COME NASCE UNA TORTA

COME NASCE UNA TORTA

logo-Maicakes

In questa sezione di Maicakes vi voglio raccontare come nascono le mie torte…

Quando devo realizzare una torta, il primo passo è la raccolta di informazioni: ricorrenza da festeggiare, gusto e stile del festeggiato, colore preferito, gusto interno della torta.

I bambini spesso desiderano il cartone animano o il loro gioco preferito, per i grandi spesso il riferimento è al lavoro o all’hobby. Il gusto personale è fondamentale, la stessa torta interpretata in chiave romantica o “rock” può avere effetti completamente diversi.  Prima di iniziare a fare la torta voglio avere ben chiaro come dovrà essere decorata quindi faccio degli schizzi cambiando ogni volta l’accostamento di colore e la posizione delle decorazioni fino a quando non sono completamente soddisfatta. Fare un disegno con i colori reali della torta per me è molto importante perché si possono apportare tante varianti per poi scegliere la migliore, fare queste prove direttamente sulla torta vorrebbe dire spendere tanto tempo ed energie per poi accontentarci di quel che viene. Lo so forse esagero ma l’abbinamento dei colori secondo me è fondamentale. Altra cosa da non sottovalutare è la quantità di colore, per le torte che devono avere un aspetto elegante e ordinato mi piace usare pochi colori, magari lo stesso colore con tonalità diverse con un particolare che dia risalto con un colore che si stacca nettamente dagli altri. Una volta deciso come dovrà risultare c’è bisogno di studiare la struttura, per esempio se so che la torta dovrà essere trasportata in macchina mi organizzo con dei pioli che rendano la struttura stabile.

Di seguito troverete alcuni dei miei disegni che man mano modifico fino a trovare il giusto equilibrio tra colori, forme e decorazioni… spero vi piacciano, a presto Maica

Torta addio al nubilato di classe

Barbara è una ragazza romantica, per il suo addio al nubilato una torta volgare non andava proprio bene!!! So che il suo colore preferito è il blu, il bianco in un matrimonio non può mancare e un tocco di rosso passione non guasta mai. Ho fatto vari disegni, invertendo il colore dei piani e delle decorazioni, alla fine la migliore è risulta questa

Addio-al-nubilato-di-classe

Torta Mucche

Una torta simpatica per l’amica Pamela, bianco e nero era d’obbligo, un tocco di rosa per renderla più femminile e la staccionata arancio stacca completamente dando una nota di colore.

mucche

Torta Le rose di Giada

Devo dire la verità…questa è una delle torte che più mi ha dato soddisfazione, creata per la comunione di Giada, una bambina dalle idee chiare con un gusto  fine e romantico. Giada mi aveva detto come la voleva quindi in questo caso ho fatto questo schizzo sono per vedere che effetto avrei ottenuto realizzando i piani della torta di altezze diverse, devo dire che mi è stato molto utile perché questo effetto alto basso alternato mi è piaciuto molto.

le rose di Giada

Torta Cantante

Il colore preferito di Francesca è il rosso, per rendere la torta elegante come lei mi è piaciuto questo effetto positivo/negativo di bianco e nero

Torta-cantante

Torta Il Battesimo di Benedetta

Questa torta è nata per festeggiare il Battesimo di Benedetta, avevamo deciso con la mamma di usare il rosa ed inserire un orsetto. Dopo vari schizzi di prova ho deciso per questi palloncini e l’orsetto in mongolfiera.
Con tutte le decorazioni bianche e rosa ho deciso di realizzare l’orsetto beige per dare un tocco di colore diverso mantenendo comunque una linea di colori tenui.

Torta il Battesimo di Benedetta

  • pictureyousee

    Ciao, inanzitutto complimenti per il bellissimo blog! 🙂
    Vorrei chiederti un consiglio, per Domenica devo realizzare una torta per un battesimo, sarà un pds con diplomatica e gocce di cioccolato, ricoperto di pdz con decorazioni quali scarpine e trenino. Premettendo che sono ancora indecisa se utilizzare un piano dummy o meno, volevo chiederti consiglio sulle tempistiche per realizzare la torta. Secondo te andrebbe bene se, Giovedì faccio i pds, Venerdì farcisco e stucco la torta con crema al burro e poi sabato la ricopro soltanto e monto alcune decorazioni? Dovrei slittare di un giorno, o fare qualche altro tipo di variazione?
    Grazie mille

    • Ciao, benvenuta, grazie mille. Io slitterei in avanti di un giorno. Il problema è solo relativo alla crema, molto delicata per resistere quasi 3 giorni. Da quando prepari la crema a quando la mangi io non farei passare più di 36 ore. Ciao cara, buon lavoro. A presto. Maica

  • Carmela

    Ciao Maica, vorrei chiederti un consiglio…sto preparando la torta per il battesimo del mio piccolino,la vorrei fare a tre piani,il più piccolo in polistirolo. ..solo per fare scena!ultimamente però il pan di spagna mi viene troppo friabile e si sfalda quando lo vado a tagliare,ho paura che così non regga il peso!mi daresti tu una ricetta per farlo soffice ma allo stesso modo compatto?grazie mille in anticipo 😘

    • Ciao Carmela, il peso della torta non deve essere una preoccupazione perché tra un piano e l’altro dovrai inserire dei sostegni, io in genere uso delle cannucce. Ti posso comunque consigliare la ricetta della torta all’acqua gassata, la trovi nella sezione ricette, è la mia preferita. Se ti fa piacere quarda i miei video nella sezione dedicata, penso che troverai qualche informazione utile a realizzare la tua torta. Baci. Maica

  • LORENA

    ciao Maica vorrei chiederti un consiglio…dovrei fare la torta per un25° anniversario ..come siamo pochi invitati allora la faccio scenografica .uso i polistiroli solo mi sorge un dubbio devo mettere un sostegno nella prima base di polistirolo dato che dopo metto la torta vera e di nuovo il polistirolo???? grazie mille

    • Ciao Lorena, benvenut, metti un po’ di crema al burro tra tutte le torte per farle aderire bene e inserisci tre cannucce nella torta vera per sorreggere il peso del piano superiore. Se devi trasportarla inserisci anche uno spiedino tra la torta vera ed il piano di polistirolo piccolo in alto.
      Baci, a presto.
      Maica