione !

    • Ciao Eleonora, tranquilla, la pdz non si rovinerà. Fai attenzione a non far fuoriuscire la crema zabaione dai lati della torta, la pdz si rovinerebbe solo se direttamente a contatto con la crema, se sigilli perfettamente la torta con la crema al burro sarà perfetta. Ciao cara, buon lavoro. Maica

      • Eleonora

        Grazie di cuore! Sempre molto gentile!!!!

  • Giada

    Ciao, scusa il disturbo ma è urgente…ho il compleanno il 28 ma per un imprevisto dovro farla il 26.. Se la tengo in frigorifero o la congelo e poi il 28 la esco fuori che succede?

    • Ciao Giada, si può fare ma non ti posso garantire se la tua torta rimarrà perfetta. Dipende da quanto ghiaccio produce il tuo surgelatore. Se decidi di farlo chiudi bene la torta per proteggerla dal ghiaccio e al momento di scongelarla toglila dall’incarto e lasciala scongelare in frigorifero. Ciao cara, a presto. Maica

  • Roberta

    Ciao ciao volevo sapere che marca di pdz mi consigli per coprire la torta e per fare dei personaggi. E poi se mi sapevi dire quanta pdz devo usare per coprire 3 torte da 30cm.

    • Ciao Roberta, nella sezione recensioni parlo di alcuni prodotti che ho trovato, puoi trovare qualche spunto. A me personalmente piace molto la Satin Ice, sia la pdz sia la pasta di gomma per i personaggi. La quantità di pdz varia anche in base all’altezza della torta, in media considera circa 2,5 Kg. Ciao cara a presto. Maica

  • paola

    ciao, bellissimo questo sito grazie dei bei consigli! volevo sapere se la pdz poi si mangia oppure si scarta dalla fetta? vorrei farla per il compleanno di mio figlio. grazie per la risposta 🙂

    • Ciao Paola, grazie mille. La pdz è fatta quasi esclusivamente di zucchero quindi può risultare stucchevole, è sempre questione di gusti, alcuni la scartano altri la mangiano volentieri. Le torte con pdz sono sicuramente di effetto, puoi realizzare decorazioni infinite, secondo me vale la pena realizzarle anche se la parte di zucchero verrà scartata da alcuni. Ciao cara, baci. Maica

  • Cristina

    Grazie mille sei davvero gentile e disponibile!
    Buona serata

  • Cristina

    Ciao Maica,
    Pensavo di realizzare delle uova di Pasqua decorate in pasta di zucchero.
    Potresti gentilmente indicarmi quanto si conservano? Cioè se posso realizzarle e consegnarle una settimana prima ai bimbi?
    Grazie mille e complimenti!
    Cristina

    • Ciao Cristina, certo puoi conservare le uova per molto tempo, basta far asciugare bene le decorazioni in pdz prima di avvolgere l’uovo nella carta. Quando la pdz si asciuga diventa come uno zuccherino. Baci, a presto. Maica

  • gloria

    Buongiorno, complimenti per il sito! Mi ha chiarito davvero molte cose…mi sono letta le faq per non fare domande ridondanti ma ho alcune cose da chiederti…
    Per il compleanno di mia figlia, che sarà a luglio, volevo fare una torta e dato che è la mia prima volta ed essendo poi quel giorno alle prese anche con la preparazione anche di allestimento e buffet volevo fare tutto con un largo anticipo…Mi chiedevo se era possibile preparare le decorazioni dei personaggi adesso e congelarli di modo da poterli applicare solo il giorno stesso (quindi anche 4 mesi prima). In alternativa ho letto che posso prepararli anche con un paio di settimane di anticipo, vero? In questo caso, i personaggi già pronti, vanno fatti sempre asciugare sempre un paio di ore e poi messi nei sacchetti come per la conservazione della psta da zucchero e sono comunque commestibili?
    Dato che ho una dummy di 40 cm che userei come base pensavo di fare e una torta di circa 30 cm, secondo te per una ventina di persone può bastare? (considerato che preparei anche altro)
    Pensavo di farcirla con crema pasticcera e gocce di cioccolato ma se non ci sta in frigo, ho letto che l’ideale sarebbe farcire con nutella o marmellata…come la vedi se faccio una sorta di farcitura per “sacher” con nutella e marmellata di albicocche, può essere buona?
    Ricapitolando, se il giorno prima preparo tutta la torta (farcisco e la ricopro con pdz) posso tenerla fuori dal frigorifero un giorno intero considerato che saremmo nel mese luglio? Meglio metterla in cantina?
    Grazieee!!

    • Ciao Gloria, grazie mille e benvenuta. Hai tante domande, cercherò di essere breve. La grandezza della torta va bene, sicura di voler usare la dummy da 40cm ed una torta da trenta? la tua torta risulterà un po’ piatta a meno che tu non abbia una decorazione precisa in mente con tanti personaggi sopra. A luglio preferirei mettere comunque in frigorifero la torta, ma se non puoi scegli una farcitura di Nutella o marmellata, non tutte e due insieme, la cantina potrebbe andare bene se non è umida. Non ti consiglio di congelare le decorazione, potrebbero rovinarsi al momento dello scongelamento, puoi prepararle con un anticipo anche di 10/15 giorni. Una volta realizzate le decorazioni non devi metterle nelle buste. La pdz viene messa nelle buste di plastica per non farla seccare non per conservarla. Ciao cara buon lavoro, a presto. Maica

      • gloria

        Grazie 1000 per la risposta! sei stata gentilissima! si l’idea era di fare una torta con i personaggi sopra (per questo volevo portarmi avanti per tempo) ma se mi dici che posso farli anche 10 giorni prima farò così, ottimo….quindi,una volta fatti i personaggi non li avvolgo nemmeno nella pellicola trasparente ma li metto solo al buio e al fresco, cioè in dispensa? (per quanto possibile, essendo a luglio) Grazieeee!

        • Ciao Gloria, perfetto. Il caldo asciutto farà solo bene alle tue decorazioni. Ciao cara. Maica

          • gloria

            oltre che bravissima sei davvero gentilissima, buon lavoro! gloria

  • giuseppina

    ciao,vedo che sei molto esperta in pdz ad agosto si sposa mio figlio e volevo realizzare dei biscotti di frolla rivestiti in pdz però non avendo chi mi può aiutare volevo preparare i biscotti in largo anticipo e congelarli. Volevo sapere se la pdz si rovina o se si rompe congelandola, grazie

    • Ciao Giuseppina, dipende molto dal tuo congelatore, se produce molto ghiaccio potresti avere qualche problema al momento dello scongelamento, se il biscotto si dovesse inumidire non risulterebbe più buono e fragrante. La pdz in genere non da problemi. Se decidi di farlo, congela i biscotti uno ad uno proteggendoli bene dal ghiaccio del congelatore chiusi in delle buste gelo, quando li scongelerai conviene prima toglierli dalle buste. Ciao cara, a presto. Maica

  • Raffaella

    Ciao innanzitutto ti ringrazio per le spiegazioni precise e dettagliate, ogni volta che mi sorge un dubbio corro qui per avere chiarimenti ^_^
    Voglio realizzare delle mini wedding cake per il battesimo di mia nipote, premettendo che acquisto la pasta di zucchero già pronta e casa mia è molto molto umida c’è in commercio qualcosa che permetta alle tortine di asciugarsi completamente?
    Ti spiego, appena realizzate si asciugano ma a causa dell’umidità dopo pochi giorni mi ridiventano morbide…
    Oppure a tuo parere dovrei utilizzare la pasta di gomma?

    • Ciao Raffaella, sono felice che il mio sito ti sia di aiuto. Vorresti realizzare le minicakes tutte in pdz? Se si, puoi metterle ad asciugare in un mobile della dispensa (nel punto più asciutto di casa), non le coprire e metti dei bicchieri con del sale grosso vicino alle minicakes. La pasta di gomma potrebbe essere una soluzione ma sarebbe più costosa. Non conosco nessun prodotto per asciugare la pdz istantaneamente. Ciao, a presto. Maica

  • cetti

    Ciao…un dubbio: Posso stendere la pdz su una torta ricoperta di crema alla ricotta?

    • Ciao Cetti, benvenuta. La crema alla ricotta è ottima per farcire l’interno della torta ma assolutamente da evitare come base per stendere la pdz. La ricotta contiene molta acqua che inumidirebbe o potrebbe addirittura far sciogliere la pasta di zucchero. Si ottengono ottimi risultati con crema al burro e ganache al cioccolato. Ciao cara, a presto. Maica

    • cetti

      Grazie…allora vada x la crema al burro! Almeno sto tranquilla…
      Ma posso rivestirla di pdz anche il giorno prima e poi conservarla in frigo o è meglio farlo il giorno stesso?
      Grazie ancora della disponibilità

      • Ciao Cetti. Il pan di spagna, la crema al burro e la pdz non hanno problemi di conservazione in frigorifero, il tuo pensiero in questo casa devo essere rivolto alla crema di farcitura alla ricotta, che è l’unica cosa che deperisce più velocemente. 24 ore sono un tempo più che accettabile. Ciao Cetti, alla prossima, baci. Maica

  • Michela

    Ciao Maica volevo realizzare una racchetta da tennis con la PDZ o pasta gomma come la posso fare? Hai un video? Grazie

    • Ciao Michela, purtroppo non ho nessun video, ma su YouTube se cerchi tutorial racchetta da tennis trovi un video carino per il fimo, non è proprio uguale ma ti potrebbe dare dei buoni spunti. Ti consiglio di utilizzare la gum paste, almeno per realizzare la corde. Ciao cara a presto. Maica

      • Michela

        Grazie1000

  • nicoletta

    Scusami, un’altra domanda, la torta mi serve domani sera, quando consigli di ricoprirla di pasta di zucchero,stasera o domani mattina?
    Grazie ancora

    • Ciao Nicoletta, metti la pdz quando vuoi, non fa differenza, in frigorifero si conserverà tutto alla perfezione. A presto. Maica

      • nicoletta

        Grazie mille Maica!!!! Allora provo con l’olio e poi ti farò sapere.
        Nicoletta

  • nicoletta

    Ciao, ho fatto delle decorazioni in pasta di zucchero nere,la pdz l’ho fatta io,seguendo la tua ricetta, è venuta bene, ma le decorazioni mi sono rimaste opache,quasi grigie ,lo zucchero a velo che ho messo per stenderla non è stato assorbito e il tutto risulta opaco e grigetto, come posso fare?
    Ho letto che si può usare l’olio per lucidarle,c’è qualche altro rimedio per poterle lucidare, ho paura di usare troppo olio….e di rovinare tutto….
    Grazie…..ti ho inserito nei miei preferiti 🙂

    • Grazie mille Nicoletta e benvenuta. Non è facile ottenere il colore nero in casa, l’alternativa all’olio è un lucidante spray che si trova nei negozi specializzati. Non aver pausa di esagerare con l’olio, mettine una goccia in un pezzetto di carta assorbente, spargilo bene con le dita e aspetta qualche secondo, passa la carta sul retro della decorazione per vedere se l’effetto ti piace. Ciao ciao. Maica

  • Simona Bertazzi

    Ciao carissima Maica, volevo chiederti un’altro consiglio: Dovrei fare un torta quadrata di 40 cm di lato. Vorrei fare 2 mud cake x evitare problemi nel tagliarle e vorrei un consiglio sulle dosi per ogni teglia. Grazie e ancora un bacio

  • Cinzia

    Ciao sono Cinzia, ho bisogno del tuo aiuto… Per domenica devo realizzare una torta decorata con pdz e per la prima volta farò alcuni personaggi. Mi piacerebbe molto che i personaggi che farò vengano mangiati dagli ospiti e per questo non vorrei partire dalla solita pallina di pdz, dici che è possibile utilizzare dei cioccolatini tondi da ricoprire? O cake pops decorati? Altro dubbio: Per motivi di tempo devo terminare la torta sabato sera, so che la pasta di zucchero non va in frigo ma visto che sarà farcita con crema pasticcera al cioccolato dove la posso lasciare per una notte? Grazie mille per aver letto le mie domande… Help me!!

    • Ciao Cinzia, grazie a te per avermi scritto. So che qualcuno dice di non mettere le torte in pdz in frigorifero ma io sono di tutt’altra opinione, soprattutto se le farciture sono a base di uova, yogurt, panna, mascarpone ecc. Tutto ciò che di solito si conserva in frigorifero va conservato in frigorifero anche dopo averlo inserito in una torta. Per le decorazioni non saprei, che personaggi vuoi fare? Se sono molto elaborati forse i cioccolatini non sono adatti. Di solito quando devo fare delle decorazioni grandi uso i cereali. Sciolgo due tre barrette di Mars in una padella capiente con una noce di burro, verso del riso soffiato e amalgamo bene. Da caldo si può modellare leggermente ed una volta freddo lo si può tagliare e sagomate a piacimento. Spero di esserti stata di aiuto. A presto. Maica

      • Cinzia

        Ciao Maica, ottimi consigli, grazie!! La torta ha come tema “lo hobbit “, dovrò quindi realizzare 13 nani e qualche altro personaggio. Non vorrei farli troppo grandi, raggiungeranno al massimo 7cm. Dici che la soluzione con il riso soffiato è adatta per queste dimensioni?
        Ti faccio molti complimenti perché tutto quello che scrivi è molto chiaro e utile. Ciao ciao

        • Ciao Cinzia, grazie sei carinissima. Io userei solo pdz, so che ci tieni a renderli mangiabili ma i personaggi non sono molto grandi, rischieresti di non riuscire a modellarli in modo ottimale. Ciao cara, buon lavoro. Maica

  • tecla

    ciao cara grazie per le tue spiegazioni le tue torte sono molto belle io sono una dilettante e vorrei qualche consiglio ,come mai se ricopro una torta di panna il giorno dopo si crepa? uso la hoppla. e come mai se faccio delle decorazioni di ghiaccia(dei volant) sulla torta di pasta di zucchero e ripongo in frigo il giorno dopo si staccano e si sgretolano purtroppo non posso non metterla in frigo visto che ci sono crema e uova giusto grazie in anticipo ciao

    • Ciao Tecla, grazie e ben arrivata. Il problema che hai con la panna penso dipenda dalla qualità della panna, se per motivi di intolleranze devi usare la panna vegetale ti consiglio di montarla un pochino meno, se invece puoi provare la panna fresca vedrai la differenza, anche il sapore ne guadagnerà, se vuoi ottenere una panna stabile senza il risciò che si smonti puoi usare il pannafix. Anche il problema che hai con la ghiaccia penso dipenda dalla ricetta, spesso succede se si usa una miscela di acqua e zucchero ma se unisci l’albume le decorazioni non dovrebbero rompersi, fammi sapere che ricetta usi. Ciao a presto. Maica

      • tecla

        ciao maica provero con la panna fresca e per quanto riguarda la ghiaccia la ricetta è con albume montato zuccero a velo e qualche goccia di limone sarà che quelle decorazioni non vanno in frigo ma se devo fare dei ricamini sui bordi tipo volant lo faccio il giorno prima e quindi rimane in frigo per un giorno e si staccano dalla pasta di zucchero grazie per aver preso in considerazione il mio problema spero di diventare brava come te a presto

        • Ciao Tecla. Gli ingredienti della ghiaccia vanno bene, non capisco perché non si attacchi alla pdz. L’unica cosa che mi viene in mente è questa: prima di applicare la ghiaccia controlla che sulla pdz non ci siano residui di zucchero a velo, se vuoi puoi passare dello scottex leggermente inumidito (due gocce non di più) sulla superficie della torta. Ciao Tecla fammi sapere se va meglio. Ciao ciao. Maica

  • TaTaC

    Si possono mischiare due panetti di PDZ, nel coprire la mia torta con una sola confezione da 700g non penso di farcela, devo ammorbidirle entrambe e mischiarle e poi stenderle oppure le stendo e poi le sovrappongo cercando di lisciare?

    Due colori di pasta diversi si possono unire? un pezzettino di rosso nel bianco per fare il rosa funziona?

    Grazie mille.

    • Ciao TaTac, puoi mescolare panetti diversi e diversi colori. Lavora la pdz fino a quando otterrai un colore uniforme senza striature. A seconda della quantità di rosso potrai ottenere varie tonalità di rosa, sempre tendenti al rosa chicco o confetto. Se vuoi ottenere sfumature particolari puoi mescolare vari colori. Ciao ciao a presto. Maica

  • Manola

    Buongiorno, per la prima volta per domenica vorrei fare una torta da 26 cm di diametro a due piani.
    Pensavo di preparare il pan di Spagna sabato mattina ,pomeriggio farcire e la sera decorare. Poi domenica sera si mangia! Le miei domande sono:
    – le rose in pdz posso farle già oggi pomeriggio o poi me le ritrovo tutte dure e secche?
    – la torta se la decoro sabato sera e la tengo in frigo fino la sera dopo succede qualcosa? Grazie

    • Ciao Manola, benvenuta. Le tue tempistiche sono perfette. Fai tranquillamente le rose oggi, l’asciugatura dipende dalla pdz e dall’umidità nell’aria. Conserva tranquillamente la torta in frigorifero, non succederà niente, l’unico inconveniente che potrai avere è che si formi un po’ di condensa sulla superficie della torta, è difficile da prevedere perchè anche questo inconveniente dipende dalla qualità della pdz e dall’umidità dell’ambiente, per essere certa che la torta sia ben asciutta puoi togliere la torta dal frigorifero 2 o 3 ore prima di servirla, in questo tempo la condensa evaporerà lasciando la torta bella asciutta. Ciao cara, a presto. Maica

      • Martina

        Ciao! Grazie per questo splendido post che mi ha molto illuminata. Ho letto che panna e pasta di zucchero non vanno molto d’accordo… mi chiedevo allora se volessi decorare un profitterol mettendo qua e là qualche farfalla svolazzante, avrei lo stesso problema che da la panna?
        Grazie,
        Martina

        • Ciao Martina, grazie mille e benvenuta. Se vuoi inserire qualche decorazione in pdz puoi farlo su qualsiasi torta, anche con panna. Se posizioni le decorazioni all’ultimo momento avrai la certezza che non si deformeranno. Evita di metterle vicino alla crema pasticcera perché si scioglierebbero dopo pochi minuti. Ciao cara, a presto. Maica

  • Veronica

    Ciao … ho fatto realizzare una torta in pasta di zucchero …. la decorazione superiore l ho staccata dalla torta e vorrei conservarla …. ma avendo casa molto umida dopo 1 settimana inizia a sciogliersi …. consigli per poter seccare la decorazione così da mantenerla nel tempo?

    • Ciao Veronica. Il problema, come dici tu, è proprio l’umidità. Puoi provare a ricavarti uno spazio dentro un mobile (il più asciutto che hai) metti vicino qualche bicchiere di sale grosso e aspetta qualche giorno. Se inizia ad asciugarsi siamo sulla strada giusta, una volta asciutto completamente potrai inserirlo in una scatola ermetica. Ciao cara, a presto. Maica

  • Ciao vorrei un chiarimento. Martedì il mio compagno farà gli anni. Volevo preparagli una torta in pasta di zucchero con delle decorazioni. Le decorazioni le ho preparate oggi messe nel porta torta spolverato di zucchero a velo e il tutto chiuso dal coperchio del porta torta e messo in una stanza buia che non usiamo quindi è fredda. Va bene così?

    • Ciao Vale. La risposta è sì e no! Mi spiego meglio. Se vuoi ottenere delle decorazioni rigide come zuccherini dovresti togliere il coperchio, se non ti interessa ottenere questo risultato va benissimo così, le decorazioni si conserveranno perfettamente. Rimane la variante umidità, visto che non usate questa stanza è possibile che in questo periodo dell’anno sia umida, se si la scelta di tenere le decorazioni chiuse nel portatorta è sicuramente migliore. Ciao cara a presto. Maica

  • Susanna

    Maica ho un’altra domanda…
    per festeggiare il compleanno di mio figlio il 22 con la torta ricoperta di pdz che ne pensi del seguente piano?
    il 19 preparo la base
    il 20 sera farcisco
    il 21 sera ricopro e ultimo la torta

    grazie ancora per la tua disponibilità
    Susanna

    • Ciao Susanna, le tempistiche vanno bene, fai attenzione alla farcitura, con queste tempistiche consumerai la crema a distanza di 48 ore da quando la prepari. Se usi creme che non deperiscono facilmente tipo marmellata, crema al burro, Nutella, ganache al cioccolato non c’è problema, se invece usi crema pasticcera, panna, yogurt, mascarpone sei un po’ al limite. Se decidi di usare una crema a base di uno di questi ultimi ingredienti meglio scalare le tempistiche in avanti di un giorno. Ciao, torna a trovarci. Maica

  • Susanna

    Ciao Maica, innanzitutto ultra mega complimenti per la tua chiarezza e completezza!!!! La mia domanda è questa: ho creato delle lettere in pdz e le ho fatte asciugare per bene. Ora vorrei capire come posso fissarle senza paura che si stacchino nel fianco di una torta ricoperta di pdz. Grazie per la tua disponibilità. Susanna

    • Ciao Susanna, grazie mille sei carinissima. Per attaccare le tue letterine ci sono varie strade, se sono leggere basta spennellare il retro con una goccia d’acqua, se invece sono più pesanti puoi usare la ghiaccia reale. Se devi solo attaccare le letterine però non vale la pena perdere tanto tempo nella preparazione della ghiaccia, in questo caso puoi ammorbidire leggermente un pezzettino di pdz con due gocce d’acqua e lavorarla fino ad ottenere una pasta appiccicosa, questa pasta potrà essere usata come una colla, ne basterà pochissima. Ciao cara, spero di esserti stata di aiuto, torna a trovarci. Maica

  • Ciao Giusy, benvenuta. Ti indico di seguito le tempistiche, vedrai che non potrai sbagliare. Appena fatto il pan di spagna puoi conservarlo fuori dal frigorifero, quando lo avrai farcito dovrai metterlo in frigorifero qualche ora (durante questo periodo di riposo la tua farcitura si stabilizzerà), poi potrai applicare la crema al burro, rimetti la torta di nuovo in frigorifero per qualche ora (durante questo tempo la crema al burro si
    indurirà e creerà una base perfetta per applicare la pdz) a questo punto potrai rivestire la torta con la pdz e decorarla se vuoi, quando avrai finito dovrai rimettere la torta in frigorifero per conservarla. Puoi decorare la torta la sera o la mattina prima di andare dal tuo ragazzo, per la torta non fa differenza, organizzati come torna bene a te. Ciao, buon lavoro, a presto. Maica

    • Giusy

      Grazie mille, Sei gentilissima!!:)

  • Giusy

    Ciao:) mi chiamo Giusy e il 21 faccio il primo anniversario di fidanzamento con il mio ragazzo. Volevo fargli oltre al regalo la torta a forma di cuore con varie decorazioni.. E la prima che faccio in pdz e sto leggendo varie cose e molte domande le ho chiarite leggendo, volevo sapere altre cose.. 1 il pan di Spagna va messo in frigo alcune ore prima di mettere la pdz? 2 se e si, dopo che creeró il pan di Spagna e lo farciró con la crema, dovrò mettere la crema di burro prima di metterlo in frigo o la crema di burro va messa prima di mettere la pdz? 3 andro a casa del mio fidanzato al mattino e la mangeremo la sera… Quando dovrò decorarla? Al mattino prima di portarla o addirittura la sera prima? Grazie mille in anticipo

  • TaTaC

    Ciao, mi sono letto tutto ed ho trovato risposta a quasi tutte le mie domande.

    Devo preparare una torta rettangolare e la vorrei rivestire di PDZ. Volevo farla il giorno prima dell’evento, se la metto nel frigo poi ho problemi?

    Se faccio dei decori con sac a poche crema al burro colorata (con una percentuale di mascarpone) avrò problemi? i decori eventualmente li farei un paio d’ore prima di servire la torta.

    • Ciao TaTac benvenuto. Tutto perfetto quello che dici, la torta in frigorifero va benissimo, la crema al burro e mascarpone potrebbe far inumidire un pochino la pdz, ma visto che vuoi metterla sulla torta solo poco prima di servirla , puoi stare tranquillo. Ciao, torna a presto a trovarci. Maica

      • TaTaC

        Grazie mille! Ti ho inserito subito nei preferiti ^_^

        • Grazie a te, mi fa immenso piacere. Ciao ciao Maica

  • MARA

    Complimeti per gli ottimi consigli….adesso io avrei una domanda
    Sto facendo per la prima volta una torta con base di pandi spagna che poi andrò a coprire con pdz.
    Dopo aver messo la crema di burro mi hanno consigliato di congelare le due torte visto che voglio realizzare una composizione atre piani.
    Posso evitare il congelatore e lasciare semplicemente una notte intera le torte in frigo e la mattina ricoprirle e decorarle?
    Cosa mi consigli?

    • Ciao Mara, io non vedo la necessità di congelare la torta, ma anzi la trovo una cosa inutile e dannosa. Sai che i prodotti scongelare devono essere consumati rapidamente perché la proliferazione di batteri è più alta rispetto ad un prodotto non congelato. Inoltre durante lo scongelamento si formerebbe dell’umidità sulla superficie della torta che potrebbe rovinare la pdz. Qualche ora nel frigorifero è più che sufficiente per ottenere una torta perfetta. Buon lavoro cara a presto. Maica

  • valentina

    Ciao scusa di nuovo ma sei l unica ke risponde.
    non so se puoi aiutarmi con queso io domani faro la torta xo e quella gia preparata non so se cojosci la mud cake dei paneangeli dove va aggiunto uova e burro, cmq m dice di usare una teglia da 24 solo ke io a forma di cuore ne ho di 21 e mezzo. dici ke va bene lostesso o si rompe?

    • Ciao Valentina, sinceramente non conosco il preparato di Paneangeli, la mud è facile da fare anche da soli, il tuo stampo è più piccolo di quello che consigliano ed ha anche una forma diversa. Dovrai fare una valutazione al momento, metti l’impasto nel tuo stampo fino a raggiungere circa 3cm di altezza, se ti avanza dell’impasto puoi fare un altro pan di spagna da cuocere successivamente. Non so quanto sia alto il bordo della tua tortiera, ti consiglio comunque di mettere una striscia di carta forno leggermente più alta dello stampo per non correre il rischio che esca fuori l’impasto durante la cottura. Ciao, buon lavoro. Maica

      • valentina

        Ciao la mia tortiera è alta 7 cm, devo fare come mi hai detto tu farla di 3 cm di altezza la torta?? ma poi cresce xke non l’ho mai fatta.

      • valentina

        Ciao la mia tortiera è alta 7 cm, devo fare come mi hai detto tu farla di 3 cm di altezza la torta?? ma poi cresce xke non l’ho mai fatta. ma posso farla un giorno prima e tenerla a temp ambiente?

        • Certo Valentina, la tua torta crescerà, non vorrai mica mangiare una frittata! Deve diventare almeno il doppio. Io metterei la carta forno ugualmente, ti aiuterà a togliere la torta dallo stampo. Si, puoi preparare la mud un giorno prima . ciao ciao. Maica

          • valentina

            un ultima cosa scusa alora devo fare 3 cm di altezza x la tort anke se e alta 7 la mia tortiera?
            grazie

          • Si, se ne metti 3,5cm non è un problema. Ciao Maica

  • valentina faccenda

    Ciao scusa se t disturbo ancora ma volevo sapere una cosa: una volta aperta la pdz come la conservo? e x quanto tempo ?
    grazie ciao

    • Ciao Valentina, anche se aperta la pdz si conserva fino alla data di scadenza indicata sulla confezione. Si conserva a temperatura ambiente (non in frigorifero) avvolgila bene nella pellicola trasparente e poi in una busta per surgelati, se vuoi una sicurezza in più, inserisci il sacchetto in un contenitore ermetico. Spero di esserti stata di aiuto, a presto. Maica

  • Eli

    Ciao cara! per caso, alla ricerca di informazioni su come usare la pasta di zucchero, mi sono imbattuta nel tuo utilissimo tutorial! E meno male! Ho intenzione di realizzare una torta “arcobaleno” con decorazioni in pdz di spiderman… ed è la prima volta che userò la pdz! Si, lo so, sono folle, ma i rischi mi piacciono 🙂 La torta sarà alta alta un po’ (in pratica saranno 3 pan di spagna, divisi in 6 colori)… di diametro di 23/24 cm. Vorrei ricoprirla di pdz rossa. Per attaccarla ho letto che si usa la crema di burro… quanta potrebbe servirmene? E poi, due domande : cosa uso per “disegnare” le ragnatele? E cosa uso per attaccare pezzettini di pdz alla base di pdz, per creare il nome del bambino? Grazie per l’attenzione! Eper tutti i consigli!

    • Ciao Eli, benvenuta, sono felice che la mia rubrica ti sia di aiuto. Non ho capito bene, vuoi fare una torta a tre piani o vuoi fare un una torta sola con tanti strati di pan di Spagna arcobaleno? Fammi sapere, per ora rispondo alle altre domande. Per attaccare il nome alla torta basta inumidire leggermente il retro delle lettere con acqua. Per l’effetto ragnatela puoi usare della ghiaccia reale nera. Ciao cara a presto. Maica

      • Eli

        E’ vero che amo il rischio, ma la torta a tre piani è un po’ troppo 😀 😀 Vorrei fare una semplice torta con tre pan di spagna (tutti allo stesso livello), di sei colori differenti (l’ho già fatta una volta e mi son trovata bene)… Ma questa volta ho intenzione di rivestirla di Pdz, per farla di spiderman! Penso che verrà alta una decina di cm e di circa 24 cm di diametro! L’idea è farla tutta blu, con decorazioni in nero (palazzi) e sopra il viso di spiderman (devo decidere se fare anche questo in pdz o se creare un’ostia).

        Ghiaccia reale… la trovo dove acquisto le altre cose, giusto?

        Ah, dimenticavo : GRAZIE!!!!!

        • Bene Eli ora è tutto chiaro. Per coprire la tua torta con crema al burro sarà sufficiente un panetto di burro da 250g con altrettanto zucchero a velo. La crema al burro dovrà riempire tutti gli spazi vuoti ai lati della torta e sopra, se ne serve meno togli l’eccesso e una spatolina, il risultato dovrà essere un torta perfettamente liscia (se vuoi nella sezione video ne trovi uno in cui mostro tutti passaggi). La ghiaccia reale si può fare anche in casa, ma visto che ne serve relativamente poca forse è più semplice comprarla, la trovi anche in tubetti già colorata pronta all’uso, è utilizzabile direttamente dal tubetto applicando un beccuccio delle grandezza che ti piace. Ciao cara, fammi sapere come va. A presto. Macia

  • Francesca

    Ciao!! Ho lavorato la pasta di zucchero qualche tempo fa e mi è avanzata. L’ho conservata ma si è indurita.. Come devo fare per poterla lavorare di nuovo?? Grazie in anticipo

    • Ciao Francesca. Se la tua pdz si è indurita perché l’hai conservata in un luogo freddo basta lavorarlo un po’. Se invece la trovi secca, che si sbriciola, purtroppo non si può recuperare perché significa che ha preso aria. Per le prossime volte ricorda di conservarla avvolta perfettamente nella pellicola trasparente e poi chiusa in un sacchetto o un contenitore ermetico. Ciao cara, a presto. Maica

  • Marcello

    Ciao sono Giovanna vorrei realizzare per i 50anni di matrimonio dei miei genitori una torta con fotho sopra ,sono indecisa se scegliere di stamparla su cialda o su pdz .Qual’e più semplice da applicare,? E quale si mantiene meglio volendo completare la torta con un giorno di anticipo? Grazie mille

    • Ciao Giovanna, benvenuta. Non ho mai applicato stampe sulle mie torte. Ti consiglio di informarti direttamente da chi eseguirà la stampa, loro sapranno sicuramente spiegarti pregi e difetti di entrambi. Ciao cara a presto. Maica

  • marianna

    Ciao !!! Ho bisogno di un tuo consiglio , perchè davvero nn so più che fare …. Mi spiego … allora preparo la pasta di zucchero in modo scrupoloso e attento , ma arriva il problema … 🙁
    se lavoro per esempio un viso (sto impazzando per creare Elisa di Frozen) , la mia pdz si secca , screpola, in pratica il viso mentre lavoro diventa … rugoso .. (spero di essermi spiegata …)… Ti prego aiutami perchè inizio ad essere disperata e alla fine butto tutto dopo ore e ore di lavoro …
    Grazie

    • Ciao Marianna, non è colpa tua, la pdz fatta in casa non è adatta a realizzare particolari molto precisi come un viso. Se vuoi ottenere un bell’effetto dovresti comprare della gum paste o pdz da modelling. Ciao cara, a presto. Maica

      • marianna

        Grazie cara , e grazie della velocità con cui mi hai risposto. Da una parte mi rallegra sapere che nn e colpa mia, xche davvero, l impegno che ci sto mettendo è notevole. Adesso sapendo che è cosi provo una delle tue soluzioni !!! grazie ancora 🙂

  • Melissa Schiavello

    Ciao volevo chiederti se c’è un rimedio per recuperare la pasta di zucchero indurita. L’ho comprata,utilizzata um pò e poi riposta nella velina ma sicuramente non l’ho chiusa bene e si è indurita. Cerco di rimpastarla ma si scretola grossolanamente e rimangono pezzettini duri. Grazie

    • Ciao Melissa, mi dispiace tanto per la tua pdz ma è da buttare!!! Per la prossima volta, ti consiglio di avvolgerla bene nella pellicola, poi in una busta per surgelati…. E se vuoi essere proprio certa che non si rovini puoi chiuderla in un barattolo ermetico. Ciao cara, a presto. Maica

  • Caterina

    Ciao Maica ho un’altra domanda da farti…
    Ho comprato una pdz ke fa davvero schifo (mi scuso per il termine!), e’ davvero morbidissima nn riesco proprio a stenderla… come posso fare per renderla più dura? Avevo pensato di aggiungere dello zucchero a velo…

    Grazie mille ;))

    • Ciao Caterina. Effettivamente aggiungere zucchero a velo è l’unica cosa che puoi fare. Probabilmente perderà un po’ di elasticità ma almeno potrai stenderla. Ti consiglio di aggiungerò poco zucchero a velo alla volta. Ciao cara, a presto. Maica

      • Caterina

        Ciao Maica, innanzitutto volevo ringraziarti x la gentilezza e la celerità cn cui rispondi :)))
        Cn lo zucchero a velo ho risolto, la pdz ha perso un po’ di colore ma x quello ke mi serviva andava bene.
        Cn il tuo aiuto la torta, di cui ti parlavo nel messaggio dell’altra volta, sta venendo molto bene.
        Grazie mille e buona domenica :)))

        • Ciao Caterina, sono veramente felice, sono sicura che sarà bellissima. Se ti va mandami una foto via mail sarei curiosa di vederla. Buon lavoro, un bacio. Maica

  • luigi

    come posso attaccare dei marshmallow nella
    pellicola

    • Ciao Luigi, benvenuto. Non capisco la tua domanda, prova a spiegarmi perché vorresti far attaccare i marshmallow alla pellicola. Ciao. Maica

  • valentina faccenda

    ciao, grazie mille per la tua risposta velocissima, volevo chiederti un altra cosa: Perche io volevo fare la torta (mud cake) a forma di cuore tagliarla e farcirla con la crema pasticcera al cioccolato e per attaccare la pdz usavo la ganacha al cioccolato bianco poi mettevo la pdz bianca a forma di cuore sopra e metterci le decorazioni sopra pero volevo colorarla un po e volevo sapere se lo zucchero a velo colorato potevo mettercelo sopra o si rovina tutto?
    e se la torta la preparo la sera mettendo solo la crema pasticcera prima e la decoro il giorno dopo, la posso mettere in frigo o meglio metterla a temperatura ambiente?
    grazie mille

    • Ciao Valentina. Il procedimento che hai descritto è perfetto, qualcosa mi dice che ti piace il cioccolato!!! Metti sempre la torta in frigorifero quando non ci devi lavorare, la crema pasticcera ha bisogno del freddo per mantenersi bene. Per non avere problemi con lo zucchero a velo ti consiglio di metterlo solo prima di portare la torta in tavola. Conviene togliere la torta dal frigorifero un paio di ore prima di servirla, in questo modo se si forma la condensa ci sarà il tempo di asciugarsi, poi puoi mettere lo zucchero a velo colorato. Presumo che sia la tua torta di S.Valentino però, quindi, forse questo procedimento è un po’ laborioso per una cenetta romantica, perché non metti delle decorazioni in pdz? ti semplificheresti un po’ la vita! Ciao cara, buon lavoro. A presto. Maica

    • valentina

      grazie mille Maica, mi sei stata di grande aiuto.
      Un ultima cosa: ma se tiro fuori la torta due ore prima di mangiarla posso mettere la pdz o devo aspettare che passino le due ore?
      e si puo mangiare subito mettendo la pdz?
      grazie e scusami ma è la prima volta che mi cimento e non voglio fare brutte figure con mio marito

      • Ciao Valentina, il tempo di riposo prima di stendere la pdz ha la funzione di far solidificare la ganache al cioccolato, in questo modo la torta manterrà una bella forma anche durante la stesura della pdz (se la ganache fosse morbida avresti una torta tutta disomogenea perché la ganache si sposterebbe con i movimenti che fai per far aderire la pdz), detto questo, fai riposare la torta dopo aver steso la ganache,poi puoi:stendere la pdz e mangiarla subito, oppure stendere la pdz e riporla in frigorifero in attesa di essere mangiata. Ciao cara a presto. Maica

  • Jenny

    Ciao Maica,
    complimenti per il sito e per le tue creazioni! Sto iniziando ad approcciarmi al modeling solo ora… ho già fatto qualche torta coperte con pdz ma le decorazioni erano semplici oppure fatte con la ghiaccia reale. Vorrei preparare dei pupazzetti per una farm cake per il compleanno di mio figlio… ti faccio due domande: 1) quanto tempo prima posso realizzare i pupazzetti? 2) se uso una dummy sotto alla torta in pdz non devo mettere nessun tipo di altro sostegno, giusto?
    Grazie mille… il tuo blog è davvero molto utile.
    Jenny

    • Ciao Jenny, grazie mille e benvenuta. puoi preparare le tue decorazioni anche con un paio di settimane di anticipo. Se devi trasportare la torta ti consiglio di inserire un bastoncino che fissi la torta alla dummy, altrimenti puoi evitare. Ciao cara a presto. Maica

  • Cinzia

    Ciao Maica,
    ho già preparato per vari compleanni torte ricoperte con pdz e decorazioni varie però questa volta non volevo fare la solita base con farciture ma una millefoglie,ricoprendola con panna e/o ghiaccia reale..l’unico dubbio è che sopra dovrei appoggiarci un personaggio in 3D in gum paste.
    Secondo te come faccio per farlo reggere senza che mi si rompa la torta?

    • Ciao Cinzia, benvenuta. Se il tuo top è pesante ti suggerisco di mettere qualche sostegno sotto, per esempio delle cannucce. Se hai una decorazione particolarmente pesante o che necessita di un sostegno per tenersi in piedi puoi inserire una minidummy nella millefoglie in cui fermare la decorazione con un bastoncino, per inserire la minidummy dovrai fare un buco nella millefoglie ed inserirla ad incastro. Ciao cara spero di esserti stata utile. A presto. Maica

      • Cinzia

        Grazie mille Maica,
        gentilissima e velocissima nella risposta!!

  • Nicole

    Grazie grazie grazie…lo scriverei altre 100 volte!
    Sei stata un vero angelo!!! Mi hai tranquillizzata in tutto e per tutto! Ti manderò la foto in privato, sarà la mia 1^ torta a piani! Incrocia le dita x me!! 🙂
    Sei stata davvero gentile! Un abbraccio!

    • Figurati Nicole, è un piacere per me. Chiaramente incrocio le dita e sono curiosa di vedere la tua dolce creazione. Buon lavoro, a presto. Maica

  • Nicole

    Ciao Maica, sei veramente bravissima. Ho bisogno di un chiarimento, mi ritrovo con le idee confuse.
    Per il compleanno di mia sorella realizzerò una torta a 3 piani: il 1° tondo da 24/26cm, il 2° quadrato e il 3° nuovamente tondo da 10cm. Farò per la base mud cake farcita, x il 2° e 3° strato pan di spagna con crema pasticcera. Ho pensato di fare le basi il venerdì, farcirle il sabato mattina e poi ricoprirle col la pdz il sabato pomeriggio verso le 17/18. Dal momento in cui è ricoperta all’ora di mangiarla passeranno circa 4/5 ore, la devo x forza mettere in frigo o posso lasciarla in una stanza fresca della casa? Il mio timore è che stando in frigo mi si formi la condensa; ma allo stesso tempo che tenendola fuori mi collassino i piani! Aiuto aiuto!!! Grazie 1000 x i consigli!!!Un bacio, Nicole.

    • Ciao Nicole, grazie mille e benvenuta. I tempi vanno benissimo, puoi tenere la torta fuori dal frigorifero a condizione che la conservi in un luogo fresco, il timore non è tanto che ceda la struttura ma che si deperisca la farcitura interna, in ogni caso 4/5 ore fuori dal frigorifero sono accettabili visto che l’interno della torta è protetto dalla copertura di pdz esterna. In genere il problema che temi tu “il collasso” si presenta quando i dischi di pan di spagna scivolano sulla farcitura, rendendo instabile la struttura della torta, farcendo la torta la mattina le creme avranno il tempo di attaccarsi bene al pan di spagna, riducendo al minimo il rischio di slittamento. Ricorda di non usare creme troppo liquide. Altri passaggi da curare bene per una torta così impegnativa sono: inserire delle cannucce di sostegno tra un piano e l’altro per non far gravare il peso della torta sopra su quella sotto, glassare/stuccare bene le torte con crema al burro o ganache al cioccolato, mettere le torte glassate in frigorifero almeno 2/3 ore prima di rivestirle con la pdz. Quindi, se metti la crema la mattina, lascia riposare le torte in frigorifero tutta la mattina, poi glassale con crema al burro o ganache e falle riposare di nuovo in frigorifero qualche ora, nel pomeriggio potrai procedere a rivestirle con la pdz, montarle una sull’altra e decorarle. Ciao Nicole, spero di esserti stata di aiuto, a presto. Maica

  • Caterina

    Ciao Maica 🙂 innanzitutto complimenti x il tuo sito!!! Sei bravissima!!!
    Devo fare la torta x il compl di mio figlio… farò una molly cake farcita con camy cream alla nutella (x uno strato) e al cioccolato bianco (x il secondo strato). Vorrei ricoprire la torta cn panna, in qnto nn tutti amano la pdz, e poi mettere una dummy con sopra i personaggi di Pocoyo… xo’ nn ho mai usato la dummy qndi ho molti dubbi…

    Tra lo strato di panna e la dummy devo mettere un vassoio tipo quelli di cartoncino dorato?

    Se ho capito bene bagno la dummy e poi applico la pdz Senza usare la crema al burro… giusto?

    I personaggi li “blocco” cn gli stuzzicadenti, va bene?

    Qnto tempo prima posso preparare qsto topper?
    Lo dovrò usare due giorni il 10 e il 14 puoi consigliarmi come pulirlo e conservarlo?

    Scusa x le tante domande ma voglio fare una bella figura e ho visto ke tu sei molto disponibile ad illuminarci ;))

    Ti ringrazio anticipatamente se avrai il tempo di rispondermi. Buonagiornata 🙂

    • Ciao Caterina, grazie mille, sei gentilissima. Puoi rivestire la dummy come hai detto tu solo inumidendola con poca acqua e decorarla con i personaggi fissati con degli stecchini. Puoi fare questa operazione anche con 1/2 settimane di anticipo e conservare il topper in un luogo asciutto a temperatura ambiente. Puoi posizionare direttamente la dummy sulla torta ma ricorda che la panna del piano sottostante potrebbe inumidire la pdz del topper rovinandola un pochino, se non vuoi correre questo rischio puoi usare un vassoietto, come hai detto tu, di un diametro leggermente più grande della dummy, in questo modo la pdz non andrà a contatto diretto con la panna. Per fissare la dummy sopra il vassoietto puoi usare della pdz leggermente inumidito che fungerà da collante. Se il topper dovesse risultare pesante ricorda di inserire 3 cannucce tagliate a filo nella torta vera, in questo modo il peso del topper graverà solo sulle cannucce, senza schiacciare la torta vera. Spero di essere stata chiara. Ti auguro buon lavoro, a presto. Maica

      • Caterina

        Si si sei stata chiarissima 😉
        Grazie mille!
        Ora ke ti ho “scoperto” continuerò a seguirti 🙂
        Grazie ancora e buona giornata.

  • erica

    Buon giorno io ho fatto un torta da esposizione (con dammy cake) ma adesso mi chiedo come posso conservarla senza che prenda umidità o polvere.
    Ti ringrazio :]

    ERICA

    • Ciao Erica. Puoi metterla in una scatola o se hai posto dentro un mobile o una vetrina. Ciao cara a presto. Maica

  • valentina faccenda

    ciao per san valentino volevo provare a fare una torta a forma di cuore con sopra la pasta di zucchero bianca “attaccata” con ganasha al cioccolato bianco e sopra la pdz come decorazione con la sach a poche volevo mettere la crema pasticcera al cioccolato volevo sapere se si mantiene o rischia di scivolare via??
    grazie mille aspetto una tua risposta

    • Ciao Valentina, benvenuta. Se ho capito bene vuoi fare delle decorazioni con la crema pasticcera sopra la pdz, correggimi se sbaglio. Te lo sconsiglio vivamente, la pdz si scioglierebbi di sicuro, ti consiglio, invece, di fare delle decorazioni con della pdz. Se non sei molto pratica puoi usare degli stampini ad espulsione oppure dei semplici taglia biscotti a forma di cuore per esempio. Puoi rifinire la base della torta con un nastro di pdz che darà un tocco di eleganza. Spero di esserti stata di aiuto. Ciao cara a presto. Maica

  • Simona

    Ciao sono Simona a fine mese sarà il compleanno di mio marito e stavo pensando di preparare una torta camicia, avrei qualche domanda da fare: per fare il pan di spagna (20 persone) quante uova dovrei usare e che misure lo stampo rettangolare? E se facessi la base il giovedì pomeriggio, la farcia il venerdì pomeriggio, quando posso mettere la pdz? La torta devo servirla il sabato pomeriggio, grazie

    • Ciao Simona, benvenuta. Per sapere quante uova ti servono bisogna vedere che ricetta usi, ogni ricetta ha la sua resa, se l’ha hai già provata, cerca di ricordarti per quante persone potrebbe bastare ed aumenta la dose facendo un conto approssimativo. Se ne avanzerà un po’ penso che ci saranno diversi volontari che se ne porteranno una fetta a casa. Quando hai farcito la torta e l’hai rivestita di crema al burro o ganache lascia passare minimo due o tre ore prima di stendere la pdz, trascorso questo tempo scegli tu qual’è il momento migliore in base ai tuoi impegni. Ciao cara, a presto. Maica

  • Claudia

    Ciao, Posso lasciare in frigo una torta fatta con la pasta di zucchero per circa una giornata? Si potrebbe rovinare? Grazie mille

    • Ciao Claudia. Certo, lascia tranquillamente la tua torta in frigorifero. Se esegui tutti i passaggi correttamente la torta rimarrà perfetta. Ciao cara, buon lavoro. Maica

  • larisa

    Ciao Maica. Quanti bei consigli! Ancora complimenti. Ho letto un po di commenti ma forse faccio prima chiederti. Ho fatto una coroncina in gum paste che andrà su una torta. Si è asciugata bene. Ma una volta messa sulla torta può stare qualche ora in frigo fino al momento di servirla ? Non si rovina? Non ho la possibilità di metterla all’ultimo. Grazie di nuovo.

    • Ciao Larisa, bentornata. In genere la gum paste se ben asciutta non si rovina in frigorifero, potrebbe esserci qualche problema solo se la decorazione fosse molto sottile e sviluppata verso l’alto. Ciao cara, un bacio. Maica

  • ivan

    Ciao sono Ivan……volevo chiederti una cosa. Ho una torta a forma di scatola tonda con all interno una bottiglia di wisky (tutte le parti sono mangiabili :-). La mia domanda è questa: devo unire la 2 parti della scatola (che si dovrebbe aprire) ma come posso fare per non far attaccare la pasta di zucchero della parte superiore a quella inferiore? Altra domanda…..poiché all interno la torta è fatta di ganache, la torta può stare fuori dal frigo per 1 giorno? Grazie

    • Ciao Ivan, benvenuto. Per non far attaccare il coperchio alla scatola devi fare un coperchio leggero per esempio utilizzando una dummy di polistirolo. Tuttavia la pdz di copertura potrebbe inumidirsi e far attaccare il coperchio alla scatola. Ti consiglio di inserire 3 o 4 stecchini o cannucce nella torta/scatola, questi sostegni devono essere di 1/2 mm più alti della torta in modo che il coperchio possa appoggiarsi solo sui sostegni senza toccare la scatola, a scatola chiusa non si noteranno e a scatola aperta non rovineranno l’aspetto del tuo lavoro. Se la torta è farcita solo con ganache al cioccolato puoi tenerla tranquillamente fuori dal frigorifero per un giorno. Spero di esserti stata di aiuto, ti auguro buon lavoro, a presto. Maica

  • annalisa

    ciao io vorrei realizzare dei cupcakes con frosting Philadelphia e panna ma vorrei aggiungerci sopra delle decorazioni sopra in pdz tipo piccole farfalle. ma le farfalle in pdz si scioglierebbero poggiate sul frosting?

    • Ciao Annalisa,benvenuta. Con questo tipo di frosting la pdz potrebbe sciogliersi, ti consiglio di mettere le decorazioni poco prima di servire i cupcakes. Ciao cara a presto, grazie della visita. Maica

  • Laura

    Salve…ho un problema, decoro confetti con la pasta di zucchero ma dopo 15 giorni le decorazioni cominciano a sciogliersi perché???grazie anticipatamente per la risposta

    • Ciao Laura. Potrebbe dipendere da vari motivi. Dove conservi i tuoi confetti? Devono essere conservati in luogo asciutto, al riparo da fonti di calore. Con cosa attacchi le decorazioni ai confetti? Poca colla edicole oppure ghiaccia reale. Cosa usi per lavorare la pdz per non farla attaccare alle mani? Zucchero a velo, mai farine di nessun genere perché fermentando rovinano la consistenza e fanno andare a male la pdz. Ciao cara spero di esserti stata di aiuto, a presto. Maica.

      • Laura

        Grazie mille per la risposta. In effetti li ho lasciati asciugare in un vassoio in una stanza e per attaccare ho usato un po d’acqua.Farò più attenzione. Grazie ancora sei gentilissima

  • Salve, sono una nuova lettrice e ho un problema con la pasta di zucchero che preparo io in casa..non ho alcun problema a colorarla in colori chiari, ma quando si tratta di nero o rosso purtroppo la pdz si riduce in piccoli frammenti…sembra tritata…allora ho iniziato a prendere i coloranti in polvere almeno x questi 2 colori, ma adesso devo fare delle rose blu e mi trovo in casa il colorante in gel e il risultato è stato una schifezza…come mai mi succede? come posso rimediare? qualche consiglio? grazie in anticipo.

    • Ciao Marilena, benvenuta. Purtroppo colorando la pdz a casa è molto difficile ottenere dei colori brillanti come il rosso, o molto intensi come il nero. Il problemi non riguarda solo la consistenza ma anche il sapore, infatti aggiungendo molto colorante il sapore della pdz diventa sgradevole. In questi casi io preferisco sempre comprare la pdz colorata, perché una torta per prima cosa deve essere buona. Ciao cara, buon lavoro, a presto. Maica

  • Alessia

    Ciao Maica, grazie per questi utilissimi consigli…ma avrei anche io qualcosa da chiederti: vorrei realizzare per il mio compleanno una torta ricoperta con pasta di zucchero ma non l’ho mai utilizzata; la torta sarà formata da pan di spagna e al centro utilizzeró come crema, quella di nocciola scura. Ho letto che per stendere la pasta di zucchero devo prima ricoprire l’intera torta con della crema al burro o ganache al cioccolato altrimenti la pdz non aderisce bene, tu quale mi consigli per non stonare con il sapore della crema di nocciole?
    Poi un’altra domanda, probabilmente utilizzeró la pasta di zucchero rosa ma se volessi fare qualche decorazione facile sempre con pdZ dovrei cambiare colore? Se si quale ci starebbe meglio?
    Grazie in anticipo per la risposta 🙂

    • Ciao Alessia, grazie e benvenuta. Se ti piace il cioccolato la ganache darà un gusto ancora più goloso alla tua torta, la crema al burro ha un sapore neutro che va benissimo con ogni abbinamento, a te la scelta. Anche per i colori è questione di gusti, sono bellissime le torte con varie tonalità dello stesso colore, ma sono altrettanto belle con colori netti e diversi. Visto che è il tuo compleanno scegli i colori che più ti rappresentano. Rosa, lilla, bianco se sei un tipo romantico, rosa e nero se sei un tipo glamour, multicolore se sei un tipo spiritoso e allegro. Questi sono solo alcuni esempi, ti consiglio di provare gli abbinamenti di colore usando delle matite. Buon lavoro cara, a presto. Maica

  • Floriana

    Ciao maica:)
    Volevo chiederti: io devo fare una torta tipo sanint honoré solo che ho paura che la base in pasta sfoglia sì ammorbidisca e risulti molle quindi non buona:/ come posso fare per farla rimanere croccante?
    Grazie in anticipo:)

    • Ciao Floriana, benvenuta. La pasta sfoglia deve essere cosparsa di zucchero in superficie prima di essere cotta, con il calore del forno lo zucchero si caramellerà creando un velo che proteggerà la pasta sfoglia dall’umidità. Vuoi coprire questa torta con pasta di zucchero? Secondo me non è adatta. Ciao cara, un bacio. Maica

    • Floriana

      Si la devo ricoprire con pasta di zucchero tu che mi consigli??..e secondo te attorno a del legno metto della crema al burro e poi metto la pasta di zucchero mantiene?grazie mille

      • Ciao Floriana, in genere si usano delle basi di pan di spagna classico perché le decorazioni con la pdz sono lunghe da eseguire, durante la lavorazione la pasta sfoglia potrebbe assorbire umidità e perdere la sua fragranza, non c’è niente di più triste che mangiare una sfoglia molle, ma, se hai già fatto questo tipo di torta e ti senti sicura il procedimento non cambia, glassa tutto con crema al burro e ricopri con pdz. Fammi sapere com’è andata, sono curiosa. Un bacio. Maica

        • Floriana

          Grazie mille maica i tuoi consigli sono oro grazie ti farò sapere senz’altro:)un bacio

  • Michela

    Mi sono dimenticata il fleg

    • Ciao Michela, benvenuta. La pasta di zucchero non è molto adatta per realizzare fiori con petali molto sottili perché tende ad assorbire umidità e far afflosciare i petali. Prova a realizzare le rose con le paste speciali per fiori vedrai che non avrai nessun problema, in alternativa puoi usare la pdz creando le rose con petali più spessi, le rose non avranno un effetto realistico ma saranno comunque molto carine. A te la scelta, ricorda sempre che qualunque pasta tu usi è sempre bene far asciugare le decorazioni prima di metterle in frigorifero. un bacio, a presto. Maica

      • Michela

        Grazie per il consiglio allora con la PDZ che mi è avanzata posso fare un fiocco? Ho visto un tuo video mi sembra carino e per i fiori o rose ho visto che usi la pasta gomma quindi proverò con quella

        • Ciao Michela, allora buon lavoro!!! A presto. Maica

  • Michela

    Ciao Maica ho realizzato il tronchetto di Natale e per la prima volta ho fatto delle roselline in pasta di zucchero ma aime non sapendo come trattare la pdz le ho fatte e adagiate sul dolce al momento poi l’ho messo in frigo quindi è per quello che sono diventate appiccicose e i pedali si afflosciavano?

  • Debby

    Ciao!
    Ho due domande da porti.
    1)Ho ricoperto una formina di polistirolo con della pdz nera senza ricoprirla con crema al burro e la superficie non risulta molto liscia. Non so se ho sbagliato. C’è un rimedio? Posso usare il calore delle mani?
    2)Lavorando la pdz nera con lo zucchero a velo si è sporcata e l’effetto non mi convince. Come posso pulire la pdz nera senza renderla lucida?

    Grazie spero tu possa aiutarmi al più presto

    • Ciao Debby, benvenuta. Hai fatto bene a non mettere la crema al burro sulla dummy di polistirolo, basta inumidirla con pochissima acqua. Probabilmente si vedono delle imperfezioni perché non hai lavorato bene la pdz prima di stenderla oppure perché hai fatto uno strato troppo sottile di pdz, come dici tu a questo punto conviene scaldare la pdz con il calore delle mani e lavorarla bene con lo smoothet in modo da rendere la superficie più omogenea possibile. Per l’effetto biancastro che lascia lo zucchero a velo sulla pdz nera puoi fare due operazioni:spazzare via l’eccesso di zucchero con un pennellino oppure inumidire leggermente un pennellino e passarlo su tutta la pdz nera. Con il secondo metodo la pdz si luciderà ma sarà un effetto temporaneo, infatti, dopo circa un’ora, quando l’umidità si sarà asciugata il nero tornerà ad essere opaco ma intenso. Spero di esserti stata di aiuto, a presto. Maica

  • Ely

    Ciao Maica e grazie per tutti i preziosi consigli che ci dai! Volevo chiederti una cosa, una mia amica mi ha chiesto di farle una torta decorata per il compleanno della figlia che si terrà il 27 sera il problema é che io parto per cui gliela dovrei consegnare il 26 mattina, secondo te come possiamo fare per conservarla al meglio? La può tenere in frigo quasi due giorni farcita con crema e decorata senza che si rovini? Grazie mille Ely

    • Ciao Ely, la crema pasticcera si rovina molto in fretta, con i nostri metodi casalinghi non si conserva molto a lungo, probabilmente sarà ancora buona ma meglio non rischiare di far venire un mal di pancia a qualcuno. Io ti consiglio di cambiare farcitura, le alternative potrebbero essere:crema al burro, crema ganache al cioccolato fondente o cioccolato bianco, marmellata, nutella, crema spalmabile al pistacchio, crema spalmabile gianduia. Ciao cara buon lavoro, un bacio. Maica

      • Per la pasta di zucchero invece non c’è nessun problema si mantiene benissimo in frigorifero, ciao cara grazie. Maica

  • Viviana

    Ciao e complimenti per l’aiuto che dai. Avrei bisogno di qualche info.

    Domenica festeggio il compleanno di mio figlio, volevo fare una torta a tre piani creando un hamburger, ho fatto due chiffon cake e una mud cake ….quali creme mi consigli per la farcitura?
    Poi ti chiedo tra una torta e l’altra mi hanno detto di mettere dei vassoi etti leggeri, è corretto?
    Ultima cosa ……posso ricoprirle con PDS il sabato? Se si dov’è la metto poi fino a domenica? Grazie infinite

    • Ciao Viviana, benvenuta. I vassoi tra un piano e l’altro sono importantissimi, non dimenticare di inserire dei bastoncini o cannucce nella torta in basso per sorreggere la torta che andrà appoggiata sopra, tra i miei video ne trovi uno dedicato alle torte a piani. Per la farcitura è questione di gusti, personalmente adoro la mud cake con la crema allo yogurt e lamponi freschi, mentre con la chiffon mi piace molto la crema chantilly magari con qualche goccia di cioccolato. Qualsiasi farcitura tu scelga conserva la torta in frigorifero, anche dopo aver messo la pasta di zucchero. Buon lavoro cara, a presto. Maica

  • Deborah

    Grazie! Ci provo e ti faccio sapere :))

  • Deborah

    Ciao! Complimenti! Tutto molto interessante e illustrato in maniera semplice! Spero tu possa aiutarmi, ho comprato uno stampo a forma di albero di Natale- uno stampo da usare in orizzontale? Vorrei creare un albero di Natale in 3D unenendo due torte create con questo stampo. In pratica, dopo averle sfornate le vorrei tagliare a metà e poi unirle per l asse verticale in modo da creare un effetto 3D. Spero di esser stata chiara nella spiegazione :)) . Ora la mia domanda ė come unisco questi quattro pezzi? Temo che se mi limito ad assemblarli semplicemente affiancandoli non possano rimanere in piedi. Cosa posso fare per fare stare in piedi ed uniti questi 4 pezzi? Ho pensato a degli stecchini/spiedini in legno, ma temo che possano essere pericolosi. Cosa posso usare come collante? Purtroppo vivo in una piccola isola nella quale si trova ben poco….. Perciò dovrei trovare un rimedio fai-da- te :)) grazie e complimenti ancora!

    • Ciao Deborah, grazie e benvenuta. Penso di aver capito cosa vuoi fare, ti dirò la verità la struttura che vuoi realizzare è veramente un’impresa. Ti dico come farei io ma non ti posso garantire il risultato. Una volta sfornate le due torte taglia la parte del tronco (se c’è), accoppia le due torte usando della crema ganache non montata, metti la torta in posizione verticale mettendo sulla base della ganache per farla aderire anche al vassoio di portata, avvolgila tutta nella pellicola trasparente in modo che le due parti rimangano ben salde, dopo qualche ora di riposo in frigorifero taglia la torta in orizzontale in 3 o 4 strati e farcisci di nuovo con crema ganache non montata i vari strati. Inserisci 3 o 4 spiedini per sicurezza poi procedi a rivestire tutto l’albergo con ganache o crema al burro e successivamente con pasta di zucchero. Ciao cara buon lavoro, fammi sapere come va. Un bacio. Maica

  • lory17

    Ciao Maica, complimenti per il sito bellissimo e utilissimo. Anche io avrei delle domande. È vero che per fare i personaggi è utile aggiungere alla pdz 1 cucchiaino di gomma adragante e 1 di cmc? E per l’ assemblaggio di un personaggio ( tipo persona) è bene che i pezzi si asciughino prima un po’ ? Se sì, per quanto tempo? Grazie

    • Ciao Lory, grazie mille e benvenuta. Si in genere si aggiunge CMC o gomma adragante per rendere la pdz più facile da modellare e più veloce nell’asciugatura. Per realizzare un personaggio è sempre consigliabile mettere degli stecchini all’interno per sorreggere la struttura, è necessario far asciugare i pezzi solo se il personaggio è pesante e rischia di schiacciarsi . Ciao cara, a presto. Maica

  • Maria

    Ciao,ho appena trovato la tua pagina e l’ho trovata stupenda,interessantissima e piena di consigli molto molto utili…ma ho una domanda! Ho sentito parlare della pasta di zucchero fatta con i marshmallow,è buona?! Posso utilizzarla per ricoprire una torta? Grazie mille!

    • Ciao Maria, grazie mille, sei gentilissima. Si è buonissima sia come gusto che come consistenza, si trova in commercio ma se giri un po’ sul web puoi trovare delle buone ricette per farla in casa. Ciao cara a presto. Maica

  • marta

    Ciao Maica, devo fare una torta con pasta di zucchero, però non posso usare latticini, come posso fare aderire la pasta di zucchero alla torta ottenendo sempre un effetto liscio. Come farcitura farò un crema pasticcera all’acqua, posso usare quella??? Grazie

    • Ciao Marta, la crema pasticcera non va bene perché farebbe sciogliere la tua pasta di zucchero. Puoi usare una ganache al cioccolato fondente. Scalda 40g di latte di soia poi versalo su 100 grammi di cioccolato fondente a scaglie (controlla sull’etichetta che non contenga lattosio) amalgama bene fino a quando si sarà sciolto perfettamente il cioccolato, poi fai raffreddare in frigorifero qualche ora. Quando dovrai rivestire la tua torta lavora un po’ la ganache con una spatola. Non so quanto sarà grande la tua torta, naturalmente puoi aumentare la dose quante volte vuoi ricorda di mantenere la proporzione degli ingredienti. Ciao cara a presto. Maica

      • marta

        Grazie Maica, molto gentile. Marta

  • Vittoria

    Maica ho finito adesso la torta per il compleanno di mia suocera…soddisfatta!!come posso mandarti le foto?!?
    Per ora la sto tenendo in freezer perché altrimenti la pdz di copertura si scioglie!!!
    Verrà tipo un semifreddo essendo fatta come il tiramisu ma con il pan di Spagna!!!
    Credo…

    • Ciao Vittoria, non vedo l’ora di vederla, puoi mandarmi le foto via mail info@maicakes.it ciao ciao. Maica

      • Vittoria

        Inviate!!!grazie mille ancora …

        • Ricevuta, bellissima, hai fatto un ottimo lavoro, tua suocera sarà felice. Ciao cara un bacio. Maica

  • cristina

    ciao sto preparando delle decorazioni floreali in gum past, volevo sapere se posso lucidarle con l’apposito spry in anticipo di 15 gg o se è meglio aspettare l’ultimo momento grazie

    • Ciao Cristiana, benvenuta. Ti devo avvisare che gli spray lucidanti inumidiscono la pdz, quindi prima o dopo non ha molta importanza, potrebbero comunque far perdere la forma ai tuoi fiori. Fai una prova, fai un fiore, lascialo asciugare un paio di giorni, passa lo spray, se il risultato ti piace usa lo spray su tutto altrimenti cambia tecnica, per esempio sui fiori è bellissimo l’effetto dei colori in polvere perlescenti, danno risalto senza modificarne la forma. A presto, un bacio. Maica

  • federica

    Ciao…sto preparando la torta di laurea per il mio ragazzo. Ho fatto il cappello la pergamena e le foglie. È da tre giorni che non vuole asciugare..li ho spostati in un altra stanza i vassoi e li ho coperti con dei contenitori. Spero si asciughino…altrimenti cosa faccio. Li congelo? Ma il frigo so che è peggio… Li asciugo con il phon ad aria fredda?

    • Ciao Federica, benvenuta. Se hai letto qua e là nel mio sito saprai che nei periodi umidi far asciugare la pdz è veramente un problema. No frigorifero, no congelatore, no coperture, phon….. Detto questo ti consiglio di mettere le tue decorazioni in un vassoio, senza coprirlo mettilo in un mobile dove hai spazio nella stanza più asciutta di casa, metti vicino alle tue decorazioni qualche bicchiere con del sale grosso (il sale attirerà l’umidità del mobile creando un microclima asciutto), se puoi accendi il riscaldamento di casa. Spero che le tue decorazioni si asciughino in tempo, fammi sapere se funziona. Un bacio, a presto. Maica

  • Mara

    Ciao,
    Innanzitutto tanti complimenti per tutto!
    Io sono alle prime armi e per questa domenica devo preparare una torta a due piani per il compleanno di mia figlia…
    Ti ringrazio anticipatamente se avrai la pazienza di rispondermi.
    Dunque, preparerò due mud cake non farcite ma solo stuccate con ganache al cioccolato bianco e rivestite con pasta di zucchero, fiorellini e un topper di peppa pig sempre in pdz… Volevo chiederti se posso preparare giovedì le basi, venerdì stuccare con la ganache e sabato ricoprire con pdz e decorazioni se poi la torta mangeremo solo domenica o rischio che non sia più buona? La devo conservare in frigo o a temperatura ambiente?
    Grazie infinite

    • Ciao Mara, grazie a te per aver visitato il mio sito. Per i tempi non c’è problema visto che non farcisci la torta. Puoi lasciare la mud fuori dal frigo fino a quando non la rivestirai di ganache, da quel momento tienila in frigorifero, non si rovinarà, anzi sarà buonissima. Buon lavoro cara, a presto. Maica

      • Mara

        Grazie davvero per la risposta celere ed esauriente!
        Buona serata!

  • pamela

    Grazie mille, sei stata gentilissima 🙂

    • Grazie a te Pamela, a presto, un bacio. Maica

  • pamela

    Ciao, avrei 3 domande da fare… ho del pds già pronto, vorrei ricoprirlo con della pasta di zucchero, è possibile farlo? La devo farcire con la crema pasticcera, devo bagnare il pds? E ho notato che le torte ricoperte sono molto alte, ma è il pan di spagna oppure bisogna usare un alzatina? Scusami se ti ho tempesta di domande, ma non l ho mai fatta 🙂 ….ti ringrazio anticipatamente. Pamela

    • Ciao Pamela, benvenuta. In genere le torte decorate sono belle alte, a me piace usare tre dischi di pan di spagna con due strati di farcitura, se vuoi ottenere una torta ancora più alta e scenografica puoi utilizzare delle basi di polistirolo apposite. La base di polistirolo deve essere della stessa misura della torta. Certo che puoi usare il pan di spagna pronto, bagnalo leggermente, farciscilo con ciò che ti piace di più (la crema pasticcera va benissimo) e decora la tua torta. Ciao cara, a presto. Maica

  • simona

    Ciao Maica, innanzitutto grazie per la tua disponibilità! Sei un faro nella nebbia, un punto di riferimento! è rassicurante sapere che in caso di dubbio c’è qualcuno che può dissiparlo! Tornando alla mia domanda su cupcakes e biscotti, quando dici che possono essere preparati con 4/5 gg di anticipo intendi solo le basi, ovvero biscotti e cup oppure completi cioè decorati con pasta di zucchero? e posso anche già chiuderli in bustine? sia per biscotti che per i cup userò solo pdz, Grazie mille

    • Ciao Simona, grazie. Se realizzi le decorazioni solo con pdz puoi metterle da subito. Per attaccare la pdz sui biscotti usa una velo (proprio pochissima) acqua, altrimenti rischi di rovinare il biscotto. Ti consiglio di lasciare i biscotti ed i cupcakes decorati qualche ora all’aria per permettere alla pdz di perdere un po’ della sua umidità, poi puoi confezionarli singolarmente. Un bacio a presto. Maica

  • simona

    Ciao Maica
    Per domenica quindi tra 9 gg devo preparare dei biscotti e dei cupcakes decorati con pasta di zucchero per una festa. Quando posso preparare gli impasti base e dove e come conservarli? mi spiego: una volta decorati quanto tempo si conservano? e dove? mica i biscotti posso tenerli in una scatola di latta uno sull’altro? e se li chiudo in bustine tipo fai da te di cellophan? ti chiedo questo i previsione anche di biscottini da appendere all’albero di natale. Grazie mille

    • Ciao Simona, puoi preparare i biscotti con 4/5 giorni di anticipo, conservali ben chiusi per mantenerli friabili, l’idea di confezionarli singolarmente è molto carina, invece eviterei di metterli uno sull’altro . I cupcaks possono essere preparati con 2/3 giorni di anticipo, se li decori solo con pdz puoi preparare tutto prima, se invece vuoi usare un frosting meglio farlo all’ultimo. Per quanto riguarda i biscottini da appendere all’albero di natale, sto sperimentando proprio in questi giorni qualche ricettina, appena sarò soddisfatta del risultato pubblicherò qualcosa. Buon lavoro cara a presto. Maica

  • Elena

    Ciao!!! ho un po’ di dubbi! allora ho già fatto dolci con pdz ma al posto del glucosio mettevo il miele i risultati mi deludevano un po però! per questo vorrei provare a farla con il glucosio sempre se lo trovo! cmq adesso devo fare la mia torta di laurea ma non so se ce la faccio con i tempi… ti volevo chiedere quanto tempo prima posso preparare il pan di spagna senza che si secchi troppo? e la pdz? parlo soprattutto dei personaggi… se li compongo 4/5 giorni prima si rovineranno? ahhh mi puoi dare un consiglio sulla misura? per 30 persone basta una torta a 2 piani da 26 e 18 cm?

    • Ciao Elena, prima di tutto complimenti per la tua laurea, dopo tanto studio ci vuole una bella torta per festeggiare. Il glucosio fa sicuramente la differenza, considera che più grande è la torta e più difficile sarà renderla perfetta, che ne dici per una volta di provare una buona pdz pronta? In genere io preparo il pan di spagna il giorno prima di farcirlo ma va bene anche due giorni prima. Puoi preparare le decorazioni tranquillamente una settimana prima e le misure che hai scelto secondo me sono perfette per 30 persone. Ciao cara buon lavoro. Maica

  • Marco

    Ciao Maica,
    per il mio compleanno un’amica mi ha fatto una splendida scultura ricordo in pasta di zucchero; purtroppo anche se lei mi ha detto che quando si indurisce, si conserva indefinitivamente, noto che è sempre appiccicosa e ultimamente si sta sciogliendo; l’ho messa in frigo, ma lo scioglimento non si è fermato; adesso la tengo all’aria vicino a una finestra, ma non migliora di tanto. Come si fa a renderla dura per poterla conservare a lungo? E’ una scultura da conservare. Puoi darmi qualche suggerimento? Grazie.Marco

    • Ciao Marco, benvenuto. La pasta di zucchero assorbe umidità dall’ambiente, in questo periodo molto umido e piovoso in tutta Italia probabilmente sta succedendo la stessa cosa a tante persone. Non tenerla in frigorifero, mettila dentro un mobile, non coprirla e tieni vicino un piatto con del sale grosso. Quando piano piano si sarà asciugata completamente puoi conservarla in un contenitore ermetico. Se vuoi tenerla esposta puoi trovare delle scatoline trasparenti molto carine, chiudila bene e vedrai che resisterà ancora molto tempo. Torna a trovarmi, a presto. Maica

  • Dani

    Ciao Maica, innanzitutto grazie per i tuoi preziosi consigli.
    Volevo chiederti una cosa forse un pò banale, ma per me importante.
    Vorrei conservare dei dolcetti e torte “finte” ricoperte con pasta di zucchero, Mi sapresti dire il miglior modo per conservale senza che si sciolgano? Le ultime che ho tenuto da parte le avevo lasciate in cantina, ma con l’umidità si sono ammuffite :(, ma non ho posto per tenermele nella dispensa della cucina.
    Grazie mille
    Dani

    • Ciao Dani, grazie mille, mi fa piacere che apprezzi i miei appunti. Purtroppo la pdz assorbe l’umidità dell’ambiente in cui si trova, la cantina non è sicuramente un posto adatto. Dovresti far asciugare molto bene i tuoi dolcetti e poi sigillarli in modo da non far entrare aria per esempio in delle buste di plastica ben chiuse. Ciao, a presto. Maica

  • Lidia

    ciao Maica sono Lidia avrei urgentissimo bisogno del tuo aiuto,mio figlio sabato fa il compleanno vorrei fare la torta di pdz mai fatta ma voglio provare mi hanno dato la ricetta della pasta fatta con le marshmallows ho una teglia rettangolare misura 40x 29 .io nn so la dose che dovrei fare ,vorrei realizzare la maglietta della sua squadra.se potessi aiutarmi te ne sarei grata.grazie attendo con ansia una tua risposta.

    • Ciao Lidia, benvenuta. La tua teglia va benissimo, per aiutarti con le dosi dovrei sapere che ricetta usi, se ti piacciono le mie, io in genere uso l’impasto della torta all’acqua gassata o la mud cake al cioccolato. Con una teglia così grande ti consiglio di fare 2 o 3 infornate diverse, a seconda di quanti strati vuoi fare, perché potresti avere qualche problema a tagliare il pan di spagna a metà. Fammi sapere quale ricetta vuoi utilizzare, se ne utilizzi una tua dimmi almeno la quantità di uova, zucchero e farina. Aspetto tue notizie. Maica

  • Teodora

    Ciao e complimenti! devo ricoprire una torta di 24 cm con la pasta di zucchero gialla. di solito la preparo e la lascio riposare ma ho letto che si potrebbe colorare anche durante l’impasto..è vero? devo colorarla tutta di giallo, come un minon, ho il giallo in gel. mi daresti qualche consiglio? grazie mille

    • Ciao Teodora, grazie mille e benvenuta. Si è vero puoi colorare la pdz anche mentre la fai, i colori in gel vanno benissimo, lasciane un po’ bianca da parte per colorarla con gli altri colori per fare i particolari. Prepara la tua pdz del colore che vuoi poi falla riposare 24 ore, prima di stenderla lavorala un pochino per renderla elastica e liscia. Ciao cara a presto. Maica

      • Teodora

        Ok grazie mille! ma la posso colorare mentre sto impastando ad esempio quando metto tutto nel robot oppure quando la lavoro con le mani?

        • Ciao Teodora, non cambia molto se la metti prima o dopo, forse se la metti mentre impasti nel robot ti sporchi meno le mani. Baci, buon lavoro. Maica

  • Vittoria

    Ciao Maica ti disturbo di nuovo…

  • simona

    Maica scusa ancora una domanda: di solito si dice di aggiungere la gomma adragante per i fiori per avere una pasta più resistente. Ma a questo punto potrei aggiungerla anche in generale per il modelling, cioè per qualsiasi cosa creo con la pdz per essere sicura che tenga di più? O magari in estate!
    Grazie mille

    • Ciao Simona, si aggiunge la gomma adragante per permettere alla pdz di mantenere la forma, questa caratteristica la rende quindi adatta per realizzare i fiori ma anche per il modelling. La gomma adragante riduce anche i tempi di asciugatura. Un bacio. Maica

  • Vittoria

    Ciao…bellissimo e molto utile questo tuo articolo!!
    Volevo però chiederti in consiglio in quanto per natale ho deciso di creare dei cupcake natalizi da decorare con crema al burro/pdz…ma per i decori in pdz quanto prima li posso preparare?!?e una volta fatti non li posso mettere in frigo come qll con la crema di burro ?!
    Ho due bimbi e se potessi realizzarli prima sarebbe meglio!!ma quanto prima si può?!

    • Ciao Vittoria, grazie e benvenuta. Le decorazioni in pdz si posso realizzare anche con qualche settimana di anticipo, si conservano in un luogo asciutto a temperatura ambiente al riparo dalla polvere non in frigorifero, risulteranno delle decorazioni con la consistenza di zuccherini molto gradevoli da mangiare. Quando si realizzano decorazioni con molto anticipo è sempre bene ricordare che per non far attaccare la pdz al piano di lavoro si deve usare solo zucchero a velo, mai maizena o frumina che potrebbero fermentare. Per quanto riguarda la crema al burro puoi decorare i cupcakes e conservarli 4/5 giorni in frigorifero a condizione che non abbiano al loro interno ingredienti umidi facilmente deperibili, per esempio frutta fresca o creme. Spero di esserti stata di aiuto. A presto. Maica.

      • Vittoria

        Mi sei stata utilissima !!!
        Almeno per i decori mi posso mettere avanti e farne anche uno a sera le settimane prima natale !!!
        Qualsiasi cosa ora so dove avere aiuto…complimenti ancora e grazie mille!!!

        • Grazie Vittoria, sei un tesoro. Scrivi quando vuoi a me fa tanto piacere, e poi… Mandami una foto del risultato finale, sono curiosa. Baci. Maica

      • Vittoria

        Scusami se ti disturbo ancora ma questo vale anche per decori corposi tipo pupazzi di neve e babbo natali creati con “palline” di pdz?!!

        • Devi valutare tu Vittoria, visto che hai tempo puoi fare una prova. Usa la pdz normale, se il giorno dopo la trovi un po’ “seduta” ed ha perso la forma desiderata, aggiungi gomma adragante. Il comportamento della pdz dipende da molti fattori : qualità e caratteristiche della pdz, clima è grandezza delle decorazioni. Se impari a conoscere la tua pdz saprai da sola quando è necessario aggiungere gomma adragante o no. Ciao cara, a presto. Maica

          • Vittoria

            Grazie ancora per i tuoi consigli!!ti terrò aggiornata sull’evolversi dei lavori!!

  • simona

    Ciao Maica volevo chiederti due cose.
    1) qual’è la giusta proporzione tra gomma adragante e pdz? Io comprai la gomma in farmacia perciò se volessi ottenere io una gumpaste quanta gomma per quanta pdz?
    2)Secondo te, se io volessi conservare un cake topper presumendo che non debba mangiarlo nessuno, posso rifinirlo con qualche spray fissativo tipo quelli con cui si ultimano le creazioni in fimo? o questi spray a contatto con lo zucchero possono rovinare qualcosa?
    grazie mille in anticipo

    • Ciao Simona, per quanto riguarda la gomma adragante, io ne aggiungo un cucchiaino ogni 100 g. Per quanto riguarda la decorazione, visto che nessuno la mangerà perché vuoi utilizzare uno spray non commestibile, penso sia meglio realizzarla con altro materiale non con la pdz. Non sono molto esperto in questo campo ma penso che la ceramica fredda sia quello che fa per te, dai un’occhiata su YouTube troverai tanti video che ti spiegano come usarla. Ciao cara, a presto. Maica

      • simona

        grazie mille!

  • Simona Bertazzi

    Mi unisco a tutti gli altri x i complimenti e volevo chiederti xché la mia pdz fatta in casa una volta lavorata non si secca x mantenere la forma. Uso la tua ricetta ma in questo periodo persino un piccolo pupazzo di neve si é afflosciato. Grazie ancora e tanti baci. Simona

    • Ciao Simona, grazie mille. Che tempo fa dalle tue parti? Se è umido, nebbioso, piovoso, dipende sicuramente da quello. Purtroppo la pdz (tutta la pdz non solo quella fatta in casa) assorbe l’umidità dell’aria e si affloscia come dici tu!!! In questi casi puoi mettere le tue decorazioni dentro un mobile senza coprirle, puoi mettere vicino qualche bicchiere con del sale grosso per creare un microclima più asciutto possibile. Un bacio, a presto. Maica

  • Lisa

    Ciao complimenti per tutti i tuoi consigli.
    Io volevo chiederti se faccio delle torte e le metto nella vetrina refrigerata o addirittura a freezer è un problema??? Si può fare??? Se si quanto durano??? Grazie e buona serata

    • Ciao Lisa benvenuta. Ho congelato molte volte torte avanzate per poi scongelarne qualche fetta per la colazione, il sapore è la consistenza sono ottimi, preferisco far scongelare la torta lentamente in frigorifero così non si inumidisce. Proprio oggi con un’amica abbiamo provato a congelare una torta intera decorata con pasta di zucchero. Domenica prossima la scongeliamo, ti farò sapere se rimarrà intatta o se non sia il caso di ripetere l’esperimento. Per quanto riguarda il tempo di conservazione non supererei i 2 mesi visto che parliamo di congelatori casalinghi. Mi parli di vetrina, forse hai un’attività? Se hai attrezzature professionali i tempi di conservazione potrebbero cambiare. Spero di darti una risposta precisa la prossima settimana. Ciao cara a presto. Maica

    • Ciao Lisa, come promesso ti aggiorno sulla torta congelata. Ho farcito e decorato completamente una torta con pasta di zucchero, l’ho messa in una scatola per torte, ho avvolto tutta la scatola nella stagnola e poi l’ho congelata. Al momento dello scongelamento ho tolto la stagnola e l’ho tenuta in frigorifero per circa 12 ore. Risultato, ottima dentro e fuori, le decorazioni non hanno fatto una piega. Non è una procedura che consiglio ma se siamo costretti adesso sappiamo che si può fare. Un bacio, a presto, Maica.

  • claudia

    Ciao, complimenti per la pagina. volevo chiederti se sciolgo la pdz ottengo una glassa che poi si solidificherà? oppure no? a me servirebbe fare il naspro per la cassata siciliana .. grazie mille

    • Ciao Claudia benvenuta, non mi pronuncio sul naspro non vorrei snaturare un dolce tradizionale perfetto così com’è come la cassata. Ti posso solo dire che se ammorbidisci la pdz con dell’acqua otterrai una crema un po’ collosa, non so se sia il risultato che cerchi, per farla tornare dura bisogna aspettare che l’acqua aggiunta evapori, quindi dipende dallo spessore di glassa che vuoi mettere. Ciao cara torna a trovarmi, grazie. Maica

  • Deborah

    Ciao Maica!Intanto complimenti..ho bisogno di te..volevo provare a fare la mia prima torta ricoperta in pdz, saremo in 25 persone meglio fare una teglia rettangolare?Quella delle lasagne può andare bene? Volevo fare sopra un disegno da applicare tipo Hello Kitty..Vorrei completare tutta la torta entro il sabato sera, la festa è la domenica ma sarò sommersa di impegni..non ho problemi invece ad anticipare a fare le cose prima..come gestirmi?Inoltre se faccio ripeno con nutella e uno strato di panna con cosa è meglio ricopriprla? Scusa le mille domande..Grazie per l’attenzione.

    • Ciao Deborah grazie e benvenuta. La teglia delle lasagne va benissimo, ricordati di rivestirla di carta forno per non avere problemi al momento di toglierla dallo stampo. Per quanto riguarda la tempistica direi di fare il pan di spagna il venerdì, farcirlo sabato mattina, lasciarlo in frigorifero qualche ora (2 o 3 ore), ricoprire tutta la torta di crema al burro, lasciar riposare in frigorifero almeno 3 ore e procedere alla copertura in pdz e alla decorazione. Secondo me la copertura migliore è con crema al burro. Spero di non aver dimenticato niente, ti auguro buon lavoro. A presto cara. Maica

  • Laura

    Ciao sono Laura, complimenti per il blog, è utilissimo!
    Io prima della pdz stendo un velo di marmellata…va bene?
    altra domandina..alle volte quando stendo la pdz sulla torta si apre un pochino al bordo…che faccio di sbagliato? io in genere provo a ripararla con delle gocce di acqua…e in caso la copro con le decorazioni..altri suggerimenti?

    grazie mille in anticipo!

    • Ciao Laura grazie mille, benvenuta. Io non uso mai la marmellata perché non mi permette di ottenere una superficie perfetta su cui stendere la pdz, inoltre c’è il rischio che l’acqua contenuta nella marmellata faccia sciogliere la pdz, detto questo ti posso consigliare almeno una volta di provare la crema al burro per vedere la differenza ma se ti trovi bene con la marmellata continua a farlo senza problemi. Durante la stesura della pdz si possono formare delle piccole crepe lungo il bordo alto della torta (è sicuramente il punto più critico), può dipendere dalla poca elasticità della pdz o dal peso della pasta di zucchero che cade lungo i bordi. Quando stendi la pdz sulla torta prova a fermarla subito con le mani lungo i primi centimetri vicini al bordo alto, proprio dove tende a rompersi, in questo modo la pdz aderirà subito alla torta ed il peso dell’eccedenza non farà allungare troppo la copertura. Potrebbe dipendere anche dalla marmellata, avendo una consistenza poco compatta potrebbe far scivolare verso il basso la copertura provocando così delle piccole crepe dove la pdz si assottiglia di più. Per rimediare puoi lavorare bene con lo smoother cercando di fare movimenti dal basso verso l’alto, le decorazioni sono comunque il miglior sistema per coprire qualsiasi magagna, sul bordo poi sono veramente molto carine. Spero di esserti stata di aiuto, a presto Maica.

      • Laura

        Grazie Maica ! seguirò sicuramente i tuoi consigli e poi ti racconto come è andata!
        L’altra sera ho decorato due torte (compleanno della mamma e di un amico)..e sono riuscita a coprire le piccole magagne! 🙂
        spero di fare meglio la prossima volta grazie ai tuoi consigli!
        grazie a presto
        Laura

  • Silvia

    ciao sono Silvia, complimenti per il tuo blog…è davvero illuminante!! Volevo chiederti se c’è un rimedio ad una torta ricoperta male con la PDZ. Premetto che nn posso usare decorazioni copri-errori perché la torta é un personaggio in particolare. Ho steso la PDZ ma si è rotta in più punti e ora è piena di imperfezioni. Posso stendere un secondo strato di PDz zucchero sul primo? E in questo caso lo inumidisco solo con un po’ d’acqua?
    Spero ci sia una soluzione…ho fatto tanta fatica! 🙁

    • Ciao Silvia benvenuta e grazie mille per i tuoi complimenti, ci sono tanti trucchetti ma non saprei da dove cominciare, c’è la fai a mandarmi una foto del danno? Non ti scoraggiare, un bacio, Maica

      • Silvia

        Ciao Maica, sei stata davvero molto gentile nel rispondere così presto…purtroppo io ho letto solo ora la tua risposta. La torta è piaciuta a tutti (ti ho mandato le foto al tuo indirizzo mail) a me nn mi ha molto soddisfatta…avrei voluto far meglio.
        Mi rimetto al tuo giudizio.
        un bacio a te.

        • Ciao Silvia, ho ricevuto le tue foto, non è affatto male, forse come me sei troppo autocritica e perfezionista, lo dimostrano tutti i complimenti che hai ricevuto. Hai fatto bene a non mettere un altro strato di pdz, avresti solo appesantito la struttura. Altrettanto giusto quando dici che avresti dovuto mettere la pdz gialla in due tempi, prima i lati e poi il top. Secondo me ha ceduto un po’ la farcitura perché la torta era veramente molto alta, io mi sarei comportata come con una torta a due piani, avrei fatto una torta rotonda avrei inserito delle cannucce di sostegno e avrei appoggiato sopra un’altra torta dello stesso diametro a mezza sfera. In ogni caso ti faccio i miei complimenti la torta è proprio carina, la prossima lo sarà ancora di più. Un bacio, Maica.

  • MICHAELA

    Ho bisogno di aiuto carissima!!!! Devo ricopriere una torta di 10 cm di diametro e alta altrettanto (10cm). Ho steso la pdz a cerchio ma quando la metto sulla torta ai lati ne avanza tanta. Visto che la torta è alta e stretta come faccio a ricoprirla? Grazie in anticipo e complimenti

    • Ciao Michaela, ci sono due metodi;uno è quello che stai usando tu, se ti avanza molta pdz non devi far altro che tagliarla a misura una volta ricoperta la torta, visto che la torta ha un diametro piccolo potrebbe risultare difficile togliere bene tutte le pieghe, il secondo metodo prevede di stendere una sfoglia di pdz e tagliarla in un rettangolo alto 10cm e lungo quanto la circonferenza della tua torta, con questo rettangolo potrai rivestire i lati della torta poi non resta che tagliare un cerchietto di diametro 10cm per coprire il top, poi lavora bene bene con lo smoother per far sparire i segni di congiunzione della pdz. Ciao cara buon lavoro, a presto, Maica

  • Eleonora

    Ciao e innanzi tutto complimenti per le ottime e utilissime spiegazioni! Mi rimane un solo dubbio: Devo servire un dolce per questa sera, é già pronto in frigo e già ricoperto di pdz…ora però dovrei sfumarlo col colorante in polvere e alcool. Se lo tolgo dal frigo e poi lo dipingo,la condensa che inevitabilmente farà mi comprometterá la riuscita delle decorazioni??? Grazie in anticipo per la risposta!

    • Ciao Eleonora, grazie mille. Si probabilmente la condensa ti farebbe fare un pasticcio, ti consiglio di togliere subito la torta dal frigorifero e decorarla con i coloranti in polvere tra qualche ora quando sarà completamente asciutta. Ciao cara, a presto, Maica

      • Eleonora

        Grazie di cuore!! Corro a toglierla!!,

  • Ramona

    Ciao la mia domanda è che marca comprare di zucchero a velo per realizzare la Pdz in casa e se mi consigli glucosio o miele

    • Ciao Ramona, benvenuta. Nella mia ricetta della pdz c’è sia miele che glucosio, io trovo che la combinazione sia perfetta. Per quanto riguarda la marca io spesso uso il Paneangeli ma direi che è indifferente basta che sia fine come borotalco. Ciao, torna a trovarmi, a presto Maica

  • Marica

    Ciao , avrei bisogno di un consiglio, il 15 ottobre è il primo compleanno di mio figlio e ho deciso di realizzare una torta con i personaggi di nemo ho cominciato qualche giorno fa ed inizialmente si sono asciugati , oggi pero’ brutta sorpresa ho notato che si stanno sciogliendo, purtroppo in questi giorni il tempo è molto umido, secondo te ho speranza che non continuino a sciogliersi? c’è qualcosa che posso fare per farli asciugare un po’ in modo da poterli utilizzare mercoledi? Grazie infinite

    • Ciao Marica, la tua osservazione è giustissima, quasi sicuramente dipende dal tempo. Prova a mettere le tue decorazioni dentro un mobile senza coprirle, nello stesso mobile metti un piatto con qualche manciata di sale. Spero che in questo modo il sale attiri l’umidità all’interno del mobile creando un micro clima asciutto. Ciao cara, fammi sapere, un bacio

  • Valeria

    Se devo applicare una decorazione in verticale tipo “sfondo” 2d al lato della torta si manterrà dritta con la pasta di zucchero o devo magari farla con la pasta di gomma?

    • Ciao Valeria se vuoi essere sicura che rimanga bene in forma meglio realizzarla in pasta di gomma, falla asciugare bene e applicala alla torta più tardi possibile. Ciao cara a presto. Maica

      • Valeria

        Alla fine nonostante la pasta di zucchero si sia asciugata bene, nonostante il retro di pasta di gomma più resistente, la mia decorazione di sfondo è crollata, ma all’ultimo sono riuscita a recuperare attaccandoci del cartone dietro e miracolosamente ha resistito fino a sera! 😀

        • Mi piacerebbe vedere il risultato finale, hai una foto? Ciao cara a presto. Maica

          • Valeria

            Certo, dove posso mandartela?

          • Ciao Valeria,
            Puoi mandarmi la tua foto alla e-mail: info@maicakes.it
            Grazie a presto,
            Maica

  • maryse

    ciao Maica,

    sto realizzando una scarpa high heel in pdz da mettere su una torta di compleanno. Asciugandosi, la pasta stende a fessurarsi. cosa posso fare per evitarlo. Grazie in anticipo per una tua risposta veloce

    tanti cari saluti

    • Ciao Maryse, non capisco bene cosa intendi con “fessurarsi”….. forse si distaccano i punti di giuntura della pdz? Se è così prova a far sciogliere una pallina di circa 1 cm di diametro in 10 gocce d’acqua, otterrai una colla più resistente per far attaccare le varie parti della scarpa tra di loro, se il problema è diverso cerca di spiegarmi di preciso cosa succede sarò felice di darti una mano. Ciao cara a presto. Maica

  • marika

    Ciao, prima di tuuto voglio farti i complimenti per la bellissima pagina ricca di informazioni. Sono varie volte che uso la pasta di zucchero, volevo sapere se per fare i personaggi tipo topolino ecc… ho bisogno di qualcosa che mi aiuta ad indurire la pasta e mantenerla cosi stabile? Stavo leggendo che qualcuno usa degli addensanti… quale potrebbe essere una bupna marca?
    Grazie mille un bacione

    • Ciao Marika, benvenuta e grazie mille per i complimenti. Quando realizzo dei personaggi con dei particolari accurato mi piace usare la pasta apposita per modellaggio oppure pasta di gomma, se non ce l’hai puoi aggiungere alla pdz CMC oppure gomma adragante, sono delle polveri da impastare alla pdz che aiutano a far asciugare prima le decorazioni e a farle diventare più dure e resistenti, io fino ad ora ho usato la gomma adragante di Reimbow dust ma ti ripeto che preferisco usare le paste apposite. Se non sei molto pratica con il modelling ti potrei suggerire di usare anche la pdz elite summer che è molto compatta quindi mantiene molto bene la forma ma è molto lenta ad asciugare quindi ti permette di correggere dei particolari anche il giorno dopo. Ciao cara spero di esserti stata utile, a presto, Maica.

  • Giusy

    Salve complimenti per il sito 🙂 vorrei chiedere dell’informazioni giorno 29 devo fare una torta di compleanno, e per la prima volta voglio usare il pdz…ho pensato di fare giorno 28 il pan di spagna che farcisco con la crema pasticcera (che preparerò la mattina), lasciare riposare il pan di spagna la mattina e nel pomeriggio farcirlo con la crema.
    Per far attaccare il pdz che glassa potrei usare? da premettere che la crema al burro non l ho mai assaggiata e non so se sia pesante e che sapore abbia, cosa mi consiglia? la crema al burro meringata come si fa?il pdz lo posso fare una settimana prima? dove lo conservo?
    Grazie mille 🙂

    • Ciao Giusy, benvenuta. Puoi preparare la pdz tranquillamente una settimana prima, avvolgila bene nella pellicola trasparente e poi in una busta di plastica per alimenti, conserva il tutto a temperatura ambiente nella tua credenza. La crema al burro sa chiaramente di burro ed è pesantuccia, mentre la crema al burro meringata ha un gusto più delicato, sono entrambe ottime per ottenere una buona torta con pdz, la crema al burro meringata ha un procedimento un po’ più laborioso quindi valuta quale preferisci. Quando prepariamo questo tipo di torta dobbiamo pensare che le porzioni sono chiaramente piccole perché la farcitura, la glassatura e la pdz la rendono molto ricca, si tratta di una torta per un’occasione speciale non certo da mangiare tutti i giorni a colazione quindi anche se mangiamo qualche caloria in più vuol dire che ci terremo più leggeri nel pasto successivo. Per quanto riguarda le tempistiche di realizzazione del pan di spagna e della crema sono ottime. Ciao cara, spero di esserti stata di aiuto, a presto Maica

  • mammakefai

    ciao,grazie x tutti i consigli ,mi sa che ogni tanto me li rileggo così da nn dimenticare mai nulla,vorrei chiederti un consiglio un pò urgente , x domenica devo fare torta x una cresima e vorrei scrivere direttamente sulla pdz con il colorante ed un pennellino,lo posso fare la sera o è meglio la mattina ?temo che la scritta si dilati sulla pdz.grazie in anticipo,Mammakefai.

    • Ciao Mammakefai benvenuta. Dipende dal tipo di colorante usi, alcuni sono specifici per fare decori direttamente sulla pdz, controlla sulla confezione. Visto che è una festa importante ti consiglio di fare una prova così sarai certa del risultato finale. Ciao cara, a presto, Maica.

      • mammakefai

        Buongiorno,grazie x al tempestività,si mi sono già messa al lavoro x fare delle prove,e pare che il risultato vada bene,sto intingendo direttamente nel colorante e un goccio di liquore.

  • Elisa

    Ciao, io sono Elisa. Avrei bisogno di un consiglio. Tra qualche giorno dovrò preparare una torta con la pasta di zucchero per una mia amica. Il problema è che avendo impegni lavorativi dovrò ricoprirla con la pasta di zucchero 1/2 giorni prima del compleanno. Come posso farla mantenere senza che si formino le goccioline nella torta? La devo prima far asciugare fuori dal frigo per qualche ora e poi metterla in frigo con qualcosa sopra ? Grazie per i tuoi preziosi consigli !! 🙂

    • Ciao Elisa, benvenuta. Non devi far asciugare niente, le goccioline di cui parli si formano per la differenza di temperatura dal frigorifero a fuori come quando prendi una bottiglia dal frigorifero, per prima cosa isola bene l’interno della torta con la crema al burro, secondo cosa usa una buona pdz. Se si forma comunque un po’ di condensa lasciala 3/4 ore fuori dal frigorifero prima di servirla vedrai che si asciugherà. Quando tieni la torta in frigorifero mettila in una scatola o comunque coprila con qualcosa che non vada a diretto contatto con la torta, la proteggerà da eventuali odori che possono trovarsi in frigorifero, possibilmente evita di tenere in frigorifero cipolle, formaggi e altre cose che hanno odori forti. Ciao cara, buon lavoro, a presto Maica

  • ciao maica potresti consigliarmi un tutorial per i volti (naso occhi labbra) per i soggetti va bene usare pdz con aggiunta del cmc? grazie

    • Ciao Giuseppina, ultimamente ho provato la pdz elite summer di Modecor, è una pdz nata per il periodo estivo ma ti assicuro che è ottima anche per fare i personaggi, è compatta e non asciuga in fretta quindi ti permette di correggere e ricorreggere all’infinito. Se non la trovi, pdz più CMC va bene. Ho trovato questo tutorial su youtube mi sembra molto bello guardalo e riguardalo e poi prova e riprova non ti scoraggiare https://www.youtube.com/watch?v=s7VR0kAUW4c buon lavoro un bacio, a presto, Maica.

  • buonasera maica, mi potresti consigliare un sito per tutorial dei volti dei personaggio come fare naso occhi labbra…grazie in anticipo e poi va bene usare la pasta di zucchero con l’aggiunta di cmc?

  • lale

    Ciao, i tuoi consigli mi sono stati molto utili

    • Grazie mille sono felicissima. A presto cara, Maica

  • Elena

    Ciao Maica,
    innanzitutto complimenti per la tua bravura e per i consigli che dai.
    Io vorrei fare la mia prima torta ricoperta con pdz per il primo compleanno della mia bimba al 10 ottobre (festeggeremo il 12).
    La mia idea era di fare un pan di spagna di diametro 28/30 farcito con crema pasticcera (è abbastanza uno strato di farcitura?) e sopra crema di burro meringata per far aderire la pdz. Tu consigli di bagnare il pan di spagna per renderlo morbido? Con alchermes allungato può andar bene o consigli altro? Le decorazioni, come leggevo, si possono fare anche 10 gg prima, mentre il pan di spagna e la crema farli il giorno prima è sufficiente o meglio 2 giorni prima? I passaggi della crema, del bagnare il pan di spagna e della crema al burro si fanno nello stesso giorno? Grazie e scusa per le tante domande

    • Ciao Elena, grazie mille per i complimenti e benvenuta. Di solito io faccio due strati di farcitura ma visto che è la tua prima torta ti consiglio di farne solo uno come dici tu, ottima la scelta della crema al burro meringata, mi piace molo, ha un gusto più leggero rispetto alla classica crema al burro. Per quanto riguarda la bagna è una questione di gusti, va bene una bagna alcolica oppure caffè, caffè d’orzo, sciroppi alla frutta…… insomma quello che più piace a te… ma soprattutto alla festeggiata. Quando voglio fare una torta con calma e dedicargli tutto il tempo di cui ha bisogno faccio: il primo giorno il pan di spagna, il secondo giorno al mattino lo farcisco e la sera lo glasso con crema al burro, il terzo giorno decoro la torta e la sera ce la mangiamo. Spesso però non è facile seguire questo ordine quindi se vuoi ridurre i tempi puoi farlo tranquillamente l’importante è rispettare alcune semplici indicazioni: far raffreddare bene il pan di spagna e far passare almeno 2/3 ore tra la farcitura e la glassatura con crema al burro. Spero di esserti stata utile, a presto, Maica.

      • Elena

        Grazie 1000 dei consigli! A presto

  • Valentina

    Ciao Maica, scusa, ma non ho avuto tempo di leggere tutte le domande che ti hanno fatto ( e quindi non so se ti è stato già chiesto) ….. volevo sapere se si potrebbe colorare la pasta di zucchero nel momento della preparazione …… dovrei colorare la pdz di verde scuro, solo che aggiungendo troppo colore (ovviamente) questa ha perso la consistenza e quindi ha cominciato a formare crepe nel momento della stesura.
    Ho letto che per ottenere un colore scuro ( in questo caso il verde scuro, che come sappiamo si ottiene con il blu e il giallo) dovrei mettere prima il blu e poi il giallo, mentre se volessi un colore chiaro (verdino) basta fare il contrario ….. la torta la dovrei fare per l’8 Ottobre, ma vorrei fare le decorazioni in anticipo ………… AIUTAMIIIIIIIIIIIIIIII ….. 😀 😀 😀

    • Ciao Valentina, sinceramente non ho mai fatto caso se mettere prima il colore chiaro o lo scuro, ma mi hai messo un po’ di curiosità quindi farò sicuramente delle prove. Purtroppo non è facile realizzare un colore molto scuro da soli, proprio perché come dici tu si può alterare la consistenza e quindi compromettere l’elasticità della pdz, si modifica anche il gusto, una pdz troppo carica di colore potrebbe avere un sapore sgradevole. In questi casi preferisco affidarmi alla pdz colorata già pronta. Se vuoi farla da sola per aggiustare la consistenza puoi aggiungere zucchero a velo se usi coloranti in gel o glucosio (o miele) se usi coloranti in polvere. Regolati tu con le quantità, è talmente variabile che qui si addice proprio il qb!!! Ciao cara a presto, Maica.

      • Valentina

        Grazie mille per il consiglio ………. quindi che dici potrei provare a mettere le dosi di colore in gel nel momento della preparazione della pdz??? Che dici funzionerà???? …… sono molto curiosa, e l’idea di doverla comprare già pronta mi fa venire ancora più la voglia di provare e trovare tecniche diverse per trovare una soluzione al problema …… ihihihihihh
        Male che va …… se proprio vedo che non è una cosa possibile (aimhè) la comprerò già pronta .
        Ciao cara e buona giornata.

        • Ciao Valentina….. mi piacciono le persone che non si arrendono!!! Buon lavoro cara a presto. Maica

  • Tiziana

    Ciao Maica ho appena scoperto il tuo sito tramite la ricerca di una soluzione al mio problema: personaggi in pdz appiccicosi dopo due gg di frigo. É la seconda volta che faccio personaggi e, la prima volta si indurirono già dopo un giorno. Questi, invece, sebbene duri sono appiccicosi. (sará che ho lavorato la pdz con amido di mais?). Mi aiuti urgentemente a trovare un rimedio? (la festa é sabato). Grazie di cuore.

    • Ciao Tiziana benvenuta, spero che continuerei a seguirmi. I personaggi si asciugano a temperatura ambiente, non in frigorifero. La pdz è sensibile anche all’umidità meteorologica, consiglio sempre di far asciugare le decorazioni dentro ad un mobile ma va bene qualsiasi posto asciutto di casa. Per quanto riguarda l’amido di mais ti consiglio vivamente di non usarlo perché tende a fermentare e potrebbe deteriorarsi, col tempo provocare anche un mal di pancia. Usa zucchero a velo per non far attaccare la pdz al piano di lavoro. A presto ciao ciao Maica

  • ciaooo io sono giusy volevo sapere da cosa dipende il fatto che una volta finita la torta mettendola nel frigo e all’occorrenza toglierla, poi mi si scioglie la pdz….e poi volevo sapere se mi puoi consigliare come fare una torta a piani asimmetrica….grazie in anticipo

  • Rosa Marte

    Ciao sono Rosa,volevo chiederti come mai non riesco a realizzare un fiore con la pdz,perché la pasta tipo ke scende…non è dura abbastanza. ..cosa mi consigli di fare?grazie un bacione

    • Ciao Rosa, benvenuta. Può succedere che la pdz sia molle e non mantenga la forma desiderata, ti consiglio di aggiungere un pochino di zucchero a velo ed impastare molto bene. Una volta realizzato il fiore fallo asciugare mettendolo nella posizione desiderata aiutandoti con dei pezzettini di carta da cucina tra i petali per dare una forma naturale, io spesso li faccio asciugare dentro ad
      un pirottino da cupcake appiattito con le mani per dargli una forma leggermente concava. Spero di esserti stata di aiuta, a presto, Maica

  • marika

    Ciao Maica
    Volevo sapere se le decorazione in pdz si possono conservare,se si come e per quanto tempo? Grazie

    • Ciao Marika benvenuta. Le decorazioni in pdz si possono conservare per anni, la cosa importante è farle seccare bene in un posto asciutto. Ti consiglio di metterle in dispensa senza coprirle, a seconda della grandezza si potranno seccare completamente da 3 giorni a un mese. Le decorazioni così asciutte rimarranno perfette per anni, ti consiglio di conservarle al riparo dalla polvere magari in una scatolina di plastica trasparente. Ciao cara a presto, Maica.

  • veronica

    ciao Maica,
    devo comprare i colori per aerografo ma ho un dubbio.
    Ne ho visti di varie marche online, cercandone di buona qualità, con colori coprenti e brillanti ma la cosa che mi confonde è che sono quasi tutti a base d’acqua che per quanto so nn va bene sulla pdz perchè la bagna.
    Cosi ne ho cercati a base alcolica ma i pochi che ho trovato vengono indicati per il cioccolato. Ci sono anche i liposolubili dove però nn è specificato che base hanno.
    mi aiuti ad uscire da questo ginepraio?? se hai anche qualche marca valida.
    Grazie per la gentilezza.
    Veronica

    • Ciao Veronica, io uso dei colori a base d’acqua, l’aerografo nebulizza il colore creando quasi un vapore e la quantità di colore è veramente minima perchè i colori sono molto intensi; quindi non ti devi preoccupare la pdz non si bagnerà. Io uso i colori Lesepitado. Ultimamente ho voluto provare la pdz estiva cioè che resiste ai calori estivi senza sciogliersi, è una pasta più grassa delle classiche, su quel tipo di pdz il colore scivola via ma sulle pdz normali avrai degli effetti stupendi. Ciao cara torna a trovarmi, Maica.

  • Maryse

    Ciao Maica, Grazie per i tuoi preziosi Consigli. quanto tempo prima posso preparare le mie decorazioni? l’acqua e lo zucchero possono fare da lucido per le decorazioni?
    se ho una torta di grande dimensioni, dove posso lasciare la mia torta?

    Grazie

    • Ciao Maryse, grazie e ben venuta. Puoi preparare le decorazioni in pdz anche con 10 giorni di anticipo, acqua e zucchero possono lucidare le decorazioni in pdz solo temporaneamente ma il rischio è che perdano la forma, se ti piace l’effetto lucido ti consiglio di provare lo spary apposito lucidante per pdz. In questo periodo ancora caldo è d’obbligo tenere la torta in frigorifero, considera che in un frigorifero standard se togli i cassetti accessori puoi metterci una torta rotonda con diametro massimo di 40cm, che è una torta molto grande. Ciao cara buon lavoro, a presto Maica

      • Maryse

        Buongiorno Maica,

        e un piacere far parte del tuo meraviglioso mondo.Ti faccio i miei piú sinceri complimenti…Sei veramente bravissima.Per quanto riguarda la torta da deporre in frigo, se ho delle torte rettangolare di ca.40x60cm,mi rende un po’difficile farla entrare in fri´go in quanto il supporto è ancora molto piú grande. Siccome abito in Germania e la temperatura non come in italia,tu pensi che lasciarla in una stanza fresca non basti…Volevo mandarti un paio di Foto delle mie torte per avere un tuo gentile parere. come posso fare? A prestissimo

        • Ciao Maryse grazie mille, mi farebbe molto piacere ricevere le foto delle tue torte, mandamele via mail info@maicakes.it. Per quanto riguarda la conservazione delle torte sono sempre molto pignola, non so che temperatura ci sia adesso in Germania, in ogni caso scegli una farcitura che non si deperisca facilmente. Mi fa proprio tanto piacere che qualcuno mi segua anche fuori dall’Italia. A presto Maica

  • micaela

    Ciao COMPLIMENTI prima di tutto…volevo farti una domanda. Posso usare la nutella come alternativa alla crema burro per attaccare la pasta di zucchero al pan di spagna grazie e ancora complimenti

    • Ciao Micaela, grazie mille per i complimenti. Io non userei la Nutella, so che è buonissima, ci piace tanto, ma non è adatta per diversi motivi: non è abbastanza compatta da riempire perfettamente gli spazi tra i piani della torta, fuori dal frigorifero tornerebbe della sua consistenza morbida rischiando di vederla sbucare da sotto la pasta di zucchero ed ultimo è molto appiccicosa, sarebbe impossibile non fare pieghe nella pasta di zucchero perché appena appoggiata la pdz sulla torta si attaccherebbe senza darti modo di lisciarla e lavorarla bene. Se ti piace il cioccolato ti consiglio una ganache, se sei un’amante della Nutella (come darti torto!!! è troppo golosa) puoi usarla come farcitura, magari abbinata a della granella di nocciole. Ciao cara, a presto, Maica

  • Franci91

    Ciao! Devo fare una torta di compleanno a 2 strati che poi ricoprirò con panna e sopra vorrei decorarla con rose rosse in pdz e un nastro cn fiocco intorno alla torta! Quanto tempo prima devo posizionare le decorazioni sulla torta? Se le metto tutte subito si scioglierebbero giusto? Come posso fare? Grazie mille!

    • Ciao Francy, benvenuta. Giusto! La le rose si potrebbero sciogliere o comunque perdere la forma, ti consiglio di posizionarle poco prima di portare in tavola la torta. A presto, Maica

      • Franci91

        Grazie Maica! Gentilissima! Quindi posso farle anche la sera prima e conservarle fuori dal frigo? Grazie ancora

        • Certo cara, se le tieni fuori dal frigorifero si asciugheranno un po’ ed il giorno dopo saranno anche più buone da mangiare. Buon lavoro, a presto, Maica

  • Daniela

    Ciao Maica,
    devo preparare una torta con decori arabeggianti e non avendo molto tempo per farli all’ultimo volevo sapere se posso farli in anticipo (1 o 2 settimane prima?) e conservarli in una pellicola trasparente per poi attaccarli una volta fatta la torta.
    Mi consigli di farli in pdz o ghiaccia reale?
    Ho letto su un libro che è possibile preparare in anticipo la torta, congelarla, e poi scongelarla il giorno prima per poterla farcire con la crema e poi decorarla.. tu hai mai provato a surgelare la base della torta?
    grazie molte!

    • Maica

      Ciao Daniela, prepara tranquillamente le tue decorazioni di pdz in anticipo, lasciale asciugare in un posto asciutto al riparo dalla polvere ma non coprirle con la pellicola fino a quando non saranno completamente asciutte. Si ho provato a congelare il pan di spagna, il risultato è ottimo, ricorda però che i prodotti decongelati devono essere consumati in breve tempo quindi mangialo il giorno della festa ma se ne avanza un po’ è meglio buttarlo. A presto, Maica

  • Giorgia Para

    Sei fantastica. ….e ho bisogno urgente. ….ho fatto il pan di Spagna. …farcito con marmellata. (Ho allergici al lattosio)…lo volevo coprire con marmellata e poi ricoprire con pdz ma farlo stasera x domenica è presto?…..non ho alto tempo! !!!!
    Grazie

    • Ciao Giorgia, benvenuta. Usare la marmellata per far aderire la pdz alla torta potrebbe far sciogliere la pdz perché la marmellata contiene acqua, in commercio trovi delle margarine totalmente vegetali senza lattosio, puoi creare una simil crema al burro utilizzando solo margarina e zucchero a velo. I tuoi tempi sono ottimi, la tua torta non contiene ingredienti che si deperiscono rapidamente, puoi fare la tua torta venerdì per mangiarla domenica senza problemi, naturalmente tienila sempre in frigorifero. A presto Maica

  • maria

    Ciao Maica,
    vorrei preparare dei cupcake da usare come segnaposti per la prima comunione di mia figlia. Vorrei decorarli con pdz. Sono circa una trentina di pezzi. Quanto tempo prima dovrei cominciare a prepararli? Per confezionarli meglio un sacchetto di plastica per alimenti o una scatolina trasparente? Ovviamente la scelta non è solo estetica ma di conservazione.
    Grazie mille.
    Maria

    • Ciao Maria, considera che un cupcake casalingo è buono da mangiare per circa 4/5 giorni se all’interno non ci sono ingredienti umidi come per esempio frutta fresca o creme. Come contenitore ritengo valide entrambe le alternative. Mi sembra di capire che il cupcake non verrà mangiato a fine pasto ma verrà portato via dagli invitati come regalo! Un’alternativa potrebbe essere realizzare dei mini cupcake o un’altra decorazione a piacere totalmente di pasta di zucchero, immaginando che in prossimità della Comunione avrai tanti impegni questa alternativa ti permetterebbe di preparare i tuoi segnaposto con largo anticipo. Ciao a presto Maica

  • lucia

    Aiuto!!!urgente…ho letto solo ora il consiglio di non attaccatre la psz sulla panna…mi si sta sciogliendo tutta e drvi portarla ad un compleanno tra un pauo d ore!!!come faccio ad asciugarla???

    • Ciao Lucia. Hai modo di togliere pdz e panna e sostituire con crema al burro e nuova pdz? Non c’è modo di asciugarla perché sta assorbendo l’umidità della panna, mi dispiace Lucia. Un bacio

  • debora

    ciao sono in procinto di fare una torta in pdz x mio marito,ultimamente ho fatto una torta a tre piani per il battesimo di mia figlia essendo la prima volta l’ho fatta finta solo per le foto,ora vorrei provare a farla vera,l’unico problema è come fare per fare le decorazioni xke vorrei fare le decorazioni che riprendano il suo lavoro pennello tinte di colore ecc…ma penso mi resti difficile..come potrei fare?oppure mi puoi dare un consiglio su come farla?saremo 10 persone quindi nn grande,grazie mille in anticipo:)

    • Ciao Debora, benvenuta. Per 10 persone userei una tortiera di diametro 18 o 20, se hai qualche dubbio su come farcire e glossari la torta con la crema al burro nella sezione video trovi qualche tutorial che penso ti possa aiutare. Per quanto riguarda le decorazioni sfoga la fantasia: potresti fare una torta a forma di barattolo di vernice, oppure pennelli, rulli, macchie di vernice colorate. Questa è proprio la torta adatta per sbizzarrirsi con i colori. Ti consiglio di fare un disegno della torta prima di iniziare a decorarla. Buon lavoro, a presto Maica

      • debora

        ciao Maica grazie per avermi risposto subito grazie per il consiglio,volevo chiederti un altra cosina..siccome ke a mio marito piace il pan di spagna bagnato con latte e caffè e farcita con uno strato di nutella e uno di panna mi conviene cmq usare la crema al burro?la preparo la mattina puo tenere bene?grazie ancora:)

        • Ciao Debora, la crema al burro ha il compito di isolare gli ingredienti umidi all’interno della torta dalla pasta di zucchero, anche se ti sembra di appesantire una torta già molto ricca è necessaria per ottenere un bel risultato. La bagna e la farcitura sono a gusto personale, il tuo mi sembra un ottimo abbinamento, cerca di non esagerare con la bagna. A presto Maica

          • debora

            grazie mille maica:)speriamo bene.

  • rita

    le sculture di pasta di zucchero come possono essere conservate? mi spiego bene, ho una bambolina di pasta di zucchero che mi dispiace mangiare e la voglio conservare come ricordo, come faccio a conservarla? c’è un metodo per non farla rovinare? grazie.

    • Ciao Rita, benvenuta. Puoi far asciugare bene la bambolina in pdz lontana da umidità e fonti di calore, dentro ad un mobile non coperta sarebbe l’ideale, una volta ben asciutta potrai conservarla in una scatolina trasparente per esempio. Torna a trovarmi presto, ciao Maica

  • Rosy

    Ciao… Gira che ti rigira ho finalmente trovato chi forse mi può aiutare….Te! 🙂 da poco mi diletto con le torte decorate con pdz e ho provato anche il cioccolato plastico( prodotto eccezionale)! fra poco sarà il compleanno del mio terzogenito e vorrei osare….e fare una torta wonky anche se ho il panico! Crema di burro per rivestire la torta,ganasce al cioccolato per il ripieno! Ecco appunto il ripieno…. Si può farcire questo tipo di torta o verrebbe troppo pesante? E per questa… Meglio pdz,cioccolato plastico o esiste qualche altra copertura ugualmente bella e magari anche più buona della pdz, che poi comunque tutti scartano? Un abbraccio a presto-spero-

    • Ciao Rosy benvenuta. Dalle tue parole capisco che hai già molte torte alle spalle e sicuramente ben riuscite perché la wonky non è proprio da tutti. Come farcitura hai scelto la più adatta perché è compatta e reggerà bene la forma della torta. Per la copertura pdz o cioccolato plastico è solo una questione di gusti, se non vuoi usare nessuna delle due potresti fare una bella copertura di crema al burro spatola perfettamente ma ricordiamoci che è estate non potrai lasciarla fuori dal frigorifero molto tempo, sopra la crema al burro potrai comunque applicare le decorazioni che preferisci. Ricorda che per questo tipo di torta è adatto un pan di spagna piuttosto compatto che non si sbricioli durante la sagomatura. Cerca di non eccedere con la farcitura, in questo modo la torta sarà più stabile. Prima di procedere alla sagomatura fai riposare la torta già farcita in frigorifero qualche ora, i tagli saranno molto più precisi. Buon lavoro, a presto Maica

  • giulia

    ciao Maica!! bellissimi consigli, mi sono stati davvero utili!
    volevo chiederti vorrei fare le bomboniere per il battesimo di mia figlia. ( sono dei piedini) pensi che durerebbero? cè qualche modo per farle durare di piu? grazie!!

    • Ciao Giulia, devi semplicemente far asciugare bene la pasta di zucchero. Inizia a preparare i piedini con largo anticipo e lasciali asciugare dentro un mobile ma non coperti. Buon lavoro, a presto Maica

      • giulia

        grazie per i consigli Maica!! un’ ultima cosa pensi che devo usare una pasta di zucchero di una particolare marca? io uso questa (sweetart).
        ci aggiungo un pò di CMC o non è necessario?
        per incollarle su un barattolino posso usare anche l attack o la vinilica?
        ti ringrazio anticipatamente!

        • Ciao Giulia, puoi usare la pdz che usi di solito senza aggiunta di CMC, io non userei colle perché nasce come bomboniera commestibile e anche se non la mangerà nessuno è meglio non inserire cose potenzialmente tossiche, per incollare la bomboniera alla scatolina puoi creare una pasta con pdz e qualche goccia d’acqua oppure inserire del tulle per tenere ferma la bomboniera. A presto ciao Maica

  • anna

    Mi indicheresti le quantita di pdz necessarie a coprire una torta a 3 piani? Io utilizzo quella già pronta
    Grazie e complimenti

    • Ciao Anna, benvenuta, per darti delle indicazioni precise dovrei sapere il diametro e l’altezza delle tre torte. Ipotizzando le torte di diametro 30, 20 e 10 cm alte ciascuna 8/10 cm avrai bisogno di circa 2,5 Kg di pasta di zucchero. Ciao a presto Maica

  • Elio

    Ciao. Abbiamo ancora in frigo, dal 15-2-2014, la scritta della torta di compleanno di nostra figlia. Vorremmo conservarla ancora, magari per anni, fuori dal frigo. Suggerisci qualcosa? Grazie.

    • Ciao Elio, benvenuto. Se avete tenuto la scritta di pasta di zucchero chiusa in un sacchetto di plastica potete lasciarla fuori dal frigorifero ad asciugare, se invece in tutto questo tempo non l’avete protetta potrebbe aver assorbito umidità. Probabilmente una volta tolta dal frigorifero si luciderà di condensa ma dovrebbe asciugarsi piano piano diventando dura…. dopo tutto questo tempo però non posso garantirvi il risultato. A voi la scelta ed il rischio. Nell’ipotesi che scegliate di farla asciugare tenetela all’aria (non coperta) in un posto asciutto al riparo dalla polvere, dentro la credenza sarebbe l’ideale. Dopo circa un mese se la scritta è completamente asciutta potete metterla in una scatolina trasparente per ricordare la festa del vostro bambino anche dopo qualche anno. Ciao Maica

  • Ikka

    Ciao Maica, super complimenti per i tuoi splendidi lavori, x le idee e le spiegazioni utilissime e chiare.
    Sono mamma autodidatta e ho appena fatto la mia torta con pasta di zucchero e decorazioni.
    X gli amichetti della mia bimba volevo fare dei muffin ricoperti con pdz (più comodi da mangiare e da trasportare al parco giochi x la festicciola). Posso ricoprirli subito con pdz o meglio se metto la crema di burro?
    Grazie mille da subito e ancora complimenti! Cari saluti ikka

    • Ciao Ikka benvenuta, grazie mille per i complimenti, mi fa tanto tanto piacere che il mio sito ti sia utile. Io metterei un leggero strato di crema al burro, giusto per far aderire bene la pasta di zucchero. Buon lavoro, a presto Maica.

  • Patrizia

    Ciao cara Maica, visto che sei così gentile potresti darmi un consiglio… ho comprato la pasta di zucchero per fare le decorazioni sulla torta di compleanno di mia figlia, ho fatto un grande arcobaleno che in teoria dovrebbe unire le due torte, ho messo qualche stuzzicadenti ma il giorno dopo ci sono delle crepe e allora con un pennellino ho messo un pò di glucosio con acqua…ora ho paura che si rompa!!!! che faccio ???? aiutami grazie

    • Maica

      Ciao Patrizia, se ho capito bene la torta è costituita da due torte distinte che sono unite da una decorazione di pdz…. la pdz non diventa abbastanza dura e resistente, dovresti fare la tua decorazione con della pasta di gomma. Immaginando che sarai molto vicina alla data della festa ti do’ un’alternativa, potresti fare un altro arcobaleno identico al primo da appoggiare l’uno all’altro una volta asciutti sulla torta, non so se riesco a spiegarmi…. diciamo come quando si fanno i castelli con le carte da gioco, i due arcobaleni leggermente inclinati si sorreggerebbero a vicenda. per quanto riguarda le crepe c’è poco da fare, se sono piccole puoi riempirle con della pasta di zucchero lavorata con una goccia d’acqua, se pensi che siano troppo grandi è meglio rifare le decorazioni! Ciao cara a presto, Maica

  • valentina

    Ciao Maica il compleanno del mio bimbo è alle porte e stavo pensando di iniziare i personaggi della torta ma…disastro..come li appoggio si schiaccia tutto…la pasta è morbidissima e sto per arrendermi e andare in pasticceria…ma ci tenevo troppo a farla!!:'( spero tu mi possa aiutare…grazie. ..

    • Ciao Valentina, alcune marche di pdz lo fanno, soprattutto col caldo estivo. Ti consiglio di non fare delle decorazioni troppo grandi e di inserire degli stecchini di sostegno all’interno, se vuoi puoi creare una struttura interna di carta alluminio che ti aiuterà a sostenere il peso della pasta di zucchero. Non mollare Valentina, fammi sapere, a presto, Maica.

  • valentina

    Ciao Maica il compleanno del mio bimbo è alle porte e stavo pensando di iniziare i personaggi della torta ma…disastro..come li appoggio si schiaccia tutto…la pasta è morbidissima e sto per arrendermi e andare in pasticceria…ma ci tenevo troppo a farla!!:'( spero tu mi possa aiutare…

  • Claudia

    Ciao Maica,
    sono capitata per caso su queste pagine e sono rimasta incantata. Ogni tanto pastrocchio con la pdz e cerco spunto su internet, ma non avevo mai visto tanta precisione ed eleganza insieme. Perciò davvero complimenti.
    La mia domanda è questa: mio figlio mi ha chiesto una torta a forma di nave da crociera, quindi diciamo in 3D…hai un consiglio per stendere meglio la pdz in corrispondenza della prua, perchè non si rompa o non faccia pieghe?
    Grazie dell’attenzione e ancora complimenti!

    • Ciao Claudia, grazie mille e ben venuta. Se pensi che si formino delle pieghe puoi stendere la pdz su metà della nave alla volta, tagliandola precisamente a metà della poppa e della prua con un coltello liscio molto affilato, in questo modo sembrerà una giuntura dello scafo. Ciao cara torna a trovarmi, Maica

  • Silvia

    Ciao Maica, quanti bei consigli! Ne avrei uno da chiederti anch’io. Un’amica mi ha chiesto di realizzare una torta in pdz per il compleanno della sua piccolina, l’unico problema è che non ne ho mai realizzata una in piena estate. Ovviamente non voglio in alcun modo rischiare che si sciolga tutto appena fuori dal frigo! So che esistono delle pdz apposite per i periodi caldi (nel negozio in cui mi servo normalmente ne hanno una della Modecor, “summer” mi pare che si chiami), sai dirmi se sono effettivamente affidabili? Poi vorrei chiederti qual è la stuccatura più indicata. Mi riprometto da un sacco di tempo di provare a fare la ganache al cioccolato, ma non l’ho ancora fatto. Uso sempre la crema al burro. Ti ringrazio sin d’ora per la disponibilità. Attendo tuoi preziosi consigli!

    • Ciao Silvia, grazie mille per i tuoi complimenti, sono felice che la mia rubrica domande e risposte ti sia utile, so che esistono delle pdz apposite per l’estate ma non le ho ancora provate, io uso spesso la satin ice e devo dire che non mi ha mai delusa nemmeno in estate. Ho notato che le pdz colorate tendono più delle altre a dare problemi di condensa sulla superficie, quindi il mio consiglio è quello di usare una buona pdz con colori tenui. In estate più che mai cerca di tenere la torta fuori dal frigorifero solo il tempo strettamente necessario per le decorazioni, anche io usa quasi sempre la crema al burro per sigillare le torte ma anche la ganache è ottima. Secondo me bisogna sempre guardare l’ambiente in cui ci troviamo, se la festa si tiene in un luogo climatizzato possiamo tenere la torta fuori dal frigorifero qualche ora in mostra, se invece abbiamo una festa in giardino per esempio è meglio fare un ingresso a sorpresa a fine serata. Se tieni sempre gli occhi aperti vedrai che la tua torta non avrà problemi nemmeno d’estate. Torna a trovarmi, a presto Maica

  • Vanessa

    Ciao…..per fare la PDZ……posso utilizzare lo zucchero a velo che faccio io col BIMBI….? Qualcuno ha detto di no……grazie !!!!!

    • Ciao Vanessa, benvenuta, io non ho il Bimby quindi non so come possa venire lo zucchero a velo, considera che la pdz è ottima quando è liscia e setosa al tatto quindi deve essere usato uno zucchero a velo molto fine simile al talco. Se con il bimby riesci ad ottenere questo risultato potrai realizzare un’ottima pdz, se invece ottieni un risultato più grossolano la tua pdz risulterà meno elastica e liscia. Ciao torna a trovarmi, a presto, Maica

  • Anna

    Ciao Maica, sei bravissima ma soprattutto molto disponibile.
    Ti chiedo aiuto: devo fare una torta per il compleanno di mio figlio: l’isola dei Gormiti. Per l’effetto mare ho visto foto bellissime di torte rivestite da pasta di zucchero azzurra ricoperta da quella gelatina fatta con il torta gel pane angeli.
    Come dovrei fare?il giorno prima del compleanno rivesto la torta di pasta di zucchero azzurra, la lascio asciugare qualche ora, verso il torta gel e metto tutto in frigo fino al giorno dopo?
    Ti ringrazio in anticipo.

    • Ciao Anna, grazie mille per i complimenti, la pasta di zucchero per copertura non ha bisogno di asciugare, se vuoi puoi mettere subito la gelatina, se invece per questioni di tempo vuoi metterla dopo qualche ora va bene comunque. D’estate è importante non tenere la torta fuori dal frigorifero per troppo tempo, giusto il tempo di decorarla. A presto, buon lavoro, Maica.

  • ilde

    Ciao,grazie per i preziossimi consigli,vorrei chiederti ,ho iniziato da poco la pittura sulla pasta da zucchero, uso colori in gel,ma rimangono piuttosto
    appiccicosi,sono troppo frettolosa?io vorrei fare anche le sfumature,ma finora i risultati non sono soddisfacenti,per le sfumature devo aspettare che il colore si asciughi? oppure si fanno direttamente? Urge un consiglio
    grazie!!

    • Ciao Ilde, sinceramente non ne so molto di pittura su pdz, le sfumature vengono benissimo con i colori in polvere, per quanto riguarda la consistenza del colore prova a diluirlo con un pochino di alcool per alimenti, sono certa che si asciugherà più in fretta. Grazie di essere passata, a presto Maica

      • ilde

        grazie mille!!

  • Raffaella

    Ciao Maica grazie per queste utilissime raccomandazioni. Ho una domanda da farti. Tra qualche giorno dovrò fare una torta a 3 piani quadrata x un compleanno di misure 25/20/15. Per far aderire la pdz posso usare questo frosting: 70gr burro 125gr philadelphia 125 gr zucchero a velo e 50 gr cioccolato bianco? La philadelphia fa sciogliere la pdz? Non voglio usare la crema al burro perché una volta l’ho fatta ma si sentiva lo zucchero a velo sotto i denti ed era troppo dolce. La ganache bianca già faccio quella al latte x farcirla e non penso di usarla anche x ricoprirla. Cosa mi consigli? E nel caso più o meno quante dosi devo fare? Grazie mille

    • Ciao Raffaella, scusa ma mi era sfuggito questo tuo messaggio, spero di essere ancora in tempo. Non ho mai provato ad usare un frosting con il philadelphia, ho qualche perplessità perché c’è il rischio che si sciolga la pdz. Per evitare che si sentano i granulini di zucchero nella crema al burro puoi setacciare lo zucchero a velo e montare alla massima potenza per qualche minuto, se invece proprio non ti piace e non vuoi usare la ganache potresti usare la gelatina alimentare. A mio gusto la ganache al cioccolato è la miglior soluzione e ti garantisco il risultato. Se ti sembra troppo cioccolatosa potresti pensare di alleggerire un pochino la farcitura. A presto Maica

  • Deborah

    Ciao Maica! Complimenti x la spiegazione molto semplice e utile della Pdz.
    Devo preparare una torta con un campo da basket e relativa palla ( ho preso lo stampo a sfera) ora ho una domanda… Come fare per rivestire la torta-palla? Posso rivestir la con Pdz o meglio altro? Xke vorrei dare l’effetto della vera palla da basket… Inoltre la palla verrebbe appoggiata su un’altra torta rettangolare (per il peso devo utilizzare i famosi pioli secondo te?) che deve essere il campo da basket …hai qualche idea di come riprodurre effetto parquet? Grazie in anticipo x i consigli!!!!!!

    • Ciao Deborah, grazie mille sei molto gentile. Per avere un effetto palla realistico la miglior cosa è rivestirla di pasta di zucchero con delle belle strisce bianche proprio come la palla vera, i pioli sono importanti mettine almeno 4, per il parquet potresti unire pdz marrone e pdz marrone chiaro e dargli un effetto un pò variegato, cioè senza impastare troppo i colori insieme, in modo che rimangano delle striature più chiare e più scure, poi taglia tutto a losanghe e fai finta di montare un vero parquet. Se hai intenzione di fare la palla intera ricorda che non è facilissimo rivestire una sfera con la pdz, si formeranno inevitabilmente delle pieghe, in questo caso cerca di essere più precisa possibile tagliando l’eccesso di pdz con delle forbici e levigando bene il punto del taglio, se invece decidi di realizzare una mezza sfera il lavoro sarà molto più semplice. Grazie per aver visitato il mio sito, torna a trovarmi presto Maica.

  • Laura

    Ciao Maica, complimenti per tutto.
    Mi sono appena avvicinata a questo mondo e per fine settimana ho 3 torte da preparare.
    Mi servirebbe un consiglio per 1 di queste: in particolare per un addio al nubilato. Le amiche non vogliono una cosa troppo volgare, quindi torta classica con qualche pene molto piccolo qui e là. Purtroppo per il resto sono molto indecisa…mi daresti qualche suggerimento, please??
    Grazie mille e buona giornata.
    Laura

    • Ciao Laura, il tuo messaggio mi ha fatto troppo ridere!!!! Mi immagino la torta sobria con i peni qua e là… Ahahaha!!!! Non ho capito bene che tipo di aiutino vorresti, qualche idea per la decorazione o per l’interno della torta? Per l’interno nel periodo estivo io vado matta per la torta all’acqua gassata farcita con crema allo yogurt e lamponi freschi, trovi tutte le ricette sul sito. Se hai bisogno di altri consigli scrivi ancora, io ci sono! A presto Maica

      • Laura

        Ciao Maica, anche a me ha fatto ridere la richiesta, però sono loro che decidono…l’aiutino era per l’esterno, per le decorazioni….avevo pensato di mettere l’abito da sposa da una parte con sopra la scritta “prima” e dall’altra un grembiule da cucina con sopra la scritta “dopo” e qua e là i famosi peni.
        Tu che ne dici?
        Bella la ricetta che mi ha suggerito per l’interno…grazie mille.
        Laura

        • Mi sembra un’idea molto molto carina!!! Non so che manualità hai mi sembra una torta impegnativa ma se l’hai pensata così sono certa che verrà bene, cerca di evidenziare bene il prima e il dopo anche con degli stacchi netti di colore. Ciao cara buon lavoro e buon divertimento. Maica

  • Margherita

    Ciao, innanzitutto complimenti sei molto chiara ed educata, ed è per questo che ho scelto di affidarmi a te per un mio problemuccio… Venerdi mio fratello si laurea, ed io gli sto preparando una torta con decorazioni in pdz (più o meno per 30 persone, sono tre piani, una base bianca e due libri scomposti a fare gli altri due piani) volevo chiederti poiché la decorazione è lunga e il giovedì devo dedicarmi alle pulizie di casa per il giorno dopo, posso preaprare già da martedi la torta? Sarà un pan di spagna al cioccolato farcito di nutella e panna, e poi ricoperto di crema al burro per attaccarci la pdz….avevo pensato di preparare il dolce dalla mattina e farcirlo e metterlo in frigo, poi passare la crema al burro e farla raffreddare in frigo tutta la notte…ma la panna nella farcitura tiene per 4 giorni?

    • Ciao Margherita, benvenuta e grazie mille per i tuoi complimenti. 4 giorni per la panna montata sono troppi a mio avviso, si può preparare anche tutto in un giorno ma il risultato è visibilmente migliore se fai riposare la torta tra un passaggio e l’altro, per esempio il pan di spagna si taglia meglio se è fatto dal giorno prima, quando si farcisce la torta se si lascia riposare in frigorifero qualche ora otterremo una farcia compatta che non esce dai bordi e una volta messa la crema al burro si deve far solidificare qualche ora per avere un effetto perfetto con la pdz. Se hai problemi di tempo dovresti eliminare la panna montata dalla tua torta, la nutella da sola non ti darebbe nessun problema. So che qualcuno congela le torte una volta farcite ma io non l’ho mai fatto perchè rende la torta velocemente deperibile dopo lo scongelamento e poi non ho mai spazio nel congelatore!!! Spero di esserti stata utile, un bacio a presto, Maica

  • joelle

    ciao,volevo chiederti un consiglio,sto organizzando una festa per mia figlia ,saremo piu di 100 persone,poiche’ cucineremo tutto noi, vorrei chiederti,se posso portarmi avanti con la torta preparando il pds il martedi,farcirla con crema pasticcera e rivestirla con crema di burro il mercoledi mattino e dopo qualche ora rivestirl a con la pdz,dovendola consumare il sabato,durala crema tre giorni? il pds e’indicato dovendo sagomare la torta nella parte superiore,o e’ meglio una base che contenga del burro?vorrei fare una torta a forma di vestito da sposa che ho visto su una rivista ,sono incosciente ma ci vorrei provare,cosa mi puoi consigliare??grazie mille

    • Ciao cara, io non lo farei…..tre giorni con metodi di conservazione casalinghi per una crema pasticcera sono tanti, considera che dovrai tenere la torta fuori dal frigorifero qualche ora per effettuare le decorazioni. Diciamo che a cose normari 3 giorni potrebbero essere considerati il limite massimo per la consumazione della crema pasticcera ma tieni conto anche della temperatura esterna e quanto tempo deve stare fuori dal frigorifero. Se devi preparare la torta così in anticipo ti potrei consigliare di scegliere un’altra farcitura, per esempio crema al burro, marmellata o nutella. Il pan di spagna va bene anche se è preferibile un impasto un po’ più consistente con all’interno del burro come dicevi tu. Mi chiedevo una cosa….. Un abito da sposa di torta grande per 100 persone? O un abito piccolo di torta e una base grande di torta sotto? È importante perché una gonna grande deve essere realizzata con degli accorgimenti precisi altrimenti collasserebbe sotto il suo peso!!! Spero di esserti stata di aiuto, a presto Maica

  • elena

    Ciao Maica grazie per la risposta velocissima oggi ti pongo un’altra domanda ho visto sui tuoi video che realizzi le rose con la gomma pasta e non con la pdz. Io ho provato a farle con la pdz ma l’effetto finale è tipo cera nel senso molto lucido quasi un effetto bagnato che dà l’impressione che si sciolga…forse dipende dal caldo? premetto che la pdz è industriale come posso indurirla? o è meglio se passo alla gommapasta (sperando di trovarla entro domani).
    Grazie mille in anticipo e buona giornata.
    P.s. i tuoi lavori sono semplicemente fantastici e i tuoi video sono veramente ben fatti e semplici da capire….

    • Ciao Elena, ben tornata. Trovare la gum paste per domani potrebbe non essere facile quindi ti consiglio di unire un pochino di maizena alla pdz in modo da asciugarla un po’, per non avere quell’effetto lucido di cui mi parli. Aggiungila poco alla volta senza esagerare perché la pdz perde un po’ di elasticità con questa operazione. Non hai molto tempo per far asciugare le rose quindi ti consiglio di farle piuttosto piccole, in questo modo sarà più difficile che perdano la forma. Se non trovi la gum paste ma trovi il CMC va bene lo stesso, è una polverina da aggiungere alla pdz che la fa diventare di una consistenza molto simile alla gum paste. Grazie per i tuoi bellissimi complimenti, a presto Maica

  • elena

    Ciao per sabato volevo fare una torta ricoperta e decorata in pdz sarebbe la mia primissima volta e ho bisogno di un consiglio….
    allora la base sarà di pan di spagna in 3 strati farcita con crema al mascarpone per ricreare il gusto del tiramisù mi chiedevo il pan di spagna lo posso inzuppare lievemente nel caffè o meglio evitare?
    ho letto che sconsigli l’uso del mascarpone per la copertura posso usare della ganache bianca in alternativa,la copertura con pdz quanto tempo prima la posso applicare? se preparo la torta venerdi mattina (farcitura e copertura con ganache) la sera posso rivestirla con il pdz? e decorarla….la torta è per sabato sera ma purtroppo(o per fortuna) sabato sarò al lavoro tutto il giorno…poi conservo tutto in frigo?
    grazie mille e scusa le 1000 domande
    Elena

    • Ciao Elena, bella l’idea della torta che ricorda il tiramisù, per quanto riguarda la bagna al caffè va benissimo ma non esagerare basta qualche cucchiaio per tutta la torta. Ricoprire la torta col mascarpone?!?! No assolutamente no, ti farebbe sciogliere la pdz, il mascarpone va benissimo per farcire ma non per glassare la torta come base per la pdz. Ottima invece la scelta della ganache al cioccolato bianco. Se puoi cerca di fare il pan di Spagna il giovedì così il venerdì si taglierà meglio ed avrai più tempo da dedicare alla farcitura e alla decorazione. Grazie per aver visitato il mio sito, un bacio a presto Maica

  • Elena

    Ciao, volevo chiederti una cosa.
    Devo fare una torta per domenica 20, è la prima volta che userò la pasta di zucchero. Siccome farò solo un piano, ho pensato di poggiare il pan di spagna su un polistirolo dal diametro leggermente più grande, come se fossero due piani. La mia domanda è: il polistirolo si ricopre con la pellicola? e in tal caso, come “incollare” la torta al polistirolo? O è sufficiente ricoprire tutto quando con la pdz per ottenere una certa stabilità? Inoltre è necessario mettere qualcosa tra pellicola e pdz? Userò la ganache al cioccolato, quindi mi chiedo se devo spalmarla anche sul polistirolo (sempre coperto da pellicola). Grazie in anticipo per la risposta 🙂

    • Ciao Elena grazie per la tua domanda, sei stata molto chiara. La base in polistirolo non ha bisogno di essere ricoperta da nessuna pellicola, ti elenco i passaggi da fare: passa la tua base in polistirolo sotto l’acqua, squotila per togliere l’eccesso di acqua, stendi la pasta di zucchero e adagiala sopra la base di polistirolo ancora umida, sistema la tua torta finta facendo aderire la pdz senza pieghe e togliendo l’eccesso, prepara la tua torta vera su una base di cartone da pasticceria dello stesso diametro della torta , ricoprila di ganasce e successivamente di pdz, quando sarai soddisfatta del risultato metti una cucchiaiata di ganasce nel centro della torta finta e appoggia delicatamente la torta vera sopra, se devi trasportare la torta inserisci uno spiedino nel centro delle torte in modo da bloccarle saldamente, decora la tua torta a due piani a tuo gusto. Spero di non aver dimenticato niente, torna presto a trovarmi, ciao Maica.

      • Elena

        Ma il polistirolo è lavabile in questo modo? Voglio dire: se metto la pasta di zucchero di sopra, poi la posso togliere facilmente e riutilizzare la base in polistirolo?
        Comunque la tua idea è davvero geniale! 😀

        • Ciao Elena, se lavi bene la tua base in polistirolo puoi riutilizzarla anche se ti dico già che un pochino si danneggerà. A presto Maica

  • Alessio

    Ciao 🙂 volevo chiederti una volta fatta una torta in pdz con crema al burro o ganache
    Bisogna conservarla in frigo?

    • Ciao Alessio, si puoi mettere tranquillamente la torta in frigorifero, anzi in periodi così caldi è assolutamente necessario. A presto Maica

  • Romina

    Ciao, devo fare una torta per sabato abbastanza complessa, come posso fare per essere sicura che le decorazioni si asciughino? ed una volta che ho messo la pdz sulla torta, posso tenerla una notte in frigo sotto una campana? Grazie!!!!!

    • Ciao Romina, se vuoi puoi già iniziare a preparare le decorazioni, puoi lasciarle asciugare dentro un mobile non coperte al riparo da umidità, caldo e freddo. La torta può stare tranquillamente una notte in frigorifero, ottima l’idea della campana, proteggerà la tua torta da odori ed umidità. Mi sto rendendo conto che tante persone sottovalutano la glassatura della torta con crema al burro o ganache al cioccolato prima di stendere la pdz sulla torta, è molto importante se vuoi nella sezione “video” trovi “come farcire una torta”. Spero di esserti stata di aiuto, torna presto ciao Maica

  • Alessio

    Per fare le torte in pdz va bene il pan di spagna normale o serve un impasto che rimanga piu duro?
    Perchè il mio pan di spagna rime molto soffice peró comunque non ho mai avuto problemi ce nel senso k non si spacca con la pdz succede solo che a volte in frigo la pdz si scioglie

    • Ciao Alessio, se il tuo pan di spagna risponde bene alla pasta di zucchero ed è buono come io penso non c’è motivo di sostituirlo con uno più duro, certo le nostre torte devono essere belle ma se non sono buone…… Che delusione!!! La pdz si scioglie se viene a contatto con cose umide che possono venire dall’interno della torta come ad esempio la bagna o la crema di farcitura, perciò è importantissimo ricoprire la torta con una crema tipo ganache o crema al burro prima di stendere la pdz. Grazie per aver visitato il mio sito, torna presto a trovarmi, ciao Maica

  • Alessio

    Ciao volevo farti delle domande…
    Io ho sempre fatto le torte in pdz in questo modo
    Preparo il pan di spagna poi una volta raffreddato lo taglio in due e lo bagno con acqua e vaniglia poi metto crema pasticcera e metto l’altra metá del pan di spagna sopra e la bagno di nuovo con acqua e vaniglia poi metto la panna e poi gli metto la pdz… Una volta preparata la conservo in frigo…Molte volte non succede nulla e non si scioglie ma molte volte invece vedo prp che la pdz inizia a cadere perchè appunto si scioglie… Come devo fare?
    Se non metto la panna come ho gia letto sopra, e metto la ganache ad esempio e dentro metto crema al cioccolato.. Dove la conservo? In frigo? Peró se la metto in frigo comunque con l’umidità del frigo la pdz si scioglie quindi come faccio?
    Anche perché le torte con pdz e con la panna stanno benissimo come gusto insieme rispetto al burro che alla maggior parte di persone non fa impazzire… La ganache ancora ancora va bene peró comunque per farla buona bisogna comprare anche del buon cioccolato ma comunque e sempre meglio della crema al burro…
    Quindi come devo conservare una torta in pdz farcita con crema al cioccolato e ganache, essendo che le creme devono stare in frigo e la pdz no?!? Come devo fare?
    Spero potrai rispondermi il prima possibile grazie mille

    • Ciao Alessio benvenuto, hai ragione la panna montata è più apprezzata della crema al burro ma purtroppo ci crea grossi problemi perché la parte acquosa della panna inumidisce la pdz e la fa sciogliere. Per non far sciogliere la pdz dobbiamo usare una crema che isoli bene l’interno della torta dalla copertura in pasta di zucchero, le creme più adatte sono crema al burro, crema al burro meringata, ganache al cioccolato bianco e ganache al cioccolato fondente. Se decidi di usare la ganache al cioccolato puoi tranquillamente mettere la tua torta in frigorifero perchè la pasta di zucchero può e deve essere messa in frigorifero. Alcune paste di zucchero che si trovano in commercio possono creare l’effetto condensa sulla torta quando la togli dal frigorifero e quindi inumidirsi un pochino, se vuoi dai un’occhiata nella nuova sezione “recensioni” dove vi racconto come mi sono trovata con alcuni prodotti per cake design, tra i cui anche la pdz. Spero di esserti stata utile, a presto Maica

  • VANESSA

    attendo con ansia una tua risposta..non ho molto tempo 🙁

    • Ciao Vanessa eccomi…..più veloce che mai!!! Mi è capitato spesso di unire due tipi di pdz insieme ed il risultato è sempre stato buono ma non l’ho mai fatto con queste due in particolare, se vuoi essere tranquilla fai una prova con due pezzettini piccoli vedrai che non avrai problemi. A presto Maica

  • VANESSA

    ciao ho comprato della pasta di zucchero decorì ma mi sn accorta solo asdesso che nn mi basterà per ricoprire la mia torta se a quella decorì aggiungo quella della rebecchi secondo te si rovina o posso farlo tranquillamente?saluti

  • marta

    Ho un problema con la pasta da zucchero, mentre la lavoro si sgretola e già nella confezione era cosi, me ne avevano parlato bene e mi sono fidata, la marca è la saracino quella top per la copertura, cosa posso fare?

    • Ciao Marta, sto provando varie marche di pdz per recensirle in uno spazio dedicato di questo sito, della Saracino ho provato la pasta model e pasta di gomma ma non ho ancora provato la pdz da copertura, ti posso dire che anch’io ne ho sentito parlare molto bene, mi sembra strano che si sgretoli. È possibile che la confezione fosse rotta? Se la pdz prende anche solo poca aria si asciuga e potrebbe sgretolarsi. Puoi provare a lavorarla con le mani, ed aggiungere qualche goccia d’acqua per vedere se se si ammorbidisce un po’ se non funziona mi dispiace ma è irrecuperabile. Un bacio a presto

  • Mary

    Ciao! Complimenti per il Tuo sito. Sei fantastica e meravigliose le Tue creazioni! I Tuoi consigli…preziosissimi! Colgo l’occasione per farTi una domanda perchè avrei bisogno di aiuto. Non riesco a lavorare bene sul mio tavolo in formica, la pdz. Uso un mattarello abbastanza sottile e di legno ma più di un tot non riesco ad allargarla. Diventa sottile, non perfettamente rotonda e si spacca. Hai qualche accorgimento? Un’altra cosa, ho difficoltà nel fare il bordo sia sul piano inferiore della torta (sul vassoio) sia dovendo fare una torta a più piani, fra una torta e l’altra. Vedo dei bellissimi nastri di raso ma come si attaccano? Grazie e compilementoni ancora!
    Mery

    • Ciao Mary, per stendere bene la pdz ricorda sempre di metterò un po’ di zucchero a velo sul piano di lavoro, se il tuo tavolo non è perfettamente liscio ti consiglio di comprare un tappetino in silicone, come quello che puoi vedere nei miei video, è comodissimo ha mille usi e non occupa spazio. Per far venire un cerchio perfetto non devi avere fretta, spiana poco a poco la pdz e girala di un quarto ogni volta che dai un colpo di matterello. I nastri in raso sono carinissimi e si attaccano con gelatina o ghiaccia reale ma ricorda che sono carinissimi anche fatti in pdz, in una torta a piani tra una torta e l’altra è piuttosto normale vedere delle imperfezioni infatti tutte hanno una decorazione in corrispondenza per coprirle, i nastri in raso per alimenti o le decorazioni in pdz fanno proprio al caso nostro. Grazie mille per i tuoi complimenti torna presto a trovarmi. Maica.

  • Floriana

    ciao..è da un po che faccio torte in pasta di zucchero solo che ora mi trovo a fare una torta con sculture sempre in pasta di zucchero molto pesanti..volevo chiederti come posso fare a sorreggerli sulla torta?nn vorrei che affondassero nella torta..
    grazie un bacio..ciao.

    • Ciao Floriana, puoi mettere delle cannucce di sostegno dentro la torta su cui appoggiare i tuoi personaggi, se sono proprio grandi potresti fargli un’anima di carta stagnola per alleggerirle….. Ma solo se non sono destinate ad essere mangiate. Grazie per aver visitato il mio sito, torna a trovarmi ciao Maica

      • Floriana

        grazie mille davvero..grazie Maica 🙂

  • Ciao mi dispero ogni volta che devo decorare con pdz d’estate,la pdz la faccio io d’inverno non ho problemi ma in questo periodo la pasta si scioglie in mano anche con semplici decorazioni come posso indurre la pdz grazie s.o.s.urgente x martedì

    • Ciao Mary, effettivamente la pdz fatta in casa può dare questi problemi, potresti usare quella pronta, ci sono ottime marche in commercio che reggono molto bene anche con il caldo estivo. Se però sei affezionata alla tua puoi raffreddare le mani semplicemente in acqua fredda e poi asciugarle bene, questa è un’operazione che dovrai fare ogni volta che le mani inizieranno a riscaldarsi. A presto Maica

  • baby p

    ciao volevo domandarti se sia possibile fare delle decorazioni con la panna o crema sulla torta gia ricoperta con la pasta di zucchero!! Mi spiego meglio vorrei fare dei ciuffetti di panna da mettere sulla pasta e intorno la torta, si può o si rovina il tutto?

    • Ciao Baby, ti sconsiglio di farlo perché l’umidità di queste creme farebbe sciogliere la pasta di zucchero, forse con la panna potrebbe reggere ma eviterei anche quella. Grazie per aver visitato il mio sito, a presto, Maica

  • Ciao Sonja, grazie per aver visitato il mio sito, intanto calma e sangue freddo vedrai che farai una torta stupenda per la tua bambina. Ti risponderò per punti come hai fatto tu così sono sicura di non dimenticare niente. 1 le torte farcite con la crema pasticcera sono buonissime fai a gusto tuo (io ti consigliere una crema più veloce per semplificarti la vita, crema allo yogurt, la trovi nella sezione le mie ricette). 2 puoi iniziare a preparare le decorazioni da applicare sulla torta una settimana prima della festa, prepari il pan di Spagna il giovedì, la farcisci il venerdì e la decori il sabato. 3 senza scooter? Con Le mani ma non avrai sicuramente so stesso risultato. 4 come bagna va bene uno sciroppo di acqua e zucchero, del latte, del caffè d’orzo. 5 l’ultimo strato di pan di spagna si bagna ma dal lato che va a contatto con la farcitura. 6 la dimensione delle teglie dipende da quanti piani fai la torta e a quanti strati di farcitura, in media considera che una fetta di torta con tre strati di pan di Spagna ha una misura di 4cm x 4cm. 7 certo tre strati di pane si Spagna con due strati di farcitura sono l’ideale. 8 eviterei i cupcake perché una torta per 45 persone è molto impegnativa, concentrati su una cosa o la torta o i cupcake, comunque se li vuoi fare fai dei mini cupcake. 9 la pdz bianca un pochino traspare ma se usi come base la crema al burro avrai una bella base bianca e non trasparirà niente. Spero di essere stata chiara e di esserti di aiuto.
    A presto Maica

  • Ciao! Intanto complimenti per le tue creazioni… Mi pento solo di non aver conosciuto prima il tuo sito!
    A luglio sarà il primo compleanno di mia figlia e vorrei farla io la torta, ma ho bisogno di un PAIO di consigli.. Puoi aiutarmi? Spero di non chiederti troppo, ma le domande sono molteplici
    Inizio col dirti che vorrei fare un pan di Spagna ricoperto di ptz…
    1) come farcirla? Solita crema pasticcera? Conta che la mia bimba per ora non può mangiare nè fragole nè pesche nè miele e frutti rossi..
    2) il compleanno si terrà sabato.. Quando preparare il tutto? Le decorazioni? La torta? La farcitura?
    3) se non riuscissi a comprare lo smoother o come si chiama, come posso livellare la pdz?
    4) la bagna??? Non amo le confetture.. Va bene acqua e zucchero?
    5) userò la crema di burro per poi far aderire la pdz, ma l’ultimo strato prima della crema di burro va bagnata?
    6) PURTROPPO invitando solo i parenti e pochi amici intimi siamo in 45……. Usando le teglie in alluminio che dimensione?
    7) ma posso fare 3 strati?
    8) pensavo anche di fare dei cupcake, ma ne devo fare 50??? o vanno bene una decina? Meglio evitare?
    9) vorrei ricoprirla con la pdz bianca, ma mi hanno detto che “trasparisce”, e vero?
    Spero in una tua risposta! Grazie mille per ora e complimentoni!

  • Si assolutamente, se devi mettere delle decorazioni che devono tenere la forma, per esempio fiori voluminosi o personaggi ti consiglio di metterli poco prima di portare la torta in tavola perché in frigorifero potrebbero assorbire un po’ di umidità e deformarsi leggermente. Se hai invece tutte decorazioni piatte puoi mettere tutto in frigorifero. In frigorifero alcune paste di zucchero potrebbero inumidirsi ma dipende soprattutto dalla qualità della pasta, se non l’hai ancora comprata te ne posso consigliare alcune molto affidabili: Decora, Kermy, Satin Ice, Funcake…
    Ciao cara grazie a presto, Maica

  • La tengo in frigo anche dopo averla ricoperta con la pasta da zucchero
    e le decorazioni?

  • Ciao Marta, in questo periodo molto caldo ti consiglio di tenere la torta in frigorifero il più possibile, se la devi trasportare tienila al riparo dal calore, se puoi usa usa una borsa frigo. Ciao a presto Maica

  • Ti ringrazio per la tempestiva risposta, e mi farebbe piacere trovare la mia domanda sul tuo Blog.
    Ti chiedo un ultimo aiuto, nei passaggi della preparazione quando revoca temere in frigo le torte e quando invece possono state fuori?
    Grazie mille in anticipo

  • Grazie cara Marta, dammi del tu ti prego, qui siamo tra amici. Per quanto riguarda il pan di spagna non ti consiglio di modificare la ricetta lo yogurt ed il cioccolato hanno consistenze molto diverse, prova una ricetta che prevede il cioccolato dall’inizio perché le proporzioni cambiano. 30 persone sono tante ma non credere di dover fare una torta gigante se la vuoi farla a tre piani dire diametri: 20cm,15cm e 10 cm. Crema al caffè ottima approvo in pieno, stessa cosa per la ganache al cioccolato bianco per glassare , perfetta. Per la distribuzione del lavoro ti posso dire come faccio io: il primo giorno faccio il pan di spagna, il secondo lo farcisco e lo grasso, il terzo giorno decoro e si mangia.
    A presto, Maica.

  • Buonasera,
    MI chiamo Marta, sono una giovane ragazza che ama la buona cucina e soprattutto cucinare; ciò che mi piace di più è sperimentare e provare sempre ricette nuove.
    Ho visitato il Suo Blog in quanto il 6Luglio (Domenica ora aperitivo cena) si terrà la festa di compleanno di mio fratello per il quale vorrei preparare una torta a tre piani in quanto gli invitati superino le 30 persone.
    Sto facendo un po di pratica sulla stesura della glassatura e della pasta da zucchero, ma vorrei un aiuto su come diluire il lavoro della settimana prossima.
    La mia idea di torta è fatta di tre piani con il tema del mare.
    Come impasto delle torte mi piacerebbe una torta allo yogurt classica solo che al posto dello yogurt vorrei mettere il cioccolato bianco, sarebbe fattibile?
    Per la farcitura mi piacerebbe fare una crema al caffè, e per il lavoro di stucco utilizzerei la ganache al cioccolato bianco.
    Non essendo esperta le chiedo consiglio sul diametro delle varie torte, l’altezza delle torte e il metodo di conservazione e i vari passaggi che potrei fare nell’arco della settimana per avere poi una torta perfetta e bella.
    La ringrazio infinitamente dell’aiuto .
    Cordiali saluti
    Marta

    P.S Il suo blog è meraviglioso, e anche le sue ricette ne ho provata qualcuna e la mia famiglia ne è stata molto entusiasta.

  • Marì Attanà

    Grazie mille x i buoni consigli.
    vorrei però sapere…quanto tempo prima posso preparare le decorazioni e…quanto tempo durano?
    ancora grazie. Marì

    • Ciao Marì, grazie per aver visitato il mio sito, la pasta di zucchero è composta principalmente da zucchero quindi non ha particolari problemi di conservazione, l’importante è conservare le decorazioni in un luogo asciutto al riparo da fonti di calore; io consiglio sempre di riporle in un mobile senza coprirle, in questo modo perderanno l’umidità e si conserveranno a lungo. Puoi preparare le decorazioni con largo anticipo, anche 15/20 giorni. Un’amica conserva ancora un sandalino di zucchero che avevo usato per decorare la sua torta di compleanno e dopo due anni è sempre intatto, di sicuro non è più buono da mangiare ma esteticamente non ha fatto una piega. Spero di esserti stata utile, torna presto a trovarmi mi fa tanto piacere, ciao Maica.

  • Bianca

    Ciao,
    Complimenti per il sito, è molto carino e dettagliato.
    Faccio torte da un po’ di tempo e, sicuramente per un mio errore di fondo, non riesco mai a far si che la copertura in pasta di zucchero non faccia le pieghe sui lati una volta stesa. Per quanto io faccia attenzione e lisci con la spatola, almeno su un lato mi ritrovo sempre con un’ enorme piega che sono poi costretta a coprire con le decorazioni. Questa volta devo fare una torta molto semplice ma che deve essere di grande effetto e quindi la copertura deve essere perfetta. Hai un segreto per stendere la pasta senza che si formino le pieghe? Scuse per la banalità della domanda, probabilmente avrai già risposto mille volte o ci sarà una sezione dedicata ma purtroppo non sono riuscita a trovare nulla. Grazie in anticipo

    • Ciao Bianca grazie mille dei tuoi complimenti. Il segreto è allargare le pieghe delicatamente senza schiacciarle con molta pazienza, avevo spiegato questa operazione nella mia rubrica domande e risposte pasta di zucchero, te la incollo qui così ti sarà più comodo leggerla.

      … Come si ricopre una torta con la pasta di zucchero?

      Dopo aver glassato la torta con crema al burro o ganache al cioccolato, stendiamo la pasta di zucchero fino a raggiungere uno spessore di circa 3 o 4 mm abbastanza grande da coprire tutta la superficie della torta, adagiamo la pdz sulla torta facendo aderire subito la pdz al top della torta e ai primi 3 cm ai lati (questa operazione ci permette di bloccare la pdz alla torta impedendogli di allungarsi con il suo pero e quindi di rompersi). A questo punto la pdz formerà una specie di gonnellina increspata intorno alla torta, con molta delicatezza dobbiamo allargare le increspature e far aderire la pdz alla torta senza creare pieghe. Tagliare l’eccesso di pdz intorno alla torta. Nella sezione “video” trovi un tutorial, spero possa essere utile (è il video “come decorare una torta”).

      Torna a trovarmi e fammi sapere come va! Ciao a presto

  • angela pedilarco

    Ciao sono Angela ho bisogno di un consiglio allora ti spiego intanto preciso che sono una principiante non tanto brava con le torte in pasta di zucchero ma andiamo al problema principale faccio la torta in pasta di zucchero la metto in frigo il giorno dopo la trovo sciolta che succede? forse stando troppo in frigo la fa sciogliere? ti ringrazio anticipatamente per la tua risposta. Saluti

    • Ciao Angela, grazie per aver visitato il mio sito, per risponderti dovrei sapere se hai glassato la torta con crema al burro prima di stenderci sopra la pasta di zucchero; questo passaggio è fondamentale per far si che l’umidità della torta non arrivi alla pasta di zucchero.
      Che tipo di pasta di zucchero hai usato? ti anticipo che a breve nella sezione “recensioni” pubblicherò le mie personali esperienze con prodotti per Cake Design compresa la pasta di zucchero, ti posso dire che fin ora ho trovato paste di zucchero più o meno buone ma nessuna fin ora si è sciolta in frigo.
      Fammi sapere come è andata, e torna a trovarmi quando vuoi, aspetto tue notizie, a presto Maica.

  • Ciao Maica,ad agosto dovrò preparare una torta in pdz per il primo anno del mio bimbo..vorrei fare vari personaggi ma dato che lavoro e il tempo è poco vorrei iniziare ad organizzarmi!Ti chiedo è possibile utilizzare la pasta di mais da posizionare poi sulla torta coperta in pdz? Ad agosto sarebbe anche caldo e ho paura che si sciolga tutto! P.s. sei bravissima! !!

    • Ciao Valentina, di solito sulle torte si mettono decorazioni in pasta di zucchero ma sei libera di mettere quello che più ti piace visto che sei la committente e la creatrice contemporaneamente. Se le decorazioni in pdz sono ben asciutte comunque non c’é rischio che si sciolgano, fai una prova poi decidi. Ti ringrazio tanto per i complimenti e per aver visitato il mio sito. A presto Maica

  • federica

    Ciaoo.. grazie per i consigli sono stati molto utili..ho un problema ho fatto una macchina da cucire in pdz ma nn sta in piedi o meglio la parte di sopra si affloscia..ho visto nelle tue foto k sta perfettamente in piedi come posso fare?????

    • Ciao Federica, ben tornata! la struttura interna della mia macchina da cucire è fatta con una pasta di riso soffiato e cioccolato, questo impasto va modellato quando è ancora caldo e una volta raffreddato diventa molto duro ma anche buonissimo da mangiare. Se ti va di provare ti dico la ricetta. Sciogli in una padella capiente 10g di burro e 3 barrette di cioccolato Mars, aggiungi 150g di riso soffiato e mescola a fuoco spento fino a quando il riso soffiato sarà completamente ricoperto di cioccolato, ora puoi dare la forma che vuoi aiutandoti con della carta forno. So che alcuni cake designer fanno delle strutture interne di fogli di alluminio quindi molto leggere e modellabili ma purtroppo non si possono mangiare. A te la scelta. Grazie per aver visitato il mio sito, a presto.

  • federica

    Ciao, volevo sapere quanta pdz viene con la dose che trovo nelle tue ricette..e quanta ne occorre per ricoprire una torta tonda con diametro 30 e altezza 12,e massimo quanti giorni prima posso fare le decorazioni in pdz? Grazie mille

    • Ciao Federica, prima di tutto vorrei ringraziarti per aver visitato il mio sito. Con la dose che trovi tra le mie ricette otterrai circa mezzo Kg di pdz, per ricoprire una torta così grande dovrai almeno raddoppiare la dose. La pasta di zucchero non ha problemi di conservazione se vuoi puoi preparare le decorazioni anche 15/20 giorni prima, ricorda che si induriranno quindi mettile ad asciugare nella posizione che desideri, una volta asciugate non potrai più modellarla. Buon lavoro a presto Maica

  • Luisa

    Ciao, vorrei un’informazione per quanto riguarda la glassatura della torta, posso usare la “nutella” anzichè la crema al burro?

    • Ciao Luisa, non trovo che la consistenza della nutella sia molto adatta a glassare una torta per poi rivestirla di pasta di zucchero. Principalmente la sua consistenza appiccicosa non ti permetterebbe di stendere bene la pasta di zucchero, nel caso in cui si formassero delle pieghe sarebbe molto difficile correggerle, in secondo luogo potrebbe esserci il rischio di vederla uscire da sotto il rivestimento di pdz perchè bisogna tenere conto che la sua consistenza è quasi liquida a temperatura ambiente. Se sei un’amante del cioccolato ti consiglio la ganache al cioccolata. Grazie per aver visitato il mio sito, spero di esserti stata utile. A presto Maica.

  • ele

    ciao!!!complimenti per il sito!è uno dei piu belli che ho visto!,per domenica devo fare una torta per 40 persone!base 28 cm pan di spagna tagliato in 3 farcito con crema diplomatica piano superiore 20 cm pan dispagna farcito allo stesso modo!innanzitutto volevo sapere se secondo te come grandezza puo” bastare e poi se tra un piano e l altro bisogna usare un sottotorta per appoggiare il piano superiore?grazie mille!

    • Maica

      Ciao Ele, ti ringrazio tanto per i complimenti. Le dimensioni direi che sono perfette. Il sottotorta è assolutamente indispensabile e ricorda che nella torta diametro 28 dovrai inserire dei sostegni tagliati al pari della torta, saranno quelli a sostenere il piano superiore. Trovi delle cannucce apposite nei negozi di cake design, mettine almeno 4. Ciao a presto Maica.

  • tina

    ho una domanda come attaccare una decorazione in pasta di zucchero su un cioccolatino fondente???

    • Maica

      Ciao Tina, grazie per aver visitato il mio sito, le decorazioni in pdz si attaccano con una goccia di cioccolato fuso. A presto Maica

  • micaela

    Grazie Maica per le info.
    Intanto volevo dire che le torte che fai sono bellissime!!!
    Allora procederò così venerdì farò le decorazioni in pdz, e farò la base per la torta.
    Avevo visto la ricetta della torta all’acqua gassata e mi ispirava, solo che sono un po’ indecisa, inquanto io non potrei mangiarla (sto allattando il mio secondo bimbo che ha 8 messi e sembra allergico/intollerante a uova e latte, quindi hanno proibito anche a me questi ingredienti, il latte e suoi derivati sono facilmente sostituibili ma le uova mi mandano in crisi.),detto questo mi do ancora oggi per decidere la base della torta, ma a tal riguardo ho un altro quesito.
    Mi hanno regalato una tortiera del diametro di circa 26 cm uscirebbe già una torta a due piani, come faccio con le dosi le raddoppio semplicemente e il lievito non lo uso avrei paura che “esplodesse”, scusa sono in tilt mi sa che alla fine userò la tortiera classica e poi taglierò la seconda torta, grazie tante e scusami ancora per il disturbo.

    • Maica

      Ciao Micaela, adiamo in ordine. La tua tortiera di diametro 26cm è piuttosto grande, di solito le dosi degli impasti sono calcolati per tortiere di 22/24 cm quindi probabilmente dovrai aumentare le dosi, non togliere il lievito previsto dalla ricetta mi raccomando (le ricette senza lievito hanno sempre le uova, sono quelle che aiutano a far gonfiare l’impasto in cottura, se togli le uova ed il lievito verrà una frittella!!!). Per quanto riguarda la ricetta non ti so aiutare perché non ne ho mai provata una senza uova ma sono sicura che sul web troverai delle ottime soluzioni, se trovo qualcosa di interessante te lo faccio sapere, una volta trovata la ricetta possiamo valutare le dosi.

      • Maica

        Ciao Micaela, ho trovato questa ricettina sul web che sembra fatta per te ed il tuo bimbo, io non l’ho provata personalmente ma i commenti che ho letto di chi l’ha provata sono tutti positivi. Se vuoi utilizzare lo stampo da 26cm ad occhio direi che ci vuole una dose e mezzo. Qui sotto ti riporto la ricetta originale presa dal sito http://www.veganhome.it.
        Spero di esserti stata di aiuto, un bacio Maica.

        Ingredienti per 8 persone

        175 g di farina 00
        70 g di fecola
        150 g di margarina di soia (o altra margarina vegetale)
        125 g di zucchero
        150 ml di latte di soia
        1 bustina di lievito per dolci
        Sciogliete la margarina a fuoco bassissimo, aggiungete lo zucchero e mescolate molto bene; iniziate a unire la farina mescolata alla fecola e, continuando sempre a girare, il latte a filo e per ultimo il lievito. Quando il composto ottenuto sarà senza grumi e fluido, mettetelo in una tortiera rivestita con carta forno e cuocete a 180° per 25 minuti. Se la torta tende a scurirsi troppo, tiratela fuori dal forno, copritela con un foglio di alluminio e terminate la cottura.
        Questa torta ben raffreddata può essere tagliata a metà e farcita a piacere: marmellata, panna di soia montata, cioccolata….; tagliata a fette orizzontali e bagnata con caffè o liquore può essere la base per il tiramisù o lo zuccotto; nella versione semplice è un’ottima prima colazione.

        Note

        Nota della Redazione: questa ricetta può essere ripubblicata su altri siti e materiali informativi vegan/animalisti, solo citando la fonte e il link (VeganHome.it – link a questa pagina)

        • Micaela

          Grazie Maica, penso di fare o questa o il pan di spagna (sostituendo le uova) e farcirlo o con la marmellata di albicocche (fatta dal suocero) o con crema pasticcera o al cioccolato senza uova e poi ricoprirla con la crema al burro che colorerò con il rosso in modo che sia un rosso/rosa e mettere le caramelle a forma di semi delle carte da gioco qua e là rose in pdz bianche e rosse e la scritta auguri Valentina in pdz in rosa.

          Spero venga bene e rispecchi il tema della festa che è “Alice nel paese delle meraviglie” speriamo bene.

          Un bacio e grazie tante, domani mi metto sotto!!!

          Kiss

  • micaela

    Ciao scusami volevo chiederti un informazione.
    Dovrei fare delle decorazioni con la pasta di zucchero per la torta di compleanno di mia figlia, posso farle qualche giorno prima?
    Se si dove le conservo, scusami ma è la prima volta che la uso.
    Buon lavoro
    Michy

    • Maica

      Ciao Micaela, puoi fare le tue decorazioni in pasta di zucchero anche con diversi giorni di anticipo, ricorda che una volta asciutte non potranno più essere modellate ed adattate alla torta quindi prima di metterle ad asciugare ricorda di dargli la forma che ti piace. La pasta di zucchero si asciuga all’aria, io di solito metto le decorazioni in un recipiente senza coperchio oppure su una placca da forno e le ripongo in un mobile al riparo da polvere, odori e manine curiose!!! In bocca al lupo per la tua torta, se vuoi nella sezione “le mie ricette” trovi delle idee per realizzare la torta per la tua bambina, sono ricette super collaudate e tutte le amiche che le hanno provate ne sono rimaste entusiaste. Come base per una torta decorata ti consiglio vivamente la mud cake al cioccolato oppure la torta all’acqua gassata. Spero di esserti stata utile, a presto Maica

  • Ilaria

    Ciaoooo!!!! Ascolta ho bisogno di un consiglio!!! Devo realizzare una torta molto grande rettanngolare e non ho sufficiente spazio nel frigorifero pensavo di farcirla tagliata in due e poi ricoprirla intera con la pasta di zucchero!! Ma una volta operata con la pasta di zucchero posso lasciarla fuori???? O va messa per forza in frigo??? Grazie mille aspetto tue notizie Ilaria

    • Maica

      Ciao Ilaria, non ti so dire di preciso quanto puo’ stare fuori dal frigorifero ma se si tratta di qualche ora direi che non c’è problema, la copertura di pasta di zucchero sigilla e protegge l’interno. Se usi qualche accortezza puoi tenerla fuori dal frigorifero anche qualche ora in più….. Scegli una farcitura che non sia facilmente deperibile per esempio nutella o marmellata. Per glassare la torta eviterei la crema al burro, meglio una ganache. Non so che tipo di torta vuoi fare ma provo a buttare lá un’idea, vedi se può fare al caso tuo, potresti farcire e ricoprire di pdz le due parti di torta e metterle in frigorifero, quando la assembli metti una decorazione a coprire la giuntura delle due torte, per esempio un nastro, dei fiori una scritta. Spero di esserti stata utile, grazie per aver visitato il mio sito, a presto, Maica.

  • Sara Bertaccini

    Ciao, sto per realizzare una torta per il 50° compleanno di mia mamma e visto che siamo in pochi volevo fare un piano dummy perchè potesse sembrare più grande senza che ci rimanesse una quantità esagerata di torta.
    La mia curiosità è: quanto può durare una dummy cake ricoperta con crema al burro e rivestita di pdz?

    Grazie.

    • Ciao Sara, per far aderire la pasta di zucchero alla dummy basta inumidirla con poca acqua, in questo modo potrai conservarla per moltissimo tempo. Se vuoi anticiparti con il lavoro puoi preparare la tua torta finta con la dummy qualche giorno prima, se invece vuoi conservarla per ricordo della festa non c’è una scadenza precisa perché la parte umida della pdz si asciugherà e lo zucchero rimarrà aderente alla base in polistirolo. Grazie tante a presto Maica

  • vale

    Ciao complimenti per le tue torte, sono vere opere d’arte! Ecco il mio dubbio: vorrei realizzare dei segnaposto con la pdz colorata e stampino ad espulsione. Se li lascio asciugare all’aria diventeranno duri o rischiano di sgretolarsi? Altrimenti dovrò optare per la pasta di sale! Aspetto tua risposta. Grazie in anticipo !

    • Ciao Valentina, la pasta di zucchero se asciugata bene diventa dura ma se lo spessore è fine rimane comunque molto delicata, sicuramente molto più fragile della pasta di sale. Ti consiglierei di comprare la pasta di gomma, che è una pasta di zucchero che asciuga rapidamente e diventa più dura. In alternativa puoi realizzare i tuoi segnaposto con la pasta di zucchero utilizzando degli stampini che ti permettano di dare un buono spessore alla pasta, per esempio eviterei quelli a fiore con i petali lunghi come le margherite. Per proteggere i tuoi segnaposto da commensali maldestri potresti metterli in una bustina di plastica trasparente per alimenti con un bel fiocchino, in questo modo saranno leggermente più protetti e i tuoi amici potranno portarli via nella loro confezione come ricordo. Grazie per aver visitato il mio sito, se vuoi qualche altra informazione scrivimi sarò felicissima di risponderti, a presto Maica.

  • rita

    ciaooo! Ho realizzato delle margherite in pdz con gli stampini e le ho messe nelle formine per fargli assumere la forma vera e proprio del fiore..
    Ma purtroppo quando le tolgo dagli appositi stampini si stendono perfettamente nel palmo della mia mano..quindi non riesco a farle assumere la forma desiderata..
    Come posso fare per farle indurire??
    Grazieee…??

    • Maica

      Ciao Rita, grazie della tua domanda. Purtroppo non ho buone notizie per te….. Non possiamo accelerare il processo di indurimento della pdz. Risente molto dell’umidità nell’aria, nei periodi piovosi per esempio non asciuga mai, puoi provare a mettere le margherite dentro un mobile della cucina senza coprirle. Non so se hai tempo ma un’alternativa potrebbe essere quella di usare la pasta specifica per fiori, questa si asciuga con più facilità. Ciao a presto, Maica.

      • rita

        Grazie mille per la risposta..
        Faro’ cosi’ le mettero’ in un mobile..
        Grazie ancora e complimenti per il sito..

  • lucia

    Ciaooo!!! Utilissime le tue risposte…vorrei avere da te un consiglio su porzioni/dimensioni stampo…e se le basi tipo sponge cake. .chiffon cake…le bagni prima di farcirle. 🙂 ultima ma non meno importante …mi consigli una base e farcia per torte d estate?? :* :* :* grazie Lucia

    • Maica

      Ciao Lucia, grazie per aver visitato il mio sito e per queste belle domande.
      – Le porzioni variano in base a quando servi la torta, per esempio se la servi alla fine di un pasto le porzioni saranno più piccole rispetto a quelle che serviresti per una festa di compleanno nel pomeriggio, detto questo, a me piace che un rimanga sempre un po’ di torta per i bis quindi sono sempre generosa. Con una torta alta mediamente 7/8 cm considero queste porzioni: diametro 30 cm circa 30 persone, diametro 24 cm circa 20 persone, diametro 20 cm circa 15 persone, diametro 15 cm circa 10 persone.
      – La bagna è importante soprattutto se la torta viene consumata a breve, per esempio se la farcisci la mattina per servirla la sera è bene bagnarla, se invece la servi il giorno dopo puoi evitare, devi tenere conto anche del tipo di farcitura e della sua consistenza, esempio:la ganache al cioccolato non rilascia umidità quindi meglio bagnarla sempre, la panna montata o la crema pasticcera rilasciano umidità quindi valuta quanto bagnarla in base a quando la porti in tavola, se alla panna aggiungi per esempio delle fragole a pezzi meglio non bagnarla.
      – se dai un’occhiata nella sezione “le mie ricette” trovi la torta all’acqua gassata, si avvicina molto alla chiffon cake, io la adoro perché è leggera ed ha un gusto delicato adatto a tutte le farciture. Per quanto riguarda la sponge cake è perfetta per ottenere torte grandi da farcite perché è molto compatta ma per il mio gusto è un po’ troppo pesante perché la ricetta prevede tantissimo burro, per questo motivo non la trovi tra le mie ricette, questa però è solo il mio gusto la sponge è una torta molto utilizzata soprattutto in USA.
      – come torta per l’estate ti consiglio una bella banana cake, se invece vuoi ricoprirla con pasta di zucchero ti consiglio la torta all’acqua gassata farcita con crema allo yogurt e lamponi freschi, trovi tutte le ricette nella sezione “le mie ricette” se vuoi puoi stamparle cliccando sul link.
      Spero di non aver dimenticato niente, ciao Lucia a presto, Maica.

      • Lucia

        Che spettacolo!!! Si vede che sei appassionata:))) nn mi aspettavo una risposta così veloce!! :* :* :* grazie! Ho visto la tua bellissima torta Minion….è un topper di polistirolo? Vorrei farlo anch iooooo!
        Grazie ancora
        LUCIA

        • Maica

          Grazie mille, si mi piace molto fare dolci e curare il mio piccolo sito che sta crescendo piano piano grazie anche agli interventi come i tuoi.
          La torta Minion è anche la mia preferita, il Minion non è un topper finto ma fatto con 5 strati di pan di spagna all’acqua gassata farciti con ganache al cioccolato fondente, infatti se vedi le immagini scorrendo la pagina ci sono le foto che fanno intuire un pochino i passaggi. Mi voglio ripromettere di fare più video sono sempre molto apprezzati!!! Se ti va dai un’occhiata nella sezione “video”.
          Grazie ancora a presto Maica

          • Lucia

            Siiiiii♡♡♡♡♡♡♡
            Li guardo subito:* :* :*

  • ZELINDA

    Ciao sono in procinto di preparare una torta per un diciottesimo…la mia domanda è: dovendo fare più di un ripiano con il polisterolo…la pasta di zucchero devo per forza attaccarla con la crema al burro o ganache…? Non ce un altro modo?
    Grazie mille

    • Maica

      Ciao Zelinda, se devi rivestire totalmente un ripiano in polistirolo puoi semplicemente passarlo sotto l’acqua….. La poca acqua che rimarrà intorno al polistirolo sarà sufficente a far aderire la pasta di zucchero. Tra un piano e l’altro metti sempre un pochina di crema al burro o crema ganache per tenerli attaccati, se devi trasportare la torta è meglio fermare tutti i piani con un lungo spiedino per tenerli ben saldi. Grazie per aver visitato il mio sito e in bocca al lupo per la tua torta. A presto Maica

      • ZELINDA

        Grazie mille gentilissima ^.^ seguirò il tuo consiglio

  • Tiziana

    Ciao sono in procinto di fare la torta x la cresima di mio figlio ma ho un budget limitato: ho giá comprato la pdz ma vorrei sapere se x sostenere il secondo piano della torta(nn sará grande siamo solo in 17) bastano gli spiedini di legno senza punta e se posso usare i mikado come base x montare i fiori così sarebbero anche commestibili…..! Grazie.

    • Maica

      Ciao Tiziana, prima di tutto ti ringrazio per avermi scritto. Considerando che siete solo 17 persone penso che il piano superiore sarà decisamente leggero quindi gli spiedini potrebbero essere una soluzione economica, io ti consiglio di mettere anche delle cannucce da bibita che non sono molto resistenti ma in abbinamento agli spiedini secondo me ti daranno maggiore stabilità. Ricapitolando, nella torta grande inserirei 3 spiedini e 3 cannucce alternate tra di loro, ricorda di tagliarle tutte di identica misura. Ultima raccomandazione, se devi trasportare la torta è meglio inserire uno spiedino lungo che attraversi il centro delle due torte per non farle scivolare via una sull’altra, se invece la sposti dal frigorifero alla tavola basta un pochina di crema per far aderire i due piani di torta. Per quanto riguarda i mikado non ho capito bene, vuoi utilizzarli per inserire i fiori nella torta? O usarli come stelo? Nel primo caso io di solito attacco i fiori solo inumidendo la pasta di zucchero con una goccia d’acqua, nel secondo caso sono quasi certa che i mikado si affloscerebbero nel frigorifero. Grazie e tanti auguri per la Cresima. Maica.

      • ciao io sono giusy…come devo fare se una volta che tolgo la torta dal frigo…poi la pasta di zucchero abbastanza buona di qualita’…elite summer, mi sio scioglie…e poi come fare per una torta a piani asimmetrica? grazie in anticipo

        • Ciao Giuseppina, benvenuta. La pdz tende a sciogliersi quando assorbe umidità, questo può avvenire dall’interno se non isoli bene la torta con la crema al burro, oppure dall’esterno se il tuo frigorifero è umido. Non penso che dipenda dalla qualità della pdz perché ho provato anch’io la summer e non mi ha dato nessun problema. Se si forma solo un po’ di condensa sulla torta basta farla asciugare tenendola fuori da frigorifero un paio d’ore, se invece si scioglie proprio la pdz il problema è un po’ più serio. Per quanto riguarda la torta asimmetrica mi trovo in difficoltà nel descriverti tutta la procedura, per ora sul mio sito non trovi niente di simile ma su youtube trovi dei video fatti molto bene, per esempio questo mi sembra piuttosto chiaro https://www.youtube.com/watch?v=xHY_F53ClJ8. Ti anticipo che non è proprio facile da fare ma se ti senti pronta io sono con te. Ciao cara, a presto e buon lavoro. Maica

          • grazie maica…mi sei stata d’aiuto…suppongo sia il frigo un po umido perche’indipendentemente dalle torte, all’interno lo trovo bagnato…anche perche’ io la torta anche se isolata con la panna la faccio indurire per un giorno intero…cambiero’ frigo…ha ha ha

          • Sono contenta Giuseppina. Ti consiglio di provare ad usare la crema al burro o la ganasce al cioccolato al posto della panna, noterai la differenza, sono certa che rimanderai anche la sostituzione del frigorifero. Ciao cara a presto, Maica.